Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTIPSORIASICI PER USO TOPICO

PSORCUTAN

CREMA 30G 50MCG/G

LEO PHARMA A/S

Descrizione prodotto

PSORCUTAN*CREMA 30G 50MCG/G

Principio attivo

CALCIPOTRIOLO

Forma farmaceutica

CREMA

ATC livello 3

ANTIPSORIASICI PER USO TOPICO

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

11.88


Codice ATC livello 5:
D05AX02

Codice AIC:
28254023


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento topico della psoriasi volgare

nascondi

Composizione

1 g di crema contiene 50 mcg di calcipotriolo (pari allo 0,005%)

nascondi

Eccipienti

Sodio edetato, sodio fosfato dibasico diidrato, glicerolo 85%, paraffina liquida, macrogol cetostearil etere, alcool cetostearilico, cloroallilesaminocloruro, vaselina bianca, acqua depurata.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità già nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Presenza di disturbi del metabolismo del calcio.

Forme di psoriasi guttata, eritrodermica, esfoliativa e pustolosa, a causa dell’aumentato rischio di insorgenza di ipercalcemia.

L’uso è controindicato in pazienti con grave insufficienza renale o epatica.

nascondi

Posologia

Adulti:

Applicare la crema direttamente sulle lesioni due volte al giorno, dopo aver lavato e asciugato accuratamente la parte affetta.

Il trattamento deve essere continuato fino alla scomparsa delle lesioni.

La durata del trattamento non dovrebbe normalmente superare le ventidue settimane.

Bambini:

Non sono disponibili dati clinici riferiti all’uso pediatrico del preparato.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Psorcutan crema non deve essere applicato sul viso; evitare che questo avvenga anche casualmente in quanto può manifestarsi prurito ed eritema cutaneo. A questo fine è utile lavarsi accuratamente le mani dopo ogni applicazione.

Il contatto accidentale con gli occhi può causare edema congiuntivale.

Attenersi alla posologia consigliata evitando un uso eccessivo del preparato e comunque non superare una dose complessiva settimanale di 100 g.

Superando le dosi consigliate si può verificare ipercalcemia che, tuttavia, si normalizza rapidamente con la sospensione del trattamento. Pertanto, i pazienti dovrebbero essere avvisati di non superare le dosi consigliate. Evitare il trattamento di più del 30% della superficie corporea.

Se sono presenti alti livelli di vitamina D o ipercalcemia o ipercalciuria o una storia pregressa di calcolosi renale, l’uso di calcipotriolo può aumentare la possibilità di formazione di calcoli renali.

L’uso specie se prolungato di prodotti per uso topico può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione; ove ciò accada è necessario sospendere il trattamento e istituire una terapia idonea.

L’uso del calcipotriolo è sconsigliato nei bambini in quanto non vi sono dati sufficienti sull’efficacia e sicurezza in tale fascia di età.

nascondi

Interazioni

Non vi è interazione tra uso del farmaco ed esposizione alla luce solare o ai raggi ultravioletti.

Non vi sono esperienze in merito ad applicazioni contemporanee di Psorcutan ed altri antipsoriasici sulla stessa area.

nascondi

Effetti indesiderati

Alle dosi terapeutiche, il farmaco è generalmente ben tollerato. Raramente, dopo l’applicazione può manifestarsi un’irritazione locale e transitoria.

Sono state riportate reazioni di ipersensibilità, inclusi casi molto rari di angioedema ed edema del volto.

Effetti sistemici, quali ipercalcemia ed ipercalciuria, possono comparire molto di rado in seguito all’applicazione topica.

Potrebbero verificarsi aggravamento delle manifestazioni psoriasiche, fotosensibilizzazione e, partendo dal sito di applicazione, prurito, sensazioni di bruciore, eritema, reazioni eczematose e dermatiti.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Benché le indagini precliniche non abbiano evidenziato effetti teratogeni, è necessario far presente che finora non è stata provata l’innocuità di Psorcutan nelle pazienti in gravidanza. A titolo precauzionale, nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

Non è nota l’entità di una sua eventuale escrezione nel latte materno.

nascondi

Conservazione

Non conservare al di sopra di 25°C.

nascondi

Malattie Collegate: 1

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 3 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti