Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

MEZZI DI CONTRASTO RADIOLOGICI, NON IODATI

PRONTOBARIO COLON

SACCA 400G

BRACCO IMAGING ITALIA Srl

Descrizione prodotto

PRONTOBARIO COLON*SACCA 400G

Principio attivo

BARIO SOLFATO

Forma farmaceutica

CLISMA

ATC livello 3

MEZZI DI CONTRASTO RADIOLOGICI, NON IODATI

Tipo prodotto

FARMACO SOLO USO OSPEDALIERO

Prezzo al pubblico

13.22


Codice ATC livello 5:
V08BA01

Codice AIC:
28557015


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Prontobario® Colon è una preparazione di bario solfato da sospendere in acqua calda, somministrabile per via rettale (clisma) come mezzo di contrasto per la visualizzazione radiologica del tratto gastrointestinale. E' indicato per l'esame a semplice e a doppio contrasto.

nascondi

Composizione

100 g di prodotto contengono:

Principio attivo: Bario Solfato 94,015 % p/p.

nascondi

Eccipienti

Gomma Ghatti, Sodio citrato, Carragenina Sodica, Sorbitolo, Simeticone, Poliossietilene gliceril mono-oleato.

nascondi

Controindicazioni

Prontobario® Colon non deve essere somministrato a pazienti con sospetta perforazione del tratto intestinale e nei casi con ipersensibilità individuale accertata verso il solfato di bario.

nascondi

Posologia

Adulti ed anziani

1) doppio contrasto: somministrare una sospensione al 60% - 115% p/v ottenuta aggiungendo un'idonea quantità di acqua calda (ca. 40°C). (Vedere grafico).

2) contrasto semplice: aggiungere sino a 2 litri di acqua calda (ca. 40°C) in modo da ottenere la sospensione da somministrare alla concentrazione desiderata.

Bambini: per l'indagine radiologica del colon nei bambini la dose dipenderà dall'età e dal peso.

Le necessità individuali verranno determinate sulla base dell'esperienza del radiologo.

Istruzioni per l'uso

Prontobario® Colon è pronto per l'uso dopo aver introdotto l'acqua calda (ca. 40°C) nella sacca ed agitato, così da ottenere una sospensione omogenea.

Chiudere il tubo con l'apposito fermo.

Agitare vigorosamente la sacca per 10-20 secondi e ripetere l'operazione immediatamente prima dell'uso.

Spingere nella sacca la pallina rossa posizionata all'innesto del tubo nella sacca schiacciandola tra il pollice e l'indice.

Allentare l'apposito fermo per far scorrere la sospensione lungo il tubo dopo averlo collegato con la sonda rettale.

Per l'evacuazione del paziente portare la sacca a livello del pavimento.

Per il doppio contrasto

appoggiare la sacca sul tavolo radiologico capovolta con l'attacco del tubo verso l'alto e comprimere esercitando una pressione costante.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Prontobario® Colon è indicato solo per uso diagnostico.

Come per tutte le preparazioni a base di bario solfato deve essere somministrato con cautela nei bambini, negli anziani e nei pazienti debilitati.

Prontobario® Colon deve essere usato con cautela in pazienti con patologia cardiaca preesistente.

nascondi

Interazioni

Nessuna.

nascondi

Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati con formulazioni baritate come Prontobario® Colon, sono frequentemente correlabili a difficoltà procedurali.

Tuttavia va tenuto presente che possono insorgere complicazioni come stitichezza, ritenzione di bario, penetrazione intravascolare, embolia, granuloma.

Sono stati segnalati rari casi di reazioni allergiche.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Mentre questo prodotto non è di per se stesso controindicato in gravidanza, è noto che le procedure radiografiche possono apportare danno al feto in fase di organogenesi.

Prontobario® Colon può essere impiegato durante l'allattamento.

nascondi

Conservazione

Conservare a temperatura non superiore a 25°C.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti