Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 70

Discussione: Cosa c'è di più naturale di un bicchiere d'acqua?

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Come molti settori anche quello delle acque minerali è in gran parte
    controllato dalle multinazionali. I profitti ricavati dalla vendita dell'acqua in bottiglia difficilmente finiscono nelle tasche di chi vive nelle regioni in cui si trovano le fonti.
    La Danone possiede i due marchi più venduti in Gran Bretagna (Volvic ed Evian). Highland Spring è il secondo distributore britannico di acqua imbottigliata, mentre la Nestlé si piazza al terzo posto, con una serie di marchi che comprendono Buxton, Vittel, Perrier e San Pellegrino.

    La Coca Cola, nonostante l'imbarazzante fiasco in Gran Bretagna dell'acqua
    Disani, rimane un colosso del settore grazie alla sua vasta rete di
    distribuzione.

    Nel 2004 la Disani fu ritirata dal commercio perché si era scoperto che conteneva una quantità di bromato superiore ai limiti consentiti e che si trattava di acqua del rubinetto "microfiltrata", proveniente per di più da impianti che prelevavano acqua dal Tamigi.

    Il che, se non altro, ha contribuito a farci apprezzare l'acqua che esce
    dal rubinetto di casa...
    Ultima modifica di pippofranco; 29/12/2011 alle 12:04

  2. # ADS
    Cosa c'è di più naturale di un bicchiere d'acqua?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Cool Qualità dell'acqua

    Buon giorno,” disse il piccolo principe.
    Buon giorno,” disse il mercante.

    Era un mercante di pillole perfezionate che calmavano la sete. Se ne inghiottiva una alla settimana e non si sentiva più il bisogno di bere.

    Perché vendi questa roba?” disse il piccolo principe.

    E’ una grossa economia di tempo,” disse il mercante. “Gli esperti hanno fatto dei calcoli. Si risparmiano cinquantatré minuti alla settimana.

    E che cosa se ne fa di questi cinquantatré minuti?

    Se ne fa quel che si vuole…

    Io,”disse il piccolo principe, se avessi cinquantatré minuti da spendere, camminerei adagio adagio verso una fontana


    Antoine de Saint-Exupéry “Le petit prince” CAP XXIII

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    L'idea di una medicina universale e pertanto Ortomolecolare esisteva anche tra i Greci, come si riscontra in un trattato apocrifo del medico-filosofo Ostane (maestro ed iniziatore di Democrito) e citato da Plinio il Giovane, Ippocrate ed Erodoto nel quale si tratta di un'Acqua Divina, dotata di meravigliose proprietà: Essa guarisce tutte le malattie; con essa gli occhi dei ciechi vedono, le orecchie dei sordi odono, i muti parlano.
    Bere e mangiare bene uniscono corpo e spirito.

    Questo antico aforisma era già noto agli antichi romani e prima di loro ad altre civiltà. Come è noto, le riunioni conviviali, come un buon pranzo, rallegrano non solo il corpo, ma anche lo spirito. Ma è proprio vero?
    Se ci osserviamo prima, durante e dopo il pasto qualche dubbio ci assale

    Escluse naturali eccezioni, mangiare e bere dovrebbero conferire energia, forza ed equilibrio al complesso sistema "mente - corpo" eppure gli uomini appaiono piuttosto stressati e di malumore
    Un'altro detto dall'Oriente dice:
    Noi siamo quello che mangiamo, ma specialmente quello che beviamo!

    Quindi, tutto quello che l'uomo mangia e beve è anche parte della sua malattia, dove l'acqua costituisce un'importanza fondamentale.

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    L'acqua è il liquido più importante su questo pianeta; senza acqua nessuna vita può esistere. Già nell'antichità la vita si regolò secondo la bontà dell'acqua.
    Perfino Aristotele (384 - 322 a.C.) segnalò l'importanza dell'acqua nella sua opera "Politica" ed Ippocrate nel "Trattato delle terre delle acque e dei luoghi" considera le acque addirittura responsabili della strutturazione caratteriale.

    Quello di cui il nostro corpo ha maggiormente bisogno, anche per la nostra salute, è più importante. E questo è la qualità dell'acqua e dell'aria. L'uomo alla sua nascita è composto quasi per il 90% di acqua. Con l'invecchiamento la percentuale diminuisce fino al 60%. Il compito principale dell'acqua nel corpo è quello di fungere da mezzo di trasporto e da solvente.

    Vista l'alta parte di acqua presente nel nostro organismo, non può essere indifferente di che qualità è l'acqua potabile, tanto più che il fabbisogno di acqua viene coperto principalmente con l'assunzione giornaliera.

    Pensate che l'uomo durante la vita beve una quantità di acqua circa 600 volte superiore al suo peso corporeo
    Possiamo vivere per settimane senza mangiare, ma solo pochi giorni senza bere. Purtroppo è poco diffusa l'importanza della qualità dell'acqua rispetto alla salute dell'uomo.

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Pasteur disse: "Noi beviamo il 90% delle nostre malattie"

    Perché la nostra salute è così precaria ed in peggioramento costante? Perché, ad esempio negli Stati Uniti ed in Australia, la situazione è ancora meno confortante che in Europa?
    Perché si vive meglio e più a lungo nelle zone dove la cosiddetta civilizzazione non ha ancora preso piede, nonostante le migliorate condizioni igieniche di vita ed il progresso scientifico inoppugnabile della medicina e della chirurgia.

    L'idrologo francese Prof. Louis-Claude Vincent era consulente del governo francese e come tale aveva a disposizione tutte le statistiche di malattie e di mortalità in Francia, ma anche in Europa e negli Stati Uniti.
    Il suo lavoro statistico pluriennale dimostrava chiaramente l'esistenza di una relazione fra le qualità dell'acqua potabile di una popolazione e il tasso di mortalità.

    Interessante osservare il tasso medio di mortalità su 100.000 abitanti in Francia nel periodo 1962-1974.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Parigi è appena sotto il tasso medio e precisamente a 1100. Più elevato risulta, per esempio Mulhouse in Alsazia con 1340, mentre il tasso più alto lo troviamo a Roubaix, città industriale, precisamente a 1520.
    Al contrario, Avignon e Metz hanno un tasso 1040; Grenoble, invece, che sta nelle Alpi, presente un tasso di solo 850.
    In un'altra città, che il Prof. Vincent non ha mai nominato, il tasso è addirittura solo di 650.
    Esiste quindi una zona in Francia dove si muore per il 50% in meno rispetto al resto della nazione mentre a Roubaix si muore 2,5 volte in più.

    Questa statistica mostra chiaramente che "più pura è l'acqua potabile, più basso è il tasso di mortalità".

    Nelle zone che stanno sulla media francese, l'acqua è trattata, clorata e con un contenuto di calcio progressivamente aumentato.

    Nelle zone con un tasso di mortalità alto abbiamo un'acqua molto calcarea, chimicamente trattata e clorata e contemporaneamente l'acqua superficiale è inquinata chimicamente dall'industria e dall'agricoltura.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    L'acqua dura, inquinata, trattata e clorata è direttamente connessa con un aumentato tasso di malattia e rispettivamente di mortalità.
    Il cancro e le malattie circolatorie, come si sa, oggi sono la causa principale dei casi di malattia e di morte nei paesi cosiddetti "civilizzati".

    La presenza di nitriti nell'acqua inquinata dai fertilizzanti usati nell'agricoltura, sono una delle cause dei tumori intestinali negli adulti.
    Le acque in Italia non dovrebbero contenerne più di 50 mg/litro, per non aumentare il rischio di un eventuale tumore, ma fatta la legge, come si suol dire, trovato l'inganno, poiché un "opportuno" decreto sancisce ora un ulteriore tollerabilità fino a 75 mg/litro di questo veleno da tavola.

    I nitrati sono particolarmente pericolosi per i bambini piccoli; l'alluminio è implicato nella patogenesi della demenza senile (Morbo di Alzheimer) mentre il fluoruro scatena una miriade di altri problemi.

    Il cloro utilizzato per disinfettare l'acqua potabile negli USA sembrerebbe implicato nelle tendenze aggressive ed omicide dei "serial killers" (autori di strage), secondo recenti studi americani!

    Queste e tante altre sostanze ancora, presenti anche in minimi quantitativi nelle acque che beviamo, sono responsabili di tumori e mutazioni genetiche. Nel periodo 1920-1950 le malattie circolatorie sono aumentate notevolmente non solo nelle città francesi ma anche negli USA.

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Solo nella città di Riom si è riscontrata una diminuzione notevole a partire dal 1932. Cos'era successo? Nel 1932 a Riom era stata sostituita la pessima acqua potabile con un'acqua pura, poco mineralizzata.
    La conseguenza è stata che non solo le malattie circolatorie diminuirono rapidamente, ma anche il rischio di cancro.

    Tutte le acque poco mineralizzate, che provengono dalla profondità della terra e che sono pure all'origine, hanno un effetto protettivo nei confronti di trombosi e cancro.

    Di conseguenza, un'acqua pura e naturale originariamente senza aggiunta di sostanze chimiche può diminuire il tasso di malattia e mortalità a causa di tumori e malattie circolatorie e non solo queste.

    Fonte http://www.aimo.it/02_nutrizione/nutrizione.htm

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Bere tanta acqua fa miracoli

    (pubblicato: giovedì 17 luglio 2008 da *Kiwani* in: Rimedi e Prodotti Naturali Benessere Come vivere meglio )

    Non è una novità che bere molta acqua sia importante: bisognerebbe assumerne almeno 2,5 litri al giorno perché mantiene il corpo idratato, lubrifica le giunture ed elimina le tossine dal nostro corpo.

    Ma ammettiamolo: quanti di noi bevono davvero i due litri di acqua giornalieri raccomandati da tutti gli esperti?
    Magari non ci pensiamo, oppure la consideriamo una cosa inutile e una perdita di tempo: dovremmo però farci più attenzione, perché l’acqua può aiutare a perdere i chili di troppo e a tenere sotto controllo il peso.
    Sembra una delle solite ricerche campate per aria, ma in realtà è proprio così: scopriamo insieme perché.

    Attraverso le urine e il sudore perdiamo circa 2,5 litri di acqua al giorno: per questo è importante reintegrarli attraverso l’assunzione di una quantità equivalente o maggiore di fluidi, altrimenti si va incontro ad una serie di inconvenienti causati dalla reazione del corpo alla mancanza d’acqua. Innanzitutto ci si disidrata, in secondo luogo il metabolismo si blocca e la perdita di peso si arresta.

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Il nostro corpo infatti brucia i grassi e le calorie proprio attraverso il metabolismo, il quale svolge una funzione chiave per mantenere la linea. Proviamo a figurarci il metabolismo come una potente macchina che ha bisogno di molto carburante per funzionare e bruciare le calorie: il carburante che guida le reazioni chimiche del metabolismo è proprio l’acqua.

    Se non si beve a sufficienza le calorie bruciate sono molto meno di quelle che si potrebbero bruciare!
    Anche la digestione soffre della mancanza di fluidi. L’acqua è essenziale per una corretta digestione e per l’eliminazione delle scorie: ma se non si digerisce bene non vengono assorbite le sostanze benefiche del cibo e l’eliminazione delle tossine è più difficoltosa.
    E non finisce qui! Quando si digerisce male e si è disidratati, infatti, il corpo manda gli stessi segnali che manderebbe in assenza di cibo.

    segue...

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Quindi spesso si scambia la sete con la fame e il peso sale. L’acqua reidrata e riempie, per questo gli esperti raccomandano di bere un grosso bicchiere di acqua mezzora prima del pasto per riempire il vuoto e non rischiare di abbuffarsi a tavola.

    Infine, bevendo poco non si ottiene il meglio dallo sport e dal movimento. Infatti il metabolismo aumenta con lo sport, ma se non è potenziato adeguatamente dall’acqua rischia di rallentare e i benefici dell’esercizio fisico diminuiscono.
    Per tutti questi motivi capita sovente che chi è a dieta e fa molto sport, dopo un’iniziale brusca diminuzione di peso non riesca più a perdere i chili di troppo; meglio bere più fluidi, sotto forma di acqua, tisane e succhi di frutta che farsi affascinare dalle finte diete accelera-metabolismo.

    E’ d’obbligo ricordare che l’alcool, sebbene fluido, disidrata e non fa bene, quindi è importante bere un bicchiere di acqua ogni bicchiere di alcool.
    Ultima modifica di pippofranco; 29/12/2011 alle 12:05

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Masaru Emoto - L'Acqua e la sua memoria

    L'acqua non è tutta uguale. A livello fisico e chimico presenta un'enorme variabilità.
    Ma anche due acque che hanno le stesse proprietà chimiche e fisiche possono essere molto diverse tra loro.
    Fino ad alcuni anni fa queste tesi erano sostenute da fautori delle discipline olistiche e naturali, ma rifiutate dalla scienza.

    Ma Masaru Emoto ha inventato un procedimento assolutamente scientifico per dimostrare che l'acqua ha una memoria, che è influenzata da inquinamento, musica, parole, scritte, intenzioni.
    Ha scritto diversi libri in cui ha riportato centinaia di foto estremamente interessanti di cristalli di acque diverse.

    Il dottor Masaru Emoto, scienziato e ricercatore giapponese, ha messo a punto una tecnica per esaminare al microscopio e fotografare i cristalli che si formano durante il congelamento di diversi tipi d'acqua.
    Ha poi fotografato l’acqua esposta a parole scritte, a musica, preghiere, parole pronunciate, acqua di montagna, acqua inquinata, ecc.
    Si è visto che i cristalli dell’acqua trattata muta di struttura, inviando messaggi.

    segue..

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Le immagini di seguito riportate (vedere nella pagina) , tratte dal libro “I messaggi dell’acqua” Ed. Mediterranee, mostrano, come l’acqua sia come un nastro magnetico liquido in grado di registrare in modo molto sensibile le informazioni energetiche che riceve dall'ambiente.

    Sui libri di Emoto potrete vedere moltissime altre fotografie e trovare una spiegazione più dettagliata del suo metodo di analisi.
    Nulla di nuovo per chi conosce l'omeopatia, la floriterapia e le proprietà delle Acque Spirituali, ma estremamente utile per chi ha necessità di avere una dimostrazione scientifica.
    Ultima modifica di pippofranco; 29/12/2011 alle 12:05

  15. Registrato da
    15/09/2010
    Messaggi
    6

    PH: Il fattore dimenticato della nutrizione.

    Il principale impegno del corpo umano per la vita consiste nel costante bilanciamento dell'acidità e dell'alcalinità. Noi ci nutriamo per ricavare l'energia necessaria per le nostre funzioni. Dopo la cessione di energia da parte del cibo, tramite combustione con l'ossigeno, restano rifiuti acidi. Il corpo cerca di fare del suo meglio per disfarsi di questi acidi per mezzo dell'urina, della sudorazione ed espirando biossido di carbonio.

    Alcuni acidi tossici non possono essere rimossi facilmente tramite i mezzi appena citati. Pertanto il corpo sottrae calcio al sistema scheletrico per neutralizzare tali eccessi di tossine acide e creare un ambiente più sicuro, provocando però una riduzione della densità ossea.

    Il corpo umano è una sorprendente macchina progettata per la massima sopravvivenza. Quando una parte è danneggiata, altre parti cercano di compensarvi. Anche se ciò potrebbe determinare dei danni a lungo termine, la sua priorità è la sopravvivenza nell'immediato.

    Il cibo produce continuamente rifiuti acidi che si aggiungono a quelli del metabolismo cellulare e il corpo fa del suo meglio per eliminarli. Tuttavia se non dispone di una sufficiente scorta alcalina (bicarbonati), il corpo non può disfarsi al 100% di tali acidi. Al fine di mantenere il pH sanguigno costante, il corpo adotta un abile stratagemma: converte gli acidi liquidi in acidi solidi come colesterolo o acidi grassi. Infatti se questi acidi non sono sciolti nel sangue, il pH del sangue non si abbassa. INGEGNOSO!

    Qual è il danno a lungo termine di questo processo strategico?

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 01/10/2010 alle 23:48

  16. Registrato da
    15/09/2010
    Messaggi
    6

    PH: Il fattore dimenticato della nutrizione.

    sangue si addensa e la circolazione diventa lenta a tal punto da non fornire abbastanza ossigeno e sostanze nutritive agli organi vitali, causando così qualunque tipo di malattia ed eventualmente la morte. Questo è il risultato naturale dello squilibrio acido-basico, quando propende verso l'acidità. Il corpo necessita di aiuto esterno per innalzare il livello alcalino e ristabilire l'equilibrio.

    Il modo piu veloce e semplice per aiutare l’organismo a ritrovare la condizione di omeostasi è attraverso i liquidi che ingeriamo.

    Diamo un’occhiata al PH delle bevande più comuni:

    Bevande pH
    Latte 6.5
    Acqua potabile 7.0
    Birra 4.0-5.0
    Caffè 2.5-3.5
    Aranciata 3.5
    Bevanda leggera 2.0-4.0
    Coca Cola 2.5
    Vino 2.3-3.8

    Che sorpresa! Con queste bevande non possiamo aiutare il nostro organismo, nessuna ha un PH alcalino.

    Il Dott. HIROMY SHINYA consiglia di bere “BUONA ACQUA” acqua KANGEN (pag 128 del libro il fattore enzima) per idratare adeguatamente il nostro organismo aiutandolo ad eliminare i rifiuti acidi, che come abbiamo capito sono una vera bomba ad orologeria nel nostro organismo.
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2010 alle 00:02

  17. Registrato da
    23/03/2006
    Messaggi
    27

    Ionizzatore dell'acqua

    Salve,
    avrei deciso di acquistare un ionizzatore d'acqua per poter beneficiare di tutti i suoi indubbi vantaggi.
    Vorrei sapere se qualcuno può darmi dei consigli che possano orientarmi
    verso l'acquisto (es. tipo di piastre, filtri ecc.). Il costo di queste apparecchiature è molto alto, quindi prima di sostenerlo mi piacerebbe sentire qualche parere.
    Ringrazio

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Ionizzatore dell'acqua

    Potresti parlarci un po' dei benefici della ionizzazione dell'acqua?
    Come sei giunta alla decisione di acquistare uno ionizzatore?

  19. Registrato da
    23/03/2006
    Messaggi
    27

    Re: Ionizzatore dell'acqua

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Potresti parlarci un po' dei benefici della ionizzazione dell'acqua?
    Come sei giunta alla decisione di acquistare uno ionizzatore?
    Penso che la maggior parte di noi nasca alcalina e muoia acida. Leggendo non solo quanto cito sotto ma anche diverse altre fonti, mi sono resa conto di far parte della lunga schiera delle persone "acide" con relative conseguenze....stanc hezza cronica, osteoporosi, ex candidosi ecc. per questi motivi avrei deciso di acquistarlo.
    Un'eccessiva acidificazione del corpo , dovuta per lo più ad una alimentazione non sempre corretta e salutare, al nostro stile di vita, allo stress, sarebbe alla base delle patologie che più ci colpiscono ai nostri giorni .

    Molti medici e naturopati evidenziano la necessità di mantenere un adeguato livello di alcalinità nel nostro corpo, e di ristabilire l'equilibrio acido-basico.
    La dottoressa Kousmine, autrice del famoso metodo Kousmine, ci mette in guardia sull’ eccesso di acidificazione , che a suo avviso rappresenta una delle cause maggiori di malattia .

    Sang Whang, nel suo celebre libro Invertire l'invecchiamento, evidenzia come l' acqua alcalina sia in grado di ripristinare l'equilibrio acido-basico, rallentare l'invecchiamento cellulare e addirittura riparare dei danni ai tessuti organici dovuti al processo di acidificazione, verificatisi anche parecchi anni prima.
    ......continua
    Ultima modifica di anna1401; 20/04/2011 alle 22:16

  20. Registrato da
    23/03/2006
    Messaggi
    27

    Re: Ionizzatore dell'acqua

    ........
    Secondo diversi studiosi, l 'acidosi sarebbe alla base di emicranie, spossatezza, predisposizione ad ammalarsi in generale; starebbe inoltre alla base di colesterolo, ipertensione, disturbi intestinali, arteriosclerosi, gotta, infarto, osteoporosi, malattie degenerative come artrite reumatoide, sclerosi multipla, ecc.

    Anche da un punto di vista estetico l'acidosi è un cattivo alleato, sarebbe infatti alla base di calvizie, cellulite, sovrappeso, alopecia, acne.

    Quando l'acidità aumenta molto nel corpo, alcune cellule muoiono, e altre sono in grado di adattarsi all'ambiente acido, cambiando il proprio metabolismo. Queste cellule sono conosciute come cellule maligne, e crescono in maniera indefinita. Questo è il cancro .

    Peter Jenchtura, famoso naturopata tedesco, raccomanda di alcalinizzare costantemente il proprio fisico per mantenersi giovani e in buona salute.

    Esistono tante fonti in letteratura ufficiale medico-scientifica, divulgativa, e testimonianze di persone che affermano i benefici derivanti dal bere acqua alcalina.

    In Giappone e Corea i benefici dell' acqua alcalina sono conosciuti da tempo.

    Gli ionizzatori d'acqua, che erogano acqua alcalina , in questi paesi sono utilizzati da 40 anni negli ospedali come presidio medico per curare diverse malattie.

    Nel nostro paese sono più conosciuti e apprezzati gli integratori alcalini, mentre l' acqua alcalina è ancora una novità conosciuta da pochi, sebbene offra maggiori vantaggi rispetto a questi ultimi, sia in termini di efficacia, sia in termini economici.

    continua.....

  21. Registrato da
    23/03/2006
    Messaggi
    27

    Re: Ionizzatore dell'acqua

    ........L' acqua alcalina può essere ottenuta molto facilmente dal rubinetto di casa, grazie ad uno ionizzatore d'acqua .
    Quest'ultimo, oltre a depurare l'acqua del rubinetto, e quindi a permetterci di non comprare più acqua minerale, permette di scegliere il pH dell'acqua, e di curarsi così in modo naturale, facile e senza contro.indicazioni.

    Naturalmente lo ionizzatore può aiutarci a star meglio ma da solo non basta, dobbiamo nutrirci in un modo corretto e praticare attività fisica.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. in acqua
    Di robbys nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 106
    Ultimo Messaggio: 01/06/2010, 23:42
  2. Il bicchiere mezzo pieno
    Di JohnLennon nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04/02/2009, 12:14
  3. e l'acqua???
    Di ginevra84 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21/01/2007, 10:10
  4. l'acqua
    Di markolaf nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 31/05/2006, 10:43
  5. In Acqua!
    Di BAMBI nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 26/05/2005, 17:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online