Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 130

Discussione: Claustrofobia e Risonanza Magnetica - Rsm aperte

  1. Registrato da
    30/03/2005
    Messaggi
    163
    Beh, se soffri di claustrofobia non c'è modo di restare all'interno del tubo, non tentarci più non c'è proprio niente da fare, a meno che tu non esegua l'esame in sedazione con l'anestesista. Comunque se hai trovato una risonanza aperta (mi puoi dire in che ospedale ce l'hanno?) non dovresti avere problemi a fare la risonanza perchè il magnete è costituito semplicemente due piastre una sopra l'altra.
    Non ho capito cosa intendi per fini burocratici. Intendi dire se è importante per il radiologo leggere una richiesta piuttosto che un'altra? Se è questo che intendi è importante perchè il radiologo punterà la sua attenzione su quello che c'è scritto nella richiesta.
    Comunque cerca di farla, è importante per studiare il tuo problema.

  2. # ADS
    Claustrofobia e Risonanza Magnetica - Rsm aperte
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    30/03/2005
    Messaggi
    163
    No, l'assistenza dell'anestesista deve essere richiesta dal tuo medico. Verrai addormentato completamente e sottoposto a risonanza. Comunque se la presenza di una persona (un amico, un familiare) all'interno della stanza del magnete ti può rendere più tranquillo puoi chiedere al radiologo di lasciarla entrare con te, non c'è nessun probelma.
    Se hai bisogno di altre informazioni chiedimele pure.

  4. Registrato da
    24/03/2005
    Messaggi
    40

    Occhiolino Sono ancora in tempo?

    Ciao Alex57, spero di essere ancora in tempo a raccontarti la mia esperienza e spero di poterti essere utile.Conoscendo le liste d'attesa degli ospedali d'italia, direi di sì! Ti racconto la mia odissea. Premetto che sono claustrofobica, uso l'ascensore ma non lo prendo mai da sola, dormo sempre con la testa fuori dalle coperte, e quest'estate a mare, in una casa in affitto, ho avuto un attacco di panico dentro la cabina doccia (molto stretta)e ho dovuto chiamare in soccorso il mio compagno perché non riuscivo più ad uscire
    La prima RMN l'ho fatta al niguarda di MI, gli infermieri sono stati gentilissimi, si sono soffermati a parlare e spiegare e mi hanno convinta a provare a fare l'esame senza anestesia. Appena entrata, ho avuto subito un attacco di panico ho premuto forte il campanello che stringevo fra le mani e mi hanno immediatamente tirata fuori. Le lacrime, scivolavano senza che me ne rendessi conto, mi hanno fatto l'anestesia generale,sono rimasta in ospedale fino alle 5pm e poi sono tornata acasa. E' STATA UN'ESPERIENZA TRAUMATIZZANTE.

    CONTINUA

  5. Registrato da
    24/03/2005
    Messaggi
    40

    Messaggio

    CONTINUA

    La seconda volta avevo già fatto scrivere dal mio medico l'utilizzo di anestesia totale,sull'impegnat iva.In osp. stavolta al bellaria di BO, gli infermieri sono stati, come sempre, gentilissimi e comprensivi. Dicevano, a ragione, che era dannoso all'organismo fare un'anestesia per un semplice esame, così mi sono lasciata convincere e invece dell'anestesia totale mi hanno dato le gocce di valium mezz'ora prima dell'esame. Senonché a me il valium fa l'effetto opposto, è un euforizzante per il mio organismo, così...anestesia totale, DH finché non mi sono svegliata e poi a casa. CHE STRESS!

    CONTINUA

  6. Registrato da
    24/03/2005
    Messaggi
    40

    Messaggio

    La terza volta è stata a giugno dell'anno scorso a PA. Stavolta ero un pò meno agitata perché gia sapevo come funzionava. In sala d'attesa ho fatto un pò di training autogeno, esercizi di respirazione e di rilassamento muscolare. Ho ascoltato musica classica e circa un'ora prima dell'esame ho preso una pillola di lexotan. Sul lettino, prima di entrare nel tunnel, mi sono fatta mettere UNA GARZA SUGLI OCCHI, così se anche avessi aperto gli occhi per sbaglio, non avrei cmq visto nulla. HO MESSO I TAPPI ALLE ORECCHIE perché là sotto il rumore è davvero assordante. HO STRETTO FORTE IL CAMPANELLO fra le mani e ho dato il via ad entrare nel tunnel. ho immaginato di vivere situazioni piacevoli tipo, stare su una barca sdraiata sotto al sole e lasciarsi cullare dalle onde, cantare tutto il cd di vasco, ecc Beh, ero talmente rilassata che mi sono addormentata! E tieni conto che il macchinario era rotto e mi hanno tenuta là dentro per 2 ore e mezza!

    Detto ciò, sappiamo bene entrambi che la claustrofobia nasce dalla mente e con la mente dobbiamo combatterla . Un grande in bocca al lupo per l'esame e ti prego fammi sapere come è andata. UN ABBRACCIO NON MOLTO FORTE

  7. Registrato da
    23/03/2005
    Messaggi
    128
    alex (non so se l'hai già fatta). Innanzi tutto a Firenze la RM aperta c'è anche a Careggi al CTO (tempi di attesa un anno fa: 6 mesi!!). Io non sono riuscita a fare quella chiusa, mi sono fatta mettere dentro e fuori ben tre volte, poi ho iniziato a avere attacchi di panico con nausee e me ne sono andata. Ma quella aperta ce l'ho fatta, senza anestesia e per due volte. Basta non aprire gli occhi (perchè in effetti la piastra è un po' bassa), grandi respironi e training autogeno.
    Facci sapere!

