Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 81

Discussione: Le vitamine

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    VlTAMINA P

    Antiossidante, aiuta la vitamina C a mantenere sano il collagene.
    Rinforza le pareti dei capillari, prevenendo la facilità alle emorragie.
    Impedisce gli accumuli di liquido nei tessuti e le emorragie interne ed esterne (lividi).
    Utile in caso di mestruazioni dolorose o irregolari, vene varicose, cuperosa e emorroidi.

    segue..

  2. # ADS
    Le vitamine
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    OPC (PROCIANIDINI OILIGOMERICI)

    Fa parte della famiglia dei flavanoli. Lo troviamo soprattutto nei semi e nella corteccia delle piante. Ha un potente effetto di disattivazione dei radicali liberi.
    I risultati di studi in vitro dimostrano che l’OPC, come antiossidante, è 20 volte più efficace della vitamina C e persino 50 volte più efficace della vitamina E nel disattivare i radicali liberi.

    I primi studi con l’uso dell’OPC hanno mostrato un effetto molto favorevole alla circolazione periferica. Migliora lo stato di salute dei vasi capillari. L’OPC è un forte inibitore dell’istamina.

    E’ stato usato con successo nel trattamento di ulcere gastriche, di allergie e di asma.
    Tra le afflizioni causate almeno in parte dall’azione dei radicali liberi rientrano i problemi di confusione cerebrale nelle persone anziane, il morbo di Alzheimer, l’anoxia come risultato dell’aterosclerosi, così come ateromatosi ed infarto cardiaco e cerebrale e certi tipi di crescita neoplastica causati da fattori chimici, fisici (radiazioni) e biologici.

    segue..

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Le informazioni sono state tratte da:

    Almanacco della Nutrizione terza edizione di L. J. Dunne - Alfa Omega editrice - Roma
    Come Sopravvivere con un Corpo di Bert. Schwitters - Alfa Omega editrice - Roma
    Vitamin Bible di Earl Mindell
    Let’s Get Well di Adelle Davis
    Life Extension di Durk Pearson e Sandy Shaw
    Super Health di Dr. Donsbach
    Zinc and Other Micro-Nutrients di Dr. Carl C. Pfeiffer
    Mega Nutrients for your Nerves di H.L. Newbold
    Amino Acids di Leon Chactow
    Il Libro Complete dei Minerali per la Salute di J.I. Rodale
    OPC in Pratica di Bert Schwitters - Alfa Omega editrice - Roma

  5. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    18

    Inositolo

    salve ho letto di ottimi risultati portati per la cura di attacchi di panico e ansia, utilizzando l'inositolo facendo uno studio in doppio cieco su pazienti aventi tali patologie.

    Siccome questi studi sono stati fatti da ricercatori israeliani, e si sa che da quelle parti arrivano sempre ottimi studi, inoltre viene riportato da wikipedia (benemerita e stimata enciclopedia on line) cosa ne pensate?

    Anche per quanto riguarda affiancamento di tale ''non'' vitamina alla paroxetina per ridurla e poi sostituirla interamente con inositolo.
    Ultima modifica di anna1401; 06/04/2009 alle 22:59

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Inositolo

    La depressione non è l'indicazione pimaria dell'inositolo, ma numerosi lavori ne confermano l'utilità, anche se questo non significa che si possa curare la depressione solo con l'Inositolo.

    L'impiego di questa sostanza, chimicamente uno zucchero ciclico che non può essere considerata una vera e propria vitamina in quanto l'organismo è in grado di sintetizzarlo, può essere di aiuto nella riduzione dei farmaci, quando decisa e sotto controllo medico, o nel migliorare lo stato dell'umore, quindi può essere considerato comunque un buon prodotto di supporto.

    Credo che però certi problemi non si possano semplificare eccessivamente e che non esista nè la pillola nè la sostanza miracolosa.
    Senza voler per questo disconoscere il diritto delle persone ad automedicarsi, nei limiti delle leggi sanitarie, o a coltivare determinate abitudini di vita, credo sia opportuno stabilire un positivo e fiducioso rapporto col proprio medico curante pe consigli e indicazioni che possono variare da soggetto a soggetto.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 07/04/2009 alle 08:57
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  7. Registrato da
    30/12/2008
    Messaggi
    18

    Re: Inositolo

    io ora sto prendendo 10 mg di paroxetina : mi è stato consigliata dal medico questa associazione con inositolo per ridurre ed eventualmente sostituirlo, siccome si è parlato ipoteticamente. Con lo scalo sono partito da 20 mg a gennaio.

    Visto la sua larga esperienza su medicine non tradizionali, nelle quali io credo di più, che ne dice?

    Al mio medico ho detto che ci avrei pensato. Poi ho letto informazioni su internet e ho letto di questi ottimi risultati. cosa ne dice?
    Comunque io ho letto di 3gr al giorno lei cosa ne pensa?

    le chiedo questo perchè il medico che mi segue è di medicina tradizionale e siccome credo che ogni dottore abbia una sua specializzazione, e lui in "non convenzionale" non è specializzato e, vista la sua esperienza, diciamo che su questo campo mi fido di più di lei.

    Però questo la esula da ogni responsabilità prendendo un suo consiglio come un consiglio e non una terapia.
    grazie
    Ultima modifica di anna1401; 10/04/2009 alle 10:57

  8. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Inositolo

    Ringrazio per la tua fiducia naturalmente, ma vorrei fare una precisazione.

    L'INOSITOLO è una sostanza vitaminosimile che agisce a dosi ponderali.
    Come per le vitamine il dosaggio perciò è importante
    Il dosaggio poi può essere relativo all'interazione col farmaco, e valutabile individualmente da caso a caso.

    La percezione di determinate problematiche psicoemozionali deve correttamente essere affrontata in un ambito clinico.
    Credo che qualunque medico sia in grado di percepire certe sfumature e di rapportare il dosaggio dell'inositolo all'evidenza o meno di una risposta favorevole.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 10/04/2009 alle 10:58
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  9. Registrato da
    18/02/2011
    Messaggi
    50

    Vitamina D e sue funzioni

    Salve, ho fatto la MOC ed è risultato non osteoporosi ma osteopenia, la mia ginecologa, poi mi ha fatto fare le analisi del sangue e da lì ha visto una mancanza di calcio, e mi ha prescritto la vitamina D un flacconcino al mese per sei mesi e poi rifare analisi per vedere se il dosaggio va bene oppure aggiustarlo.
    Io non l'ho ancora presa, ma vorrei sapere gli effetti collaterali che potrei avere nel prendere questa vitamina.
    grazie
    giovanna

  10. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Vitamina D e sue funzioni

    Gli effetti collaterali, ancor più le contro.indicazioni, potrebbero essere i calcoli renali, la nefrocalcinosi (cioè calcificazioni all'interno del rene), l'insufficienza renale, legate all'aumento della calcemia che si verifica per aumentato assorbimento intestinale del calcio prodotto dalla vitamina.
    Ultima modifica di anna1401; 22/02/2011 alle 09:45
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  11. Registrato da
    18/02/2011
    Messaggi
    50

    Re: Vitamina D e sue funzioni

    Salve, ho letto anche io in internet del dottore sopra citato, e ne parla molto bene della vitamina D, ma il medico dove faccio agopuntura, mi ha detto, che potrebbe avere effetti collaterali, ma io non gli ho chiesto se ci fosse un rimedio omeopatico in sostituzione della vitamina D.
    Sono veramente molto indecisa se prenderla o no, è come se il mio cervello si rifiutasse di prenderla, anche se l'ho comperata, e so che mi serve prenderla. Ma il mio cervello a volte è come il computer, si rifiuta di fare una cosa, e non riesco a farla.
    giovanna
    Ultima modifica di anna1401; 22/02/2011 alle 09:46

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Vitamina D e sue funzioni

    Non esiste un rimedio omeopatico, ma una strategia di intervento che contempla una riduzione dello stress, perchè lo stress acidifica, un intervento sull'aspetto alimentare, un adeguata attività fisica, un intervento con farmaci omotossicologici e integratori: per esempio importante una dieta basiuficante e ipoproteica come quella per la Candida , una integrazione con sali alcalinizzant (Alkimo, Baenpulver, Regobasic, Guna basic ecc) perchè l'acidosi favorisce la rimozone di calcio dall'osso.
    L'assunzione di OSTEOBIOS 15 gocce x 3 volte al giorno.
    Ultima modifica di anna1401; 22/02/2011 alle 09:47
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D e sue funzioni

    Citazione Originariamente Scritto da giovanna45 Visualizza Messaggio
    Salve, ho letto anche io in internet del dottore sopra citato, e ne parla molto bene della vitamina D, ma il medico dove faccio agopuntura, mi ha detto, che potrebbe avere effetti collaterali, ma io non gli ho chiesto se ci fosse un rimedio omeopatico in sostituzione della vitamina D.
    Sono veramente molto indecisa se prenderla o no, è come se il mio cervello si rifiutasse di prenderla, anche se l'ho comperata, e so che mi serve prenderla. Ma il mio cervello a volte è come il computer, si rifiuta di fare una cosa, e non riesco a farla.
    giovanna
    Giovanna, se ti può interessare prova a dare un’occhiata anche a queste due discussioni:
    http://www.sanihelp.it/forum/malatti...teoporosi.html
    http://www.sanihelp.it/forum/aliment...-prezioso.html

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Dr. Mercola
    Il Dr. Joe Prendergast, uno dei molti esperti che stanno riconoscendo la fenomenale importanza delle vitamine per la salute, spiega perché in molti modi la vitamina D è più potente di qualsiasi vaccino.

    Egli cita uno studio effettuato da ricercatori tedeschi, che hanno scoperto che la vitamina D aumenta la funzione immunitaria di un fattore da 3 a 5, stimolando drammaticamente nel contempo la produzione di potenti peptidi antimicrobici.
    Inoltre, l’esposizione alla radiazione ultravioletta del sole, che stimola la produzione di vitamina D attraverso la pelle, è dimostrata in grado di ridurre l’incidenza delle infezioni respiratorie, insieme ad un vasto numero di altre condizioni patologiche.


    La Vitamina D è un ORMONE non una VITAMINA
    La comunità medica convenzionale, con l’industria farmaceutica in testa, sta lavorando duramente per creare vaccini per ogni possibile condizione patologica, cercando di farli passare come la “soluzione” per la prevenzione delle malattie.

    segue..

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Naturalmente non è mai esistita una malattia provocata da una “deficienza di vaccini”, ma ci sono assolutamente malattie causate da deficienza di vitamina D che vanno dal cancro alla depressione!

    Potreste essere sorpresi dal fatto che la vitamina D sia così importante per la salute, specialmente se continuate a pensare che questa sia principalmente solo un nutriente per le ossa.

    Inoltre molte persone pensano che la vitamina D sia realmente una vitamina, mentre in realtà la forma attiva della vitamina D è uno dei più potenti ormoni del corpo e regola molti più geni e funzioni corporee di ogni altro ormone finora scoperto.

    La vitamina D viene prodotta come pro-ormone nella pelle, tramite l’azione della luce solare, e poi convertita nella potente forma ormonale.

    Senza questo ormone si può morire ed infatti molte persone muoiono per cause legate alla deficienza di vitamina D.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Il sistema immunitario necessita di vitamina D, per funzionare correttamente
    La Vitamina D possiede un rimarchevole effetto sulla salute, influenzando circa 3000 dei 25000 geni che abbiamo e giocando un ruolo critico nella risposta immunitaria, un ruolo molto superiore rispetto alla risposta immunitaria sintetica (e spesso pericolosa) generata dai vaccini.

    La vitamina D potrebbe giustamente venire descritta come un “nutriente miracoloso” per il sistema immunitario, in quanto abilita il corpo alla produzione di più di 200 peptidi con funzione antimicrobica, indispensabili nella lotta contro un vasto numero di infezioni.

    Da una recente pubblicazione dell’Università Statale dell’Oregon:
    Un nuovo studio ha concluso che una parte chiave del sistema immunitario, l’abilità della vitamina D di regolare la codificazione delle proteine antibatteriche, è così importante che è stata conservata attraverso almeno 60 milioni di anni di evoluzione ed è condivisa solo dai primati, inclusi gli umani – e da nessuna altra specie conosciuta.

