Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

PREPARATI PER IL CAVO FARINGEO

Farmaco da Banco

FARINGOLA

24PASTL 1,2MG

MONTEFARMACO OTC SpA

Descrizione prodotto

FARINGOLA*24PASTL 1,2MG

Principio attivo

CETILPIRIDINIO CLORURO

Forma farmaceutica

CARAMELLE E PASTIGLIE

ATC livello 3

PREPARATI PER IL CAVO FARINGEO

Tipo prodotto

FARMACO DA BANCO

Prezzo al pubblico

5.90


Codice ATC livello 5:
R02AA06

Codice AIC:
32202018


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Disinfezione della mucosa orofaringea (bocca e gola).

nascondi

Composizione

Ogni pastiglia contiene:

Principio attivo: cetilpiridinio cloruro 1,2 mg

Eccipienti: aspartame, saccarosio

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

nascondi

Eccipienti

Saccarosio CD, Amido di mais, Aspartame, Polycarbophil, Povidone K30, Magnesio stearato, Talco, Aroma arancia, Aroma menta

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Le pastiglie contengono aspartame e sono pertanto controindicate nei pazienti affetti da fenilchetonuria.

Non usare in bambini al di sotto dei 12 anni salvo diversa indicazione medica.

nascondi

Posologia

Sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2-3 ore.

Non superare le dosi consigliate.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Non usare in trattamenti prolungati; se dopo breve periodo di tempo non si notano risultati apprezzabili, consultare il medico.

L’uso, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso, interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

Questo medicinale contiene saccarosio pertanto i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

nascondi

Interazioni

Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti.

nascondi

Effetti indesiderati

È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza locale, quali bruciore o irritazione. Comunicare al proprio medico o al proprio farmacista la comparsa di eventuali altri effetti indesiderati.

Durante studi clinici sono stati sporadicamente segnalati: irritazione transitoria delle gengive, nausea, vomito, dolore addominale, stomatite, alterazioni del gusto, lieve discolorazione dei denti, dermatite allergica.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Non vi sono dati riguardanti l’uso del cetilpiridinio cloruro in donne in gravidanza. Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento, il prodotto va somministrato in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

nascondi

Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna particolare condizione di conservazione.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 3 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti