Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 170 di 175 PrimaPrima ... 70120160166167168169170171172173174 ... UltimaUltima
Risultati da 3,381 a 3,400 di 3496

Discussione: Candida Albicans (terza parte)

  1. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Ciao Lana, come avrai già avuto modo di leggere anche qui, l’abuso di terapie prolungate a base di antibiotici favoriscono facilmente la candidosi perché squilibrano la flora intestinale.
    E l’utilizzo continuativo degli antimicotici, come appunto il Diflucan, abbiamo visto nella maggior parte dei casi che dà assuefazione e che quindi a lungo andare può diventare anche controproducente.

    La disintossicazione è molto importante per l’organismo e inoltre contribuisce a rendere più efficaci le eventuali cure che si devono intraprendere. Quindi una regolare e buona disintossicazione generale ai cambi di stagione è un’ottima abitudine da mantenere come base.

    Anche gli integratori e i fermenti lattici danno un valido supporto per poter rendere più efficiente il lavoro dei vari organi.

    Con adeguate abitudini, con necessari compromessi, con costante impegno e determinazione, si può arrivare a tenere sotto controllo anche la più ostinata delle candidosi.
    Coraggio!
    Ciao Anna grazie tantissimo per la tua risposta 🙏 ma per disintossicare cosa intendi? E come dovrei fare?
    Per esempio il mio medico curante mi aveva dato l'integratore in gel Enterosgel che disintossicava e chelava dai metalli pesanti, non so se lo conosci..
    Poi un paio di domande, secondo te anche le mie lesioni da Hpv a livello anale hanno influito nell'insorgenza della candidosi oltre agli antibiotici?
    E utilizzando spesso/sempre ovuli Normogin o di fermenti lattici è possibile che la candida possa attaccare la vagina? Oppure non avendo il suo ideale ph non riesce?

  2. # ADS
    Candida Albicans (terza parte)
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Enterosgel è un ottimo disintossicante ad ampio spettro. E’ un preparato molto interessante e moderno. E’ un gel a base di silicio inodore, incolore e insapore, quindi di facile assunzione. Però in alcune persone dà un po’ “fastidio” quando scende in gola perché aderendo alle pareti delle mucose crea un piccolo e momentaneo disagio/solletico… che però poi svanisce rapidamente.
    Se ti sei trovata bene con Enterosgel, continua pure con questo per la disintossicazione. Il medico ti ha detto di fare dei cicli regolari?
    Poi qui noi abbiamo parlato anche di altri tipi di disintossicazione: mesenchimale, emuntoriale ecc e a questo link puoi trovare anche i vari prodotti specifici.

    L’HPV abbiamo visto che è una delle varie malattie correlate alla candidosi.
    Comunque la candidosi generalmente parte da uno squilibrio della flora intestinale dovuta a varie cause, nel tuo caso molto probabilmente dovuta all’assunzione di parecchi antibiotici. Poi una volta che nell’intestino viene a mancare questo delicato equilibrio, si crea un terreno fertile per recepire svariati ospiti indesiderati. Ecco perché è importante riordinare l’intestino.

    Gli ovuli Normogin e i fermenti lattici aiutano a ripristinare un pH fisiologico nella zona vaginale mantenendo idealmente un ambiente inadatto al proliferare incontrollato della candida, ma se a monte (nell’intestino) regna ancora il caos tra le varie popolazioni batteriche, virali ecc, è difficile mantenere sane le zone limitrofi.

    Quindi bisogna lavorare su vari piani per raggiungere buoni risultati. Segui i consigli della tua omeopata che ti prescriverà terapie idonee per la tua personale situazione, visto che conosce la tua storia.

  4. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Ho capito grazie. No non mi ha detto di fare cicli regolari di Enterosgel. Con la mia omeopata invece abbiamo iniziato così:

    - Acronelle fermenti lattici 1 cps mattina e sera
    - Bebaril integratore alimentare con uva ursina 3 cps al giorno dopo i pasti
    - Ferrum Phosphoricum 7 CH 5 granuli 2 volte al giorno
    - Candida Albicans 9 CH 5 granuli la sera
    - Causticum 5ch al bisogno
    - Prodemicos Colostro 1 flacone una volta a settimana
    Ultima modifica di anna1401; 10/09/2018 alle 21:32

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Acronelle è utile per le infiammazioni da colon irritabile, agisce come antinfiammatorio e protettivo per le mucose dell’intestino

    Bebaril è un fitocomposto utile per le candidosi e le infiammazioni delle vie urinarie

    Ferrum Phosphoricum si utilizza per le infiammazioni in generale o le congestioni localizzate

    Candida Albicans 9 CHch è il nosode omeopatico candida. I nosodi sono speciali preparazioni ottenute a partire da materiali patologici umani, animali, vegetali, ma anche da microrganismi e parassiti.. sono una specie di “vaccino” omeopatico.
    La 9 CH è una bassa diluizione centesimale, quindi agisce maggiormente sul terreno.

    Causticum 5 CH per alleviare i sintomi acuti, brucianti, pungenti..

    Prodemicos Colostro
    Il colostro è un integratore utile per rafforzare le difese immunitarie in generale e agisce favorevolmente sull’intestino


    Mi pare una buona cura completa
    Da quanto tempo la stai seguendo?

  6. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Grazie per le spiegazioni, l'ho iniziata sei giorni fa. Però il giorno prima quindi esattamente una settimana fa, avevo preso l'ultimo Diflucan 200, quindi ora non capisco se mi sento bene grazie al Diflucan o alla cura nuova..
    Comunque ti volevo dire che nell'integratore Prodemicos è presente al terzo posto l'alcool etilico, ma è normale? Scusa le mie paranoie ahahah😅

    PS: A livello locale mi ha dato Candifit mousse detergente e crema con argento colloidale e tea three oil
    Ultima modifica di anna1401; 10/09/2018 alle 23:26

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    L’alcol nelle fiale serve da conservante.

    Ok, bene anche il trattamento locale con Candifit. Lo aggiungo alla lista dei prodotti nell’indice candida.

    Ora Lana segui la cura che ti ha dato l’omeopata e vedi come va. Anche se ci vorrà del tempo prima di ristabilire il tuo giusto equilibrio generale, non scoraggiarti e continua, e soprattutto cerca di non abbatterti se per caso ti troverai ad avere magari qualche eventuale piccola ricaduta. Dai il tempo al tempo necessario che ci vorrà.

  8. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Grazie mille per le tue risposte Anna, continuo la cura e vi tengo aggiornati, perché mi ha detto che ci dobbiamo vedere ogni 15 giorni per integrare/cambiare altri integratori dato che lei sta puntando a guarire la mia disbiosi in primis, scriverò tutto qui.
    Spero di non avere ricadute perché mi buttano veramente giù psicologicamente, anche se devo metterle in conto, spero almeno di riuscire finalmente a gestirle senza il Diflucan 🙏 a presto💋
    Ultima modifica di anna1401; 25/09/2018 alle 20:54

  9. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Buonasera a tutti! Sono tornata dalla mia omeopata, gli integratori sono rimasti gli stessi che mi ha dato la prima volta, quindi sto proseguendo la cura 😊 l'unica aggiunta è stato un fermento lattico creato appositamente da lei per la candida, che si chiama Candiphilus e contiene lattobacilli acidophilus, vitamine e minerali, e semi di pompelmo.
    Ultima modifica di anna1401; 25/09/2018 alle 20:55

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Ciao Lana, come stai? Hai notato qualche cambiamento/miglioramento in generale o in particolare fin ora?

  11. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Ciao Lana, come stai? Hai notato qualche cambiamento/miglioramento in generale o in particolare fin ora?
    Ciao cara, si con i fermenti lattici che sto prendendo mi è tornato lo stimolo di andare in bagno che avevo perso completamente, infatti mi aiutavo con dei microclismi, il problema è che faccio solo palline, insomma una super stipsi. Per quanto riguarda la candida fin'ora non ho avuto ricadute, ma il mio problema non è il mantenimento che bene o male ci riesco nonostante con la dieta ho perso molti chili ed ora sono sotto peso, il mio problema è quando ho gli attacchi forti perché non saprei gestirli senza diflucan, spero non mi accadano più, Comunque l'omeopata mi ha detto che se mi dovesse succedere, di andare subito da lei e non prendere il farmaco...
    Ultima modifica di anna1401; 27/09/2018 alle 15:14

  12. Registrato da
    27/09/2018
    Messaggi
    4

    Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Ciao a tutti, spero di aver scritto il messaggio nel modo e luogo giusto dato che è la prima volta che scrivo in un forum.
    Mi chiamo Arianna e ho 23 anni, e scrivo perché ho le idee piuttosto confuse e mi piacerebbe avere un confronto e un conforto, cercherò di sintetizzare la mia storia.

    Scrivo in primis per quanto riguarda la candida, nel settembre 2015 ho avuto il primo episodio con prurito fortissimo, bruciore e abbondanti perdite ricottose. Vado per la prima volta dalla ginecologa che mi fa visita e pap-test e mi da una cura con ovuli antimicotici e lavande che non riesco a completare dato l'arrivo delle mestruazioni. Torno da lei e mi da di nuovo la cura.

    La causa scatenante ho sempre supposto fossero stati i rapporti sessuali avuti 7/10 giorni prima di questo attacco, poichè sono stati i miei primi rapporti, con e senza protezione (con un ragazzo conosciuto in vacanza, mannaggia a me, che poi ho scoperto aveva avuto un rapporto con un'altra ragazza il giorno prima di me), ho quindi supposto un contagio oppure, informandomi adesso tramite altri forum, una mia contrattura muscolare che durante il rapporto mi ha provocato microlesioni della mucosa e conseguente attacco di candida (il pap-test accerta poi candida albicans).

    Successivamente devo dire la verità non ho più dato molta importanza ad eventuali fastidi, e non ricordo nemmeno come mi sentissi dopo la seconda cura.
    Inizio una relazione seria e stabile con un ragazzo e mi immergo nell'università, gli unici problemi che mi restano sono rari pruriti e lievi perdite che non riconosco quasi, una sorta di pezzetti molto piccoli che sembrano quasi di carne all'interno della mucosa, ma mai come quel primo attacco, e i miei problemi si concentrano di solito (non sempre) in alcuni giorni premestruali e un paio di giorni dopo con forte bruciore, la ginecologa dice che va tutto bene senza fare tamponi.

    (Continua)
    Ultima modifica di anna1401; 27/09/2018 alle 15:25

  13. Registrato da
    27/09/2018
    Messaggi
    4

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Parte 2.
    L'anno scorso tra le varie ricerche per problemi di salute gravi, faccio un tampone vaginale positivo a Staphylococcus Aureus curato con Ciproxin 500, ma non più controllato dato che sarò poi ricoverata e mi sarà diagnosticato un linfoma di Hodgkin.
    Segue chemioterapia, radioterapia e antibiotico Bactrim per profilassi, e ora sono in attesa della Pet di controllo.

    Durante questi due anni circa e durante le terapie, ho seguito un'alimentazione non sana ricca di zuccheri e farine raffinate, ma a parte qualche piccola perdita (non riconducibile alla tipologia della prima candida accertata) e qualche sporadico prurito, nulla di grave.
    Ad agosto vado dalla ginecologa poiché avevo notato per 2-3 giorni in fase ovulatoria delle perdite più abbondanti del solito, tra cui un giorno quello che mi è sembrato un pezzetto di carne (?), vado dalla ginecologa che mi dice "si hai l'infezione te lo dico ancora prima di controllare", senza tampone , tanto che resto molto sorpresa, e mi da ovuli antimicotici e lavande, che faccio dopo le mestruazioni, potendo aspettare dato che non avevo chissà quali disagi.

    Informandomi un po' su internet inizia il mio periodo nero, ho paura che questo problema diventi più grave, mi infetti tutta e non riesca più ad uscirne, ho letto molte pagine di questo forum più altri forum. Mi sono un po' rispecchiata nell'ipotesi di vestibolite/vulvodinia provocata da contrattura, dato che ho sempre avuto una postura scorretta e sono anche caduta sul coccige.

    Da un mese e mezzo seguo una dieta senza zuccheri e cose da supermercato, un prima settimana mi ero ridotta a verdura carne e pesce e solo a volte riso integrale, ma ho ottenuto una stipsi che ho risolto andando da una nutrizionista e ora mangio cereali integrali e pane integrale con lievito madre, yogurt senza lattosio (ho preso anche il latte per un po' ma lo ho eliminato), pesce, carne, verdura e frutta.

    (Continua)
    Ultima modifica di anna1401; 27/09/2018 alle 15:29

  14. Registrato da
    27/09/2018
    Messaggi
    4

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Parte 3.
    Una volta ho mangiato un gelato essendo fuori con un'amica, ma non mi è successo nulla, e da un mese e mezzo prendo anche fermenti lattici (Xflor e poi VSLvsl#3).

