Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: (indice e riepilogo) Candida - PSICOSOMATICA

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Domanda (indice e riepilogo) Candida - PSICOSOMATICA

    Malattie psicosomatiche (post del 05/07/2005, 15:08)


    Candida e coinvolgimento mentale (post del 07/04/2006, 17:34)

    (...) “l'infezione da Candida è presente in tutti gli individui che soffrono di patologie con componente psicosomatica. Ricordiamoci che le tossine da essa prodotte modificano il pensiero (...)
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:07

  2. # ADS
    (indice e riepilogo) Candida - PSICOSOMATICA
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Costellazione familiare e disturbi psicosomatici

    Claudio Gerbino e Ruena Ventimiglia hanno elaborato i dati della ricerca condotta per cinque anni su un campione di 240 soggetti, pazienti psicosomatici senza patologie organiche, provenienti da tre regioni del Centro Italia, ai quali sono stati somministrati i test MMPI-2 e SRT (Symptom Rating Test); i dati biografici sono stati raccolti in una scheda approntata presso il Centro KOINÈ, da cui è stata dedotta la "costellazione familiare" dei singoli soggetti; da questa scheda sono stati dedotti anche i punteggi per la compilazione dello "Scoring di Toman", uno strumento messo a punto da Walter Toman per il calcolo dello stress globale ereditato dalla famiglia di origine ... Leggere qui (post del 17/06/2005, 16:47)
    Ultima modifica di anna1401; 14/05/2018 alle 22:42

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Malattie psicosomatiche

    Disturbi dovuti alla candida dal punto di vista psicologico
    Leggere qui (post del 09/05/2007, 17:21 e seguenti)

    - Ma perché somatizziamo?
    - Prurito
    - Vulvovaginite da candida
    - Secchezza vaginale
    - Un conflitto relazionale, un forte stress
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:12

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Storiella sulla paura (post del 22/07/2007, 11:13)

    (…) L’ignoranza genera la paura e questa genera tensioni muscolari
    (…) Il vero pericolo di questi pensieri di paura è che hanno un potere creativo nel nostro immaginario.

    (…) La paura crea una ritenzione, una contrazione di tutto il corpo, sia all’interno che all’esterno. L’energia circola al rallentatore, diventiamo esitanti, dubbiosi, stiamo ad aspettare, non osiamo, immaginiamo il peggio

    L’ignoranza genera la paura e questa genera tensioni muscolari e psicologiche che creano dolori e malesseri. Mentre invece la conoscenza genera la tranquillità interiore. Questa porta la calma e il rilassamento che contribuiscono anche a fare agire meglio le cure e quindi di conseguenza a guarire.
    Ultima modifica di anna1401; 14/05/2018 alle 23:23

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Tre categorie di pazienti

    Il dr Bernie Siegel suddivideva i suoi pazienti in tre categorie:
    - I - non ha nessuna voglia di guarire...
    - II - si mettono completamente nelle mani del medico...
    - III - rinunciano a fare le vittime ...
    leggere qui (post del 21/08/2007, 15:34)
    Ultima modifica di anna1401; 21/05/2018 alle 21:43

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Le ferite degli ottimisti guariscono prima

    ... nei soggetti stressati la velocità di guarigione era inferiore del 41% ed addirittura del 45% nel caso di pazienti con alti livelli di cortisolo.... Leggere qui (post del 22/08/2007, 09:15)
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:16

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    “Psicologia del Benessere”

    La visione ottimista della vita è una strategia psichica che facilita il percorso verso la condizione di benessere psichico, in quanto le persone ottimiste considerano le situazioni con serenità ed affrontano i momenti di difficoltà con spirito combattivo, pazienza e speranza.
    Essenziale e di vitale importanza, per vivere serenamente, è la stima di sè.
    Leggere qui (post del 21/04/2005, 16:05)
    Ultima modifica di anna1401; 15/05/2018 alle 17:59

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Lo stress e il nostro scontento

    Avere, al momento, molto da fare non è considerato stress, ma essere senza lavoro è, al contrario, un vero e proprio stress. Stress è quella situazione che ci mette sotto tensione e a cui non possiamo sfuggire, o per cui non riusciamo a trovare nessuna via d’uscita. Questo essere sotto tensione non è causa di disturbo ‘solo’ per il nostro equilibrio psichico, ma anche per il nostro equilibrio fisico. Questa tensione si rivela in sottili cambiamenti chimici che avvengono nel nostro organismo.

    Gli psico-neuro-immunologhi hanno evidenziato che ogni pensiero del nostro cervello determina delle vere e proprie trasformazioni chimiche nel nostro corpo e, per questo, è ben lecito affermare che, effettivamente, ci si può ‘rodere a morte’! Lo stesso succede con lo stress.
    Lo stress si verifica innanzitutto nella nostra psiche. È una situazione che disturba enormemente il nostro equilibrio, le reazioni a a questo disagio possono essere...
    leggere qui (post del 20/06/2008, 16:48)
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:18

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua...

    Non bisogna combattere i sintomi...
    È inutile accanirsi con dei medicinali ad alleviare il disagio di questi sintomi, bisogna invece affrontare la causa. Lo scopo è quello di riconoscere la causa e trovare quindi la soluzione possibile.
    Leggere qui (post del 20/06/2008, 16:51)
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:19

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Domanda Il CERVELLO ENTERICO (il cervello nella pancia)

    Micheal Gershon, professore di Anatomia e Biologia Cellulare alla Columbia Univeristy, ha presentato i suoi 30 anni di studio sull’ammasso cellulare di neuroni e nervi situati nell’intestino e chiamato per la sua attività "Il SECONDO CERVELLO", o "CERVELLO ENTERICO"...
    Leggere qui (post del 21/01/2009, 17:54)
    Ultima modifica di anna1401; 15/05/2018 alle 18:01

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Ansia, panico, conflitti interiori...

    Per cercare di rimuovere i conflitti emotivi, che sono sempre alla base delle malattie, ci sono vari prodotti omeopatici... leggere qui
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:22

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Cool Conflitti fuori e dento...

    .... oltre ai vari rimedi esterni, cerchiamo di coltivare e realizzare
    il nostro personale migliore equilibrio, consapevoli che un organismo in equilibrio
    è la migliore difesa verso le aggressioni, e che comunque quando aggredito è in grado di difendersi in un modo migliore...



    Il linguaggio degli organi
    Le malattie ed i sintomi altro non sono che messaggi inviati dal corpo ad una mente che si rifiuta di comprendere gli insegnamenti della vita.
    Quando parla, il corpo non mente mai e ciascuno di noi è in grado di comprenderne intuitivamente il linguaggio, poiché parla con una lingua antichissima, esistita da sempre e destinata a non morire mai: quella dei sintomi...
    Leggere qui (post del 01/03/2010, 15:52)
    Ultima modifica di anna1401; 15/05/2018 alle 18:04

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Per rimuovere i blocchi emotivi

    Per rimuovere i blocchi emotivi che non ci consentono di vivere in pace, dentro e fuori di noi, può venirci in aiuto anche la floriterapia


    Oppure si può intervenire con le varie tecniche energetiche, tra cui ad esempio " EFT" (Emotional Freedom Techniques - Tecniche di rilascio emozionale)
    Ultima modifica di anna1401; 26/05/2018 alle 21:24

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Il DOLORE

    Noi nasciamo nell'amore e viviamo nella paura, collegata al dolore da millenni, da quando siamo entrati nel regno del tempo e della mente e abbiamo perduto consapevolezza dell'essere; a quel punto abbiamo cominciato a percepire noi stessi come frammenti insignificanti in un Universo estraneo, disgiunti dalla Fonte e separati l'uno dall'altro.

    Non riusciamo a vivere più l'istante, come fanno i bambini, che alla nascita e nei primi anni di vita sono onnipotenti, per cui anche se cadono rovinosamente non si fanno del male.

    Il dolore emotivo è inevitabile fintanto che ci s'identifica con la mente, ed è anche la causa principale del dolore fisico e della malattia fisica.
    Risentimento, odio, senso di colpa, collera, depressione, gelosia, invidia, sono tutte forme di dolore.

    Molto spesso anche un rapporto sentimentale può trasformarsi da fonte di piacere in sorgente di dolore. Viste da una prospettiva più elevata, entrambe le polarità, negativa e positiva, sono facce della stessa medaglia, entrambe fanno parte del dolore fondamentale, che è inseparabile dallo stato di coscienza incentrato sull'io e identificato con la mente...
    Ultima modifica di francyfre; 27/01/2012 alle 12:30

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Allargare il campo della conoscenza

    Più allarghiamo il campo della conoscenza, più possiamo intervenire per trasformare favorevolmente il nostro mondo, tenendo sempre più saldamente le redini della nostra vita: D’altro canto, più il campo della nostra coscienza è limitato, più subiamo gli assalti del mondo che abbiamo creato con la nostra ignoranza...
    Ultima modifica di francyfre; 27/01/2012 alle 12:30

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Cosa significa guarigione?

    Guarigione è soltanto un concetto soggettivo, relativo al paziente e non al terapeuta; i medici non possono affermare: "Il soggetto è guarito!". È la persona che alla visita successiva dovrebbe far capire al terapeuta che si sta avviando verso la guarigione, dicendogli: "Mi sento meglio, più attivo, meno stanco!"
    E quando sarà guarito, la sua affermazione di conferma dovrebbe essere: "Sono grato alla malattia da cui ero affetto, perché ha cambiato la mia vita!"...
    Leggere qui (post del 15/04/2009, 17:35)
    Ultima modifica di anna1401; 15/05/2018 alle 18:05

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    La Malattia Come Mancanza Di Armonia

    Il medico o il terapeuta che esercitano la propria arte non dovrebbero dividere, separare, analizzare, ma cercare di comprendere la persona malata nel suo insieme, e nei modi di esprimersi attraverso il corpo, fino al punto di andare a ricercare, nel più profondo del suo essere, gli elementi nascosti che sono la causa profonda della sua patologia....
    È la persona che va guarita, non la malattia. ..
    Ultima modifica di francyfre; 27/01/2012 alle 12:30

Discussioni Simili

  1. (indice e riepilogo) Candida - COS'E' ?
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 30/05/2018, 22:02
  2. (indice e riepilogo) Candida - LETTURE
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/10/2010, 15:45
  3. (indice e riepilogo) Candida - TERAPIE
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 07/08/2008, 18:18
  4. (indice e riepilogo) Candida - CAUSE
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 03/06/2008, 16:35
  5. (indice e riepilogo) Candida - ALIMENTAZIONE
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 73
    Ultimo Messaggio: 13/09/2007, 16:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online