Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTIACIDI

ACIDRINE

40CPR

TEOFARMA Srl

Descrizione prodotto

ACIDRINE*40CPR

Principio attivo

MIRTECAINA/ALLUMINIO GLICINATO/GALATTANO SOLFATO

Forma farmaceutica

COMPRESSE

ATC livello 3

ANTIACIDI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

12.54


Codice ATC livello 5:
A02AX

Codice AIC:
23447016


Non contiene glutine
Contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Ulcera gastrica e duodenale; terapia delle gastriti e duodeniti; profilassi delle loro manifestazioni stagionali; disturbi gastrici da farmaci.

nascondi

Composizione

Una compressa da 1,5 g contiene:

Principio attivo: lauril-solfato di mirtecaina (nopossamina lauril-solfato) mg 2,5 pari a mg 1,25 di mirtecaina base, aminoacetato basico di alluminio mg 250, solfato di galattano mg 200.

nascondi

Eccipienti

Saccarosio, lattosio, calcio carbonato, talco, acido silicico, magnesio stearato, giallo arancio S (E 110), saccarinato di sodio, menta essenza, essenza di badiana, glicirrizato di ammonio, glucosio.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità individuale accertata verso il farmaco.

nascondi

Posologia

Secondo il giudizio del medico.

La posologia abituale è di 3 - 6 compresse al giorno, da masticare o succhiare, prima dei pasti o al momento dell’insorgere del dolore epigastrico.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Nessuna.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

nascondi

Interazioni

I prodotti contenenti sali di alluminio non devono essere somministrati contemporaneamente a tetraciclina in quanto sussiste la possibilità di formazione di complessi con l’alluminio con conseguente interferenza negativa sull’assorbimento e quindi sull’attività di tali antibiotici.

nascondi

Effetti indesiderati

In casi isolati il prodotto ha determinato nausea ed eruttazioni. Durante un trattamento a lungo termine o in caso di sovradosaggio i sali di alluminio possono determinare stipsi o deplezione di fosforo. Gli anestetici di contatto, specie in caso di assorbimento sistemico , possono provocare manifestazioni allergiche di vario tipo.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Sebbene in studi su animali e nella pratica clinica non siano emersi effetti teratogeni, non esistendo studi adeguati si sconsiglia  l’uso del  farmaco nel primo trimestre di gravidanza. Analoga precauzione va adottata in donne che allattano.

nascondi

Conservazione

Conservare ad una temperatura non  superiore a 25°C

nascondi

Malattie Collegate: 1

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti