Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTIMICROBICI

NETTAVISC

UNG OFT 0,3% 5G

SIFI SpA

Descrizione prodotto

NETTAVISC*UNG OFT 0,3% 5G

Principio attivo

NETILMICINA SOLFATO

Forma farmaceutica

UNGUENTO OFTALMICO

ATC livello 3

ANTIMICROBICI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

9.80


Codice ATC livello 5:
S01AA23

Codice AIC:
35578018


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento topico delle infezioni oculari esterne e degli annessi causate da germi sensibili alla netilmicina.

nascondi

Composizione

100 g di unguento contengono: Netilmicina solfato g 0,455 pari a Netilmicina g 0,300

Per gli eccipienti vedere 6.1

nascondi

Eccipienti

Paraffina liquida, lanolina anidra, acqua purificata, vaselina bianca.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o verso altri aminoglicosidi. Generalmente controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.

nascondi

Posologia

Una applicazione (da mezzo a un centimetro) nel fornice congiuntivale tre - quattro volte al giorno. Nel caso in cui sia previsto anche l’uso di un collirio a base di netilmicina, è sufficiente un’unica applicazione serale.

Evitare che l’estremità del contenitore venga a contatto con l’occhio o con qualsiasi altra superficie.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Come per tutti gli antibiotici, l'uso prolungato può condurre alla crescita di microrganismi resistenti o infezioni fungine secondarie.

Nel caso in cui, dopo un ragionevole periodo di tempo, non si ottenessero miglioramenti del quadro clinico o se si verificassero irritazioni o manifestazioni di ipersensibilità, occorre sospendere il trattamento e ricorrere ad una terapia adeguata.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

nascondi

Interazioni

Non sono note interazioni farmacologiche con l’uso di NETTAVISC

nascondi

Effetti indesiderati

Come tutti gli antibiotici aminoglicosidici per uso topico oculare, potrebbero occasionalmente manifestarsi reazioni di intolleranza o ipersensibilità locale quali iperemia congiuntivale, bruciore o prurito. Tali fenomeni sono stati rilevati in meno del 2% dei pazienti trattati con NETTAVISC.

nascondi

Gravidanza e allattamento

La sicurezza d’impiego del NETTAVISC in gravidanza non è stata stabilita. Nonostante la somministrazione topica di netilmicina non si associ ad assorbimento sistemico, è consigliabile utilizzare il prodotto in gravidanza solo nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.

La netilmicina viene escreta nel latte materno in piccole quantità. Pertanto, pur in assenza di significativo assorbimento sistemico, si sconsiglia l’uso di NETTAVISC durante l’allattamento.

nascondi

Conservazione

Conservare a temperatura inferiore a 25 °C.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti