Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 90 PrimaPrima 1234561252 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 1784

Discussione: Candida Albicans (prima parte)

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    Domanda Candida

    Allora, farò io una domanda.

    Ho letto che: Alcune volte, la CANDIDA, può essere l'unico sintomo di un diabete non diagnosticato.

    E' vero?

    ANNA

  2. # ADS
    Candida Albicans (prima parte)
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,072

    diabete e candida

    il paziente diabetico è predisposto a infezioni( e infestazioni) della pelle e delle mucose, anche a forme di candidosi. E' raro, perchè oggi abbiamo tutti l'abitudine di fare frequenti analisi del sangue,e quindi realizziamo primariamente una condizione di ridotta tolleranza agli zuccheri; ma è possibile che anche solo questa predisposizione possa far sospettare l'esistenza del diabete mellito. Questo non significa che tutti i candidosici diabetici, e nemmeno che tutti i diabetici hanno la candidosi.
    v valesi

  4. Ospite

    candida

    Salve a tutti, volevo aggiungere la mia riguardo la candida. Io soffro da 5 anni - la medicina tradizionale non ha fatto niente per me e quindi ho deciso di rivolgermi alla medicina naturale.

    Sto seguendo una dieta anti candida da qualche mese, prendo capsule di semi di pompelmo e tea tree, echinecea e aglio perche e' un potente anti micosi e tanti probiotici per rinforzare la mia flora intestinale.
    Purtroppo nonostante i miei sforzi ancora non vedo gran risultati e mi sento molto demoralizzata.

    Sono sempre stanca, non ho piu voglia di fare nulla ...
    Ho rinunciato ad andare dal medico perche mi dice sempre le stesse cose - devi bere molto e mangiare molte fibre e non stressarti.
    Facile dire non stressarti ! Prossima settimana ho un'ennisma visita con un altro ginecologo - sono sicura che mi darà degli ovuli e creme che non faranno assolutamente nulla, mi dirà che devo sistemare l'intestino e poi di tornare tra un mese.

    Se qualcuno ha degli suggerimenti o ha fatto delle cure diverse ascolto volentieri.
    Un altra cosa ho trovato un sito americano che vende un prodotto per curare la candida si chiama threelac qualcuno ne ha mai sentito parlare ?
    Ciao Laura
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:49

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Cara Laura, Ciao e ben venuta nel club delle "candide"!
    Finalmente qualcuno che parla!

    Io capisco benissimo il tuo stato di prostrazione!
    Anch'io sono sempre a dieta e a volte, nonostante tutto, mi subentra una nuova riacutizzazione dei sintomi!
    Però ho notato che influisce tanto anche il clima. Di fatti in primavera e in autunno, ho un periodo di "quasi benessere", nel senso che i sintomi si attenuano parecchio e a volte sembra perfino che spariscano! Ma poi, col caldo estivo e col freddo invernale, si ripresentano puntuali, nonostante la dieta supercontrollata.

    Anch'io attualmente sto usando i semi di pompelmo, come mi aveva consigliato il dr. Valesi e per depurare l'organismo, l'aloe vera.
    Per il momento sono in un periodo neutro, ovvero ho solo leggeri sintomi locali...chissà!?!

    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:50

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Cara Laura, dicevi che hai trovato un prodotto americano per curare la candida. THREELAC.

    Io non ne sono a conoscenza, puoi spiegarmi meglio di cosa si tratta?
    Anche se comunque, sono convinta che il dr. Valesi ha ragione, quando dice che bisogna trattare il terreno, in modo da rendere dura la vita a questo fungo.

    Comunque, è sempre meglio essere a conoscenza dei nuovi ritrovati...
    So, che alcalinizzare l'organismo potrebbe contrastare lo sviluppo del micete.
    A questo proposito, la mia naturopata, mi ha prescritto due prodotti a base di sali minerali: ALKAFLOR MIRABILIS e REGO BASIC.

    Li assumo regolarmente, anche per ricostituirmi un po', vista la dieta molto ristretta...
    Comunque come ti ripeto è un periodo "neutro". Dico neutro, perchè non posso mai dire "sono guarita"! Però, per ora non mi lamento.
    Fammi sapere qualcosa, mi raccomando!
    Ciao Anna
    Ultima modifica di anna1401; 14/04/2010 alle 23:19

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    per dr. Valesi

    Caro dottore, la ringrazio per i suoi consigli e per la sua pazienza!
    Ho chiesto un parere su "candida - diabete", perchè tra le altre cose che ho letto sull'argomento, ho trovato anche questa affermazione.
    Comunque sono d'accordo con lei : avere l'uno non è necessariamente obbligatorio avere anche l'altro!...

    Di solito, con la candidosi, si cerca di non avere contatti sessuali senza protezione per non contagiare il partner. Però, per quanto riguarda il bacio, come la mettiamo?
    Ho letto, che nella fase acuta, è meglio evitare anche quello!!!...

    Anna
    P.S. questa domanda forse interessa anche a tante altre persone!!!
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:53

  8. Ospite

    threelac

    ciao Anna, threelac e' un prodotto che aiuta ad equilibrare il Ph del corpo, eliminando i batteri nocivi e rimpiazzandoli con quelli buoni.

    Non so se tu conosci l'inglese - se si fammi sapere e ti dico l'inidirizzo dei vari siti che parlano di threelac. Io quasi quasi lo provo - tanto ormai ho provato di tutto.

    Oggi sto veramente male - ho un terribile bruciore vaginale. Tu soffri anche di cisitite? Che tu sappia c'e' qualche collegamento con la candida?
    Io faccio spesso l'urinocultura per il mio problema (minzione frequente e stimolo di urinare) pero non risulta essere un problema batterico. Non e' che la candida attacca anche la vescica ?
    Ciao Laura

    Ps un altra cosa: ho letto anche che l'olio di cocco e' un potente antimicotico
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:54

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Cara Laura, la cistite e strettamente collegata alla vaginite e questa è collegata alla cistite.

    Io ho sofferto tanto per la cistite, ma non voglio ripetere ancora tutto quello che ho già detto all'inizio della discussione, altrimenti chi leggerà questa discussione si annoierà a morte!
    Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di andare all'inizio della discussione, nella prima pagina.
    Comunque io ho risolto parte dei miei problemi, sopratutto per quanto riguarda la cistite, andando da una naturopata.

    Se ti interessa, posso elencarti alcuni dei prodotti che mi sono stati veramente utili per venirne a capo.
    Premetto che non ho usato solo questi, ma ho adottato un programma di disintossicazione e di riequilibrio.

    Visto che non sopporto vedere soffrire la gente, ti elenco quelli più importanti che ho usato, poi se vorrai, potrai anche tu seguire un programma naturale, tramite un naturopata o un omeopata.
    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:56

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Innanzi tutto, bisogna sistemare l'intestino, perchè è da lì che parte tutto...

    VERATRUM HOMACCORD (HEEL) fiale . 1 fiala due volte alla settimana
    E già qui vedrai che ti sentirai meglio, anche col morale!

    Poi bisogna togliere i sintomi della cistite:
    VE 1 (OTI) gocce. 10 gocce in un po' d'acqua, due, tre, o più volte al giorno se in fase acuta.

    Oppure SOLIDAGO COSMOPLEX ( Cosmochema) gocce , idem come sopra per quanto riguarda le dosi.

    Per la candida invece, per togliere il bruciore vaginale:
    NATUR 1 (GUNA) ovuli. 1 al giorno. In fase acuta anche 2.

    In associazione a:
    SIN 23 (Alfa Omega) gocce, oppure HOLIS 23 ( Oti) gocce. 10 gocce due volte al giorno.

    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 18:58

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Grazie Laura.
    Che interessanti questi siti!
    Per ora ho letto solo i primi due, domani con calma leggerò anche l'altro.

    Caspita, che prodotto interessante questo THREELAC.
    Praticamente, si tratterebbe di una lotta biologica a livello intestinale, dove questi batteri amici di cui è composto il prodotto, si dovrebbero nutrire delle spore della candida...

    Dice anche, che bisogna fare attenzione soprattutto durante i primi giorni di assunzione del threelac, perchè le scorie che vengono rilasciate da questo "pranzo", possono dare costipazione e intossicazione.
    Però inserendo molte fibre e molta acqua nella dieta, si dovrebbe aiutare l'intestino ad eliminarle...
    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:01

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Molto interessante anche l'articolo sull'olio vergine di noce di cocco.

    Chissà se funzionerà veramente come dicono le testimonianze?
    Tu cosa ne pensi?
    Mi sembra quasi troppo facile per crederci...

    Ho letto che se un componente della famiglia è affetto da candida, automaticamente, lo sono anche tutti gli altri componenti, oppure possono essere potenzialmente a rischio...
    Comunque, visto la quantità di antibiotici che vengono usati così facilmente, non mi stupisco pensando che è un disturbo largamente diffuso.

    Comunque, tu che ne pensi? Il prodotto è naturale, non dovrebbe avere effetti negativi.
    Fammi sapere un tuo parere!
    Ciao Anna
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:02

  13. Ospite

    threelac

    Ciao Anna, quando ho letto di questo prodotto "miracoloso" la mia prima reazione é stata di scetticismo. Però finché non si prova non si puo sapere. Perche' dovere soffire per anni con (solo per nominarne alcuni) diete molto restrittive, problemi di cisiti, vaginiti, e la lunga catena di altri sintomi provocati dalla candida e le tossine che rilascia nel nostro sistema. Se davvero funziona sarebbe l'inizio di una nuova vita. Che ne dici proviamo ?
    (chissa se questo prodotto esiste anche qui in italia sotto un altro nome)
    Ultima modifica di pippofranco; 10/01/2012 alle 18:44

  14. Ospite

    care ragazze

    infatti questa bestiaccia non è proprio tanto candida, anche se il nome inganna e ammalia.
    io ci ho sofferto per anni di candidosi intestinali, e probabilmente il vero nido della nostra "ingenua e nivea" piccola/grande nemica sia lì, nel nostro intestino.
    un duellista difficile da vincere ed erradicare ma non impossibile.
    intanto vi suggerisco un'analisi delle feci con coprocultivo.
    il sistema immunitario ne risente parecchio di questo subdolo attacco, quindi bisogna controllare anche il funzionamento di esso, i valori che fotografano la situazione generale e specifica delle difese intrinseche del nostro organismo.
    succede che la nostra candida Candida si fa cronica e non ci vuol lasciare, sta così bene con noi... vita agratisss...

    segue...

  15. Ospite
    l'alimentazione è fondamentale, ma credo se ne sia gia' parlato nei post precedenti di questo stesso 3d.
    per quanto riguarda la situazione vaginale, vi posso consigliare una lavanda naturale con crab apple (si fa pure resistente agli antibiotici, come i ratti coi ratticidi): 10 gocce nel recipiente di acqua tiepida, due volte al giorno per una settimana.

    in alternativa o complemento, potete usare anche un piccolo tampone imbevuto in acqua minerale e qualche goccia di crab apple, applicato per 3 ore per due volte al giorno.

    io mi deparassito due volte all'anno con supposte di Exmykehl d3 della IMO per prevenire e/o curare, visto che tornano... come i fantasmi della mente.

    e per chi ama l'allopatia c'è il fedele micostatyn sciroppo.
    insomma, questo parassita, lo vogliamo combattere e sloggiare, sfrattare, cacciar via, insomma, togliergli la maschera?
    ly
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:05

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899
    Ciao Gimenez e grazie per la tua testimonianza e per la solidarietà!
    Ma anche tu sei perennemente a dieta? Che sacrificio! Non trovi?
    Io cerco di mangiare più verdura possibile, cotta e cruda, ma siccome l'intestino non è ancora del tutto sistemato, devo fare una scelta anche su questi alimenti, eliminamdone parecchi che a me piacciono molto, ma che purtroppo non riesco a mangiare, perchè mi disturbano tanto...
    Non parliamo della frutta!... tra tutta quella che vorrei consumare, mi rimane:
    La mela, la pesca, l'albicocca e..... basta....e non sempre posso mangiarli.
    A questo punto che alimentazione salutare è?
    Dicono di consumare TANTA frutta e TANTA verdura!....io lo farei anche volentieri, ma come faccio?
    Scusa questo mio sfogo, ma dovevo esternarlo...

    continua...

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    detergenti intimi

    Ne ho provati in grandi quantità!

    L'ultimo che poteva andare bene è stato l'ALKAGIN.
    Poi ho provato quelli naturali con scarsi risultati e alla fine ho usato un prodotto a base di estratto di semi di pompelmo il famoso GSE.
    Questo mi ha dato il colpo di grazia finale!
    Non so se sia stata colpa delle mie mucose che era tanto sensibili a causa delle continue irritazioni, ma ho avuto una superirritazione che mi è durata un tot di tempo...

