Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

epatiche


piante del genere Marchantiophyta, non-vascolari, tipiche delle zone umide. In medicina popolare si utilizzano le parti fresche, o secche, che stanno al di sopra del terreno: si ritiene possano essere indicate per trattare i calcoli alla cistifellea e condizioni a carico del fegato, come ittero, epatite e cirrosi. Sembra inoltre stimolare il senso d'appetito, il metabolismo, il sistema nervoso centrale e la funzionalità del pancreas: alcune persone gli attribuiscono persino la capacità di abbassare i livelli di colesterolo, di purificare il sangue, di migliorare la circolazione sanguigna e di curare le vene varicose e le emorroidi. Possibili effetti collaterali comprendono diarrea, irritazione delle vie urinarie e dei reni.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google