Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

PREPARATI A BASE DI FERRO

BENFER

OS GTT 30ML 50MG/ML

LISAPHARMA SpA

Descrizione prodotto

BENFER*OS GTT 30ML 50MG/ML

Principio attivo

FERRO (III) POLIMALTOSATO

Forma farmaceutica

GOCCE OS/LIQUIDO OS

ATC livello 3

PREPARATI A BASE DI FERRO

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

5.48


Codice ATC livello 5:
B03AB

Codice AIC:
36011017


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Terapia degli stati |atenti o manifesti da carenza di ferro. In particolare anemie da carenza di ferro o aumentata necessità di ferro, soprattutto in gravidanza ed allattamento, nei prematuri, nei lattanti, nei bambini piccoli e dopo emorragie.

nascondi

Composizione

1 ml di gocce orali, soluzione contiene:

Principio attivo: complesso di ferro polimaltosato mg 178,5 pari a mg 50 di Fe (III).

1 goccia contiene 2,5 mg di Fe (III)

Un flaconcino da 30 ml contiene 600 mg di Fe (III).

Per gli eccipienti vedere 6.1

nascondi

Eccipienti

Eccipienti: saccarosio, metile p-idrossibenzoato (E218), propile p-idrossibenzoato (E216), essenza di limone, etanolo, polisorbato 80 (E433), acqua depurata.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Emosiderosi, emocromatosi.

Anemie aplastiche, emolitiche, sideroacrestiche.

Pancreatite cronica.

Cirrosi epatica.

nascondi

Posologia

Prematuri: 1 goccia (2,5 mg) per kg/die.

Bambini fino ad 1 anno: iniziare con 5 gocce, aumentando fino a 20 gocce/die con somministrazione frazionata.

Bambini da 1 a 12 anni: 2O gocce 1 o 2 volte al giorno (50 - 100 mg)

Ragazzi oltre i 12 anni: 20 gocce 2 volte al giorno (100 mg)

Adulti: 40 gocce 1 o 2 volte al giorno (100 - 200 mg), prima, durante o dopo i pasti.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Un’eventuale colorazione scura delle feci è priva di significato clinico.

La somministrazione del ferro può essere tossica, specialrnente per i bambini, a dosi superiori ai 400 mg (8 ml).

Questo prodotto medicinale contiene piccole quantità di etanolo (alcol) meno di 20 mg/dose massima.

I medicinali a base di ferro contengono tracce di metalli pesanti quali ad es. piombo come residuo della lavorazione; di ciò il medico dovrà tenere conto nell’ambito della gestione della durata della terapia.

BENFER può causare reazioni allergiche, anche ritardate nel tempo.

Pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio-galattosio o insufficienza degli enzimi sucrasi-isomaltasi, non devono assumere questo prodotto.

nascondi

Interazioni

I derivati del ferro possono ridurre l’assorbimento delle tetracicline, dei sali di calcio, dei bifosfonati, dei fluorochinolonici, delle penicillamine e dei protettori gastrointestinali (sali, ossidi ed idrossidi di magnesio, di alluminio e di calcio) e pertanto la contemporanea somministrazione dovrà essere evitata. È sconsigliato utilizzare terapie concomitanti di ferro per via iniettabile.

nascondi

Effetti indesiderati

Occasionalmente, particolarmente con dosaggi troppo elevati, possono verificarsi disturbi gastrointestinali quali sensazione di pienezza, tensione addominale, nausea, stitichezza e diarrea, che regrediscono con la sospensione del trattamento o la riduzione delle dosi.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Il preparato trova elettiva indicazione nella carenza di ferro riscontrabile in queste particolari fasi della vita delle donne.

nascondi

Conservazione

Non conservare il flacone a temperatura superiore a + 25° C.

Non conservare il prodotto in frigorifero e non congelare.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti