Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

CALCIO-ANTAGONISTI SELETTIVI CON EFFETTO CARDIACO DIRETTO

DILTIAZEM MG

50CPR 60MG

MYLAN SpA

Descrizione prodotto

DILTIAZEM MG*50CPR 60MG

Principio attivo

DILTIAZEM CLORIDRATO

Forma farmaceutica

COMPRESSE

ATC livello 3

CALCIO-ANTAGONISTI SELETTIVI CON EFFETTO CARDIACO DIRETTO

Tipo prodotto

FARMACO GENERICO

Prezzo al pubblico

4.67


Codice ATC livello 5:
C08DB01

Codice AIC:
26675013


Non contiene glutine
Contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Profilassi e terapia dell'insufficienza coronarica: angor da sforzo e a riposo, angina di Prinzmetal, postumi di infarto miocardico.

Ipertensione arteriosa essenziale di grado lieve e moderato. 

nascondi

Composizione

Una compressa contiene :

Principio attivo:

Diltiazem cloridrato 60 mg

nascondi

Eccipienti

Olio di ricino idrogenato, poliossietilenglicole 6000, magnesio stearato, lattosio..

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità ad uno dei componenti. Ipotensio­ne (pressione sistolica minore di 90 mmHg), insufficienza cardiaca congestizia, sindrome del nodo del seno, disturbi della conduzione (blocco seno-atriale o atrio-ventricolare), bradicardia (frequenza del polso inferiore a 55 bat­titi al minuto).

nascondi

Posologia

Insufficienza coronarica: 60 mg 3 - 4 volte al dì ai pasti principali, o secondo prescrizione medica. Come terapia di mantenimento è possibile ridurre la posologia a mezza compressa da 60 mg 3 volte al dì.

In caso di necessità la dose può essere aumentata fino a 120 mg 3 volte al dì.

Ipertensione: mezza compressa da 60 mg 3 volte al dì nelle forme leggere; nelle forme più gravi 60 mg 3 volte al dì.

Le compresse devono essere ingerite con un sorso di acqua, senza masticarle.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

In pazienti con disturbi epatici e renali si raccomanda, durante il trattamento con diltiazem, di controllare periodicamente le rispettive funzionalità. Scegliere con oculatezza la posologia iniziale in pazienti anziani bradicardici. Il prodotto va usato con cautela nei pazienti portatori di un blocco atrio-ventricolare di I grado.

Nel caso che il paziente sotto trattamento debba sottoporsi ad un intervento chirurgico in anestesia generale, si dovrà avvertire l'anestesista della terapia in corso.

La contemporanea somministrazione di DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA e di antiipertensivi può determinare un potenziamento nell'effetto ipotensivo. Può rendersi pertanto necessario un adattamento della posologia del preparato.

DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA agisce da inibitore sul sistema di conduzione dello stimolo in particolare sulla conduzione atrio-ventricolare, perciò la contemporanea somministrazione di DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA  e di medicamenti che agiscono deprimendo la funzione cardiaca e/o inibendo la conducibilità dello stimolo, come per esempio b-bloccanti, antiaritmici o digitalici, può esaltare tale azione. Si dovrà, pertanto, porre particolare at­tenzione a questo effetto addizionale. La terapia contemporanea con trinitrina o nitrati ad azione protratta non è controindicata: la combinazione di DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA con altri nitrati può potenziare la sua azione.

Non sono state osservate incompatibilità somministrando DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA con anticoagulanti, diuretici, antidiabetici orali.

Tenere il medicinale lontano dalla portata dei bambini.

nascondi

Interazioni

Alfa-antagonisti : in caso di associazione con alfa-antagonisti può comparire ipotensione. E’ pertanto necessario sorvegliare attentamente la pressione arteriosa.

Beta-bloccanti : per sinergismo d’azione è possibile la comparsa di disturbi dell’automatismo (bradicardia eccessiva, arresto sinusale), della conduzione seno-atriale o atrio-ventricolare e collasso cardiaco. Per tali motivi l’associazione diltiazem - beta-bloccante non deve essere intrapresa se non sotto stretta sorveglianza clinica ed elettrocardiografica.

Amiodarone, Digossina : aumentato rischio di bradicardia. In caso di associazione con diltiazem occorre prudenza, specialmente nei pazienti anziani o in caso di dosi elevate.

Antiaritmici : poichè il diltiazem ha proprietà antiaritmiche, la sua associazione con altri farmaci antiaritmici è generalmente sconsigliata per aumento degli effetti indesiderati cardiaci. Tale associazione deve comunque essere intrapresa soltanto sotto stretta sorveglianza clinica ed elettrocardiografica.

Nitroderivati : possibile aumento dell’effetto ipotensivo e lipotimie per sommazione dell’effetto vasodilatatore. Nei pazienti trattati con calcio-antagonisti la prescrizione di ni-troderivati deve essere fatta a dosi progressivamente crescenti.

Ciclosporina : aumento dei livelli plasmatici di ciclosporina. E’ opportuno ridurre la posologia della ciclosporina, controllare la funzionalità renale, dosare i livelli circolanti di ciclosporina e adattarne la posologia durante l’associazione e dopo la sua sospensione.

Carbamazepina : aumento dei livelli plasmatici di carbamazepina.

Teofillina : aumento dei livelli plasmatici di teofillina.

Cimetidina e Ranitidina : aumento delle concentrazioni plasmatiche di diltiazem.

Dantrolene : a scopo prudenziale, è opportuno ricordare in ca­so di somministrazione negli animali di verapamil e dantrolene e.v. che sono stati osservati costantemente casi di fibrillazione ventricolare mortale. Pertanto l’associazione calcio-antagonisti - dantrolene e.v. è da considerare po­ten­zialmente pericolosa.

Non sono state osservate interazioni o incompatibilità somministrando DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA con anticoagulanti, diuretici o antidiabetici orali.

nascondi

Effetti indesiderati

I più frequenti, che talvolta richiedono la sospensione del trattamento, sono: bradicardia sinusale, blocco seno-atriale, esantemi cutanei con o senza prurito, edema degli arti inferiori. Altri effetti secondari più rari e di solito transitori comprendono: astenia, sonnolenza, cefalea, insonnia, vertigini, turbe digestive (nausea, dispepsie, epigastralgie, secchezza delle fauci, stipsi e diarrea). In casi rari sono stati riportati leggeri aumenti degli enzimi epatici (SGOT, SGPT, ecc.).

nascondi

Gravidanza e allattamento

DILTIAZEM MYLAN GENERICS ITALIA non deve essere somministrato in gravidanza e durante l'allattamento. In donne in età fertile una eventuale gravidanza deve essere sempre esclusa prima dell'inizio del trattamento e durante lo stesso deve essere assicurata un'efficace co­pertura anticoncezionale.

Questo farmaco viene escreto nel latte materno. Nelle donne che allattano occorre, pertanto, decidere se rinunciare a nutrire al seno il lattante ed iniziare il trattamento o, viceversa, proseguire l’allattamento evitando la somministrazione del medicinale.

nascondi

Conservazione

Nessuna speciale precauzione per la conservazione

nascondi

Malattie Collegate: 3

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 3 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti