Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

acido gallico


composto organico presente in svariati prodotti di origine vegetale, conosciuto per il suo potenziale fortemente antiossidante e per questo impiegato anche come additivo alimentare onde evitare l'irrancidimento degli alimenti. Contenuto nelle more, nei lamponi, nel mango, nelle foglie di tè, nelle fragole e anche nelle olive, tanto da essere un polifenolo dell'olio ricavato, a livello medico viene utilizzato come antiemorragico: alcune ricerche hanno aggiunto che l'acido gallico può essere potenzialmente utile per prevenire la formazione di placche amiloidi, responsabili dell'insorgenza del morbo d'Alzheimer, morbo di Parkinson e patologie neurodegenerative. Inoltre, sono confermate le proprietà antivirali e antifungine.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google