Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

teaflavine


flavonoidi tipici del tè nero e del tè verde, derivanti dall'ossidazione delle catechine al suo interno. Nonostante dimostrino una scarsa biodisponibilità e capacità di assorbimento, le teaflavine si dimostrano utili in laboratorio per mantenere il tratto gastrointestinale in salute: in particolare prevengono la formazione di ulcere. Possiedono anche la capacità di proteggere la cavità orale, di ridurre l'assorbimento di acidi grassi e colesterolo e di diminuire la quantità di cortisolo secreta durante un esercizio fisico. Tuttavia non vi sono tuttora studi sufficienti che possano confermare che un'integrazione di teaflavine risulti utile, soprattutto alla luce della scarsa biodisponibilità delle stesse.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google