Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Il Miglio

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Miglio: caratteristiche e valori nutrizionali

    (Tratto da: greenstyle,it)

    Il miglio è una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle Graminacee. Il nome scientifico della pianta è Panicum miliaceum ed è considerata un “cereale minore”, come l’orzo, l’avena e la segale: tutti cereali che, nel complesso, sono poco utilizzati in cucina già da molti anni.

    Il miglio è un cereale antico e fin dalla preistoria è stato coltivato a scopo alimentare. Anche in Italia sono state rinvenute testimonianze della sua coltivazione già nel Neolitico.

    Le ricerche in campo botanico hanno stabilito che il Panicum miliaceum è un cereale originario dell’Asia centrale. Nei paesi del Vecchio Continente è stato particolarmente diffuso ed utilizzato soprattutto nel Medioevo, ma già negli ultimi anni di quel periodo storico il ricorso è diminuito a favore di altri cereali.

    Oggi secondo i dati FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, il maggiore produttore di miglio al mondo è l’India, seguita a breve distanza dalla Nigeria.

    La produzione di miglio in Italia è quasi trascurabile: gli ettari dedicati a questo cereale rivestono un’importanza marginale.
    Oggi il miglio, grazie al diffondersi di una maggiore consapevolezza in merito al valore dell’alimentazione, sta godendo di un nuovo periodo di fama: vediamo quali sono le sue caratteristiche nutrizionali e come utilizzarlo.

    segue..

  2. # ADS
    Il Miglio
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Miglio: caratteristiche e valori nutrizionali

    (Tratto da: greenstyle,it)

    Caratteristiche nutrizionali

    Il miglio è un cereale e il suo apporto calorico è del tutto simile a quello degli altri alimenti di questa categoria: una porzione da 100 g apporta 360 kcal.

    La maggior parte dell’apporto energetico è dovuta al contenuto di carboidrati, che ne rappresentano infatti il 75% del peso. Buono è anche l’apporto di proteine e di grassi, l’11% ed il 4% del peso rispettivamente.

    Il miglio è tra i cereali più ricchi di fibra alimentare – il 3.2% del peso e costituito da questo nutriente – e ciò lo rende particolarmente indicato nella dieta di chi soffre di stitichezza o di chi necessita di mantenere sotto controllo la glicemia dopo i pasti: tale accorgimento è sicuramente utile al paziente diabetico, ma una dieta ricca di fibra alimentare ha dimostrato di ridurre il rischio di soffrire di malattie anche gravi a carico dell’apparato gastrointestinale e cardiovascolare.

    Questo cereale è anche una buona fonte di sali minerali, soprattutto ferro, fosforo e potassio.
    Del tutto trascurabile l’apporto di sodio: questo vantaggio dovrebbe essere mantenuto nelle ricette preferendo spezie ed erbe aromatiche, per dare sapore rispetto al più comune ma meno salutare pizzico di sale.

    Il miglio è tra i cereali adatti anche a chi soffre di celiachia perché non contiene glutine.

    segue..

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Miglio: caratteristiche e valori nutrizionali

    ](Tratto da: greenstyle,it)


    Uso in cucina


    Il miglio è un cereale di veloce cottura e non richiede l’ammollo: questo è sicuramente un vantaggio per chi ha poco tempo e necessita di ingredienti di facile utilizzo.

    Il miglio lessato in acqua per circa 15 minuti è ottimo per arricchire insalate di verdura mista fresca di stagione o, in alternativa, per farcire le verdure al forno.

    Un buon accorgimento per favorire il mantenimento delle qualità nutrizionali del miglio è cuocerlo in una quantità di acqua pari al doppio del volume a crudo.

    In questo modo, al termine della cottura tutta, l’acqua è assorbita e il cereale conserva la maggior parte dei minerali e della fibra.

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Il Miglio

    (Tratto da: tantasalute.it - Elena Arrisico - 07/12/2015)


    Le proprietà benefiche, nutrizionali e le controindicazioni note del miglio sono diverse: questo alimento è, infatti, particolarmente prezioso per la salute dell’organismo e ciò lo ha reso famoso in tutto il mondo, nell’arco dei secoli.
    Questo cibo è stato dimenticato per molto tempo ma, fortunatamente, si sta riscoprendo insieme alle sue numerose proprietà alimentari e terapeutiche.

    Il miglio – il cui nome originario è Panicum Miliaceum – è un cereale appartenente alla famiglia delle Graminacee: si tratta di una pianta proveniente dall’Asia, ma che si è diffusa in molti Paesi del mondo.

    Una curiosità? Durante l’assedio di Genova, nel 1378, Venezia si salvò per merito del miglio che aveva conservato all’interno dei propri magazzini.

    Ma quali sono i benefici e le proprietà nutritive di questo alimento? Scopriamo di più in merito.

    segue..

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Il Miglio

    (Tratto da: tantasalute.it - Elena Arrisico - 07/12/2015)


    Proprietà benefiche

    Il miglio contiene molte proteine ed è privo di glutine: per questa ragione, è un cibo adatto ai vegetariani, vegani e a chi soffre di Celiachia, di cui è importante riconoscere i sintomi.

    Oltre a ciò, questo cereale vanta delle proprietà diuretiche ed energizzanti, in grado di apportare benefici in caso di stanchezza e spossatezza.

    Per la prevenzione della stipsi, è altrettanto utile: il miglio può, infatti, assorbire acqua e ciò rende il colon idratato.

    Questo cereale favorisce, inoltre, la digestione e aiuta reni e fegato, per merito d ella sua capacità di eliminare le tossine.

    Alcuni studi hanno, poi, messo in evidenza la capacità del miglio di prevenire l’insorgere di alcuni tipi di cancro e certe malattie cardiovascolari: il merito sarebb e del contenuto di magnesio e potassio, che sono in grado di abbassare la pressione sanguigna, prevenendo infarti, ictus e aterosclerosi.

    Pare, poi, che il suo consumo sia consigliato alle donne in gravidanza per prevenire l’aborto.

    segue..

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Il Miglio

    (Tratto da: tantasalute.it - Elena Arrisico - 07/12/2015)


    Proprietà curative

    Il miglio è utile contro crampi addominali , gonfiori , ulcere gastriche, acidità di stomaco e n elle situazioni di convalescenza: ciò, infatti, per la sua ricchezza in fatto di sali minerali e vitamine.

    Il miglio è indicato anche per abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue, grazie al suo contenuto di vitamina B3.

    Le diverse sostanze benefiche contenute nel miglio sono in grado di combattere la depressione - il cattivo umore e lo stress.

    Il miglio pare sia, inoltre, capace di prevenire il diabete di tipo 2 e aiutare chi ha problemi di glicemia, grazie al basso contenuto di zuccheri semplici e alla sua capacità di produrre dei bassi livelli di zuccheri nel sangue.

    segue..

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Il Miglio

    (Tratto da: tantasalute.it - Elena Arrisico - 07/12/2015)


    Proprietà cosmetiche

    Il miglio apporta benefici a pelle, unghie, capelli e denti: questo prezioso alimento è, infatti, in grado di rafforzarli e preservarne la salute. Il motivo? Questo alimento stimola la produzione di cheratina di capelli e unghie e rinforza lo smalto dei denti.

    Proprietà nutrizionali

    Il miglio contiene acqua, proteine, ceneri, carboidrati, grassi,
    sali minerali – come potassio, calcio, fosforo, magnesio, manganese, rame, ferro, silicio, sodio, selenio e zinco
    vitamine – quelle del gruppo B, la A, la E, la K e la PP e diversi
    aminoacidi importanti per il benessere del corpo: glicina, treonina, alanina, arginina, istidina, serina, tirosina, metionina, lisina, fenilalanina, isoleucina, leucina, triptofano, valina, acido aspartico, acido glutammico e cistina.

    Controindicazioni

    Infine, non esistono particolari effetti collaterali relativi al consumo di miglio.
    Ad ogni modo, in presenza di allergie, intolleranze o ipersensibilità alle graminacee, è opportuno contattare il proprio medico curante.

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Miglio: i benefici per i capelli

    (Tratto da: greenstyle.it )


    Non è eccessivamente presente nella dieta mediterranea e, più in generale, negli stili alimentari occidentali, dove viene maggiormente scelto per il nutrimento degli animali.
    Eppure il miglio, uno dei cereali favoriti nella cucina asiatica e africana, presenta delle caratteristiche nutrizionali di tutto rispetto, tanto da contribuire alla salute e la bellezza del corpo.
    In particolare su capelli e unghie, con un effetto rinforzante e rigenerante.

    Proprio in tema di capelli, quali sono i benefici del miglio per chiome perfette?
    Prima di vagliare i possibili vantaggi del miglio per il benessere del cuoio capelluto, utile sarà scoprirne le caratteristiche, nonché una generica composizione in temi di nutrienti. Di seguito, tutte le informazioni utili.

    segue..

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Miglio: i benefici per i capelli

    (Tratto da: greenstyle.it )


    Caratteristiche e principi nutritivi

    Il Panicum Miliaceum è una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglie delle Graminacee.
    Coltivato sin da tempi antichissimi, pare già nel Neolitico, il miglio è un cereale che ha trovato larga diffusione nel bacino del Mediterraneo e in Asia.

    Negli ultimi secoli, però, il suo ricorso è diminuito in favore di altri cereali: in Occidente la maggiore quantità di miglio è impiegata per la produzione di alimenti per animali, mentre in Asia e in Africa rimane saldamente uno dei cardini della cucina.
    Negli ultimi anni, tuttavia, questa pianta sta riscoprendo una nuova rinascita, anche grazie a una maggiore attenzione alle esigenze della dieta, nonché poiché si tratta di un cereale privo di glutine.

    Le caratteristiche nutrizionali del miglio sono di tutto rispetto e, come facile intuire, sono simili a quelle di tutti gli altri cereali.
    I carboidrati rappresentano il 75% della sua composizione, le proteine l’11% e i grassi il 4%, ma è la fibra alimentare a renderlo particolarmente utile per il benessere dell’organismo, con un tasso di ben il 3,2%, fra i più alti nell’universo dei cereali.
    Buona anche la disponibilità di sali minerali, come fosforo, ferro e potassio, mentre importante è il basso contenuto di sodio.

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Miglio: i benefici per i capelli

    (Tratto da: greenstyle.it )


    I benefici per i capelli

    Il miglio è un cereale ben conosciuto, almeno nella tradizione popolare, per la cura e la bellezza dei capelli. Si tratta, infatti, di un rimedio naturale ben diffuso per rinforzare la chioma, soprattutto nei periodi di stress, anche per il suo facile utilizzo: nella maggior parte dei casi, infatti, è sufficiente una buona integrazione nella dieta.

    I benefici sui capelli sembra siano dettati da alcune sostanze di cui il miglio dispone naturalmente in grande quantità: magnesio, cistina, metionina, vitamine e ferro. In particolare, pare che siano proprio le proteine del miglio, contenenti aminoacidi solforati, a favorire la salute della chioma: viene infatti stimolata la formazione della cheratina, una sostanza di cui sono composti proprio i capelli e le unghie.

    Non è però tutto, poiché il miglio contiene anche acido silicico, utile per agevolare l’elasticità, la resistenza e la tonicità dei capelli.
    In termini ben più pratici, la scelta del miglio potrebbe tradursi in una maggiore brillantezza per i propri capelli, i quali potrebbero apparire più elastici e meno inclini alla doppie punte, più folti, più resistenti a spazzola e phon, poiché meno inclini a sfibrarsi.

    Inoltre, sembra che il miglio possa essere utile nei periodi di stress o in quelle fasi della vita caratterizzate da grandi cambiamenti ormonali, quando la perdita dei capelli si fa più evidente: i nutrienti e i principi poc’anzi elencati, infatti, sembra possano stimolare i follicoli.

    segue..

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Miglio: i benefici per i capelli

    (Tratto da: greenstyle.it )


    I benefici per i capelli

    Naturalmente, in questo caso si parla di caduta dei capelli dovuta a fattori temporanei, quali appunto lo stress, non invece a episodi dalle cause più profonde, come l’alopecia maschile, le cui cause sono spesso di natura genetica.
    Per questo, prima di procedere con metodi e ritrovati naturali, è consigliato consultare esperti dermatologi per stabilire innanzitutto l’origine del problema, seguendo così le cure più adatte per il proprio caso.

    Come già anticipato, per godere dei benefici del miglio è sufficiente integrarlo maggiormente nella propria alimentazione, anche a livello quotidiano fatta eccezione per casi di ipersensibilità personale.

    Farlo è d’altronde molto semplice poiché, come tutti i cereali, si presta a una grandissima varietà di piatti e ricette: dalla semplice lessatura fino ai timballi.

    Gli effetti del rimedio naturale non saranno ovviamente immediati, ma si manifesteranno nel tempo con un’assunzione regolare.

  13. Registrato da
    12/03/2018
    Messaggi
    34

    Re: Miglio: i benefici per i capelli

    Anche io l'ho introdotto nella mia alimentazione da qualche mese e devo dire che i capelli sembrano migliorati. Speriamo!

  14. Registrato da
    28/01/2019
    Messaggi
    9

    Re: Il Miglio

    Il miglio è molto utile e lo utilizzo anch'io da qualche anno, anche se non l'ho mai trovato particolarmente buono! Sapreste per favore consigliarmi qualche ricetta?!

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,884

    Re: Il Miglio

    Ciao Alberta, i miglio è molto versatile perchè non ha un suo sapore spiccato, quindi tende a prendere il sapore delle verdure che lo accompagnano.
    Io lo uso spesso nel passato di verdura al posto della pasta, ma quando mi viglio sbizzarrire un po', cercando in internet trovo tantissime ricette gustose e facili da preparare, come ad esempio Miglio con cavolini di bruxelles, noci e semi di girasole, oppure Polpettine di miglio, verdura e curcuma, oppure, molto saporiti sono anche gli sformati con miglio e verdure passati in forno a grigliare
    C'è solo l'imbarazzo della scelta!

  16. Registrato da
    28/01/2019
    Messaggi
    9

    Re: Il Miglio

    Grazie, darò un'occhiata in giro!

Discussioni Simili

  1. grani di miglio
    Di bau nel forum Consigli di bellezza
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26/01/2006, 23:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online