Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

FARMACI PER LA COSTIPAZIONE

TRANSIPEG

OS POLV 20BUST 5,9G

BAYER SpA

Descrizione prodotto

TRANSIPEG*OS POLV 20BUST 5,9G

Principio attivo

MACROGOL 3350

Forma farmaceutica

POLVERE OS

ATC livello 3

FARMACI PER LA COSTIPAZIONE

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

10.50


Codice ATC livello 5:
A06AD15

Codice AIC:
33098031


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento sintomatico della stipsi negli adulti.

nascondi

Composizione

Ogni bustina contiene 5,9 g di Macrogol 3350.

Eccipienti: Transipeg 5.9 g contiene 290 mg di sodio e 40 mg di potassio, aspartame (E 951) e saccarosio.

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere sezione 6.1.

nascondi

Eccipienti

Sodio cloruro, sodio solfato anidro (E514), potassio cloruro (E508), sodio idrogenocarbonato (E500), aspartame (E951), acesulfame potassico (E950), aroma limone sintetico (contenente maltodestrine, saccarosio, aroma limone, gomma arabica (E414), lecitina (E322) e silicone diossido (E551)).

nascondi

Controindicazioni

- Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti del prodotto;

- gravi disturbi infiammatori intestinali (come colite ulcerosa e morbo di Crohn) e megacolon tossico;

- perforazione /rischio di perforazione;

- ileo o sospetta ostruzione intestinale, stenosi sintomatica;

- sintomi dolorosi addominali da causa indeterminata;

- fenilchetonuria;

nascondi

Posologia

La posologia è da 1 a 2 bustine al giorno in un’unica somministrazione, da assumere preferibilmente la mattina.

Il contenuto di ogni bustina deve essere disciolto in 100 ml d’acqua, ossia l’equivalente di un bicchiere d’acqua. Il liquido deve essere assunto poco tempo dopo la ricostituzione.

L’effetto di Transipeg comincia ad evidenziarsi tra le 24 e le 48 ore dopo l’assunzione.

Non è necessaria alcuna variazione della posologia per il trattamento dei pazienti con funzionalità renale alterata e dei pazienti anziani.

Il trattamento deve essere assunto per il più breve periodo possibile.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Avvertenze

Il trattamento della stipsi: è solo un mezzo che aiuta il paziente a rispettare le norme igieniche e la dieta (aumentata assunzione di liquidi e fibre vegetali; consigli riguardanti l’attività fisica e la riabilitazione alla defecazione)

I pazienti che utilizzano questo farmaco per la prima volta, se non notano miglioramento della sintomatologia dopo due settimane di trattamento, devono richiedere consiglio del medico.

Transipeg contiene una fonte di fenilalanina e quindi può essere pericoloso per le persone affette da fenilchetonuria.

I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

Precauzioni

Il farmaco contiene polietilenglicole. Alcune rare manifestazioni allergiche e casi veramente eccezionali di reazioni anafilattiche sono stati descritti solamente con la somministrazione di alte dosi di polietilenglicole nella fase preparatoria di esami diagnostici al colon.

I pazienti in dieta iposodica (insufficienza cardiaca, ipertensione ecc.) devono tenere in considerazione il contenuto di sodio (290 mg per bustina).

Questo medicinale contiene 1 mmol (40 mg per bustina) di potassio per dose. Di ciò si deve tener conto da parte dei pazienti con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a regime di potassio controllato.

nascondi

Interazioni

L’insieme dei dati disponibili dagli studi clinici e l’esperienza clinica hanno dimostrato l’assenza di interazioni clinicamente rilevanti fra Transipeg e altri medicinali.

nascondi

Effetti indesiderati

Patologie gastrointestinali:

Una lieve diarrea e feci liquide sono effetti indesiderati molto comuni (>1/10), in particolare se il dosaggio è troppo elevato. Questi effetti di solito scompaiono entro 24-48 ore dalla sospensione del trattamento. Il trattamento può quindi essere ripreso a dosaggio più basso. In studi clinici controllati con Transipeg 5,9 g, fino al 40% dei pazienti ha riportato almeno una volta un episodio di diarrea o di feci liquide.

Anche dolore addominale e gonfiore sono reazioni avverse comuni (≥ 1/100 - <1/10), particolarmente in soggetti affetti da sindrome del colon irritabile.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo:

Sono stati riportati casi molto rari (<1/10.000) di reazioni anafilattiche e allergiche come orticaria, eruzione, prurito o edema.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Gravidanza

Non sono disponibili dati clinici su donne in gravidanza esposte a Macrogol 3350.

Gli studi sugli animali non hanno evidenziato effetti teratogenici.

Pertanto, considerando l’assenza di assorbimento di Macrogol 3350, quando necessario l’uso di Transipeg 5,9 g in donne in gravidanza può essere preso in considerazione.

Allattamento

Non vi sono dati nella donna riguardanti l’escrezione del Macrogol 3350 nel latte. Tuttavia, poiché il Macrogol 3350 è scarsamente assorbito, la prescrizione di Transipeg 5,9 g alle donne che allattano può essere presa in considerazione quando necessario.

nascondi

Conservazione

Nessuna speciale precauzione per la conservazione.

nascondi

Malattie Collegate: 1

- Stipsi

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti