Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Enciclopedia medica

iboga


nome comune del Tabernanthe Iboga, arbusto originario della regione centro-occidentale africana. Le radici di iboga si ritiene contengano 12 alcaloidi, profilo a cui deve la sua azione stimolante del sistema nervoso centrale: ad alti dosaggi, l'estratto provoca visioni. Il principio attivo tipico della sostanza, l'ibogaina, viene utilizzata anche per il trattamento dell'abuso di sostanze stupefacenti quali oppiacei, eroina, cocaina: secondo alcuni studi sarebbe più efficace del metadone. A livello fitoterapico, l'iboga viene prescritta anche in caso di ipertensione, HIV, fatica cronica. Possibili effetti collaterali comprendono ipotensione, allucinazioni, ansia.  

Fonti
Ultima modifica: 25-11-2015

Promozioni:

Commenti

Ricerca enciclopedica:
Google