Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 5 di 14 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 262

Discussione: Rifiuto

  1. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: Rifiuto

    L'emancipazione più che altro è stata una cosa contro natura, e si nota proprio quando parliamo di questi temi. L'obiettivo comunque è stato raggiunto: famiglie in cui entrambi lavorano e i figli sono allo sbando... sempre se le famiglie reggono. Comunque, questo è, amen.
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  2. # ADS
    Rifiuto
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: Rifiuto

    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  4. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da giovy9 Visualizza Messaggio
    è perchè l'ho toccato con mano!!!!!!!!!!!!
    E lui si è eccitato!

  5. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    L'emancipazione più che altro è stata una cosa contro natura, e si nota proprio quando parliamo di questi temi. L'obiettivo comunque è stato raggiunto: famiglie in cui entrambi lavorano e i figli sono allo sbando... sempre se le famiglie reggono. Comunque, questo è, amen.

    Da evidenziare ad eterna memoria di quello che evidentemente pensi davvero e che ti definisce.

  6. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Interessante, ma decisamente diverso da quanto hai detto nel tuo post precedente. MOLTO diverso.
    Mi domando se tu l'abbia letto, prima o dopo aver espresso l'idea che l'emancipazione della donna sia contro natura.

  7. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Interessante, ma decisamente diverso da quanto hai detto nel tuo post precedente. MOLTO diverso.
    Mi domando se tu l'abbia letto, prima o dopo aver espresso l'idea che l'emancipazione della donna sia contro natura.
    L'ho letto dopo ma che c'entra? Guarda che è vero, la donna moderna è contraria alla natura stessa della donna nella storia.
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  8. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    L'ho letto dopo ma che c'entra? Guarda che è vero, la donna moderna è contraria alla natura stessa della donna nella storia.
    Una donna ti direbbe che è la storia ad essere da sempre stata sbagliata e ingiusta nei loro confronti... e tendenzialmente le darei ragione.

  9. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    L'ho letto dopo ma che c'entra? Guarda che è vero, la donna moderna è contraria alla natura stessa della donna nella storia.
    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Una donna ti direbbe che è la storia ad essere da sempre stata sbagliata e ingiusta nei loro confronti... e tendenzialmente le darei ragione.
    è tutto vero ...ma allo stesso tempo non è la verità.

    è tutto relativo,
    nella storia ci sono state civiltà in cui la donna è sottomessa o addirittura schiavizzata, e dove molte mogli poteva avere un uomo,
    ci sono state anche più rare civiltà sotto il dominio matrialcale delle donne.... ma non significa nulla. tutto viene dalla natura.

    La natura ha dato alla femmina il ruolo di madre dotandola delle caratteristiche più adatte per avere successo nel suo ruolo,
    tra cui, maggiore empatia per essere più disposta alla cura dei figli, maggiore istintività e predisposizione all'emozione per essere
    pronta a difenderli con forza estrema contro ogni logica e buonsenso con spirito di sacrificio.

    Al maschio ha conferito caratteristiche diverse a seconda dello stile di vita... per gli animali sociali tra cui l'uomo ha dato senso di protezione,
    e più forza ma meno emotività.

    Da qui a dire quale sia il vero ruolo di uno e dall'altra nella società ..... ce ne passa ... moltissimo, perchè nulla è più come naturalmente dovrebbe.

    DI fatto quello che succede è che ogni società nel passato come oggi, arriva ad un qualche equilibrio determinato dalle caratteristiche tipiche
    degli individui e dal tipo di società.

    Quello che è evidente è che oggi nella nostra è in atto un forte cambiamento che ancora non ha trovato un equilibrio
    e questo genera tutta una serie di problematiche individuali e sociali
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  10. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: Rifiuto

    Ecco, direi che dingo ha detto tutto
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  11. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    è tutto vero ...ma allo stesso tempo non è la verità.

    è tutto relativo,
    nella storia ci sono state civiltà in cui la donna è sottomessa o addirittura schiavizzata, e dove molte mogli poteva avere un uomo,
    ci sono state anche più rare civiltà sotto il dominio matrialcale delle donne.... ma non significa nulla. tutto viene dalla natura.
    ...
    ...
    Quello che è evidente è che oggi nella nostra è in atto un forte cambiamento che ancora non ha trovato un equilibrio
    e questo genera tutta una serie di problematiche individuali e sociali
    Le uniche cose che mi sento di condividere sono due.

