Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

piritinolo


conosciuto anche come piritiossina, si tratta di un composto caratterizzato da due molecole di vitamina B6 legate da due atomi di zolfo. Creato in laboratorio durante gli anni '60, il piritinolo è nato per il trattamento di disordini cognitivi e di apprendimento nei bambini: ma solo dagli anni '90 si è iniziato a considerarlo come un vero e proprio nootropo e venduto come integratore. In generale viene prescritto in caso di demenza e di disturbi della memoria, tuttavia in alcuni paesi è anche consigliato nel trattamento dell'artrite reumatoide. La sua assunzione è stata associata ad alcuni casi di pancreatite ed epatite: alcuni effetti collaterali possono comprendere nausea e mal di testa mentre, più raramente, può dar luogo a vere e proprie reazioni allergiche.   

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google