Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTINFIAMMATORI

OCUFEN

COLL 40FL 0,4ML0,3MG/ML

ALLERGAN SpA

Descrizione prodotto

OCUFEN*COLL 40FL 0,4ML0,3MG/ML

Principio attivo

FLURBIPROFENE SODICO DIIDRATO

Forma farmaceutica

COLLIRIO

ATC livello 3

ANTINFIAMMATORI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

17.00


Codice ATC livello 5:
S01BC04

Codice AIC:
27245024


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Stati infiammatori eventualmente dolorosi e non su base infettiva a carico del segmento anteriore dell’occhio in particolare per interventi di cataratta.

nascondi

Composizione

100 ml contengono

Sodio flurbiprofene diidrato g 0,03

nascondi

Eccipienti

polivinil alcool, sodio cloruro, sodio citrato diidrato, potassio cloruro, acido citrico monoidrato, acqua purificata.

nascondi

Controindicazioni

Soggetti con ipersensibilità al flurbiprofene o agli altri componenti la specialità.

nascondi

Posologia

Secondo prescrizione medica.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Potendosi riscontrare una sensibilità crociata verso l’acido acetilsalicilico ed agli altri farmaci antinfiammatori non steroidei, il farmaco dovrà essere somministrato con cautela nei soggetti che abbiano dimostrato fenomeni di allergia a detti farmaci.

La cicatrizzazione di ulcere corneali potrebbe essere ritardata con l’uso del prodotto. L’uso e l’efficacia del farmaco in pediatria non è ancora sufficientemente documentato.

È noto in letteratura che i farmaci antiinfiammatori non steroidei possono aumentare il tempo di emorragia, interferendo sull’aggregazione piastrinica.

È stato riscontrato che l’uso del farmaco durante interventi di chirurgia oculare può causare un maggiore sanguinamento dei tessuti oculari stessi (incluso l’ipoema). Si consiglia pertanto di utilizzarlo con cautela nei pazienti con alterazione della coagulabilità del sangue o che sono sotto terapia con farmaci che prolungano il tempo di coagulazione.

TENERE LONTANO DALLA PORTATA DEI BAMBINI.

Conservare a temperatura non superiore a + 25°C. Gettare il contenitore monodose dopo l’uso.

nascondi

Interazioni

L’interazione di Ocufen con altri farmaci oftalmici topici non è stata completamente indagata.

Sebbene studi clinici con acetilcolina cloridrato e prove sugli animali con acetilcolina cloridrato e carbacolo non abbiano mai evidenziato interferenze, e sebbene non ci sia una base farmaceutica per un’interazione, si è osservata l’inefficacia di carbacolo e acetilcolina cloridrato in pazienti trattati con Ocufen.

nascondi

Effetti indesiderati

L’effetto indesiderato più frequente riscontrato con l’uso di Ocufen è il bruciore lieve e transitorio all’atto dell’instillazione ed altri sintomi minori di irritazione oculare. È stato riscontrato un maggiore sanguinamento dei tessuti oculari durante interventi di chirurgia oculare. In rari casi è stato riscontrato ipoema.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Non ci sono studi adeguati e ben controllati nelle donne in stato di gravidanza. Si consiglia l’uso del farmaco durante la gravidanza solo se il potenziale beneficio giustifica il potenziale rischio per il feto; comunque, l’uso del prodotto va evitato nell’ultimo trimestre.

Poichè molti farmaci vengono escreti nel latte umano ed a causa del potenziale rischio di reazioni avverse nel neonato da flurbiprofene, dovrebbe essere considerato se interrompere l’allattamento o l’uso del farmaco, tenendo conto dell’importanza del farmaco per la madre.

nascondi

Conservazione

Conservare a temperatura non superiore a + 25° C.

nascondi

Malattie Collegate: 1

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti