Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

PREPARATI A BASE DI FERRO

FERLIXIT

OS IV 5F 62,5MG 5ML

SANOFI-AVENTIS SpA

Descrizione prodotto

FERLIXIT*OS IV 5F 62,5MG 5ML

Principio attivo

SODIO FERRIGLUCONATO

Forma farmaceutica

PREPARAZIONE INIETTABILE

ATC livello 3

PREPARATI A BASE DI FERRO

Tipo prodotto

FARMACO OSPED. ESITABILE

Prezzo al pubblico

4.75


Codice ATC livello 5:
B03AB

Codice AIC:
21455023


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Anemie ferroprive: l’uso del prodotto per via parenterale è limitato ai pazienti nei quali il trattamento per via orale non risulti efficace.

nascondi

Composizione

1 fiala da 5 ml contiene:

complesso gluconato ferrico sodico 177,5 mg

pari a ferro trivalente 62,5 mg

Per gli eccipienti, vedere 6.1

nascondi

Eccipienti

Saccarosio, alcool benzilico, acqua per preparazioni iniettabili.

nascondi

Controindicazioni

In analogia a tutti i preparati contenenti ferro, Ferlixit non deve essere somministrato in caso di ipersensibilità già nota verso il ferro, emocromatosi, stati emolitici cronici, anemie sideroacrestiche, anemie da piombo, talassemie.

nascondi

Posologia

Uso orale:

adulti: 2 fiale al dì

bambini: 1 fiala al dì

A giudizio del medico la dose può essere aumentata.

Si consiglia di prendere Ferlixit durante i pasti, puro o diluito in poca acqua semplice o zuccherata od in qualsiasi bevanda o alimento liquido. Versare il contenuto, scuotendo la fiala e battendo leggermente sul fondo.

Uso endovenoso:

1-2 fiale da 5 ml (62,5 mg di Fe) al dì a giudizio del medico. Si consiglia, in base ai dati dell'analisi emoglobinica, di adottare la seguente formula per calcolare il deficit di ferro da integrare:

(Hb norm. g 16 - g... Hb paz) x 225 / mg Fe pro fiala =    n. fiale

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Uso endovenoso: il preparato deve venir iniettato molto lentamente e non può essere miscelato con altri preparati. Una diluizione è eventualmente possibile soltanto con soluzione fisiologica.

Considerata l'alta incidenza di effetti collaterali conseguenti alla somministrazione per via parenterale di preparati a base di ferro, l'impiego della specialità per tale via deve essere limitato ai casi strettamente necessari.

Per la presenza di alcool benzilico, il prodotto non deve essere somministrato ai bambini al di sotto dei tre anni per via endovenosa.

nascondi

Interazioni

In caso di assunzione per via orale l'assorbimento delle tetracicline può essere inibito.

nascondi

Effetti indesiderati

In analogia a tutti i preparati contenenti ferro, dosi eccessive per via orale possono determinare disturbi gastro-intestinali (diarrea, pirosi, nausea, vomito).

La somministrazione prolungata può provocare stipsi. Le feci possono assumere una colorazione scura, priva di significato. Per via endovenosa, il ferro può provocare cefalea, malessere, senso di calore.

Reazioni anafilattiche, rare, possono verificarsi in caso di ipersensibilità individuale verso il ferro.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Uso endovenoso: non è consigliato l’uso del prodotto in gravidanza.

nascondi

Conservazione

Conservare a temperatura non superiore a 25°C.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti