Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

ordenina


alcaloide derivato dalla feniletilamina che si trova tra gli altri nel malto d'orzo e nell'arancio amaro. Si ritiene che l'ordenina possieda un effetto adrenergico se somministrata per via intravenosa, oltre che essere considerata uno stimolante del sistema nervoso centrale ed una sostanza dimagrante, in quanto rallenta la digestione sopprimendo lo stimolo della fame, in special modo quando utilizzata assieme a tiramina e noradrenalina. A livello sportivo, gli atleti possono fare uso di ordenina sia per rientrare in una determinata categoria di peso, sia per la sua capacità di produrre energia a partire dalle cellule adipose: ciò nonostante, tale composto può causare falsi positivi ai test per la morfina.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google