    La prima è che i due sessi hanno effettivamente caratteristiche diverse e (oserei dire) complementari.
    Non mi spingerei MAI a dire che TUTTO viene dalla natura, perché anche cose che apparentemente sembrano ovvie e naturali, sono in realtà frutto di una millenaria rielaborazione culturale e quindi non hanno nulla che fare con la natura in se, ma solo con un particolare modo di interpretarla.
    Mi limiterei a dire che qualcosa viene dalla natura, alcune caratteristiche tipiche dei due sessi. Ma non certo tutto.

    La seconda cosa che condivido è che la nostra società (quella occidentale liberale) non ha ancora trovato un suo equilibrio su molti aspetti e in particolare sul ruolo dell'individuo e dei due sessi.
    Per certi versi si è ancora divisi tra il punto di vista del "Vale Tutto" e quello del "Contro Natura".

  12. Registrato da
    08/08/2008
    Messaggi
    12,350

    Re: Rifiuto

    oh, ma se una famiglia va avanti con lo stipendio del solo uomo senza far mancare nulla alla famiglia con o senza figli, continuando a mangiare fuori quando vogliono e andando in vacanza....

    BEN VENGA. domani tutti in palestra o a camminare fuori, dopo un pò di idromassaggio.
    Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
    No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

  13. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da giovy9 Visualizza Messaggio
    oh, ma se una famiglia va avanti con lo stipendio del solo uomo senza far mancare nulla alla famiglia con o senza figli, continuando a mangiare fuori quando vogliono e andando in vacanza....

    BEN VENGA. domani tutti in palestra o a camminare fuori, dopo un pò di idromassaggio.
    E perché non il contrario?! Anche io me ne starei volentieri a casa a fare un caxxo

    In realtà ci starebbe bene solo se potessimo essere davvero indipendenti e rispettati a prescindere da chi porta a casa lo stipendio. Il punto è che non mai stato davvero così, né lo sarebbe oggi, se non per le classi più abbienti.
    La donna casalinga doveva sostanzialmente stare alle regole del marito. Fine. Poi magari le più furbe se la giocavano con delle piccole manipolazioni, ma il loro potere non doveva mai riconoscibile.
    Non so se questo oggi ti starebbe bene. Forse ad alcune, ma certamente non a tutte.

  14. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    sono in realtà frutto di una millenaria rielaborazione culturale .
    nessuna cultura umana può vantare
    una durata superiore a qualche centinaio di anni, parliamo quindi di poche generazioni che sostanzialmente non cambiano nulla nel profondo.

    Ben diverso è il peso di milioni di anni di evoluzione naturale ... quella ha un peso preponderante.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  15. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    nessuna cultura umana può vantare
    una durata superiore a qualche centinaio di anni, parliamo quindi di poche generazioni che sostanzialmente non cambiano nulla nel profondo.

    Ben diverso è il peso di milioni di anni di evoluzione naturale ... quella ha un peso preponderante.
    Secondo me sottovaluti il ruolo delle civiltà umane. Pur durando nel più lungo dei casi 10-15 secoli, si susseguono con grande continuità da oltre 80 secoli. Ma più ancora sottovaluti il ruolo della socialità umana, che è molto più antica, più di 800 secoli.

    Nel passaggio da una civiltà all'altra e più ancora da un gruppo sociale (tribù) all'altro, gran parte delle abitudini più elementari rimangono uguali ed a quel punto è difficile (dopo 800 secoli) capire quali comportamenti siano veramente legati alla genetica umana (i milioni di anni di cui parli tu), quali siano atavici, ovvero legati ai primissimi barlumi di coscienza preistorica non legati ad una particolare civiltà, ma non genetici (gli 800 secoli) e quali siano quelli culturali (gli 80 secoli).

    Dopo 8.000 anni (per quanto riguarda le cività) e 80.000 anni (per quanto riguarda più in generale la socialità umana) sono comunque troppo radicati ormai.

  16. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Secondo me sottovaluti il ruolo delle civiltà umane. Pur durando nel più lungo dei casi 10-15 secoli, si susseguono con grande continuità da oltre 80 secoli..
    é la continuità che io non vedo ....
    si passa per esempio dalle culture che lapidano la donna che viene stuprata ..perchè ha fatto sesso fuori dal matrimonio
    alle culture che offrono all'ospite di passaggio la possibilità di passare la notte con la propria moglie.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  17. Registrato da
    08/08/2008
    Messaggi
    12,350

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    E perché non il contrario?! Anche io me ne starei volentieri a casa a fare un caxxo

    .
    beh, no. tu sei l'uomo e comandi in casa e porti i soldi, noi donne stiamo zitte altrimenti si grida all'emancipazione...
    e tanto tu uomo te la spassi comunque dopo il lavoro prima di ritornare a casa!!!!
    Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
    No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

  18. Registrato da
    08/08/2008
    Messaggi
    12,350

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    è tutto vero ...ma allo stesso tempo non è la verità.

    è tutto relativo,
    nella storia ci sono state civiltà in cui la donna è sottomessa o addirittura schiavizzata, e dove molte mogli poteva avere un uomo,
    ci sono state anche più rare civiltà sotto il dominio matrialcale delle donne.... ma non significa nulla. tutto viene dalla natura.

    La natura ha dato alla femmina il ruolo di madre dotandola delle caratteristiche più adatte per avere successo nel suo ruolo,
    tra cui, maggiore empatia per essere più disposta alla cura dei figli, maggiore istintività e predisposizione all'emozione per essere
    pronta a difenderli con forza estrema contro ogni logica e buonsenso con spirito di sacrificio.

    Al maschio ha conferito caratteristiche diverse a seconda dello stile di vita... per gli animali sociali tra cui l'uomo ha dato senso di protezione,
    e più forza ma meno emotività.


    Quello che è evidente è che oggi nella nostra è in atto un forte cambiamento che ancora non ha trovato un equilibrio
    e questo genera tutta una serie di problematiche individuali e sociali
    è tutto relativo, è tutto vero ma anche falso crederlo.
    siamo fatte per fare i figli perchè così ci è stato quasi obbligato ma se sono più intelligente di te nel lavoro di architetto ad esempio perchè non posso farlo io anzichè un uomo che potrebbe accudire il figlio?
    perchè allora se dobbiamo stare a casa (ma a volte non possiamo per avere due stipendi) ci fanno pesare la maternità per dover allattare ogni 4 ore vostro figlio?
    non c'è un equilibrio perchè in fondo nessun uomo vuole una vera e propria partecipazione nella società della donna

    perchè avete paura che si scateni una nuova guerra di tr.oi.a
    Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
    No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

  19. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    é la continuità che io non vedo ....
    si passa per esempio dalle culture che lapidano la donna che viene stuprata ..perchè ha fatto sesso fuori dal matrimonio
    alle culture che offrono all'ospite di passaggio la possibilità di passare la notte con la propria moglie.
    Beh, non mi sembra poi così diverso. In entrambi i casi la donna è considerata un oggetto di cui disporre.

    Certo, ci sono differenza sostanziali tra le varie civiltà, specie se lontane nel tempo e nello spazio, ma sono spesso concentrate nella attività di più alto livello. Mentre nel passaggio da una civiltà a quella successiva nello stesso posto, la gran parte delle abitudini culturali rimangono pressoché le stesse nella vita di tutti i giorni.

  20. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da giovy9 Visualizza Messaggio
    beh, no. tu sei l'uomo e comandi in casa e porti i soldi, noi donne stiamo zitte altrimenti si grida all'emancipazione...
    e tanto tu uomo te la spassi comunque dopo il lavoro prima di ritornare a casa!!!!
    Ma questa è discriminazione sessuale contro gli uommmini!!!!

  21. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: Rifiuto

    Citazione Originariamente Scritto da giovy9 Visualizza Messaggio
    è tutto relativo, è tutto vero ma anche falso crederlo.
    siamo fatte per fare i figli perchè così ci è stato quasi obbligato ma se sono più intelligente di te nel lavoro di architetto ad esempio perchè non posso farlo io anzichè un uomo che potrebbe accudire il figlio?
    perchè allora se dobbiamo stare a casa (ma a volte non possiamo per avere due stipendi) ci fanno pesare la maternità per dover allattare ogni 4 ore vostro figlio?
    non c'è un equilibrio perchè in fondo nessun uomo vuole una vera e propria partecipazione nella società della donna

    perchè avete paura che si scateni una nuova guerra di tr.oi.a
    Veramente la donna non ha mai avuto tanto potere nella storia, ormai i ruoli si sono invertiti...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

Pagina 5 di 14 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Altro appello altro rifiuto...
    Di zar2086 nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 14/03/2013, 10:00
  2. Io mi rifiuto di credere.
    Di richarson nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 284
    Ultimo Messaggio: 06/11/2008, 12:15
  3. paura del rifiuto
    Di woof nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 08/05/2006, 23:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online