Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 8 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 141

Discussione: Latte alimento prezioso (?)

  1. russelpro Ospite

    Latte alimento prezioso (?)

    Il latte e' parte integrante delle mie ''abbondanti''ma genuine colazioni, da poco ho scoperto il latte di capra, preferisco quello intero con 3.6 di grassi, col caffe' la mattina e' una prelibatezza, un gusto intenso molto particolare, quando non uso quello di capra prediligo il latte intero.
    Ho sentito dire che le preziose proprieta' del latte sono presenti soprattutto nel latte intero, quello scremato o parzialmente scremato e' meno nutriente.
    Un giorno vorrei provare il latte d'asina, ma non e' facile trovarlo in giro.
    Si fa un gran parlare di latte e colesterolo, tant'e' che c'e' gente che beve latte con zero grassi, a mio avviso imbevibile.
    Comunque mi chiedevo se e' vero che il latte intero o piu' ricco di grassi sia effettivamente un alimento controproducente se usato regolarmente perche' farebbe aumentare il colesterolo ?
    Ultima modifica di anna1401; 17/03/2011 alle 22:56

  2. # ADS
    Latte alimento prezioso (?)
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Io che vengo dal paese del latte,dove il latte è dolce,nel sud dell'Italia non l'ho mai trovata.
    Qui il latte puzza sempre di stalla,perchè ste povere mucche stanno troppo nelle stalle,e poco sotto il sole e nell'erbe.
    Ma credo che nel nord cambia.
    Cmq ciò che mangia la mucca influisce,come anche il stare all'aria aperta.
    Ricordo che mia madre diceva che anni fa avevano confrontati il latte scremato e il latte intero,con il beneficio che passava tra 1 o l'altro.
    Di base secondo quella ricerca nulla...ma nel burro c'è la vitamine B.
    Come lessi anni fa quando in Svezia era normale,fare uso esagerato di burro e panna.
    La ricerca venne fatta in un paesino.Si annotava il consumo totale che la popolazione faceva di panna e burro,per un paio di anni.....si annotava i casi di infarto/ictus,e relativi morti di infato/ictus.
    Poi per non so quanti anni,si fece eliminare quasi del tutto panna e burro.
    Quei casi sceserò tantissimo.....ciò conferma che panna e burro sono colpevoli.
    Per non parliamo delle intolleranze al latte vaccino.
    Io da qualche anno bevo latte di soia.
    Ah il latte di asino,è il più simile al latte di donna.E ' più dolce,di aspetto più acquoso....una volta si usava per i neonati e gli ammalati di visceri(colite spastica).
    Di più non so
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,074
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    Il latte e' parte integrante delle mie ''abbondanti''ma genuine colazioni, da poco ho scoperto il latte di capra, preferisco quello intero con 3.6 di grassi, col caffe' la mattina e' una prelibatezza, un gusto intenso molto particolare, quando non uso quello di capra prediligo il latte intero.
    Ho sentito dire che le preziose proprieta' del latte sono presenti soprattutto nel latte intero, quello scremato o parzialmente scremato e' meno nutriente.
    Un giorno vorrei provare il latte d'asina, ma non e' facile trovarlo in giro.
    Si fa un gran parlare di latte e colesterolo, tant'e' che c'e' gente che beve latte con zero grassi, a mio avviso imbevibile.
    Comunque mi chiedevo se e' vero che il latte intero o piu' ricco di grassi sia effettivamente un alimento controproducente se usato regolarmente perche' farebbe aumentare il colesterolo ?
    Se ti piace e non hai problemi particolari continua pure a berlo, senza eccedere in quantità. Che il latte intero contenga colesterolo e che non sia
    particolarmente indicato se uno ce l'ha già alto, anche questo è vero.
    Ogni tanto fai il controllo dei grassi nel sangue- colesterolo totale ,HDL, LDL e trigliceridi-, poi se stai bene e sei contenta continua pure ad assumerlo, vuol dire che per te va bene così.
    Il far bene e il far male dipende anche da "quanto"
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ____________________ _
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  5. russelpro Ospite
    grazie per i preziosi consigli, insomma mi avete risposto col beneficio del dubbio o meglio il troppo stroppia comunque ho percepito il messaggio.
    Il latte contiene quantita' di colesterolo, me ne resi conto quando tempo fa comprai latte con una percentale di oltre il 5% di grassi, il giorno dopo in superficie vi erano residui di burro, questo ad indicare che piu' la precentuale di grassi e' alta piu' vi e' il rischio di aumentare il colesterolo LDL.
    Dunque che faccio, meglio tornare al latte tradizionale parzialmente scremato o meglio ancora quello senza grassi ?

  6. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Meglio consumare il cosidetto latte di giornata,mezza crema.Perchè più si manipola il latte,più perde anche in gusto.Almeno io lo vedo cosi.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    Latte alimento prezioso
    ... bisogna dire che il latte crudo appena munto è un alimento prezioso, perché è un alimento “vivo”
    Poi, man mano che viene “manipolato”, perde gran parte delle sue proprietà… e quando andiamo a prelevarlo dallo scaffale del supermercato, noi acquistiamo un alimento “morto”…

    La pastorizzazione, la sterilizzazione, l’omogeneizzazio ne, il trattamento a lunga conservazione, la scrematura, il confezionamento, il trasporto… denaturano il latte, cambiandogli il suo sapore e le sue proprietà nutritive originali...

    L’ideale sarebbe andare dal contadino, acquistarlo direttamente fresco da lui e consumarlo entro il minor tempo possibile… ma....

  8. russelpro Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    L’ideale sarebbe andare dal contadino, acquistarlo direttamente fresco da lui e consumarlo entro il minor tempo possibile… ma....
    sarebbe fantastico...ma..... qui in granbretagna c'e' una vasta scelta di latte di ogni tipo, anche allevatori sconosciuti propongono i loro prodotti, per esempio il latte di capra che compro e' prodotto in un piccolo stabilimento a conduzione familiare, chissa' forse questo e' meno trattato....
    A parte questo mi chiedevo se essendo io quasi vegetariano fosse piu' indicato il latte intero che quello scremato?
    comunque penso che tornero' a bere latte con pochi grassi, effettivamente quello intero che bevo a colazione e' un po' pesantuccio....

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Il latte intero che bevi, ti risulterà un po’ pesantoccio perché contiene più grassi, che una volta introdotti nello stomaco, non si combinano facilmente con gli altri alimenti che ci abbini (pane, marmellata ecc…)
    Il latte si caglia subito una volta arrivato nello stomaco (di fatti il rigurgito dei bimbi piccoli appena allattati, è fatto di coaguli di latte .
    Se ci abbini degli altri alimenti, le particelle di questi, vengono ricoperte dai coaguli di latte cagliato, isolandole così dall’azione dei succhi gastrici che servono per digerirle.

    Per essere più digeribile quindi, il latte intero andrebbe consumato da solo, senza abbinamenti immediati.

    Il discorso dei grassi, per quanto riguarda invece il colesterolo, è relativo alla quantità di grassi consumati giornalmente…
    E’ chiaro che se una persona è già predisposta ad avere il colesterolo alto, cercherà di limitare al massimo tutti i tipi di grassi.. anche quelli contenuti nel latte, scegliendo il latte scremato o parzialmente scremato.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    il latte di capra che compro e' prodotto in un piccolo stabilimento a conduzione familiare, chissa' forse questo e' meno trattato....
    se tu potessi andare direttamente da questo produttore e acquistarlo appena munto... sarebbe meglio...

    Qui da noi, si sta diffondendo l'uso di distributori automatici di latte fresco appena munto, non trattato.
    Si va direttamente dal contadino, dove nella sua azienda si è adibito una stanza apposita contenente il distributore automatico appunto. Si prende da uno scaffale la bottiglia vuota, la si colloca nel distributore, si introduce una moneta da 1 euro e quando la bottiglia è piena, si toglie, si chiude col tappo a vite, e si corre a casa a consumarlo, oppure a riporlo subito in frigo

    Ma ci sono distributori di latte anche in città, per i "poveri" cittadini che non hanno la possibilità di recarsi direttamente dal contadino...

  11. russelpro Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Il discorso dei grassi, per quanto riguarda invece il colesterolo, è relativo alla quantità di grassi consumati giornalmente…
    E’ chiaro che se una persona è già predisposta ad avere il colesterolo alto, cercherà di limitare al massimo tutti i tipi di grassi.. anche quelli contenuti nel latte, scegliendo il latte scremato o parzialmente scremato.
    mi interessa in particolar modo il discorso grassi e colesterolo visto che sono una persona molto attenta alla propria salute, e' chiaro che il latte piu' grasso e' piu' gustoso e', ovviamente anche il rischio colesterolo aumenta dunque stavo pensando di cambiare abitudini tornando al latte ordinario di giornata o addirittura usare quello con zero grassi sacrificando il gusto.
    Ma poi il latte con zero grassi fa bene come quello ordinario o cambia qualcosa ?

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    mi interessa in particolar modo il discorso grassi e colesterolo visto che sono una persona molto attenta alla propria salute
    Sul colesterolo e i grassi c’è questa discussione nel forum, se vuoi dargli un’occhiata http://www.sanihelp.it/forum/medicin...lesterolo.html

    E qui c’è una tabella se vuoi confrontare i vari tipi di latte
    http://www.latte.it/Pages/latte.htm

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    Ma poi il latte con zero grassi fa bene come quello ordinario o cambia qualcosa ?
    Il latte intero crudo (non lavorato) contiene parecchi nutrienti: carboidrati, proteine, grassi, vitamine (A, B, C e D), calcio, potassio , fosforo… inoltre contiene proteine anti-microbiche e sostanze antinfettive naturali che tengono sotto controllo lo sviluppo di eventuali batteri dovuti allo stazionamento del latte nelle bottiglie, se non usato subito.
    Questo tipo di latte fa bene al sistema immunitario e alla flora batterica intestinale, come lo yogurt.

    Il latte intero, quello parzialmente scremato, o totalmente scremato, trasformato dalle varie lavorazioni industriali , perde parte, o gran parte di questi nutrienti. Con le varie fasi di sterilizzazione, vengono distrutti inoltre anche gli agenti naturali antinfettivi, le proteine vengono denaturate, provocando così possibili disturbi digestivi e intestinali, che a lungo andare possono causare anche reazioni allergiche...

    Il latte scremato o parzialmente scremato, oltre a perdere di gusto e consistenza, ha un apporto calorico inferiore rispetto al latte intero che contiene più grassi saturi.
    Se bevi un bicchiere di latte intero, rimarrai sazio per qualche ora, ma se bevi un bicchiere di latte scremato o parzialmente scremato, dopo poco tempo, sentirai di nuovo fame perché è più acquoso e meno grasso

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Per la salute, l’ideale potrebbe essere quello di bere (da solo, senza l’abbinamento contemporaneo di altri cibi, perchè il latte è un alimento completo), saltuariamente, o in piccole dosi anche continuativamente, del latte intero crudo non manipolato dalle varie lavorazioni industriali.

    E non come fanno gli americani, ad esempio, che si bevono al giorno un litro o anche di più, di latte ”lavorato” per accompagnare i pasti…

  15. Registrato da
    09/07/2008
    Messaggi
    1,137
    io come te Russel non rinuncio al latte per la mia colazione che deve essere assolutamente intero, anche di capra concordo è buonissimo. non ho mai avuto problemi a digerirlo ed è sempre stato uno dei miei alimenti preferiti. per non abusare nell'uso nel resto della giornata uso bevande simili per macchiare caffè o orzo come "latte" di riso o di soia. Ho appena fatto una prova di un budino biologico col latte di riso ed è venuto molto buono. Preferisco queste al non sapore di un latte scremato!

  16. Registrato da
    15/10/2006
    Messaggi
    898
    Io ho smesso di bere latte nell'adolescenza (me lo consigliò il medico per combattere l'acne) e naturalmente ora non lo digerisco più. A parte questo, però, volevo dire che ho letto invece alcune pubblicazioni in cui si parla molto male del latte. In sostanza ho letto che questo alimento avrebbe la funzione di far crescere (i vitelli) e quindi non sarebbe indicato per l'organismo adulto. Nessuno ha mai sentito queste teorie? Chiedo soprattutto ad Anna, che è sempre documentatissima!

