ciao a tutti. nei momenti di a paura, quando mi torna l'aura o temo che possa tornare leggere le discussioni di questo forum mi tira sempre un po' su di morale e mi fa sentire meno sola.
soffro di aura senza emicrania, per ora (e spero continui così) mi viene di rado 2-3 volte l'anno. ho fatto tutti gli accertamenti del caso, è risultato tutto nella norma…la paura però non passa. perché davvero è poco comprensibile quello che fa il cervello in quei momenti…
vorrei sottoporvi quello che mi è capitato questa notte e sarò ben felice di leggere i vostri pareri. soffro di attacchi di panico notturni che riesco a gestire abbastanza bene prendendo delle gocce di alprazolam, in questo momento vivo un periodo stressante per il cambio casa e gli attacchi di panico si sono intensificati. questa notte avevo un sonno faticoso con molti risvegli, poi ho preso sonno e stavo sognando, quando mi sono svegliata ed a occhi chiusi potevo vedere dei movimenti, dei strani lampi di luce come quando ci sfreghiamo gli occhi con la differenza che non li toccavo neppure. ho avuto anche la sensazione di averli visti nel sogno e che sia stata la loro presenza a svegliarmi ma non ne sono sicura, è durato tutto pochissimi secondi e tutto si è svolto in maniera così confusa che non saprei dire ciò che è vero e ciò che invece è immaginazione…mi sono alzata e non avevo più problemi alla vista ma mi sono spaventata così tanto che mi è iniziato un attacco di panico ed ho dovuto prendere la mie solite gocce. può essermi iniziato così l'attacco di panico? o l'attacco è stato la conseguenza del risveglio di soprassalto e delle luci? quelle forme strane ad occhi chiusi possono essere ricondotte a qualche cosa di neurologico? voi cosa ne pensate e vi è mai capitato?
grazie a chi avrà voglia di parlare con me!!