    Ora sto molto male psicologicamente, non capisco se ho questa candida oppure no, se riuscirò mai a stare bene... a livello locale ho le mucose un po' arrossate, probabilmente a causa di questi medicinali?
    Ogni tanto sento dei bruciorini che durano un attimo e poi vanno via, in più la mattina sto evacuando in forma quasi diarroica.

    Devo aggiungere che nell'ultimo anno di liceo, molto stressante, ho avuto molti fastidi del tipo diarroico che il mio medico di base etichettò come colite spastica, poi andai all'università e si risolse tutto da solo, stavo bene e presi anche peso.

    Che questa dieta e i fermenti mi causino questa sorta di crisi depressive perché la candida c'è e sta morendo, o è solo mia paura di non riuscire a vivere serenamente?

    Prima di quella visita ginecologica di agosto ero piena di vita, pronta a combattere, vivere, amare, studiare. Ora mi sento senza forze, sola e isolata in una bolla fuori dalla realtà, ho paura che lei torni, se addirittura non ce l'ho già.
    Non ho parlato con nessun medico perché ho paura di non essere ascoltata, come ha sempre fatto la mia ginecologa e il medico di base, e purtroppo abito anche in un piccolo paese quindi immaginate la mentalità limitata.
    Ho letto tanti bei incoraggiamenti di Anna e ne avrei tanto bisogno anche io...! Grazie in anticipo per tutto, e scusate la lunghezza ma volevo dare quanto più possibile un quadro completo!
    Ultima modifica di anna1401; 27/09/2018 alle 15:33

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Citazione Originariamente Scritto da Lana1990 Visualizza Messaggio
    Ciao cara, si con i fermenti lattici che sto prendendo mi è tornato lo stimolo di andare in bagno che avevo perso completamente, infatti mi aiutavo con dei microclismi, il problema è che faccio solo palline, insomma una super stipsi. Per quanto riguarda la candida fin'ora non ho avuto ricadute, ma il mio problema non è il mantenimento che bene o male ci riesco nonostante con la dieta ho perso molti chili ed ora sono sotto peso, il mio problema è quando ho gli attacchi forti perché non saprei gestirli senza diflucan, spero non mi accadano più, Comunque l'omeopata mi ha detto che se mi dovesse succedere, di andare subito da lei e non prendere il farmaco...
    Vedrai Lana che man mano che proseguirai la cura, gli attacchi di candida, qualora dovessero arrivare (speriamo di no naturalmente) non saranno più così forti come prima perché in qualche modo stai migliorando l’intera situazione generale, non solo quella locale.
    Comunque, questi eventuali episodi, man mano diventeranno sempre più leggeri e sempre più distanziati nel tempo.

    Per la stitichezza con feci caprine, in primis magari sarà necessario bere più acqua o liquidi in genere. Ad esempio è buona abitudine bere un bel bicchierone di acqua calda al mattino a digiuno appena svegli perché stimola la defecazione.
    Ma la tua omeopata ti darà una “aggiustatina” con prodotti idonei alla tua intera situazione, perché non si tratta di agire solo sull’intestino…

  16. Registrato da
    08/09/2018
    Messaggi
    35

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Per la stitichezza con feci caprine, in primis magari sarà necessario bere più acqua o liquidi in genere. Ad esempio è buona abitudine bere un bel bicchierone di acqua calda al mattino a digiuno appena svegli perché stimola la defecazione.
    Ma la tua omeopata ti darà una “aggiustatina” con prodotti idonei alla tua intera situazione, perché non si tratta di agire solo sull’intestino…
    Ciao Anna grazie per la tua risposta 🙏💕ma in che senso non si tratta di agire solo sull'intestino?

    Cmq sono tornata anche dalla mia dottoressa medico curante di base perché un paio di giorni fa sono svenuta ed avevo il battito debolissimo, quindi ora mi ha risprescritto le analisi del sangue generali, più quelle per il fegato per vedere se il Diflucan mi ha intaccata in qualche modo, sia per vedere il ferro, dato che sono un po' anemica..

    Cmq quando ero da lei ho perso la testa e le ho detto che loro sono tutti degli ignoranti e che non conoscono minimamente questo microbo e dei danni che può comportare.
    Le ho anche lasciato il mio libro "Candidosi Cronica una malattia sconosciuta" con l'avviso di rimettersi a studiare.
    Libro che consiglio a tutti se non lo avete letto che a me ha aiutato tanto.
    Mi dispiace che ho sbottato ma per me è inaccettabile che prendono sottogamba un problema così grave😤

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Dal 2014 soffro di candida recidivante

    Citazione Originariamente Scritto da Lana1990 Visualizza Messaggio
    Ciao Anna grazie per la tua risposta ma in che senso non si tratta di agire solo sull'intestino
    Nel senso che curando l'intero organismo anche l'intestino si riequilibra.

    Citazione Originariamente Scritto da Lana1990 Visualizza Messaggio
    Cmq sono tornata anche dalla mia dottoressa medico curante di base perché un paio di giorni fa sono svenuta ed avevo il battito debolissimo, quindi ora mi ha risprescritto le analisi del sangue generali, più quelle per il fegato per vedere se il Diflucan mi ha intaccata in qualche modo, sia per vedere il ferro, dato che sono un po' anemica..

    Cmq quando ero da lei ho perso la testa e le ho detto che loro sono tutti degli ignoranti e che non conoscono minimamente questo microbo e dei danni che può comportare.
    Le ho anche lasciato il mio libro "Candidosi Cronica una malattia sconosciuta" con l'avviso di rimettersi a studiare.
    Libro che consiglio a tutti se non lo avete letto che a me ha aiutato tanto.
    Mi dispiace che ho sbottato ma per me è inaccettabile che prendono sottogamba un problema così grave
    Hai fatto bene a lasciarle il libro, spero che lo segnali anche ai suoi colleghi

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Citazione Originariamente Scritto da Blair07ba Visualizza Messaggio
    Mi chiamo Arianna e ho 23 anni, e scrivo perché ho le idee piuttosto confuse e mi piacerebbe avere un confronto e un conforto, cercherò di sintetizzare la mia storia.

    Scrivo in primis per quanto riguarda la candida, nel settembre 2015 ho avuto il primo episodio con prurito fortissimo, bruciore e abbondanti perdite ricottose. Vado per la prima volta dalla ginecologa che mi fa visita e pap-test e mi da una cura con ovuli antimicotici e lavande che non riesco a completare dato l'arrivo delle mestruazioni. Torno da lei e mi da di nuovo la cura....
    Ciao Arianna benarrivata anche a te in questa amichevole comunità di supporto materiale e spirituale (sono collegati )
    Già il fatto di raccontare la propria storia per iscritto sapendo che tante persone la leggeranno, ecco che ci si sente un po’ più sgravati dal peso interiore, e questo comporta un bel vantaggio perché si potrebbe paragonare ad una eliminazione di dannose tossine dal corpo.

    Se il tuo medico di base e la tua ginecologa non hanno la capacità (o la volontà, molto più probabile..) di ascoltarti, dovresti impegnarti a fare una bella ricerca per trovare un bravo professionista omeopata e omotossicologo che abbia una mente aperta e che non si concentri, come fanno i medici di medicina convenzionale, soltanto sulle linee guida che gli hanno imposto per curare i “pazienti” (persone remissive con problemi di salute da risolvere).

    Curando un solo organo per volta o una parte del corpo alla volta, non se ne verrà mai a capo, perché la persona è un vero e proprio piccolo universo dove il tutto è collegato in un’armoniosa collaborazione interdipendente.

    segue
    Ultima modifica di anna1401; 28/09/2018 alle 13:55

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Lo stato d’animo è molto importante perché può stimolare la salute, oppure può causare la malattia.
    A volte basta poco per farci mutare anche radicalmente lo stato d’animo: dei suoni, della musica, dei colori, delle parole, uno sguardo, dei pensieri, un’azione…
    La causa della malattia parte sempre da una disfunzione energetica che produce scompensi e incompatibilità a livello biochimico dentro di noi, traducendosi in seguito in veri e propri disturbi fisici.

    Il fatto di trovare un buon terapeuta che sia in grado di comprendere, guidare e sostenere una persona nella sua evoluzione verso un armonioso equilibrio psico-fisico, è molto importante per raggiungere ottimi e soddisfacenti risultati.
    Poi, una volta avviati nella ripresa e avendo capito come si fa per star bene, si può andare avanti anche da soli con i propri mezzi.. Si impara a riconoscere e a prevenire i sintomi premonitori, si impara a curare i disturbi sapendo che prodotti adatti usare e si impara a guidare lo svolgimento della propria vita in maniera più serena e consapevole.

    Quando si è raggiunto un buon equilibrio psico-fisico, un gelato mangiato in compagnia di un’amica, o una pizza ogni tanto, non possono scombussolare nulla.

    Ora cara Arianna cerca di non scoraggiarti troppo e di concentrarti solo sulla salute, non sulla malattia, perché solo così potrai alzare il tuo livello energetico, raggiungendo più velocemente e facilmente il tuo obiettivo.

    Trova un buon terapeuta e spiegagli tutta la tua storia, segui i suoi consigli e vedrai che pian piano ritroverai anche tu il tuo giusto equilibrio generale.

    Ti piace lo studio? dedicati con serenità a questo.

    Ti piace il tuo ragazzo? Parlagli dei tuoi problemi di salute.. e spiegagli che conti di uscirne al più presto. Se tu gli interessi veramente ti capirà e ti sosterrà, altrimenti lui non sarà la persona giusta per te e se si allontanerà, allora tu non avrai perso del tempo inutilmente.

  20. Registrato da
    27/09/2018
    Messaggi
    4

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Grazie mille per la risposta, non mi sono mai trovata in una situazione così devastante dal punto di vista mentale, neanche durante le terapie per il tumore, mi sembra di avere continue crisi depressive... La mia paura è di continuare a soffrire e non riuscire a trovare una cura, più leggo storie e più mi intristisco invece di consolarmi. Ho paura che questa malattia degeneri, è possibile tenerla a bada solo con alimentazione e fermenti se non si hanno ricadute?

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Re: Mi piacerebbe avere un confronto e un conforto

    Citazione Originariamente Scritto da Blair07ba Visualizza Messaggio
    Grazie mille per la risposta, non mi sono mai trovata in una situazione così devastante dal punto di vista mentale, neanche durante le terapie per il tumore, mi sembra di avere continue crisi depressive... La mia paura è di continuare a soffrire e non riuscire a trovare una cura, più leggo storie e più mi intristisco invece di consolarmi. Ho paura che questa malattia degeneri, è possibile tenerla a bada solo con alimentazione e fermenti se non si hanno ricadute?
    Arianna stai tranquilla, certo che si può tenere a bada la candidosi con l’alimentazione e con fermenti lattici che aiutano molto la flora intestinale a mantenersi in equilibrio. Basta sperimentare e usare quelli più giusti per la propria situazione.

    Citazione Originariamente Scritto da Blair07ba Visualizza Messaggio
    da un mese e mezzo prendo anche fermenti lattici (Xflor e poi VSLvsl#3)
    Chi ti ha consigliato questi fermenti? Li stai usando in contemporanea ?
    Per quanto riguarda la dieta, dovresti provare a controllare se gli alimenti che scegli vanno bene per te, e con pazienza comporre dei pasti equilibrati che aiutino a prevenire (o a curare se ci sono in atto ricadute) la candidosi.


    Citazione Originariamente Scritto da Blair07ba Visualizza Messaggio
    Devo aggiungere che nell'ultimo anno di liceo, molto stressante, ho avuto molti fastidi del tipo diarroico che il mio medico di base etichettò come colite spastica, poi andai all'università e si risolse tutto da solo, stavo bene e presi anche peso.
    Che questa dieta e i fermenti mi causino questa sorta di crisi depressive perché la candida c'è e sta morendo, o è solo mia paura di non riuscire a vivere serenamente?
    Potrebbe essere benissimo la seconda opzione… Visto che durante il precedente periodo stressante hai avuto disturbi diarroici e dopo esserti rilassata poi stavi bene…
    Che io sappia i fermenti lattici non causano crisi depressive, anzi aiutando l' intestino a riequilibrarsi, agiscono positivamente anche sul mentale.

    segue

Pagina 170 di 175 PrimaPrima ... 70120160166167168169170171172173174 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. perchè le donne non capiscono la prostituzione ? ( parte terza )
    Di diana1 nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 57
    Ultimo Messaggio: 01/06/2011, 14:05
  2. milano terza parte
    Di parisi nel forum I love shopping
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06/02/2009, 14:38
  3. Candida Albicans (seconda parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 3052
    Ultimo Messaggio: 08/09/2007, 17:55
  4. Candida Albicans (prima parte)
    Di anna1401 nel forum Candida Albicans
    Risposte: 1783
    Ultimo Messaggio: 08/09/2007, 10:44
  5. Purity Test (parte terza)
    Di lucia_1962 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12/06/2005, 16:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online