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    SI'
    Il latte dovrebbe essere un nutrimento per soli cuccioli (compreso l'uomo), che però una volta svezzati, dovrebbero abbandonarlo per nutrirsi d'altro...
    Il latte infatti è un alimento completo e contiene nutrienti e fattori di crescita per far crescere velocemente i piccoli che devono affrontare tutte le difficili prove e avversità della vita per la loro sopravvivenza in natura

    Ma l'uomo è onnivoro e così continua a bere latte e a mangiare i suoi derivati...

  18. russelpro Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da maryann Visualizza Messaggio
    io come te Russel non rinuncio al latte per la mia colazione che deve essere assolutamente intero, anche di capra concordo è buonissimo. non ho mai avuto problemi a digerirlo ed è sempre stato uno dei miei alimenti preferiti. per non abusare nell'uso nel resto della giornata uso bevande simili per macchiare caffè o orzo come "latte" di riso o di soia. Ho appena fatto una prova di un budino biologico col latte di riso ed è venuto molto buono. Preferisco queste al non sapore di un latte scremato!
    concordo, il latte intero, meglio se di capra, oltre che avere un gusto cento volte migliore possiede nutrienti essenziali che non si trovano probabilmente nel latte scremato, del resto vent'anni fa non c'era il latte con zero grassi, secondo me tutte trovate pubblicitarie per vendere di piu', tipo coca cola zero o marlboro light per intenderci.
    Qualche giorno fa sentivo un esperto nutrizionista che elogiava le qualita' del latte intero rispetto a quello scremato, ho letto anche articoli di giornale che parlavano di latte e le sue qualita' anticancerogene, specie quello organico.
    Ieri ho visto l'intervista ad un nonnino di cento dieci anni che alla domanda qual'e' il segreto di longevita' ha risposto: non ho mai fumato e mai bevuto e ho sempre bevuto tanto tanto latte, chissa' magari qualcosa di vero c'e'....

  19. Registrato da
    09/07/2008
    Messaggi
    1,137
    ora ho anche visto dove posso trovare un distributore del latte a me comodo e ho scoperto che c'è anche un distributore mobile a Roma che da settembre ricominincia a girare, bella idea

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    ...Ieri ho visto l'intervista ad un nonnino di cento dieci anni che alla domanda qual'e' il segreto di longevita' ha risposto: non ho mai fumato e mai bevuto e ho sempre bevuto tanto tanto latte, chissa' magari qualcosa di vero c'e'....
    Ma che fortuna il nonnino! Che bella età che ha raggiunto!
    Che sia stato merito del latte che ha bevuto durante la sua lunga esistenza, questo non possiamo saperlo con certezza, perché ogni persona è un capolavoro a sé stante e quindi ognuno ha delle proprie caratteristiche individuali che lo distingue dagli altri.

    E a volte capita di trovare persone che raggiungono notevoli traguardi di età, e nella loro vita magari hanno sempre fumato come turchi mentre per contro, ci possono essere persone con tumore ai polmoni, pur senza aver mai toccato del tabacco in vita loro…
    Io credo che siano molti i fattori da considerare in generale che possono determinare la longevità di un individuo

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Citazione Originariamente Scritto da maryann Visualizza Messaggio
    ora ho anche visto dove posso trovare un distributore del latte a me comodo e ho scoperto che c'è anche un distributore mobile a Roma che da settembre ricominincia a girare, bella idea
    E' una bella iniziava. In questo modo si ha la possibilità di scegliere anche il latte non trattato.

    Posto alcune informazioni sul latte, tanto per saperne di più e per poter fare meglio, consapevolmente e liberamente le nostre scelte
    Per iniziare riporto alcune informazioni tratte dal sito web del latte italiano http://www.latte.it/Pages/chisiamo.htm e poi a seguire altre informazioni tratte da altri siti con "punti di vista diversi" riguardo al latte.
    Poi ognuno può trarre conclusioni personali e fare libere scelte

Pagina 1 di 8 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Latte in polvere
    Di PastRock nel forum Il bebè (0 - 12 mesi)
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30/11/2013, 17:09
  2. Più latte plus
    Di laurette80 nel forum Il bebè (0 - 12 mesi)
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02/11/2013, 09:55
  3. La vita quel dono prezioso.
    Di KittyZampeDiVelluto nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19/05/2012, 19:14
  4. problema latte
    Di moon nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 01/12/2010, 20:43
  5. latte
    Di bau nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09/08/2006, 09:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online