Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ALTRI PREPARATI PER LE MALATTIE DA RAFFREDDAMENTO

Farmaco da Banco

VICKS VAPORUB

UNG INAL 50G

PROCTER & GAMBLE SRL

Descrizione prodotto

VICKS VAPORUB*UNG INAL 50G

Principio attivo

MENTOLO/CANFORA/EUCALIPTOLO/TREMENTINA ESSENZA

Forma farmaceutica

UNGUENTO

ATC livello 3

ALTRI PREPARATI PER LE MALATTIE DA RAFFREDDAMENTO

Tipo prodotto

FARMACO DA BANCO

Codice ATC livello 5:
R05X

Codice AIC:
21625064


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento balsamico nelle affezioni delle prime vie respiratorie.

nascondi

Composizione

100 g di unguento contengono

Principi attivi: canfora 5,00 g; olio essenziale di trementina 5,00 g; mentolo 2,75 g; olio essenziale di eucalipto 1,50 g.

Per l’elenco completo degli eccipienti vedere 6.1

nascondi

Eccipienti

Timolo, olio essenziale di legno di cedro, vaselina bianca.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Bambini fino a 30 mesi di età.

Le inalazioni sono controindicate nei bambini sotto i sei anni.

Bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili

Generalmente controindicato in gravidanza e durante l’allattamento (vedere paragrafo 4.6).

nascondi

Posologia

Vicks Vaporub è controindicato nei bambini fino a 30 mesi di età e le inalazioni sono controindicate nei bambini sotto i sei anni (vedere paragrafo 4.3).

Vicks Vaporub Unguento Balsamico si può impiegare in due modi:

A)  Applicare esternamente frizionando dapprima per 3-5 minuti il petto, la gola ed il dorso e poi stendere uno spesso strato sul petto. Ripetere il trattamento 2 volte al giorno di cui una la sera prima di dormire. Non frizionare più di due volte al giorno sulla parte anteriore del torace, sul collo e sul dorso.

B)  Sciogliere 2 cucchiaini da caffè in mezzo litro di acqua calda e aspirare il vapore liberato, per un tempo non superiore a 10 min.

Al fine di evitare il rischio di gravi ustioni non riscaldare la miscela una seconda volta né riscaldare la miscela durante l’inalazione (v. paragrafo 4.4).

Non superare le dosi consigliate.

La durata del trattamento non deve superare i 3 giorni

IL PRODOTTO NON DEVE ESSERE INGERITO

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Usare il prodotto secondo le istruzioni. Per solo uso esterno. Non applicare su ferite, abrasioni e sulle mucose. Non ingerire e non applicare direttamente nelle narici o sul viso.

Questo prodotto contiene derivati terpenici che, in dosi eccessive, possono provocare disturbi neurologici come convulsioni in neonati e bambini.

Il prodotto deve essere utilizzato con cautela o dietro suggerimento medico dai pazienti che presentano:

•  reazioni di ipersensibilità a profumi o solventi.

•  convulsioni o epilessia.

•  asma e disturbi o pronunciata ipersensibilità delle vie respiratorie

È controindicato nei bambini con una storia di epilessia o convulsioni febbrili. (vedere paragrafo 4.3).

Inalazioni: al fine di evitare il rischio di gravi ustioni, non utilizzare acqua bollente per preparare le inalazioni. Non riscaldare la miscela nel microonde e non riscaldarla di nuovo durante e dopo l’uso (v. anche paragrafo 6.6).

Il trattamento non deve essere prolungato per più di 3 giorni per i rischi associati all’accumulo di derivati terpenici, quali ad esempio canfora, cineolo, niaouli, timo selvatico, terpineolo, terpina, citrale, mentolo e oli essenziali di aghi di pino, eucalipto e trementina (a causa delle loro proprietà lipofiliche non è nota la velocità di metabolismo e smaltimento) nei tessuti e nel cervello, in particolare disturbi neuropsicologici.

Non deve essere utilizzata una dose superiore a quella raccomandata per evitare un maggior rischio di reazioni avverse al medicinale e i disturbi associati al sovradosaggio (vedere paragrafo 4.9)

Il prodotto è infiammabile, non deve essere avvicinato a fiamme.

TENERE LONTANO DALLA PORTATA E DALLA VISTA DEI BAMBINI.

nascondi

Interazioni

Vicks Vaporub non deve essere utilizzato in concomitanza con altri prodotti (medicinali o cosmetici) contenenti derivati terpenici, indipendentemente dalla via di somministrazione (orale, rettale, cutanea, nasale o inalatoria)

nascondi

Effetti indesiderati

A causa della presenza di canfora, olio essenziale di trementina, mentolo e olio essenziale di eucalipto e in caso di non osservanza delle dosi raccomandate può presentarsi un rischio di convulsioni nei bambini e nei neonati.

Alcuni dei componenti di Vicks Vaporub (canfora e mentolo) hanno effetti rubefacenti. Possono, cioè, causare arrossamento ed una sensazione di calore a livello cutaneo.

Raramente possono verificarsi lievi irritazioni e reazioni allergiche. Più specificatamente: irritazione della pelle e prurito dopo uso topico e lievi irritazioni dell’occhio a seguito di uso topico o inalazione.

Raramente si sono verificate reazione di ipersensibilità a livello del sistema respiratorio (dispnea e tosse).

Nel caso si verifichino tali eventi, il trattamento va sospeso e vanno adottate le necessarie misure cliniche.

Il prodotto non deve essere ingerito.

Al fine di evitare il rischio di gravi ustioni, non utilizzare acqua bollente per preparare le inalazioni. Non riscaldare la miscela nel microonde e non riscaldarla di nuovo dopo l’uso.

Altri eventi avversi possono essere legati ad un uso improprio del prodotto (ingestione), a tal proposito si veda il paragrafo 4.9.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Gravidanza

Non vi sono o sono disponibili in numero limitato i dati relativi all’uso di canfora, olio essenziale di trementina, mentolo, olio essenziale di eucalipto in donne in gravidanza.

Non ci sono dati clinici relativi all’uso dei componenti di Vicks Vaporub durante la gravidanza. La canfora è in grado di attraversare la placenta ma non si hanno dati circa gli altri componenti.

Gli studi animali non indicano effetti nocivi, diretti o indiretti, sulla gravidanza, lo sviluppo embrionale/fetale, il parto o lo sviluppo postnatale (v. par. 5.3).

Comunque,Vicks Vaporub non è raccomandato durante la gravidanza e in donne in età fertile che non usano misure contraccettive. L’utilizzo del farmaco durante la gravidanza deve avvenire solo previa consultazione del proprio medico.

Allattamento

Vi sono informazioni insufficienti sull’escrezione di canfora, olio essenziale di trementina, mentolo, olio essenziale di eucalipto nel latte materno. Non ci sono dati clinici relativi all’uso dei componenti di Vicks Vaporub durante l’allattamento.

Vicks Vaporub non deve essere utilizzato durante l’allattamento. Il prodotto, applicato sul petto della madre durante l’allattamento, comporta un potenziale rischio di riflesso apnoico nel lattante alimentato al seno

nascondi

Conservazione

Nessuna.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 2 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti