Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

DECONGESTIONANTI NASALI ED ALTRE PREPARAZ. PER USO TOPICO

LEVOSTAB

SPRAY NAS FL 5MG 10ML

GRUNENTHAL ITALIA Srl

Descrizione prodotto

LEVOSTAB*SPRAY NAS FL 5MG 10ML

Principio attivo

LEVOCABASTINA CLORIDRATO

Forma farmaceutica

SPRAY

ATC livello 3

DECONGESTIONANTI NASALI ED ALTRE PREPARAZ. PER USO TOPICO

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

11.30


Codice ATC livello 5:
R01AC02

Codice AIC:
28127013


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Rinite allergica.

nascondi

Composizione

Un ml di sospensione contiene: levocabastina cloridrato 0,54 mg (pari a 0,5 mg di levocabastina).

nascondi

Eccipienti

Propilenglicole, sodio fosfato monoidrato, disodio fosfato anidro, idrossipropilmetilcellulosa 2910 5mPa.s, polisorbato 80, benzalconio cloruro, disodio edetato, acqua purificata.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità individuale accertata verso qualcuno dei componenti.

nascondi

Posologia

Poichè LEVOSTAB spray nasale è disponibile come microsospensione, il flacone va agitato prima di ogni applicazione.

Adulti: la dose abituale è di 2 spruzzi di LEVOSTAB spray nasale per narice, 2 volte al giorno.

Bambini oltre i 3 anni: la dose abituale è di 1-2 spruzzi per narice, 2 volte al giorno. In caso di sintomi severi la dose può essere ripetuta fino 3 o 4 volte al giorno. Il trattamento dovrebbe essere continuato per il periodo necessario alla scomparsa dei sintomi. E' opportuno liberare le vie nasali prima dell'applicazione dello spray e inspirare  attraverso il naso durante l'erogazione. Il flacone fornisce circa 100 erogazioni.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Liberare le vie nasali prima dell'applicazione dello spray e inspirare attraverso il naso durante l'erogazione. Prima di usare l'atomizzatore per la prima volta, premere diverse volte a vuoto sino ad avviare una regolare erogazione.

Poichè la levocabastina viene escreta prevalentemente per via renale, LEVOSTAB spray nasale dovrebbe essere somministrato con cautela nei pazienti con insufficienza renale.

nascondi

Interazioni

Durante le sperimentazioni cliniche non sono mai state riportate interazioni con alcool o qualche altro farmaco. In uno studio specifico di performance psichica, non è stata osservata alcuna interazione con il diazepam, mentre non potrebbe essere esclusa una leggera interazione con l'alcool.

nascondi

Effetti indesiderati

Occasionalmente, subito dopo applicazione  di LEVOSTAB spray nasale, è stata osservata una lieve e transitoria irritazione locale (bruciore nasale).

nascondi

Gravidanza e allattamento

In topi, ratti e conigli, LEVOSTAB, somministrato a dosi sistemiche fino a 1250 volte la dose clinica raccomandata per uso nasale, non ha rivelato alcun effetto embriotossico o teratogeno. Nei roditori non sono state osservate teratogenicità e/o aumento del riassorbimento del prodotto del concepimento per dosi pari a 2500 volte e oltre la dose clinica.

Poichè  non ci sono dati adeguati riguardo l'uso di LEVOSTAB spray nasale  nelle donne in stato di gravidanza il farmaco non dovrebbe essere usato durante la gravidanza,  ad eccezione dei casi in cui il potenziale beneficio giustifichi il potenziale rischio fetale. In base a determinazioni della concentrazione della levocabastina nella saliva e nel latte materno è stato calcolato che la quantità giornaliera di levocabastina trasmessa al lattante non dovrebbe essere superiore ai 3,5 mcg dopo trattamento per via nasale della madre. Perciò LEVOSTAB  spray nasale può essere dato alle madri in fase di allattamento.

nascondi

Conservazione

Nessuna.

nascondi

Malattie Collegate: 1

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 2 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti