Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 42

Discussione: La vendetta del maschio Delta

  1. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da MickeyONeil Visualizza Messaggio
    No, è una questione prettamente scientifica. Oggi che la mappatura del DNA è prassi consolidata, la distinzione di specie e sottospecie è un fatto puramente quantitativo: una certa percentuale di differenze costituisce la discriminante. La divisione in razze non ha fondamento scientifico, ed è ancora utilizzata solo dagli allevatori per distinguere le varietà di cani, gatti &cc per questioni meramente commerciali. La specie umana è monotipica, cioè non ha distinzioni in sottospecie, che vuol dire che tra un essere umano e l'altro ci sono differenze genetiche irrilevanti.
    Esattamente.
    Questo è sempre bene ribadirlo.

  2. # ADS
    La vendetta del maschio Delta
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Ps. Dal 1985 ad adesso è aumentata la % di persone che pensa ci siano razze biologiche nella specie homo sapiens, c'è anche stato un grosso fermento nei blog di biologi e genetisti di recente. Mi ero dimenticato di scriverlo, perché il thread starter diceva che i tempi avrebbero cancellato certe classificazioni del passato, così mi è parso di capire. Ma nel passato non si pensava come oggi che in effetti si potesse parlare di "razze"...

    Comunque, un minimo di cognizione di causa ce l'ho, ho più di un parente che è scienziato e seppure la biologia non sia il mio ambito di competenza specifico apprezzo l'argomento.
    Della serie: "Me l'ha detto mio cuggino".

  4. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Tu hai detto che nessuno classifica le razze, io ho risposto che queste classificazioni esistono.

    Il rifiuto del concetto di razza è più o meno forte in base al paese: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/15666627/

    Qua chiedono ad antropologi non specializzati: https://onlinelibrary.wiley.com/doi/...002/ajpa.23120

    Ti basta per notare che ci sono differenze di vedute?
    Differenze di vedute (opinioni) scientificamente infondate.

  5. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,618

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da MickeyONeil Visualizza Messaggio
    E respirano pure la nostra stessa aria...
    devo imparare a trattenere il fiato!

    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  6. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,618

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    devo imparare a trattenere il fiato!




    Hhhhhhhhhhhh bufffff

    ho cambiato idea .... bisogna fare una legge che li obblighi a respirare in un sacchetto!
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  7. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio



    Hhhhhhhhhhhh bufffff

    ho cambiato idea .... bisogna fare una legge che li obblighi a respirare in un sacchetto!
    complicato... meglio un bel vagone ferroviario

  8. Registrato da
    22/04/2018
    Messaggi
    327

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Della serie: "Me l'ha detto mio cuggino".
    Io non capisco che problemi tu abbia. https://it.wikipedia.org/wiki/Storia...a_specie_umana

    https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15666627

    è dimostrato che la società e la politica influenzano le opinioni sul concetto di razza, sarebbe una ovvietà talmente banale da non doverla neanche dimostrare con studi, perché è ovvio

    Tra umani, non abbiamo il 99.9 di DNA in comune, ma il 99.5, ti sembrerà una differenza piccola, forse, ma in realtà non lo è e alcuni pensano che appunto sia sufficiente a poter parlare di razze umane.

    Il discorso è articolato, non è una cazzàta per cui puoi liquidarmi e darmi dello scemo che sente le voci del cuggino, visto che tutti gli sfottò idioti li avete tirati fuori tu e l'altro imbecille.

  9. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,618

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    complicato... meglio un bel vagone ferroviario
    che antico nostalgico !

    venendo al mondo di oggi ... basta un bel container!

    e c'è poco da ridere!
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  10. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    è dimostrato che la società e la politica influenzano le opinioni sul concetto di razza, sarebbe una ovvietà talmente banale da non doverla neanche dimostrare con studi, perché è ovvio
    Opinioni che non hanno nulla a che fare con la biologia, ma con la sociologia, la storia... . Dopodiché le parole sono il frutto di una convenzione. Siamo noi ad attribuire un significato ai vari termini. Ad alcuni, politici per lo più, scienziati (ammesso che ce ne siano) pochi, piace usare il termine razza per identificare alcune differenze genetiche, come la pigmentazione della pelle. E' un uso improprio per il semplice fatto che tali differenze sono oggettivamente poco significative in termini biologici.

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Tra umani, non abbiamo il 99.9 di DNA in comune, ma il 99.5, ti sembrerà una differenza piccola, forse, ma in realtà non lo è e alcuni pensano che appunto sia sufficiente a poter parlare di razze umane.
    Come ho detto sopra, siamo noi ad attribuire un significato alle parole. Da un punto di vista biologico non è corretto riferire questo termine all'uomo. Poi è ovvio che ci sarà sempre qualcuno che la pensa al contrario. C'era anche qualcuno (qualche scienziato, non uno che passava per strada) che diceva che se avessero acceso l'LHC si sarebbe formato un buco nero. Non è l'opinione di uno che conta, ma l'opinione della comunità scientifica, che rivede la teoria e i dati sperimentali e la considera valida o meno.

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Il discorso è articolato, non è una cazzàta per cui puoi liquidarmi e darmi dello scemo che sente le voci del cuggino, visto che tutti gli sfottò idioti li avete tirati fuori tu e l'altro imbecille.
    Non liquido nulla. Sono discorsi fatti abbondantemente anche in passato più e più volte e il risultato è sempre lo stesso: queste teorie delle razze non hanno alcun fondamento.

  11. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    che antico nostalgico !

    venendo al mondo di oggi ... basta un bel container!

    e c'è poco da ridere!
    Già.

  12. Registrato da
    22/04/2018
    Messaggi
    327

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Io come ho già specificato, non sono antropologo fisico, non sono biologo, attendo alle parole di chi ha quei titoli e si interessa di quell'argomento, ho mostrato che se vengono interpellati antropologi generici, oltre l'85% dice che non ci sono razze biologiche nella specie homo sapiens, se vengono interpellati antropologi specialisti, la % si abbassa. Lo studio che ho mostrato è del 2004, ma un altro fatto dallo stesso autore, nel 1985 mostrava risultati diversi.

    Anche lo stesso Craig Venters, nel 2007 compie uno studio che smentisce le sue stesse affermazioni circa la razza.

    In pratica il discorso era nato da un OT, perché ho fatto l'esempio sbagliato, volevo solo dire che esistono le classificazioni e l'antropologia forense ne fa uso tranquillamente, esistono indipendentemente dal fatto che tu o altri le possano ritenere antiscientifiche o pseudoscientifiche e forse col tempo potrebbero divenire obsolete, ci sta.

    Circa "alpha, beta, etc..." che erano l'oggetto della discussione iniziale: L'ho già specificato e lo ribadisco, sono termini che non vanno presi sul serio perché sono definizioni mutuate dall'etologia, da studi su scimmie, pavoni e altre cose, e sono usati a sproposito, anche in modo goliardico, solo per parlare del "ruolo" del maschio umano in un gruppo, approssimativamente, senza avere la pretesa di stabilire concetti universali, è anche pietoso dover ribadire certe cose.

  13. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Dallo stesso link di wikipedia...

    Antropologia moderna

    A partire dagli anni '60 del XX secolo gli antropologi hanno largamente abbandonato il concetto di "razza" nella sua accezione biologica. Rimane di attualità la razza intesa come presunta identità culturale,la quale, pur non avendo basi biologiche è alla base di fenomeni quali discriminazione, xenofobia e razzismo.

  14. Registrato da
    22/04/2018
    Messaggi
    327

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Dallo stesso link di wikipedia...

