Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTIMICROBICI

LUXOMICINA

COLL 1FL 5ML 0,3%

BAUSCH & LOMB-IOM SpA

Descrizione prodotto

LUXOMICINA*COLL 1FL 5ML 0,3%

Principio attivo

MICRONOMICINA SOLFATO

Forma farmaceutica

COLLIRIO

ATC livello 3

ANTIMICROBICI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

6.94


Codice ATC livello 5:
S01AA22

Codice AIC:
26605016


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

La Luxomicina è indicata nel trattamento topico delle infezioni esterne del segmento anteriore dell'occhio e dei suoi annessi causate da germi sensibili.

nascondi

Composizione

Luxomicina 0.3% collirio

100 ml di collirio contengono micronomicina solfato g 0,460 (pari a micronomicina g 0,3).

Luxomicina 0.3% unguento oftalmico

100 g di unguento contengono: micronomicina solfato g 0,460 (pari a micronomicina g 0,3).

nascondi

Eccipienti

Luxomicina 0.3% collirio, flacone contagocce da 5 ml

Sodio cloruro, benzalconio cloruro, acqua depurata

Luxomicina 0.3% collirio, in contenitori monodose da 0.4 ml

Sodio cloruro, acqua depurata.

Luxomicina 0.3% unguento oftalmico

Paraffina liquida, acqua depurata, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, lanolina anidra, vaselina bianca.

nascondi

Controindicazioni

La Luxomicina non deve essere usata nei soggetti con riconosciuta ipersensibilità a qualunque dei componenti la specialità o nella cui anamnesi si riscontri una storia di ipersensibilità agli aminoglicosidi.

nascondi

Posologia

Luxomicina 0.3% collirio

Instillare una goccia di collirio nell'occhio affetto ogni 4 ore. Per infezioni gravi o se è ritenuto necessario il dosaggio può essere aumentato ad una goccia ogni ora.

Luxomicina 0.3% unguento oftalmico

Applicare l'unguento una volta al giorno prima di coricarsi.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

E' opportuno saggiare con un antibiogramma la sensibilità alla micronomicina dei microrganismi responsabili dell'infezione.

L'uso prolungato del prodotto come di tutte le preparazioni antibiotiche può provocare superinfezioni da microorganismi non sensibili; se ciò si dovesse verificare o non si notasse un miglioramento clinico in un ragionevole periodo di tempo, il trattamento andrà interrotto ed andrà instaurata una appropriata terapia. Altrettanto dicasi in caso di comparsa di fenomeni irritativi o si sensibilizzazione.

Evitare la somministrazione in pazienti che abbiano in precedenza dimostrato allergie a farmaci od altro.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

nascondi

Interazioni

A parte l'inutilità di abbinamento ad antibiotici dallo spettro di azione antibatterico sovrapponibile, non sono state segnalate interazioni particolari e incompatibilità con altri farmaci.

nascondi

Effetti indesiderati

Occasionalmente sono stati osservati: dolore, irritazione e prurito.

Raramente sono stati riscontrati i seguenti effetti indesiderati: congiuntiviti allergiche, dermatiti da contatto, cheratiti superficiali, visione confusa ed aumentata lacrimazione.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

nascondi

Conservazione

-----

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti