Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Salute e benessere > Risultato Ricerca Farmaci

ANTIACIDI

Farmaco da Banco

NEUTROSE S.PELLEGRINO

42CPR

SANOFI-AVENTIS SpA

Descrizione prodotto

NEUTROSE S.PELLEGRINO*42CPR

Principio attivo

CALCIO CARBONATO/MAGNESIO CARBONATO BASICO LEGGERO/CAOLINO PESANTE/MAGNESIO TRISILICATO

Forma farmaceutica

COMPRESSE/TAVOLET.MASTICABILI

ATC livello 3

ANTIACIDI

Tipo prodotto

FARMACO DA BANCO

Codice ATC livello 5:
A02AD01

Codice AIC:
6483022


Non contiene glutine
Non contiene lattosio
Uso veterinario o entrambi


nascondi

Indicazioni terapeutiche

Trattamento sintomatico dell'iperacidità (dolore e bruciore dello stomaco).

nascondi

Composizione

Ogni compressa da 1 g contiene:

Principi attivi:

carbonato di calcio 270 mg

carbonato di magnesio 114 mg

caolino 30 mg

trisilicato di magnesio 20 mg

Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

nascondi

Eccipienti

Saccarosio, talco, olio di vaselina, essenza di menta, colorante E 122.

nascondi

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi, ad altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico o ad uno qualsiasi degli eccipienti, ipercalcemia, insufficienza renale.

Generalmente controindicato nell’età pediatrica.

nascondi

Posologia

Adulti: da 2 a 3 compresse da masticare dopo i pasti (oppure al momento in cui si prova il disturbo).

Non eccedere le 12 compresse al giorno.

Non è raccomandata la somministrazione del medicinale in età pediatrica (vedere paragrafo 4.3).

nascondi

Avvertenze e precauzioni

L'uso prolungato del prodotto può dare origine ad un fenomeno di ipercalcemia con rischio di compromissione della funzionalità renale.

Il prodotto contiene saccarosio: di ciò si tenga conto nei soggetti diabetici.

I pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, di malassorbimento di glucosio-galattosio o di insufficienza di saccarosio isomaltasi non devono assumere il medicinale.

nascondi

Interazioni

Si tenga presente che gli antiacidi in generale (sali di alluminio, calcio e magnesio) possono, con diversi meccanismi, interagire con altri farmaci assorbiti per via orale, riducendone l’assorbimento.

Associazione da evitare:

tetracicline: formazione di complessi insolubili con riduzione dell'assorbimento e dell'attività di tali antibiotici.

Associazione sconsigliata:

chinidina: aumento dei tassi plasmatici della chinidina e rischio di sovradosaggio a causa della diminuzione dell'escrezione.

Associazioni che necessitano di precauzioni d'impiego:

indometacina, fosforo, desametasone, digitalici, sali di ferro, nitrofurantoina, lincomicina: diminuzione dell'assorbimento a livello dell'apparato digestivo.

E' comunque opportuno non somministrare altri farmaci per via orale entro 1 o 2 ore dall'assunzione del prodotto.

nascondi

Effetti indesiderati

Legati al calcio: la presenza di 108 mg di calcio per compressa ed un trattamento prolungato possono provocare ipercalcemia, con rischio di insufficienza renale e di calcolosi renale.

Legati al magnesio: rischio di diarrea.

Il carattere alcalino del prodotto giustifica una moderazione nell'impiego al fine di evitare un fenomeno da rimbalzo.

nascondi

Gravidanza e allattamento

Il medicinale deve essere usato solo in caso di necessità, sotto il diretto controllo del medico, dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto o per il lattante.

nascondi

Conservazione

Nessuna.

nascondi

Questo farmaco disponibile in altre 1 forme farmaceutiche:


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Farmadati

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
Ultima modifica: 19-09-2013
Promozioni:

Commenti