Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANESTETICI LOCALI

ELIDOXIL

CREMA 5G 40MG/G

SCHARPER SpA

Descrizione prodotto

ELIDOXIL*CREMA 5G 40MG/G

Principio attivo

LIDOCAINA

Forma farmaceutica

CREMA

ATC livello 3

ANESTETICI LOCALI

Tipo prodotto

FARMACO ETICO

Prezzo al pubblico

9.90


Codice ATC livello 5:
N01BB02

Codice AIC:
40472019


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Anestesia locale cutanea nei casi di inserimento di aghi.

Elidoxil è indicato per bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, adolescenti oltre i 12 anni e adulti.

nascondi

Composizione

1 g di crema contiene 40 mg di lidocaina.

Eccipiente:

•  propilenglicole

•  lecitina di soia idrogenata

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

nascondi

Eccipienti

Acqua purificata

Propilenglicole

Lecitina di soia idrogenata

Alcool benzilico

Polisorbato 80

Carbomero 940

Trolamina

Colesterolo

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ipersensibilità agli anestetici locali di tipo ammidico, alla soia o alle arachidi.

Neonati prematuri nati prima della 37a settimana di gravidanza.

nascondi

Posologia

Applicare uno strato di crema spesso e uniforme sull’area cutanea da trattare.

Uso pediatrico

Bambini con età compresa tra 6 e 12 anni

La singola dose da applicare è di 2-3 grammi. La dose massima giornaliera è di 10 grammi. Il tempo di applicazione raccomandato è di 60 minuti, ma non deve essere superiore a due ore.

Adolescenti di età superiore ai 12 anni e adulti

La singola dose da applicare è di 2-3 grammi. La dose massima giornaliera è di 20 grammi. Il tempo di applicazione raccomandato è di 60 minuti, ma non deve essere superiore a due ore.

Bambini con età compresa tra 2 e 6 anni

Elidoxil non è raccomandato in questa fascia di età, poiché non vi sono dati sufficienti a supporto

Bambini con età compresa tra 0 e 2 anni

Si consiglia di evitare il trattamento con Elidoxil a neonati e bambini in questa fascia di età, in quanto non vi sono studi specifici disponibili.

1 g di crema corrisponde ad un’applicazione di circa 2,5 cm.

Si raccomanda l’uso di un bendaggio per evitare che la crema venga rimossa prima che il tempo di applicazione sia terminato.

nascondi

Avvertenze e precauzioni

Nell’infiammazione acuta dell’orecchio medio, quando è necessario perforare il timpano, oppure in altri interventi chirurgici nel canale auricolare o nell’orecchio interno, perché vi è il rischio di provocare danni all’orecchio interno.

È necessario evitare l’uso prolungato in pazienti affetti da gravi patologie preesistenti; in particolare, nel caso di compromissione della conduzione cardiaca, insufficienza cardiaca non compensata o di shock cardiogeno o ipovolemico. I pazienti trattati con farmaci antiaritmici di classe I e III (ad esempio tocainide, mexiletina e amiodarone) devono essere mantenuti sotto stretto controllo medico e deve essere preso in considerazione il monitoraggio ECG, dal momento che gli effetti cardiaci della lidocaina e di questi farmaci antiaritmici possono sommarsi tra loro.

Al momento non sono disponibili studi clinici su Elidoxil nel trattamento di ferite, mucose e aree cutanee colpite da dermatite atopica. Elidoxil deve quindi essere utilizzata solo sulla cute integra.

Elidoxil deve essere usata con precauzione in prossimità degli occhi, perché la lidocaina può provocarne l’irritazione. Inoltre, con la perdita dei riflessi protettivi, possono verificarsi irritazione o escoriazioni della cornea. Se Elidoxil entra in contatto con gli occhi, risciacquare immediatamente con acqua o con una soluzione di cloruro di sodio e proteggerli fino al ritorno della sensibilità.

Per evitare una riduzione dell’efficacia dei vaccini vivi, come il BCG, questi non devono essere somministrati in zone dove è già stata applicata Elidoxil.

A causa di un aumento del rischio di elevate concentrazioni plasmatiche di lidocaina, Elidoxil deve essere usata con cautela nei pazienti con grave compromissione epatica.

Non è raccomandato l’uso frequente di dosi elevate di lidocaina.

Elidoxil contiene propilenglicole, che può provocare irritazioni cutanee.

nascondi

Interazioni

Si deve tener conto dell’aumento della tossicità sistemica se Elidoxil è somministrata in associazione ad una terapia a base di lidocaina in dosi elevate così come altri anestetici locali o di sostanze a struttura simile (ad esempio, farmaci antiaritmici di classe I come la tocainide e la mexiletina).

A causa della mancanza di studi specifici sull’interazione tra anestetici locali e farmaci antiaritmici di classe III (ad esempio amiodarone) si consiglia cautela.

nascondi

Effetti indesiderati

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Non comune (≥1/1000, <1/100): reazioni cutanee locali, quali pallore e rossore nell’area trattata. Questi sintomi sono causati da un effetto diretto dell’anestetico locale sui vasi ematici e normalmente sono transitori e lievi.

Si possono verificare irritazioni cutanee, quali prurito e ustioni, in particolare all’inizio del trattamento.

Questi sintomi sono transitori.

Disturbi del sistema immunitario

Raro (≥1/10.000, <1/1000): eczema allergico da contatto.

Molto raro (<1/10 000) : reazioni allergiche (in casi gravi, shock anafilattico) all’anestetico locale di tipo ammidico e/o alla lecitina di soia idrogenata

nascondi

Gravidanza e allattamento

Gravidanza

Non vi sono dati adeguati riguardanti il trattamento con Elidoxil nelle donne in stato di gravidanza. Gli studi sugli animali relativi alla gravidanza, allo sviluppo embriofetale, al parto e allo sviluppo post-natale sono incompleti (vedere il paragrafo 5.3). La lidocaina attraversa la barriera placentare e può essere assorbita nel liquido amniotico. Il rischio per l’essere umano non è noto. Si ritiene che, con l’uso temporaneo di Elidoxil durante la gravidanza, i benefici controbilancino i possibili rischi. Durante la gravidanza si deve usare la dose più bassa possibile di Elidoxil per il periodo più breve possibile.

Allattamento

La lidocaina viene secreta nel latte materno in piccole quantità. Si ritiene tuttavia improbabile un effetto di Elidoxil sul bambino. L’allattamento al seno può quindi continuare durante il trattamento.

nascondi

Conservazione

Non conservare a temperatura superiore a 30°C.

Tenere il tubo ben chiuso

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti