Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 20 di 20

Discussione: poesie d'amore

  1. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493

    poesie d'amore

    Come dicevo stamattina a Cotto, sono al lavoro ma non ho voglia di fare nulla.

    Non c'è nessuno e il cervello pensa, pensa, e come spesso il biricchino fa, finisce che pensa a lei.

    Pensa che ti ripensa, cerca e ......mi è riveuta in testa una certa poesia.

    Da qui, la curiosità di sapere se anche per voi c'è stata una poesia che ha caratterizzato una fase dolorosa o bella della vostra vita sentimentale.

    Questa è la mia.


    Vorrei potessi
    sentire nel tuo cuore
    quello che provo io
    quando penso ai pilastri della mia vita con te,
    che mi rammentano ogni giorno
    che tutto è tramontato
    e che il futuro è solo il ricordo
    di uno stupendo passato.
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

  2. # ADS
    poesie d'amore
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. anouk Ospite

    Dico Come Gli Voglio Bene

    Camminerai, camminerai.

    Cielo, aria con nome
    figlio cui dico figlio senza sapere,
    senza capire, e no,
    come ha potuto capitarci la purezza.

    Che acqua segreta abbiamo dato da bere all'amore?
    Quale sostanza intatta
    avevamo ancora, che cosa, che cosa
    abbiamo potuto forse dare? L'amore?
    O la trepidazione della gioia che sognammo?
    O aprile che donava il suo mistero?

    Camminerai, in cambio.

    Ti metterai cogli occhi ad osservare il mondo
    impuro, impuro ancora.

    Molto più che volerti bene:
    ti amo con dolore.

    JUAN GELMAN

  4. Registrato da
    23/11/2005
    Messaggi
    3,739
    Non sono mai stato bravo con le poesie d'amore... finisco sempre con lo scrivere banalità... così non ci provo più.
    Ma il genere che preferisco sono quelle di Montale, Leopardi e Ungaretti.

  5. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    En El Muelle De San Blas

    Ella despido a su amor
    El partio en un barco en el muelle
    De San Blas
    El juro que volveria y empapada en llanto
    Ella juro que esperaria
    Miles de lunas pasaron
    Y siempre ella estaba en el muelle esperando
    Muchas tardes se anidaron
    Se anidaron en su pelo y en sus labios

    Llevaba el mismo vestido
    Y por si el volviera no se fuera a equivocar
    Los cangrejos mordian
    Sus ropajes, su tristeza y su ilusion
    Y el tiempo se escurrio
    Y sus ojos se llenaron de amaneceres
    Y del mar se enamoro
    Y su cuerpo se enrraizo en el muelle

    Sola, sola, en el olvido
    Sola, sola con su espiritu
    Sola, sola con su amor el mar
    Sola, en el muelle de San Blas


    Su cabello se blanqueo
    Pero ningun barco a su amor le devolvia
    Y en el pueblo le decian
    Le decian la loca del muelle de San Blas
    Y una tarde de abril
    La intentaron trasladar al manicomio
    Nadie la pudo arrancar
    Y del mar nunca jamas la separaron
    Dalla bellissima canzone dei Mana

  6. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950
    traduzione:
    lei salutò il suo amore
    lui partì su una barca nel molo di San Blas
    lui giurò che sarebbe tornato
    e lei inzuppata di lacrime giurò che lo avrebbe
    aspettato
    mille lune passarono
    e lei stava sempre nel molo
    aspettando
    molti pomeriggi si annidarono
    nei suoi capelli
    e nelle sue labbra

    portava sempre lo stesso vestito
    cosìse lui fosse tornato non si sarebbe
    sbagliato
    i granchi le mordevano
    le sue vesti,la sua tristezza e la sua
    illusione
    ma il tempo volò
    e i suoi occhi si rimepirono di albe
    e si innamorò del mare
    e il suo corpo si radicò
    nel molo


    Sola
    Sola nell’oblio
    sola
    sola con il suo spirito
    sola
    sola con il suo amore il mare
    solaaaaaaaa
    nel molo di San Blas


    i suoi capelli diventarono bianchi
    ma nessuna barca le riportò il suo amore
    e nel paese la chiamavano
    la chiamavano la pazza del molo di San Blas
    e un pomeriggio di Aprile
    tentarono di portarla al manicomio
    nessuno potè strapparla da lì
    e nessuno mai piu l’avrebbe separata dal mare

    Sola
    sola nell’oblio
    sola
    sola con su spirito
    ............

  7. anouk Ospite
    Al “petit homme” che amo ad ogni mio respiro
    Per amica che ha bisogno ma non chiede
    La figlia che vive nell’ombra
    La gente vicina con discrezione
    Alle sculacciate date con amore

    Dedico ogni istante che cadenza questo passaggio effimero
    Rispetto ed affetto vi posso dare
    Incomprensioni mi ricompensano
    Ma l’amore è arte e come tale deve dare sensazioni

  8. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950
    Kathy's Song by simon & gurfunkel

    I hear the drizzle on the way
    Like a memory it falls
    Soft and warm continuing
    Tapping on my roof and walls
    And from the shelter of my mind
    Through the window of my eyes
    I gaze beyond the rain-drenched streets
    To England where my heart lies
    My mind's distracted and confused
    My thoughts are many miles away
    They lie with you in your sleep
    And kiss you when you start your day
    And this song I was writing is left undone
    I don't know why I spend my time
    Writing songs I can't believe
    With words that tear and strain to rhyme
    And so you see I have come to doubt
    All that I once held as true
    I stand alone without beliefs
    The only truth I know is you
    And as I watch the drops of rain
    Weave their weary paths and die
    I know that I am like the rain
    There but for the grace of you go I

  9. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950
    traduzione:

    Sento la pioggia leggera sulla strada
    cade come un ricordo
    soffice e calda e continua
    a colpire leggermente la strada e le mura
    E dal rifugio della mia mente
    attraverso la finestra dei miei occhi
    io fissavo lo sguardo oltre le strade inzuppate dalla pioggia
    verso l’Inghilterra dove era rimasto il mio cuore
    La mia mente è distratta e confusa
    i miei pensieri sono mille miglia lontano
    sono rimasti con te nel tuo sonno
    e ti baciano mentre inizi il tuo giorno
    e questa canzone che stavo scrivendo è rimasta incompiuta
    non so perché spreco il mio tempo
    scrivendo canzoni a cui non credo
    con parole che tagliano e stravolgono i versi
    e così vedi che io ho iniziato a dubitare
    su tutto quello che una volta ritenevo vero
    io sto solo senza le mie convinzioni
    la sola verità che conosco sei tu
    e mentre guardo le gocce di pioggia
    che tessono il loro lento cammino e svaniscono
    io so di essere come la pioggia
    ma grazie a te non io non svanisco

  10. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493
    LENTAMENTE MUORE

    Lentamente muore
    chi diventa schiavo dell'abitudine,
    ripetendo ogni giorno
    gli stessi percorsi,
    chi non cambia la marcia,
    chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
    chi non parla a chi non conosce.

    Muore lentamente
    chi evita una passione,
    chi preferisce il nero sul bianco
    e i puntini sulle "i" piuttosto che
    un insieme di emozioni,
    proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
    quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso ,
    quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.

    Lentamente muore
    chi non capovolge il tavolo,
    chi è infelice sul lavoro
    chi non rischia la certezza per l'incertezza
    per inseguire un sogno,
    chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli
    sensati.

    Lentamente muore
    chi non viaggia,
    chi non legge,
    chi non ascolta musica,
    chi non trova grazia in se stesso.

    Muore lentamente
    chi distrugge l'amor proprio
    chi non si lascia aiutare;
    chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna
    o della pioggia incessante.

    Lentamente muore
    chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
    chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
    chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

    Evitiamo la morte a piccole dosi
    ricordando sempre che essere vivo
    richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
    respirare.

    Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento
    di una splendida felicità



    Pablo Neruda
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

  11. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493
    in un momento di amarcord nel forum, riprendo questa mia vecchia discussione per riportarci una poesia di Neruda, uno stupendo inno all'amore.



    Saprai che non t'amo e che t'amo
    perché la vita è in due maniere,
    la parola è un'ala del silenzio,
    il fuoco ha una metà di freddo.

    Io t'amo per cominciare ad amarti,
    per ricominciare l'infinito,
    per non cessare d'amarti mai:
    per questo non t'amo ancora.

    T'amo e non t'amo come se avessi
    nelle mie mani le chiavi della gioia
    e un incerto destino sventurato.

    Il mio amore ha due vite per amarti.
    Per questo t'amo quando non t'amo
    e per questo t'amo quando t'amo.
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

  12. patty12 Ospite
    Have you ever been in love? Horrible isn't it? It makes you so vulnerable. It opens your chest and it opens up your heart and it means that someone can get inside you and mess you up. You build up all these defenses, you build up a whole suit of armor, so that nothing can hurt you, then one stupid person, no different from any other stupid person, wanders into your stupid life...You give them a piece of you. They didn't ask for it. They did something dumb one day, like kiss you or smile at you, and then your life isn't your own anymore. Love takes hostages. It gets inside you. It eats you out and leaves you crying in the darkness, so simple a phrase like 'maybe we should be just friends' turns into a glass splinter working its way into your heart. It hurts. Not just in the imagination. Not just in the mind. It's a soul-hurt, a real gets-inside-you-and-rips-you-apart pain. I hate love.”

  13. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493
    Citazione Originariamente Scritto da blondie Visualizza Messaggio
    Have you ever been in love? Horrible isn't it? It makes you so vulnerable. It opens your chest and it opens up your heart and it means that someone can get inside you and mess you up. You build up all these defenses, you build up a whole suit of armor, so that nothing can hurt you, then one stupid person, no different from any other stupid person, wanders into your stupid life...You give them a piece of you. They didn't ask for it. They did something dumb one day, like kiss you or smile at you, and then your life isn't your own anymore. Love takes hostages. It gets inside you. It eats you out and leaves you crying in the darkness, so simple a phrase like 'maybe we should be just friends' turns into a glass splinter working its way into your heart. It hurts. Not just in the imagination. Not just in the mind. It's a soul-hurt, a real gets-inside-you-and-rips-you-apart pain. I hate love.”
    Ma cara riccioli d'oro, io non conosco l'inglese!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

  14. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493
    Soltanto non….

    La vita sarebbe
    forse più facile
    se io non ti avessi mai incontrata

    Meno tristezza
    ogni volta che dobbiamo separarci
    meno paura
    della prossima separazione
    e di quella che ancora verrà

    E anche dopo
    di quella nostalgia imponente
    che quando non ci sei
    vuole l’impossibile
    e svanito
    fra un istante
    e che poi
    poiché non è possibile
    resta turbata
    e respira a fatica

    La vita sarebbe forse
    più facile se io
    non ti avessi incontrata
    .....
    soltanto non sarebbe
    la mia vita

    Erich Fried
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

  15. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,452
    Questa la scrissi per una cara sorpendente mora

    Da molto lontano

    Mi hai portato un dono
    che non sapevi di avere con te,
    e non sapevo nemmeno che l'avresti portato.

    Mi hai portato un dono
    che non potevo acquistare in alcun luogo,
    e non hai dovuto comprarlo nemmeno tu.

    Mi hai portato un dono
    che non era dovuto a ricorrenza alcuna,
    e non c'era bisogno di alcuna celebrazione

    Mi hai portato un dono
    che credevo di non poter più ricevere,
    e non speravo che qualcuno potesse portarmelo.

    Mi hai portato un dono
    che nulla chiede in cambio,
    e non c'è nulla che lo possa ricambiare.

    Mi hai portato un dono
    che mi tormenta nella lontananza
    e mai rinuncerei al tormento che mi da.

    Mi hai portato un dono
    che vorrei renderti quando verrai,
    e non perderò nulla, perchè a dividerlo aumenta.

    Mi hai portato un dono
    che vale più del suo stesso valore,
    e non importa quel che sarà

    incondizionato è le mia gratitudine.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  16. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    18,498
    Capperi come siete romantici ....
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  17. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,452
    Citazione Originariamente Scritto da ladymiao Visualizza Messaggio
    Capperi come siete romantici ....
    allora potrei dedicarti questa :

    Vermiglio

    Dolce,
    come il tramonto
    su una spiaggia tropicale.

    Incandescente,
    come la lava
    di un vulcano in eruzione

    Avvincente,
    come un abbraccio
    davanti a un camino acceso.

    Così,
    questo bocciolo di rosa è spuntato e si è aperto.
    portando calore trai rovi, di questo mio freddo giardino,
    col colore suo, infiammato.


    ma devi venire ad accendermi
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  18. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    18,498
    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    allora potrei dedicarti questa :

    Vermiglio

    Dolce,
    come il tramonto
    su una spiaggia tropicale.

    Incandescente,
    come la lava
    di un vulcano in eruzione

    Avvincente,
    come un abbraccio
    davanti a un camino acceso.

    Così,
    questo bocciolo di rosa è spuntato e si è aperto.
    portando calore trai rovi, di questo mio freddo giardino,
    col colore suo, infiammato.


    ma devi venire ad accendermi

    Non Aggiungo Altro, Già Sai.
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  19. patty12 Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da dado Visualizza Messaggio
    Ma cara riccioli d'oro, io non conosco l'inglese!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!
    Hai ragione...ti facio la traduzione appena mi ricordo

  20. Registrato da
    07/01/2007
    Messaggi
    1,095

    contribuisco con questa mia

    Il complice nero della notte.


    Ovattato e rassicurante,
    il nero denso tutto avvolge.
    S’ode il respiro ansimante.
    La schermaglia d’amor si svolge.

    In ciò l’oscurità è amica.
    Fa discreto l’impeto che prende.
    La pelle esploran le dita.
    Ogni incertezza cade, s’arrende.

    Le labbra voglion piano scoprire,
    soffermandosi maliziosamente
    dove senton l’altro trasalire.
    Largo all’eros, a dopo la mente!

    “E’ la notte” qualcun asserisce.
    Nel buio movenze febbricitanti.
    Ipnotica danza che i sensi rapisce.
    Mani mai sazie, voci sussurranti.

    Ognun sia grato a quel nero
    che ubriaca e disinibisce.
    E nasconde il trasporto vero,
    che ognun sollazza e tramortisce.

    L’alba giunge e lascia vuoti e desolati.
    Ma col buio riavranno i sospiri bramati.

  21. Registrato da
    04/03/2005
    Messaggi
    3,493

    Re: poesie d'amore

    Pensando alla mia giovane figlia e alle sue prime pene d'amore,
    pensando alle sue lacrime e ai suoi sorrisi,
    pensando alla mia gioventù,
    che da un pezzo non c'è più



    I ragazzi che si amano


    I ragazzi che si amano si baciano in piedi
    Contro le porte della notte
    E i passanti che passano li segnano a dito
    Ma i ragazzi che si amano
    Non ci sono per nessuno
    Ed è la loro ombra soltanto
    Che trema nella notte
    Stimolando la rabbia dei passanti
    La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
    I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
    Essi sono altrove molto più lontano della notte
    Molto più in alto del giorno
    Nell'abbagliante splendore del loro primo amore
    Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

Discussioni Simili

  1. poesie d'amore.
    Di KittyZampeDiVelluto nel forum Amore
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 23/06/2012, 12:44
  2. poesie romanesche
    Di dado nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27/03/2008, 16:27
  3. POESIE D'AMORE per un'estate romantica...
    Di anna1401 nel forum Medicine naturali
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 04/09/2005, 15:45
  4. poesie d'amore
    Di cherry nel forum Medicine naturali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11/08/2005, 17:10
  5. Poesie
    Di diavoletto nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 14/04/2005, 18:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online