    Antropologia moderna

    A partire dagli anni '60 del XX secolo gli antropologi hanno largamente abbandonato il concetto di "razza" nella sua accezione biologica. Rimane di attualità la razza intesa come presunta identità culturale,la quale, pur non avendo basi biologiche è alla base di fenomeni quali discriminazione, xenofobia e razzismo.
    Ma questo l'ho ribadito pure io, basta leggere quegli articoli. I risultati cambiano se si interpellano anropologi generici e specialisti.

    Non capisco cosa ci sia di tanto strano nel notare come su certe definizioni esistano dibattiti che durano decenni. Certi termini vengono discussi ancora a distanza di anni, addirittura alcuni dibattiti sono aperti dai tempi in cui andava mia madre all'università, e dove pure lei ha dovuto attendere alla bocca della verità suprema del docente per quanto concerne le definizioni ufficiali, mesi a discuterne comunque.

  15. Registrato da
    02/02/2018
    Messaggi
    843

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Tu hai detto che nessuno classifica le razze, io ho risposto che queste classificazioni esistono.
    Assolutamente no, ho detto che il concetto di razza è scientificamente infondato, che è una cosa diversa. Ci sono milioni di cretini al mondo, i razzisti, che sono evidentemente convinti che le razze esistano, quindi è ovvio che non posso aver detto una fesseria come quella che tu mi contesti.

    Questa è una tecnica di trollaggio molto in voga anche tra i nostri politici: attaccare posizioni mai espresse dall'"avversario", per fargli perdere tempo a ribattere cose mai dette. Mezzucci sdoganati e noiosi.

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Il rifiuto del concetto di razza è più o meno forte in base al paese: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/15666627/
    Si parla di antropologia, e di situazioni che spaziano dalla scienza alla filosofia, ancora non è ciò di cui si stava parlando.

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Qua chiedono ad antropologi non specializzati: https://onlinelibrary.wiley.com/doi/...002/ajpa.23120

    Ti basta per notare che ci sono differenze di vedute?
    Ma l'hai letto? Si tratta di un sondaggio ad ampio spettro, il cui risultato è che comunque una percentuale attorno al 90% dei coinvolti ritiene biologicamente insensato parlare di razze, e la cui metodologia di indagine è messa in dubbio all'interno dello stesso articolo che ne propone i risultati. In che modo supporterebbe la tua affermazione, e cioè che dal 1985 in poi è in incremento &cc &cc?
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

  16. Registrato da
    02/02/2018
    Messaggi
    843

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    Io non capisco che problemi tu abbia. https://it.wikipedia.org/wiki/Storia...a_specie_umana

    https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15666627

    è dimostrato che la società e la politica influenzano le opinioni sul concetto di razza, sarebbe una ovvietà talmente banale da non doverla neanche dimostrare con studi, perché è ovvio

    Tra umani, non abbiamo il 99.9 di DNA in comune, ma il 99.5, ti sembrerà una differenza piccola, forse, ma in realtà non lo è e alcuni pensano che appunto sia sufficiente a poter parlare di razze umane.

    Il discorso è articolato, non è una cazzàta per cui puoi liquidarmi e darmi dello scemo che sente le voci del cuggino, visto che tutti gli sfottò idioti li avete tirati fuori tu e l'altro imbecille.
    Veramente tra umani la differenza è proprio lo 0,1%

    "While the genetic difference between individual humans today
    is minuscule – about 0.1%, on average – study of the same
    aspects of the chimpanzee genome indicates a difference of
    about 1.2%. The bonobo (Pan paniscus), which is the close
    cousin of chimpanzees (Pan troglodytes), differs from humans
    to the same degree. The DNA difference with gorillas, another
    of the African apes, is about 1.6%. Most importantly,
    chimpanzees, bonobos, and humans all show this same amount
    of difference from gorillas. A difference of 3.1%
    distinguishes us and the African apes from the Asian great
    ape, the orangutan. How do the monkeys stack up? All of the
    great apes and humans differ from rhesus monkeys, for example,
    by about 7% in their DNA."

    L'articolo completo:

    http://humanorigins.si.edu/evidence/genetics
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

  17. Registrato da
    02/02/2018
    Messaggi
    843

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da streptococc0 Visualizza Messaggio
    ...