    La mia ginecologa, mi ha consigliato, all'inizio, di detergermi solo con acqua tiepida e di usare il telefono della doccia. Più avanti, ho usato acqua e bicarbonato.
    Magari, non sarà stato l'estratto di semi di pompelmo, ma qualche altro componente del prodotto, sta di fatto che tuttora, non posso usare altro.

    Io non me la sento di provare il crab apple che consigli tu, grazie comunque del consiglio
    Per il momento preferisco agire dall'interno....

    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:09

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    equilibrio

    Sono convinta anch'io che bisogna trovare un equilibrio acido/basico per stabilire un riordine interno. Il problema è come arrivarci?...

    Non serve tentare di distruggere i funghi, virus, batteri.
    Bisogna raggiungere un ordine/rapporto ecobiologico adatto fra di loro e fra questi e il terreno (liquidi del corpo).

    Se si usano maniere forti, questi nemici/amici, si ritirano all'interno dei tessuti per poter sopravvivere e al momento più opportuno per loro, quando le condizioni ambientali lo permettono, ritornano puntuali e più forti.
    Con le maniere brusche, non si ottiene mai niente anche tra gli uomini... figuriamoci con i funghi!

    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:10

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    Threelac

    questo prodotto che ci ha segnalato l'amica Laura, da quanto ho letto, contiene:
    LATTOBACILLO SPOROGENES
    LIEVITO
    POLVERE DI SPREMUTA DI LIMONE
    OLIO DI RICINO
    BACILLO SUBTILIS
    STREPTOCOCCUS FECALIS
    Vit. C, Tiamina, Riboflavina,vit. B6, sodio,magnesio.

    continua...

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,899

    lotta biologica

    Sono tutti ingredienti benefici per l'intestino...
    Tutti tendono a riportare ordine, nel caos che si è venuto a formare in seguito a varie cause defedanti...
    Il prodotto tende ad alcalinizzare tramite la presenza di sodio e di magnesio...
    I batteri si nutrono dei lieviti della candida, sottraendo così ad essa le sostanze necessarie per riprodursi.

    Conclusione, mi sembra un'ottima soluzione!

    Che ne pensate?

  21. Ospite
    Ho letto tutto il thread con interesse, ma anche con una certa ansia..
    Esco con un ragazzo da quasi due mesi, e nei due giorni dopo l'ultimo rapporto (5 giorni fa) ho notato qualche prurito, bruciore e rossore.
    il giorno seguente sono comparse le perdite, e in preda all'ansia sono corsa all'USL sperando di trovare il mio ginecologo, che però fino a martedì prossimo non sarà presente.

    l'ostetrica di guardia mi ha riempita di creme, ovuli e lavande (econazolo nitrato), mi ha detto di usare l'ovulo la sera e la lavanda la mattina... e di ripresentarmi poi martedì (tra altri due giorni) dal mio fantomatico ginecologo.

    Nel frattempo mi sono informata un po' su internet, ho letto qualcosa riguardo la Candida... e mi sto abbattendo.
    Il ragazzo con cui esco (inutile dire che ne sono innamorata, e che temo questa situazione possa minare quella che già prima era una situazione instabile ed incerta.. portandomi ancora più ansia) mi ha detto di aver già avuto la Candida un paio di anni fa, possibile che questo c'entri qualcosa con l'attuale contagio?

    Mi spingo oltre, perdonatemi se porto la discussione un po' più sul "sessuale".. ammesso che l'organismo risponda bene ai trattamenti, tra quanto tempo potremo tornare ad avere rapporti? e ci saranno precauzioni particolari da prendere?

    Perdonate la marea di domande (e tante altre ne avrei), ma per me è la prima volta, e questa cosa mi è caduta tra capo e collo totalmente inaspettata... ho un po' di sconforto..
    Ultima modifica di anna1401; 26/07/2008 alle 19:13

Pagina 2 di 90 PrimaPrima 1234561252 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Candida Albicans (terza parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 3495
    Ultimo Messaggio: 10/07/2019, 01:14
  2. milano prima parte
    Di parisi nel forum I love shopping
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07/02/2009, 12:16
  3. Candida Albicans (seconda parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 3052
    Ultimo Messaggio: 08/09/2007, 18:55
  4. Dimensioni del pene/prima volta(Prima parte)
    Di sminoz nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 75
    Ultimo Messaggio: 28/02/2007, 23:44
  5. Durata - prima parte
    Di nel forum Eiaculazione precoce
    Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 13/02/2006, 10:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online