Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ALTRI DIAGNOSTICI

DUOGAS

GRAT 10BUST 3,5G

BRACCO IMAGING ITALIA Srl

Descrizione prodotto

DUOGAS*GRAT 10BUST 3,5G

Principio attivo

SODIO BICARBONATO/ACIDO CITRICO ANIDRO

Forma farmaceutica

GRANULATO

ATC livello 3

ALTRI DIAGNOSTICI

Tipo prodotto

FARMACO SOLO USO OSPEDALIERO

Prezzo al pubblico

14.56


Codice ATC livello 5:
V04CX

Codice AIC:
28556013


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Studio radiologico a doppio contrasto del tratto esofago-gastroduodenale. La somministrazione di Duogas è normalmente seguita dall’assunzione orale di Bario solfato

nascondi

Composizione

Ogni bustina a doppio scomparto contiene:

Scomparto 1)

Principio attivo

SODIO BICARBONATO g 1,50

Scomparto 2)

Principio attivo

ACIDO CITRICO ANIDRO g 1,20

Per l’elenco completo degli eccipiente, vedere paragrafo 6.1.

nascondi

Eccipienti

Ogni bustina a doppio scomparto contiene:

scomparto 1): saccarosio, silice colloidale, dimetilpolisilossano

scomparto 2): saccarosio, silice colloidale, dimetilpolisilossano, aroma di arancia polvere

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Non deve essere usato qualora si sospetti la perforazione o l’ostruzione di un qualsiasi segmento del tratto superiore gastrointestinale

Duogas non è indicato per la rimozione di corpi estranei

nascondi

Posologia

Duogas è somministrato per via orale immediatamente prima di un esame radiografico.

Una bustina di Duogas sviluppa circa 400 ml di CO2.

Adulti ed anziani

Il contenuto dei due scomparti di una bustina deve essere ingerito contemporaneamente con l’aiuto di 5-10 ml di acqua. All’occorrenza si può rendere necessaria l’assunzione di un’ulteriore bustina.

Il paziente dovrebbe evitare l’eruttazione il più possibile. La massima distensione del tratto gastrointestinale si verifica approssimativamente dopo venti secondi, quando è somministrata una dose di Bario Solfato.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

L’assunzione di più dosi di Duogas può dare luogo a una sensazione di replezione che è tuttavia di breve durata e non richiede in genere alcun trattamento.

Duogas dovrebbe essere usato solo sotto controllo medico

Pazienti con fenomeni di atopia possono essere sottoposti al rischio aumentato di reazioni allergiche verso i componenti del prodotto.

Ciascuna dose contiene approssimativamente 400 mg di sodio quindi I pazienti con una dieta povera di sodio dovrebbero assumere il prodotto solo sotto controllo medico.

Il medicinale contiene saccarosio, i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

nascondi

Interazioni

Nessuna.

nascondi

Effetti indesiderati

A causa della abituale co-somministrazione del Bario Solfato con Duogas non è possible differenziare chiaramente se gli effetti indesiderati sotto riportati sono dovuti a Duogas da solo, al Bario Solfato da solo, o ad entrambi i prodotti.

Classificazione Sistemica Organica

Patologie del sistema immunitario Ipersensibilità/reazioni allergiche

Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche Broncospasmo, edema laringeo o faringeo, dispnea (di norma associate con ipersensibilità/reazioni allergiche)

Patologie gastrointestinali Dolore addominale e distensione, eruttazione,

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Le reazioni cutanee sono varie ed associate maggiormente con reazioni allergiche.

Eritema, edema facciale, prurito, orticaria.

nascondi

Gravidanza e allattamento

I principi attivi sodio bicarbonato ed acido citrico anidro sono usati frequentemente in preparazioni terapeutiche e negli alimenti. In studi preclinici negli animali a dosi elevate entrambi i componenti non si sono rivelati pericolosi. Non ci sono evidenze che indicano la possibilità che si verifichino effetti pericolosi quando il sodio bicarbonato e l’acido citrico anidro sono usati in dosi terapeutiche durante la gravidanza e l’allattamento

Mentre questo prodotto non è di per se stesso controindicato in gravidanza., è noto che le procedure radiografiche possono apportare danno al feto in fase di organogenesi.

nascondi

Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare per la conservazione.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti