Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

STOMATOLOGICI

Farmaco da Banco

ARSCOLLOID

COLLUT 30G

SIT LABORATORIO FARMAC. Srl

Descrizione prodotto

ARSCOLLOID*COLLUT 30G

Principio attivo

DICLOROFENILCARBINOLO/ARGENTO PROTEINATO

Forma farmaceutica

COLLUTORIO

ATC livello 3

STOMATOLOGICI

Tipo prodotto

FARMACO DA BANCO

Codice ATC livello 5:
A01AB11

Codice AIC:
2089175


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Antisettico del cavo orale

nascondi

Composizione

Arscolloid Gengivario

100 g contengono:

Nel tappo serbatoio

Principio attivo:

-Argento proteinato al 70% in Ag  1,085 g

(Argento colloidale)

Nel flacone

Principio attivo:

-2,4 Diclorobenzilalcool                0,500 g

Eccipienti:glicerina; essenza di rosa; acqua depurata; alcool etilico; glicole propilenico

Arscolloid Collutorio

100 g contengono:

Nel tappo serbatoio

Principio attivo:

-Argento proteinato al 70% in Ag  2,0 g

(Argento colloidale)

Nel flacone

Principio attivo:

-2,4 Diclorobenzilalcool                0,5 g

Eccipienti:glicerina; essenza di rosa; acqua depurata; alcool etilico; glicole propilenico

Arscolloid Gengivario Concentrato

100 g contengono:

Nel tappo serbatoio

Principio attivo:

-Argento proteinato al 70% in Ag  2,428 g

(Argento colloidale)

Nel flacone

Principio attivo:

-2,4 Diclorobenzilalcool                1,000 g

Eccipienti:glicerina; essenza di rosa; acqua depurata; alcool etilico; glicole propilenico

Arscolloid Pasta Dentifricia

100 g contengono:

Principi attivi:

-2,4 diclorobenzil alcool               0,750 g

-Argento proteinato al 70% in Ag (argento colloidale)                                          0,025 g

Eccipienti:glicerina; essenza di fragola; acqua depurata; glicole propilenico; sodio laurilsolfato; carbonato di calcio; carbonato di magnesio; colorante E 127; carbossimetilcellulosa.

nascondi

Eccipienti

Vedere par. 2

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilita' individuale accertata verso il prodotto.

nascondi

Posologia

Gengivario e Gengivario concentrato:

Previa eliminazione o cura delle cause che sostengono e provocano le diverse forme morbose della bocca si applica il Gengivario localmente una o più volte al giorno, secondo la necessità o dietro prescrizione del medico, lasciandolo agire per 10-15 minuti.Viene portato direttamente sui punti delle lesioni con un piccolo batuffolo di cotone, avendo cura di farlo penetrare in tutti gli interstizi e nello scollamento della gengiva il più profondamente possibile.Non bisogna trascurare di fare contemporaneamente tutte le altre cure del caso (cure vacciniche, chirurgiche, elettriche, ecc).

Gargarismo-Collutorio:

10 gocce in un terzo di bicchiere di acqua comune come colluttorio o gargarismo, o per irrigazione o per polverizzazioni.

Modalità d'uso

-svitare la capsula di alluminio

-premere il pistone colorato fino ad ottenere la caduta della polvere nel liquido

-agitare bene fino a completa dispersione

-togliere dallo stantuffo il coperchietto soprastante ed erogare il numero di gocce necessarie direttamente nel bicchiere(collutorio) o su un piccolo batuffolo di cotone (gengivario, gengivario-concentrato)

-per richiudere dopo l'uso, inserire il coperchietto a pressione ed avvitare la capsula di alluminio.

N.B. Il prodotto ricostituito deve essere utilizzato entro 30 giorni.

Ogni volta prima dell'uso agitare bene il flacone.

Durata del trattamento:

In mancanza di risultati apprezzabili dopo breve periodo di cura consultare il medico.

E’ sconsigliato l’impiego ininterrotto per più di 5 giorni senza consultare il medico.

Dentifricio:

due volte al giorno con spazzolino a setole di media durezza sciacquando poi bene con acqua

nascondi

Avvertenze e precauzioni

L'uso specie se prolungato dei prodotti per uso topico può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione.In tale evenienza occorre sospendere il trattamento ed adottare idonee misure terapeutiche.

Non è consigliabile l’uso nei bambini con età inferiore a 10 anni.

Avvertenze:

Non discostarsi dalle modalità d'uso e posologia consigliate. In mancanza di risultati apprezzabili: dopo un breve periodo di cura consultare il medico. Nella piorrea alveolare l'applicazione potrà essere fatta (previa asportazione del tartaro e di quanto eventualmente può provocare irritazione dei tessuti paradentali) lasciando per 5-15 minuti in sito (sulle ulcerazioni; sugli scollamenti, nelle tasche gengivali, ecc.) dei batuffolini di cotone imbevuti di Gengivario conc. e ripetendone l'applicazione giornalemnte o a giorni alterni.

Tenere fuori dalla portata dei bambini

nascondi

Interazioni

Nessuna nota.

nascondi

Effetti indesiderati

Gli effetti collaterali sistemici sono improbabili a causa delle basse dosi adoperate: la loro comparsa, tuttavia, può essere favorita da trattamenti prolungati. Localmente possono manifestarsi, talora, senso di bruciore o irritazione.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità.

nascondi

Conservazione

Nessuna

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 3 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti