Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 8 di 90 PrimaPrima ... 4567891011121858 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 160 di 1784

Discussione: Candida Albicans (prima parte)

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Nulla di nuovo!

    Esatto, nulla di nuovo per i nostri nonni e bisnonni che si curavano con il cibo e con le erbe. Noi moderni, mangiamo in fretta perché non abbiamo tempo, non ci curiamo di quello che ingeriamo, pensiamo solo a riempire lo stomaco e a soddisfare il palato o la gola! Oppure seguiamo delle rigorose diete per non ingrassare, altrimenti rimaniamo fuori moda. Poi quando ci ammaliamo, ci domandiamo perplessi il perché della malattia…
    Non tutti abbiamo tempo e voglia di stare in cucina a lavare l’insalata, a pelare le patate, ad affettare le carote… risparmiamo tempo comprando cibi già pronti o mangiando qualcosa al bar. Il tempo che risparmiamo, lo useremo poi per fare la fila dal dottore, il quale ci darà una cura miracolosa che in poco tempo ci “aggiusterà” e noi saremo soddisfatti!…

  2. # ADS
    Candida Albicans (prima parte)
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    test di laboratorio per candida

    Sono pochi i test in grado di rivelare una candida. Il metodo diagnostico migliore è quello dell’analisi in campo oscuro, cioè un ingrandimento del sangue vivo fino a poter vedere linfociti e parassiti. Le analisi delle feci sono spesso inutili. Numerose osservazioni hano dimostrato come in pazienti nei quali era stata diagnosticata inequivocabilmente un’infezione da candida, le colture delle feci possono risultare negative all’esame.Questo si spiega con il fatto che le colture di candida si estinguono facilmente nonostante tutte le precauzioni.
    Fonte mednat.org


    Comunque quando si effettua una coprocoltura bisogna segnare sulla richiesta:
    COPROCOLTURA PER MICETI + RICERCA MICROSCOPICA A FRESCO PER MICETI.
    Ultima modifica di anna1401; 22/01/2008 alle 22:33

  4. Registrato da
    02/01/2005
    Messaggi
    55
    Ciao Carissima Anna e carissimi tutti che avete partecipato tanto intensamente ad alimentare queste pagine del forum. Mi sono assentata dapprima perchè mi sono messa a scrivere sul forum per smettere di fumare e poi perchè da più di un mese soffro di eritema nodoso che mi ha costretto in ospedale prima e a letto poi.

    Purtroppo sto facendo terapia con penicillina e agli antinfiammatori non steroidei sono passata al cortisone.
    La candida è tornata, nonostante la dieta, l'idrolcolonterapia e le cure fitoterapiche e omeopatiche..... Che tristezza!
    Ma finirà mai quest'incubo? Aiutatemi.... ho bisogno del vostro supporto...
    Anna
    Ultima modifica di anna1401; 28/07/2008 alle 17:26

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per Anna 66

    Ciao Anna!!! Mi fa molto piacere risentirti dopo così tanto tempo… però purtroppo, non volevo sentirti dire che non stai bene e che anzi ,a quanto sento, sei peggiorata!…Mi dispiace tantissimo perché pensavo che, con le cure naturali che stavi facendo e con l’entusiasmo col quale le avevi intraprese, avresti migliorato la tua situazione! Ma cosa è successo? E’ stata forse un’allergia a qualche sostanza? Oppure è l’effetto dell’intossicazione da miceti? (ho letto che potrebbe essere anche questo!). Ma hai fatto l’idrocolonterapia? Potrebbe avere contribuito a scatenare l’eritema nodoso? Cosa ti hanno detto i medici?
    A cosa pensano sia dovuto?
    continua...

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Scusa se ti faccio un sacco di domande! Potrei sembrarti un’impicciona, ma sai, a me interessa andare a scoprire le radici del problema…per poter trovare la soluzione migliore.
    Ma non eri in cura anche tu da un naturopata? Cosa ne pensa?
    Certo che con tutti gli sforzi che avevi fatto e tutte le rinuncie compreso il fumo…è un vero peccato!
    Ricominciare con gli antibiotici non gioverà molto per la candida, anzi…
    Comunque, coraggio se ora non sei più in ospedale, vuol dire che stai già meglio…magari, piano piano, troverai ancora in tuo equilibrio! Ci vorrà un po’ più di tempo magari, ma vedrai che tutto si aggiusterà.
    Tu continua a scrivere e a raccontarci come vai e che miglioramenti stai ottenendo, tutti assieme ti potremo aiutare . Se non altro, almeno a risollevarti un po’ il morale. Sai, sentirsi incoraggiati a volte vuol dire tanto… si riesce a combattere meglio contro le avversità della vita!…
    Mi raccomando rispondi! Ciao Anna

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    candida e amalgami dentali

    L’amalgama è l’otturazione dentale color argento. E’ una polvere costituita da : 52% di mercurio e 48% da una lega a base di argento (16%), stagno %, rame (5), zinco (1%).Una dose moderna di amalgama contiene circa 440 mg di mercurio e 400 mg di lega.
    Una otturazione di amalgama rilascia ogni giorno da 0,5 a 0,10 m di mercurio per fenomeni di abrasione, corrosione, disgregazione elettrica generati dai diversi metalli nell’ambiente salino della bocca. Anche i sali dei cibi, le acque salate, gli acidi alimentari, accentuano la naturale disgregazione delle amalgami.
    I metalli rilasciati per il 50% si depositano nei tessuti cellulari inibendo processi cellulari e metabolici del nostro corpo. L’altro 50% viene eliminato attraverso le urine e le feci e va ad inquinare l’ambiente in cui viviamo.

    Tutti i metalli immessi nella bocca, producono in molti casi il cortocircuito elettronico delle terminazioni nervose che sono sulla parete della mucosa buccale, in quanto sono immessi in un ambiente bagnato dalla saliva, ottimo conduttore delle energie bioelettroniche.
    Questi cortocircuiti, modificano anche il PH della saliva ed impediscono la normale funzione della flora batterica intestinale favorendo lo sviluppo di batteri, virus e funghi.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    candida e malalgami 2

    I metalli pesanti danneggiano il corpo e in più rendono inefficaci gli antibiotici.
    Il corpo, per proteggersi dai metalli pesanti, aumenta la produzione di lievito, perché il lievito e i funghi hanno la capacità di legare i metalli rendendoli innocui.
    Con l’abbondanza di lievito a disposizione, la candida si nutre e prospera nel corpo.

    .Il rilascio continuo di basse dosi di mercurio, alimenta direttamente la candida albicans. Secondo un numero crescente di specialisti, la presenza di otturazioni con amalgama, pregiudica ogni tentativo di risolvere il problema della candidosi sistemica che è una condizione grave che di solito interessa molte aree dell’organismo.

    Con l’uso di farmaci che distruggono direttamente un’infestazione micotica, si rischia di non avere più a disposizione una protezione naturale nei confronti di un’intossicazione da metalli pesanti.nelle persone portatrici di otturazioni di amlgame.
    Si è notato che quando i metalli pesanti sono rimossi dall’organismo, nel giro di un mese circa, c’è un ridimensionamento spontaneo della candida

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    candida e amalgami 3

    Trapanare l’amalgama per rimuoverla, significa respirare aria satura di vapori di mercurio, che sono dannosi sia per il paziente che per il dentista.
    Per evitare questo, il dentista deve proteggersi adeguatamente e proteggere il paziente con maschera ad ossigeno, sistema di reazione con filtri per il mercurio, diga di gomma ed altre precauzioni .
    Oggi le amalgame vengono sostituite con resine composite, con cementi vetro-ionomerici, fusioni in oro e altre leghe e porcellana.
    Dopo la rimozione delle amalgame,si consiglia vivamente di utilizzare dei chelanti drenanti, per eliminare metalli tossici depositati.Il chelaggio/drenaggio, è l’unico sistema efficace per sbarazzarsi velocemente delle sostanze Xenobiotiche.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    candida e amalgami 4

    Il ministero della salute, con Decreto del 10 ottobre 2001, bandisce dall’Italia l’amalgama non predosata ( l’amalgama predosata rimane accettabile secondo il ministero) e richiede ai dentisti di realizzare la fresatura e la lucidatura dell’amalgama sempre sotto raffreddamento, aspirazione e isolamento con diga di gomma.
    Inoltre bisogna evitare per prudenza la posa e rimozione dell’amalgama in pazienti con allergie per amalgama, in gravidanza, il allattamento, su bambini sotto i 6 anni di età e su pazienti con gravi nefropatie. Infatti il momento dell’insediamento dell’amalgama e il momento della sua rimozione con la fresa, rappresentano occasione di elevata esposizione del paziente ai vapori del mercurio.

    In Svizzera, onde evitare terremoti forzati per abolire l’amalgama dentale, avviene che già a livello universitario non si insegna più ai futuri dentisti a fare otturazione in amalgama. Forse questo avverrà in futuro anche in Italia. Nel frattempo, se chiedete al vostro dentista di sicuro egli ribadirà la posizione ufficiale di difesa dell’amalgama, cioè che si ingerisce più mercurio dal pesce che da altro, soprattutto se di taglia grossa...

    Fonte mednat.org
    Ultima modifica di anna1401; 22/01/2008 alle 22:32

  11. Ospite
    Qual'è la tua meravigliosa fonte inesauribile??
    Complimenti per la pazienzaaaaaa!!!!!!
    Anita.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Ciao Anita. La fonte è Internet, libri, riviste, pareri medici, consigli da parte di esperti, forum, esperienze personali e non ...

    Mi piacerebbe tanto che si partecipasse di più, portando esperienze personali ed esperienze di cure intraprese con successo o no, perchè così facendo si potrebbe aiutare anche gli altri.

    Con molta speranza, Anna

  13. Ospite
    La tua è una vera crociata...
    Buona notte a tutti.
    Anita

  14. Registrato da
    02/01/2005
    Messaggi
    55
    Cara Anna, non credo vi sia una correlazione vera e propria tra l'aver smesso di fumare, l'aver iniziato la dieta anticandida e la comparsa dell'eritema nodoso. La mia naturopata però sostiene che la grande modificazione alla quale ho però sottoposto l'intero mio organismo potrebbe avermi causato una deficienza immunitaria. Ma non vi è nulla di certo, solo una supposizione. Tant'è che mi devo curare, anche per la candida che, in questo momento, non vuole saperne di guarire con le solite cure tant'è che sono ricorsa ad un farmaco tradizionale, lo sporonax che, combinazione, va ad interagire con il cortisonico che sto prendendo! E' un mondo difficile.....
    Sapere che mi sei vicina mi da un grande aiuto....
    questa credo sia alla fine la grandezza di questo forum! Non farci mai sentire soli!

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per Anna 66

    Cara Anna, coraggio, porta pazienza! Non va sempre come vorremmo!…
    Sai, all’inizio della mia disintossicazione, anch’io ho avuto dei problemi, e delle reazioni spiacevoli come : diarrea, mal di testa, nervosismo, depressione, stanchezza, ma fortunatamente non ho avuto complicazioni così importanti come la tua!
    La mia naturopata mi diceva che era abbastanza normale avere dei disturbi, perché il fisico deve espellere le sostanze tossiche che sono state immagazzinate per lungo tempo. Le reazioni che possono avvenire, sono individuali e possono essere di intensità variabile, dipende dalla sensibilità di ciascuno. Di solito i cambiamenti, sia nell’alimentazione che nello stile di vita ecc., devono avvenire molto lentamente per non turbare l’equilibrio interno.
    Forse, io ho iniziato le cure più lentamente di te!? Sono più di due anni che mi sto curando in modo naturale e ho incominciato a vedere i primi risultati concreti dopo circa 6 mesi! Però ora, mi sento soddisfatta della scelta che ho fatto. Pensa, che da ben un anno e mezzo non ho più avuto episodi di cistite!!! Prima ne avevo 4 o 5 all’anno!…non potevo più continuare a prendere antibiotici!
    Posso ritenermi soddisfatta?

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per Anna 66

    Cara Anna, dai non abbatterti, vedrai che anche tu ritroverai il tuo equilibrio! Ma ora dicci come stai, il tuo eritema sta migliorando almeno?

    Inoltre, qui tutti vorremo sapere se hai fatto l’idrocolonterapia. Se si, vorremmo sapere se è stata dolorosa e se hai avuto almeno qualche momentaneo beneficio…
    Te la senti di risponderci?
    Anna
    Ultima modifica di anna1401; 28/07/2008 alle 17:29

  17. Registrato da
    18/02/2005
    Messaggi
    60
    Citazione Originariamente Scritto da anna66
    ... La candida è tornata, nonostante la dieta, l'idrolcolonterapia e le cure fitoterapiche e omeopatiche..... Che tristezza! Ma finirà mai quest'incubo? Aiutatemi.... ho bisogno del vostro supporto...
    Anna
    Cara Anna, sono d'accordo con Anna 1401, non si puo' operare con troppe cose simultaneamente sull'organismo,smett ere di fumare, dieta, colonic, fitoterapia,omeopati a, tutte cose ottime, ma che insieme possono produrre strane reazioni dell'organismo.

    Come dice anche Anna, all'inizio l'organismo va in sofferenza, chi puo' dire con precisione cosa accade? quando s'inizia una terapia anche se naturale, tendente alla disintossicazione?
    La tua doc, in relazione all'eritema nodoso, ha parlato di deficienza immunitaria, e chi ci dice, invece, che le sostanze che hai preso abbiano potenziato la tua risposta immunitaria, culminando nell'eritema nodoso?

    Per me si è trattato di troppa carne al fuoco, non scoraggiarti, e cerchiamo di capire che bisogna tentare una strada alla volta,il problema è l'imbarazzo della scelta.
    Anche io,in questo periodo, sto' pesantemente in crisi, poi spieghero' i motivi. Maxim
    Ultima modifica di anna1401; 28/07/2008 alle 17:32

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per Anna 66

    Ciao Anna, allora come va oggi?
    Come vedi, vogliamo aiutarti. Stiamo cercando di capire il perchè di questa tua reazione. Senz'altro ora sarai un po' depressa e non ti dò torto, ma se vuoi parlarne, noi siamo qui ben disposti ad ascoltarti . Parlandone, ti aiuterà a sfogare la tensione e in più magari qualche piccolo consiglio potremmo dartelo!..
    Ciao e a presto!
    Anna dicci qualcosa!...

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per Max

    Ciao Max. Perchè stai pesantemente in crisi? E' successo qualcosa in particolare che ti ha abbassato il morale, oppure è perchè non riesci a risolvere la situazione?
    Dicci qualcosa! Il forum serve per parlare con gli altri, per dividere gioie e preoccupazioni, per scambiarsi pareri e consigli! Si dà e si riceve e a volte si trovano inaspettate soluzioni a problemi che sembravano insormontabili...

  20. Registrato da
    18/02/2005
    Messaggi
    60

    risposta per Anna 1401

    Cara Anna, Sto' in crisi, perchè ho notato che il mio organismo si sta sedendo sulle piccole patologie, non riuscendo a reagire come faceva prima.
    Cosi' capita che tante cosucce non risolte, o risolte male, si vanno a sommare agli inconvenienti di turno.

    Io ho sofferto in passato di cattiva respirazione nasale, di acufeni, fatica mentale e dizziness, che grazie a me, non ai medici, i quali hanno tentato di peggiorare le cose, sono riuscito a mettere sotto controllo abbastanza bene

    Poi è arrivato il momento di mettere a posto la mia bocca, e cio', causa incompetenze incontrate, in 1 anno e mezzo, mi è capitato di tutto. Ho provato tanti disturbi, la preoccupazione senza sosta, in questo periodo,lo stress è salito alle stelle, e cio' ha minato e sta minando il mio equilibrio organico e psichico
    Continua.....
    Ultima modifica di anna1401; 28/07/2008 alle 17:36

  21. Registrato da
    18/02/2005
    Messaggi
    60

    continua

    Piu' di un dentista, ha tentato, fallendo, di impiantare 2 protesi mobili nella mia bocca, bocca che non presenta alcuna difficoltà, la cosa doveva essere una passeggiata, a detta dei dentisti, ma gli imprevisti a ripetizione ed i fallimenti mi hanno portato allo scoramento.

    Ogni dentista cambiato, in tale periodo, mi ha lasciato in regalo un problema in piu'. Io ho perso la fiducia in loro, e quindi sono fermo, a leccarmi le ferite, senza procedere nel lavoro di bonifica orale e protesico, che andrebbe fatto, ma da mani esperte.
    In seguito a tanti insulti portati alla bocca, l'eco-sistema della stessa è stato modificato, che sommandosi ad alcuni focus dentari, ho iniziato a soffrire di irritazione alla lingua ed alle mucose.

    Disturbo terribile, che ti sfianca, senza sosta. Conseguenza di tutto cio' è stata la proliferazione di batteri di ogni razza e candida orale, e forse, anche intolleranza ai materiali protesici che ho usato e che uso.

    Avrei bisogno di un buon centro di odontostomatologia-olistico, ma dove lo trovo? Ma la ciliegina sulla torta, mi è capitata in questi ultimi giorni, andavo avanti abbastanza bene, diciamo, quando mi sono buscato una bagnata coi fiocchi, sono stato piu' di un' ora sotto l'acqua, a causa di un problema all'auto, nel traffico.
    Continua.........
    Ultima modifica di anna1401; 28/07/2008 alle 17:38

Pagina 8 di 90 PrimaPrima ... 4567891011121858 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Candida Albicans (terza parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 3525
    Ultimo Messaggio: 28/02/2020, 22:10
  2. milano prima parte
    Di parisi nel forum I love shopping
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07/02/2009, 11:16
  3. Candida Albicans (seconda parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 3052
    Ultimo Messaggio: 08/09/2007, 17:55
  4. Dimensioni del pene/prima volta(Prima parte)
    Di sminoz nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 75
    Ultimo Messaggio: 28/02/2007, 22:44
  5. Durata - prima parte
    Di nel forum Eiaculazione precoce
    Risposte: 78
    Ultimo Messaggio: 13/02/2006, 09:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online