Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

  1. Registrato da
    22/07/2014
    Messaggi
    5

    Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Salve a tutti cari auristi. Mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica dall'età di 15 anni, ora ne ho 33. Purtroppo nel mio caso è ereditario, in quanto ne soffre anche mio padre e ne soffriva mia nonna da parte di madre. Devo dire che non è mai stata invasiva per me, all'inizio si presentava come scotoma scintillante, stavo al buio, passava e in seguito mi venivano lievi cerchi alla testa, non vero mal di testa. Negli ultimi due anni è un po' cambiato, mi è capitato che mi desse afasia e formicolio alla mano. Presentandosi 5 o 6 volte all'anno. Ora, da dicembre scorso ho avuto un attacco oggi, dopo 7 mesi. Avevo eliminato formaggi e latte e anche cioccolato, di cui facevo un largo uso. Devo dire che però gli ultimi due anni sono stati di stress intenso e io di carattere sono ansioso e ho sofferto di appunto forte ansia. Volevo sottoporvi un quesito, può l'ansia intensificare i sintomi emicranici, anche nel post? Premetto che da ragazzino quasi ignoravo del tutto l'aura quando mi arrivava, a volte continuavo proprio a fare le mie cose fregandomene completamente. Ultimamente invece mi sembra di essere più confuso, ma è una sensazione di confusione mentale tipica da ansia e io credo che la mente anche in queste cose abbia un ruolo fondamentale. Premetto che nel tutto, ho anche gli occhi chiari e l'oculista mi ha detto che sono fortemente fotofobico. Nel mio caso, può essere utile una cura di magnesio e magari anche l'agopuntura ed esercizi di postura da un osteopata? Vi ringrazio e scusatemi per essermi dilungato.

  2. # ADS
    Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    03/02/2012
    Messaggi
    3,870

    Re: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Ciao Matteo e benvenuto a bordo dell'arca
    I percorsi degli auristi/emicranici sono praticamente simili, si utilizzano spesso
    integratori, si fa della ginnastica di tipo posturale e/o altro.
    In base all'esigenza personale, perché non tutte le esigenze delle persone sono uguali,
    si sceglie dove rivolgersi.
    Da come hai descritto sembra che ti sia già rivolto ad un neurologo o ad un centro cefalee,
    è corretto?
    Una cosa importante è proprio quella di focalizzare la diagnosi, il meccanismo che scatena le tue crisi.
    In base a quello, in genere, i neurologi propongono un integratore piuttosto che un altro, terapie di profilassi,
    farmaci da utilizzare in caso di crisi acute.
    Per quanto riguarda il discorso posturale, invece, bisogna capire se c'è qualche problema alla base oppure no.
    La ginnastica posturale viene prescritta e adeguata ai pazienti in base alle loro caratteristiche.
    E te la può prescrivere o un ortopedico o un fisiatra. Non sono del mestiere non so se anche l'osteopata te la possa prescrivere.

    Poi il cammino che viene prescritto, in genere, prosegue con la supervisione di un fisioterapista o dell'osteopata ove fosse necessario.
    Ti rispondo in base alla mia esperienza, quello che ho sentito dire e quello che ho letto.
    Non credo molto nel fai da te, noi emicranici abbiamo comunque SEMPRE il bisogno di essere supervisionati da specialisti
    qualificati.
    Spero di esserti stata utile
    "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

  4. Registrato da
    22/07/2014
    Messaggi
    5

    Re: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Dal neurologo non ho ancora fatto la visita, anche perchè sinceramente prima degli ultimi 2 anni l'emicrania mi veniva davvero raramente, anche anni senza averla, poi ho notato che pian piano si è modificata, soprattutto in questi ultimi 2 anni appunto, che sono stati di grande stress emotivo. Aggiungi il fatto che comunque l'ha anche mio padre e l'aveva mia nonna, non ci ho mai dato grande peso. Adesso ho notato che nei periodi più "infiammati" fra impegni e probemi vari, il mio corpo si sfoga così con l'emicrania. Il mio osteopata mi ha detto che moltissimo incide anche la masticazione e quindi i denti e ultimamente ho proprio problemi anche ai denti. Mi ha consigliato anche il metodo di riallineamento dell'Atlante, non so se in questo forum ne abbiate già parlato, nel caso lo segnalo a chi potrebbe interessare. Comunque ho appena fatto visita oculistica approfondita e risulta tutto a posto, esami del sangue idem, il cuore pure, mi resta solo il neurologo. Ti ringrazio moltissimo e ti saluto!

  5. Registrato da
    03/02/2012
    Messaggi
    3,870

    Re: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Se c'è un problema di masticazione collegato alla mandibola a questo punto
    varrebbe la pena consultare anche un dentista per verificare se c'è bruxismo o disallineamenti etc...
    E comunque la frequenza dei tuoi attacchi è importante,
    spesso in altre discussioni su questo forum si è parlato del tenere un diario
    in cui si annotano per ogni mese le eventuali crisi segnando il giorno, l'ora della comparsa,
    i sintomi correlati ed eventualmente il farmaco che assumi per placare il dolore.
    E comunque senza diagnosi da parte di un neurologo specializzato in cefalee
    non se ne viene a capo e si rischia di fare una gran confusione.
    "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

  6. Registrato da
    22/07/2014
    Messaggi
    5

    Re: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Sì infatti tengo un diario, solo negli ultimi due anni mi si sono un po' intensificati, ma a periodi e ho notato che la cosa che più incide in assoluto sono lo stress e l'alimentazione. Ultimamente ho notato, per i problemi ai denti, una certa difficoltà nel masticare e anche il mio osteopata mi ha fatto notare che molti dei suoi casi di emicrania, sono migliorati nettamente grazie alla masticazione corretta. Adesso mi rivolgerò a un neurologo, non ne avevo avuto bisogno fino ad ora, perchè in famiglia essendo una patologia nota, non ci avevo dato molto peso, anche perchè fino a un paio d'anni fa era un evento veramente raro, come dicevo sono passati anche anni senza averla. Comunque ti ringrazio sentitamente e vi terrò aggiornati, in caso possa anche servire a qualcun'altro la mia esperienza.

  7. Registrato da
    22/07/2014
    Messaggi
    5

    Re: Mi presento, mi chiamo Matteo e soffro di aura emicranica

    Ah, dimenticavo, di solito non prendo alcun medicinale per il mal di testa, perchè raramente mi viene, al limite un po' di cerchio alla testa, io soffro di più l'aura e lo "sconvolgimento" che mi porta, in cui secondo me incide anche molto lo stato ansioso, che poi è quello che ti fa stare in allarme per un possibile nuovo attacco, che poi è lo stato d'animo più fertile proprio per un nuovo attacco..

Discussioni Simili

  1. Mi presento mi chiamo Dario e anch'io ho la mia aura emicranica
    Di Dario1966 nel forum Aura senza emicrania
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26/06/2013, 09:44
  2. sintomi gravi aura emicranica
    Di PieraAre nel forum Aura senza emicrania
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 15/06/2013, 00:02
  3. Remissione Dell'aura Emicranica
    Di claudia67 nel forum Emicrania con aura
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 03/08/2008, 00:55
  4. L'AURA (emicranica) mi ha cambiato la vita...
    Di leonida69 nel forum Emicrania con aura
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02/10/2006, 10:42
  5. aura emicranica
    Di claudia67 nel forum Aura senza emicrania
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 20/07/2006, 16:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online