    Circa "alpha, beta, etc..." che erano l'oggetto della discussione iniziale: L'ho già specificato e lo ribadisco, sono termini che non vanno presi sul serio perché sono definizioni mutuate dall'etologia, da studi su scimmie, pavoni e altre cose, e sono usati a sproposito, anche in modo goliardico, solo per parlare del "ruolo" del maschio umano in un gruppo, approssimativamente, senza avere la pretesa di stabilire concetti universali, è anche pietoso dover ribadire certe cose.
    Tutti i nomi sono solo nomi, quelli che vanno o meno presi sul serio sono i concetti che veicolano. Adesso tu ci dici che non stavi parlando sul serio, ma cazzeggiando goliardicamente. E allora perché te la prendi se non vieni preso sul serio? Già dicevi così, per dire, senza pretesa di stabilire concetti universali, al punto che è anche pietoso doverlo ribadire. E non lo ribadire, era chiarissimo per tutti che stavi scrivendo "a briglie sciolte".
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

  18. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,618

    Re: La vendetta del maschio Delta

    e comunque anche questa discussione è diventata interessante,
    ma non per i contenuti che trovo quasi buffi,
    è interessante per i risvolti....perché se non ricordo male tanto tempo fa ne avevamo già discusso di razze, trovandoci in posizioni contrastanti
    ...così mi vien da pensare .... ma non è che l'intento vero era di creare una frattura? una divisione?

    mah... a me sembra tanto una ansimante ricerca dell'argomento che possa infiammare
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  19. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da MickeyONeil Visualizza Messaggio
    Tutti i nomi sono solo nomi, quelli che vanno o meno presi sul serio sono i concetti che veicolano. Adesso tu ci dici che non stavi parlando sul serio, ma cazzeggiando goliardicamente. E allora perché te la prendi se non vieni preso sul serio? Già dicevi così, per dire, senza pretesa di stabilire concetti universali, al punto che è anche pietoso doverlo ribadire. E non lo ribadire, era chiarissimo per tutti che stavi scrivendo "a briglie sciolte".
    Condivido. In particolare la parte in grassetto.

  20. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,018

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    e comunque anche questa discussione è diventata interessante,
    ma non per i contenuti che trovo quasi buffi,
    è interessante per i risvolti....perché se non ricordo male tanto tempo fa ne avevamo già discusso di razze, trovandoci in posizioni contrastanti
    ...così mi vien da pensare .... ma non è che l'intento vero era di creare una frattura? una divisione?

    mah... a me sembra tanto una ansimante ricerca dell'argomento che possa infiammare
    Vero.
    Anche secondo me c'è questo intento. Lo si nota in particolare nel ribaltare l'accusa di essere un troll.

    E' anche vero che il suo tentativo non ha successo per lo più perché il forum è semideserto. Come ha detto math sull'altro thread è un po' come mettersi ad insultare e prendere a calci un morto per provocarlo. E quando mai reagisce?! E' morto!.

  21. Registrato da
    02/02/2018
    Messaggi
    843

    Re: La vendetta del maschio Delta

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    ...

    mah... a me sembra tanto una ansimante ricerca dell'argomento che possa infiammare
    È ovviamente quello l'intento principale. Manca solo che scriva che stuprare i bambini è bello e ha fatto l'en plein della sordidezza.
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Maschio alfa vs maschio beta (ma zerbino)
    Di tbag nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 18/02/2013, 22:48
  2. Richarson 2 -la vendetta!
    Di flagellum nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 117
    Ultimo Messaggio: 08/02/2009, 19:05
  3. COGNE 2 la vendetta...
    Di Il Professore nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 12/10/2006, 17:44
  4. la mia vendetta
    Di lally82 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 27/04/2006, 00:15
  5. voglia di vendetta
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 82
    Ultimo Messaggio: 09/11/2005, 18:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online