    Il fatto che questa risposta immunitaria mediata dalla vitamina D sia passata indenne da modificazioni attraverso milioni di anni di evoluzione e selezione naturale e sia tuttora presente in specie come le scimmie ed i babbuini, suggerisce che deve essere cruciale per la sopravvivenza.


    segue..

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    La ricerca evidenza l’importanza di avere adeguati livelli di vitamina D per l’uomo e gli altri primati, soprattutto alla luce del fatto che più del 50% di bambini ed adulti nei paesi occidentali sono carenti della “vitamina del sole”.

    “L’esistenza e l’importanza di questa parte della risposta immunitaria rende chiaro che l’uomo e gli altri primati necessitano di mantenere sufficienti livelli di vitamina D,” dice Adrian Gombart, professore associato di biochimica e principale ricercatore insieme al Linus Pauling Institute all’Università Statale dell’Oregon.

    L’intento presunto di una vaccinazione è quello di ottenere un’immunità attraverso l’esposizione del sistema immunitario a piccole dosi attenuate dell’organismo (o dei suoi antigeni) potenzialmente in grado di causare malattia.
    Questa strategia preventiva nella “guerra contro i germi” spesso causa così tanti effetti e danni collaterali da forzare i governi mondiali a nasconderne i rischi (le assicurazioni private andrebbero rapidamente in bancarotta se dovessero rifondere i danni, per dire la verità!), essenzialmente colludendo con i produttori dei vaccini e la comunità medica convenzionale che li amministra, nel crescente cover-up degli estesi danni che provocano.

    La realtà è che i danni alla salute dovuti alla malattia per cui si cerca di sviluppare un vaccino sono di gran lunga inferioririspetto a quelli generati dalla vaccinazione stessa.

    Una seria analisi costi-benefici del metodo vaccinale della cosiddetta “prevenzione” deve tenere conto del fatto che il sistema immunitario del nostro corpo è già predisposto naturalmente a combattere le infezioni, se adeguati livelli di vitamina D ed altri nutrienti chiave sono presenti.

    segue..

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Invece di considerare il nostro corpo essenzialmente sprovvisto di aiuto se non si interviene con l’immunità sintetica fornita dai vaccini, dobbiamo renderci conto che per eoni i nostri predecessori vissero bene per mezzo di corretta nutrizione, luce solare ed aria pulita come soli sostegni del sistema immunitario.
    Non è meraviglioso, poi, che la vitamina D mostri maggiore efficacia nelle malattie rispetto a certi vaccini?
    Per esempio, uno studio giaponese dimostra che gli scolari che assumono vitamina D3 come supplemento sono per il 58% meno inclini a contrarre l’influenza.

    E ci sono numerosi studi come questo che dimostrano la superiore efficacia delle strategie naturali come la vitamina D nella prevenzione delle malattie.

    segue..

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Ecco una lista di patologie causate o peggiorate dalla deficienza di vitamina D:
    Infezioni respiratorieacute
    Anafilassi
    Anemia
    Ansia
    Artrite
    Asma
    Aterosclerosi
    Autismo
    Malattie Autoimmuni
    Disordine
    Bipolare
    Danni cerebrali
    Densità del tessuto mammario
    Fatica Cronica
    Dolore Cronico
    Abilità Cognitive
    Raffreddori
    Craniotabe
    Livelli della proteina C-reattiva
    Morbo di Crohn
    Fibrosi cistica
    Carie Dentaria
    e problemi periododontali
    Depressione
    Diabete
    Dislessia
    Eczema
    Epilessia
    Cadute
    Fibromialgia
    Infuenza
    Fratture
    Mal di testa
    Perdita dell’udito
    Malattie cardiache
    Colesterolo alto
    HIV/AIDS
    Ipertensione
    Disfunzioni del sistema immunitario
    Infertilità
    Infiammazioni
    Malattie intestinali infiammatorie
    Insonnia
    Claudicatio
    intermittens
    Patologie renali
    Leprosi
    Leucemia
    Dolori alla schiena (lombalgia)
    Basso peso alla nascita
    Lupus
    Degenerazione maculare
    Melanoma
    Meningite
    (batterica)
    Sindrome Metabolica
    Emicranie
    Sclerosi Multipla
    Bassa forza muscolare
    Mieloma
    Miopatie
    Miopia
    Fascite necrotizzante
    Neuroblastoma
    Neuropatie
    Dolori muscolari aspecifici
    Fattori di rischio ospedalieri
    Obesità
    Osteomalacia
    Osteoporosi
    Parassitosi
    Morbo di Parkinson
    Malattie delle arterie periferiche
    Polmonite
    Sindrome dell’ovaio policistico
    Pre-eclampsia
    Psoriasi
    Retinoblastoma
    Ricketsiosi
    Schizofrenia
    Disturbi affettivi stagionali (SAD)
    Sepsi e setticemia
    Ictus
    Tubercolosi

    Ci sono infatti ricerche su oltre 200 patologie che sono state collegate alla carenza di vitamina D e che possono rispondere alla supplementazione con vitamina D o ancora meglio alla produzione nella pelle di vitamina D indotta dall’esposizione alla luce solare.

    segue..

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Quando avete preso il sole l’ultima volta?

    Questa è una domanda importante, perché la vitamina D prodotta dall’esposizione alla luce solare rappresenta il modo migliore per ottimizzare i livelli nel corpo e di conseguenza ridurre i rischi di un gran numero di malattie.

    Sfortunatamente è stato riscontrato che solo il 30% della vitamina D presente negli americani è il prodotto dell’esposizione alla luce del sole, il che è dovuto all’errata avvertenza da parte delle agenzie per la salute pubblica di evitare la luce solare perché provoca il cancro (quando in effetti la produzione di vitamina D derivata dall’esposizione alla luce solare previene il cancro).

    Inoltre la maggior parte della popolazione lavora al chiuso e quando non lavora non passa abbastanza tempo all’aperto.
    L’esposizione occasionale alla luce solare di faccia e mani è insufficiente per la produzione di vitamina D nella maggior parte delle persone.

    Per ottimizzarne i livelli occorre esporre al sole larghe porzioni di pelle e non solo per qualche minuto.
    E contrariamente alla credenza popolare, il momento migliore per essere al sole per la produzione di vitamina D è vicino a mezzogiorno.
    La luce ultravioletta proveniente dal sole è disponibile in due lunghezze d’onda principali – UVA e UVB. È importante capire la differenza tra queste ed i fattori di rischio che ognuna comporta.

    segue..

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Vitamina D potente rimedio naturale

    (Tratto da: dionidream.com - Riccardo Lautizi)


    Prima ci sono le UVB, onde salutari che aiutano la pelle a produrre vitamina D, poi ci sono le UVA, che sono generalmente considerate poco salubri perché possono penetrare più profondamente la pelle e causare più danni da radicali liberi.

    Non solo, i raggi UVA sono praticamente costanti durante tutte le ore di luce del giorno, per l’intero anno, diversamente da quelli UVB che sono scarsi al mattino ed alla sera ed abbondanti a mezzogiorno.

    Per utilizzare la luce solare per massimizzare la produzione di vitamina D e minimizzare il rischio di danno alla pelle il periodo migliore e più sicuro è la parte centrale della giornata (approssimativamente tra le 10 e le 12).

    Durante questo periodo di intensa emanazione UVB necessiterà solo una breve esposizione per produrre la maggior parte della vitamina D.

    Per quanto riguarda i tempi di esposizione, è sufficiente che il colore della pelle viri verso una leggera sfumatura di rosa. Può trattarsi di soli pochi minuti per le persone con la pelle molto chiara.
    Una volta che avete raggiunto questo punto il corpo non produce più vitamina D ed ogni altra esposizione al sole sarà dannosa per la pelle.

    La maggior parte delle persone con la pelle chiara ed i capelli biondi massimizza la produzione di vitamina D in 10-20 minuti.

    segue..

Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Vitamine B, alimentazione ed integratori
    Di b_expert nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 18/03/2015, 16:58
  2. Acquistare vitamine on-line dall'estero
    Di cielo_blu nel forum Medicine naturali
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 16/12/2010, 21:00
  3. Vitamine dell'anima - Floriterapia
    Di anna1401 nel forum Fiori di Bach
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 23/06/2008, 14:45
  4. Come assumere vitamine
    Di maz nel forum Medicine naturali
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14/02/2005, 15:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online