Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

FARMACI PER USO TOPICO PER DOLORI ARTICOLARI E MUSCOLARI

FASTUM GEL

60G 2,5%

PROGRAMMI SANIT.INTEGRATI Srl

Descrizione prodotto

FASTUM GEL*60G 2,5%

Principio attivo

KETOPROFENE

Forma farmaceutica

GEL

ATC livello 3

FARMACI PER USO TOPICO PER DOLORI ARTICOLARI E MUSCOLARI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

8.25


Codice ATC livello 5:
M02AA10

Codice AIC:
38854016


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento locale di affezioni dolorose dell'apparato osteo-articolare e muscolare di origine reumatica o traumatica: contusioni, distorsioni, stiramenti muscolari, torcicollo, lombaggine.

nascondi

Composizione

100 g di gel contengono:

principio attivo: ketoprofene 2,50 g.

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

nascondi

Eccipienti

Carbomer 940, alcool etilico, essenza di neroli, essenza di lavanda, trietanolamina, acqua depurata.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, ad uno qualsiasi degli eccipienti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, quali acido acetilsalicilico o altri antiinfiammatori non steroidei e fenofibrato. Ketoprofene gel non deve essere somministrato a pazienti per i quali acido acetilsalicilico ed altri FANS hanno fatto insorgere reazioni come asma, riniti od orticaria.

Ketoprofene gel non deve essere applicato in prossimità di ferite aperte o lesioni di continuo della pelle, o nell’area perioculare.

Gravidanza e allattamento (vedere paragrafo 4.6)

nascondi

Posologia

Applicare il gel, in strato sottile, una o due volte al dì, sulla zona cutanea interessata, massaggiando delicatamente per favorirne l'assorbimento.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Interrompere l’uso se si sviluppa rash cutaneo. Lavarsi le mani immediatamente dopo l’uso. Non utilizzare bendaggi occlusivi. L’impiego di grandi quantità di prodotti per uso topico può dare origine ad effetti sistemici, quali ipersensibilità ed asma.

Usare con cautela Ketoprofene gel in pazienti con grave insufficienza renale.

L'impiego, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione o irritazione locale.

Per evitare eventuali fenomeni di ipersensibilità o di fotosensibilizzazione evitare l'esposizione alla luce solare diretta, compreso il solarium, durante il trattamento e nelle due settimane successive.

FASTUM 2,5% GEL non determina assuefazione.

nascondi

Interazioni

Non sono state riscontrate interazioni di FASTUM 2,5% GEL con altri farmaci. È però opportuno monitorare i pazienti in trattamento con cumarinici.

nascondi

Effetti indesiderati

Sono state segnalate reazioni cutanee localizzate che potrebbero successivamente estendersi oltre la zona di applicazione ed, in casi isolati, essere severe e generalizzate.

Altri effetti sistemici dei FANS: questi dipendono dalla diffusione transdermica del principio attivo e quindi dalla quantità di gel applicato, dalla superficie coinvolta, dal grado di integrità della cute, dalla durata del trattamento e dall’uso di bendaggi occlusivi (effetti digestivi e renali).

Dopo la commercializzazione sono state riportate le seguenti reazioni avverse. Sono state elencate per classi di organi e sistemi e classificate per frequenza adoperando la seguente convenzione: molto comune (≥ 1/10); comune (≥ 1/100, <1/10); non comune (≥ 1/1000, <1/100 ); rara (≥ 1/10000, <1/1000 ); molto rara (<1/10000) comprese segnalazioni isolate.

  Molto rare
Patologie gastrointestinali Disturbi gastrointestinali
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Reazioni da fotosensibilizzazione
Eczema da contatto
Dermatiti
Reazioni cutanee di tipo allergico
Eritema
Orticaria
Bruciature
Prurito
Eruzioni bollose
Patologie renali e urinarie Disturbi renali

nascondi

Gravidanza e allattamento

Durante l’ultimo trimestre di gravidanza, l’impiego di FANS può causare tossicità polmonare e cardiaca nel feto. Perciò, si raccomanda di evitare l’uso di Ketoprofene durante la gravidanza. I FANS possono anche ritardare il parto.

Dopo somministrazione sistemica, sono state rilevate tracce di Ketoprofene nel latte materno.

nascondi

Conservazione

Non sono necessarie particolari precauzioni per la conservazione.

nascondi

Malattie Collegate: 1

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 4 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti