Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 14 di 14 PrimaPrima ... 41011121314
Risultati da 261 a 270 di 270

Discussione: Fermenti lattici - Yogurt probiotici

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    CRISPACT: CAPACITÀ DI SINTESI E RILASCIO DI PEROSSIDO DI IDROGENO
    Le specie L. jensenii, L. crispatus e L. gasseri producono perossido di idrogeno in sede intestinale ed il L. crispatus M247 dimostra una capacità superiore a quella di qualunque altro (2,21).

    Il perossido di idrogeno è un metabolita rilasciato per innescare fenomeni antinfiammatori: le cellule dell’epitelio intestinale dell’ospite attivano PPAR- gamma (24) che induce una serie di eventi che portano alla riduzione dell’espressione di TLR4 e all’aumento dell’espressione di TLR2 (25).

    TLR4 media l’interazione con l’LPS dei batteri Gram negativi a cui segue il rilascio di sostanze infiammatorie come il TNF-alfa.
    TLR2 media invece la neo-sintesi delle proteine delle giunzioni serrate.
    La conseguenza finale di un’attivazione di PPAR-gamma da parte del perossido di idrogeno è quindi una risposta antinfiammatoria dovuta alla minor presenza di TNF-alfa e ad un irrobustimento delle giunzioni serrate.

    segue..

  2. # ADS
    Fermenti lattici - Yogurt probiotici
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    CRISPACT: CAPACITÀ DI SINTESI E RILASCIO DI ACIDO LATTICO
    Ad oggi gran parte del ruolo protettivo dei lattobacilli si ritiene possa essere legato principalmente alla produzione e rilascio di acido lattico.
    È infatti ormai acquisito che i lattobacilli, grazie alla produzione di lattato, metabolicamente ottenuto dalla demolizione del glicogeno presente nella mucosa dell’ospite grazie alla sua spinta estrogenica, bonificano l’ambiente vaginale mantenendo il pH a circa 4, valore ostile alla crescita di altri microrganismi potenzialmente patogeni.

    Poiché i lattobacilli non sono dotati di pool enzimatici capaci di degradare il glicogeno, tale opera di demolizione viene operata dalle amilasi presenti nel tessuto vaginale e prodotte dall’ospite.

    Solo il frutto di tale catabolismo è quindi oggetto di ulteriore degradazione enzimatica lattobacillare: solo la forma destrogira del lattato può essere protonata a basso pH e solo la forma protonata risulta protettiva da infezioni batteriche e virali (1,2).

    Il microbiota vaginale a dominanza Lactobacillus crispatus è il maggior produttore di lattato, quindi il ceppo M247 è il lattobacillo con la maggiore capacità di ridurre il rischio infettivo e l’infertilità sine causa.

    segue..

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    CRISPACT: POSSIBILITÀ DI IMPIEGO CLINICO IN GINECOLOGIA

    Può essere un valido aiuto nella:

    • paziente con infezioni vaginali batteriche, fungine e protozoarie recidivanti con il fine di ripristinare l’eubiosi vaginale e ridurre l’instabilità dell’ambiente e quindi anche il ricorso a periodiche/ripetute terapie antibiotiche e antimicotiche sistemiche o locali
    • paziente con diagnosi di HPV persistente da oltre 6 mesi per ripristinare l’eubiosi vaginale e ridurre l’instabilità dell’ambiente ed il rischio oncologico
    • paziente con infertilità idiopatica, o con un tentativo di PMA fallito, per ripristinare l’eubiosi vaginale e ridurre l’instabilità dell’ambiente aumentando la possibilità di ottenere una gravidanza e la riuscita della procedura di impianto intra-uterino
    • paziente in menopausa con segni iniziali di vulvo-vaginite atrofica al fine di migliorare l’atrofia tissutale, ridurre l’instabilità e l’infiammazione dell’ambiente vaginale e ripristinare l’eubiosi.


    segue..

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    BIBLIOGRAFIA

    1. Di Pierro «Argomenti di Terapia Batterica» II Edizione 2019 – CEC Editore 475–532
    2. Martin R, Suarez JE. Biosynthesis and degradation of H2O2 by vaginal lactobacilli. Appl Environ Microbiol. 2010;76(2):400-5
    3. Tamarelle J, de Barbeyrac B, Le Hen I, Thiébaut A, Bébéar C, Ravel J, Delarocque-Astagneau E. Vaginal microbiota composition and association with prevalent Chlamydia trachomatis infection: a cross-sectional study of young women attending a STI clinic in France. Sex Transm Infect. 2018;94(8):616-618
    4. Castro J, Martins AP, Rodrigues ME, Cerca N. Lactobacillus crispatus represses vaginolysin expression by BV associated Gardnerella vaginalis and reduces cell cytotoxicity. Anaerobe. 2018;50:60-63
    5. Vitali B, Cruciani F, Picone G, Parolin C, Donders G, Laghi L. Vaginal microbiome and metabolome highlight speci_c signatures of bacterial vaginosis. Eur J Clin Microbiol Infect Dis. 2015;34(12):2367-76
    6. Wang S, Wang Q, Yang E, Yan L, Li T, Zhuang H. Antimicrobial Compounds Produced by Vaginal Lactobacillus crispatus Are Able to Strongly Inhibit Candida albicans Growth, Hyphal Formation and Regulate Virulence-related Gene Expressions. Front Microbiol. 2017;8:564
    7. Brotman RM, Bradford LL, Conrad M, Gajer P, Ault K, Peralta L, Forney LJ, Carlton JM, Abdo Z, Ravel J. Association between Trichomonas vaginalis and vaginal bacterial community composition among reproductive-age women. Sex Transm Dis. 2012;39(10):807-12


    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 27/01/2020 alle 15:15

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    BIBLIOGRAFIA

    8. Di Paola M, Sani C, Clemente AM, Iossa A, Perissi E, Castronovo G, Tanturli M, Rivero D, Cozzolino F, Cavalieri D, Carozzi F, De Filippo C, Torcia MG. Characterization of cervico-vaginal microbiota in women developing persistent high-risk Human Papillomavirus infection. Sci Rep. 2017;7(1):10200
    9. Campisciano G, Florian F, D’Eustacchio A, Stankovic D, Ricci G, De Seta F, Comar M. Subclinical alteration of the cervical-vaginal microbiome in women with idiopathic infertility. J Cell Physiol. 2017 Jul;232(7):1681-1688
    10. Sirota I, Zarek SM, Segars JH. Potential in_uence of the microbiome on infertility and assisted reproductive technology. Semin Reprod Med. 2014;32(1):35-42
    11. Brotman RM, Shardell MD, Gajer P, Fadrosh D, Chang K, Silver MI, Viscidi RP, Burke AE, Ravel J, Gravitt PE. Association between the vaginal microbiota, menopause status, and signs of vulvovaginal atrophy. Menopause. 2018 Nov;25(11):1321-1330
    12. Mitchell CM, Srinivasan S, Plantinga A, Wu MC, Reed SD, Guthrie KA, LaCroix AZ, Fiedler T, Munch M, Liu C, Hoffman NG, Blair IA, Newton K, Freeman EW, Joffe H, Cohen L, Fredricks DN. Associations between improvement in genitourinary symptoms of menopause and changes in the vaginal ecosystem. Menopause. 2018;25(5):500-507
    13. Schillinger U. Isolation and identification of lactobacilli from novel-type probiotic and mild yoghurts and their stability during refrigerated storage. Int J Food Microbiol. 1999;47(1-2):79-87

    segue..


  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    BIBLIOGRAFIA

    14. Patton DL, Cosgrove Sweeney YT, Antonio MA, Rabe LK, Hillier SL. Lactobacillus crispatus capsules: single-use safety study in the Macaca nemestrina model. Sex Transm Dis. 2003;30(7):568-70
    15. Kirjavainen PV, Ouwehand AC, Isolauri E, Salminen SJ. The ability of probiotic bacteria to bind to human intestinal mucus. FEMS Microbiol Lett. 1998;167(2):185-9
    16.Von Wright A. Regulating the safety of probiotics: the European approach. Curr Pharm Des. 2005;11(1):17-23
    17. No Authors. EFSA Journal 2015; 13(6), 4138:1-84
    18. Di Pierro «Argomenti di Terapia Batterica» II Edizione 2019 – CEC Editore 533–550
    19. Edelman SM, Lehti TA, Kainulainen V, Antikainen J, Kylväjä R, Baumann M, Westerlund-Wikström B, Korhonen TK. Identification
    20. Ojala T, Kankainen M, Castro J, Cerca N, Edelman S, Westerlund-Wikstrom B, Paulin L, Holm L, Auvinen P. Comparative
    21. Di Pierro F, Bertuccioli A, Cattivelli D, Soldi S, Elli M. Lactobacillus crispatus M247: a possible tool to counteract CST IV. Nutrafoods. 2018; 17:169-172

    segue..

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it - Articolo di dott. M. Berardi - 8/8/2019)

    Lactobacillus crispatus M247, l’unico lattobacillo sempre e solo eubiotico

    BIBLIOGRAFIA

    22. Strus M, Chmielarczyk A, Kochan P, Adamski P, Chełmicki Z, Chełmicki A, Pałucha A, Heczko PB. Studies on the effects of probiotic Lactobacillus mixture given orally on vaginal and rectal colonization and on parameters of vaginal health in women with intermediate vaginal flora. Eur J Obstet Gynecol Reprod Biol. 2012;163(2):210-5
    23. Castagliuolo I, Galeazzi F, Ferrari S, Elli M, Brun P, Cavaggioni A, Tormen D, Sturniolo GC, Morelli L, Palu G. Beneficial effect of auto-aggregating Lactobacillus crispatus on experimentally induced colitis in mice. FEMS Immunol Med Microbiol. 2005;43(2):197-204
    24. Voltan S, Martines D, Elli M, Brun P, Longo S, Porzionato A, Macchi V, D’Inca R, Scarpa M, Palu G, Sturniolo GC, Morelli L, Castagliuolo I. Lactobacillus crispatus M247-derived H2O2 acts as a signal 25. transducing molecule activating peroxisome proliferator activated receptor-gamma in the intestinal mucosa. Gastroenterology. 2008;135(4):1216-27
    25. Voltan S, Castagliuolo I, Elli M, Longo S, Brun P, D’Inca R, Porzionato A, Macchi V, Palu G, Sturniolo GC, Morelli L, Martines D. Aggregating phenotype in Lactobacillus crispatus determines intestinal colonization and TLR2 and TLR4 modulation in murine colonic mucosa. Clin Vaccine Immunol. 2007;14(9):1138-48

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it – Dott: A. Pescatore – 19/12/2019)

    Profilo di resistenza agli antibiotici e capacità di aderire all’epitelio del colon e della vagina del ceppo L. crispaus M247

    In questo studio i ricercatori hanno approfondito il profilo di resistenza agli antibiotici e la capacità di aderire all’epitelio del colon e della vagina del ceppo L. crispaus M247.

    I probiotici in commercio devono mostrare, come stabilito dall’EFSA (European Food Safety Authority), un importante profilo di sensibilità agli antibiotici e, quindi, il loro uso concomitante è inutile.
    Nello studio in esame è stata testata la sensibilità del ceppo Lactobacillus crispatus M247 a tutte le molecole richieste dal panel EFSA come profilo di sicurezza ed è risultato conforme alle linee guida in quanto sensibile agli antibiotici richiesti.
    Il Lactobacillus crispatus M247 è, infatti, sicuro perché non presenta elementi mobili nel suo genoma, rendendo perciò impossibile trasferire la sua resistenza antibiotica ad altre specie batteriche.

    segue..

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it – Dott: A. Pescatore – 19/12/2019)

    Profilo di resistenza agli antibiotici e capacità di aderire all’epitelio del colon e della vagina del ceppo L. crispaus M247

    I ricercatori hanno anche testato il metronidazolo, farmaco con il miglior rapporto costo-beneficio per le vaginosi batteriche (1), e l’acido borico usato localmente nelle forme di candidosi resistenti agli antifungini (2).
    Lactobacillus crispatus M247 ha mostrato una significativa resistenza al metronidazolo e all’acido borico, caratteristica che lo rende unico e idoneo alla co-somministrazione di queste due sostanze.
    È intuitivo che la somministrazione contemporanea di L. crispatus M247 e metronidazolo, o L. crispatus M247 e acido borico, possa dare ulteriore vantaggio colonizzante al ceppo in quanto i patogeni saranno rimossi dai farmaci e il M247 troverà un consorzio “meno affollato”.

    Quindi L. crispatus M247 dovrebbe essere co-somministrato con metronidazolo o con acido borico per una maggiore eradicazione dei patogeni vaginali, sia batterici che fungini, rispettivamente.

    Nello studio, infine, il ceppo M247 ha mostrato una adesività del 75% alle cellule epiteliali del colon e del 72% alle cellule epiteliali della cervice, dimostrando la sua grande capacità di colonizzare l’ambiente vaginale passando da quello intestinale.

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Re: Lactobacillus crispatus M247

    (Tratto da: infomedicaintegrata. it – Dott: A. Pescatore – 19/12/2019)

    Profilo di resistenza agli antibiotici e capacità di aderire all’epitelio del colon e della vagina del ceppo L. crispaus M247

    Bibliografia


    1. Centers for Disease and Control and Prevention. Sexually transmitted diseases treatment guidelines 2006. MMWR 2006;55(RR11):1-94
    2. Debarti R, Goswami R, Banerjee U, Goswami D, Mandal P, Sreenivas V, Kochupillai N (2007) Prevalence of Candida glabrata and its Response to Boric Acid Vaginal Suppositories in Comparison with oral Fluconazole in Patients with Diabetes and Vulvovaginal Candidiasis. Diabetes Care 30:312-317

Pagina 14 di 14 PrimaPrima ... 41011121314

Discussioni Simili

  1. Probiotici per l'intestino - Colon irritabile (?)
    Di erika192 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 27/04/2015, 01:28
  2. torta allo yogurt senza yogurt
    Di maria*pia nel forum Dolci
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 28/04/2008, 19:58
  3. lo yogurt
    Di pameladuka nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 28/03/2007, 20:49
  4. Cocktail di FERMENTI
    Di luretta nel forum Medicine naturali
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17/11/2006, 20:24
  5. yogurt
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25/04/2005, 02:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online