  8. Registrato da
    04/09/2003
    Messaggi
    5

    Claustrofobia e Risonanza Magnetica - Rsm aperte

    Ringrazio le mie interlocutrici della segnalazione delle loro esperienze di cui ho fatto, evidentemente, tesoro. Sì, effettivamente i tempi sono molto lunghi ed ho ancora da farla ma mi sto preparando e credo di potercela fare, almeno per ora ce la sto mettendo tutta.
    Scusa, ciao 74, che hai girato l'italia da Milano a Palermo, facendola, poi in Day Hospital (DH, giusto?) a Bologna, non ho mai assunto valium ed, essendo stato proposto anche a me, temo analoga 'euforizzazione'.
    Mi potresti dire qualcosa di più?
    Ricambio l'abbraccio (lento).

  9. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116

    Smile Se vuoi ci riesci

    Anch'io avevo una paura tremenda quando sono andata a fare la risonanza alla testa. Soffro di claustrofobia e ti puoi immaginare che l'idea di infilarmi in quel tubo mi faceva morire. Avevo il cuore a mille......però ce l'ho fatta !!!!
    Il tubo era aperto sia davanti che alle mie spalle,e questo mi ha tranquillizzata, mi hanno messo una specie di casco e mi hanno dato un campanello da tenere in mano. Poi hanno fatto scorrere il lettino all'interno e ti assicuro che non si stava male. C'era un'arietta fresca, come se ci fosse un ventilatore, e un rumore assordante. Però vedevo l'uscita aperta davanti a me e sapevo che anche dietro il tunnel era aperto e così ce l'ho fatta.
    Vedrai che ce la farai anche tu...in bocca al lupo !!!!

  10. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116

    Risonanza Magnetica Aperta

    Posto questa bella notizia che ho trovato qui nella home page, prima che magari sparisca. E' un bel passo avanti e farà felice chi ha problemi di claustrofobia e non è mai riuscito a fare una risonanza, ci voleva proprio, fate passaparola mi raccomando


    Non più ingabbiati in un claustrofobico tubo, ma distesi e liberi di muoversi su un ampio letto, fra scenari spettacolari proiettati sulle pareti, madri e bambini addirittura insieme. Il medico può intervenire anche in diretta su ciò che vede all’interno del corpo. Sono queste le novità della prima Risonanza Magnetica aperta italiana, prerogativa dell'Ospedale di Lodi. Attualmente se ne contano 10 in Europa, 20 in tutto il mondo.

    Finora la NMR-Risonanza Magnetica Nucleare è stata impraticabile per una grossa fetta di persone: obesi, claustrofobi, bambini spaventati dallo spazio chiuso e anche tanti atleti extra-large che non riuscivano semplicemente a entrarci.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  11. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116
    segue

    «La principale innovazione di questa apparecchiatura», spiega il professor Pier Giorgio Spaggiari, fisico e medico, direttore generale dei 4 ospedali dell’AO lodigiana, «è di a creare, en plein air, con due super magneti permanenti ad altissima permeabilità e conducibilità, un campo magnetico di elevatissima intensità, tale da scandire e rilevare le vibrazioni nucleari delle molecole d’idrogeno contenute nelle cellule dei nostri tessuti. Essi vengono scandagliati dalle onde magnetiche, e gli echi che rimandano segnalano le eventuali anomalie che si sospettino nei vari organi portati in evidenza, senza ombra di radiottività.

    Il fatto che il paziente sia non incapsulato permette ai medici sia di fargli compiere ampi movimenti, cosa impossibile nelle altre risonanze, sia di intervenire in tempo reale su problematiche chirurgiche che si evidenzino.

    Un'altra innovazione è la predisposizione di arredi e nuovi ferri chirurgici amagnetici, che altrimenti salterebbero via dalle mani, e anche l’impianto d’illuminazione non ha fili, ché creerebbero interferenze».
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  12. Registrato da
    17/12/2006
    Messaggi
    237
    Anche all'ospedale Careggi di Firenze ce n'è una aperta..nn come quella che descrivi ma molto simile...niente tubi..ti metti sul lettino e sopra c'è una specie di piastra..è molto distante dal corpo e nn da assolutamente problemi di claustrofobia..il rumore poi è molto molto inferiore rispetto al tubo.. insomma..una meraviglia rispetto ai tubi..in piu mai trovato un reparto di neurologia migliore che al Careggi...consiglio!

  13. Registrato da
    26/06/2006
    Messaggi
    74
    Anch'io 3 anni fa ho fatto la risonanza in una macchina aperta qui a Cagliari, per me sarebbe stato impossibile entrare in un tubo.... questa macchina sembra però ultra moderna quindi sarà sicuramente ancora migliore
    Ultima modifica di pippofranco; 13/07/2015 alle 14:00

  14. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116
    Non sapevo che ne esistessero già altre, meglio così . Se siete a conoscenza di altre RMN aperte scrivetelo che può essere utile saperlo per chi ha il terrore di entrare nel tunnel.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  15. Registrato da
    08/03/2007
    Messaggi
    3
    per motivi di salute, sono obbligata a fare la risonanza magn. alla testa per controllo ogni 6/8 mesi, ma ogni volta infilarmi in quel tubo chiuso..è un incubo. la faccio all'IST. essendo io di Genova. con personale gentile e professionale..ma la claustrofobia è sempre lì...in attesa.
    Sapete se ce ne sono di aperte. ??ovviamente in centri garantiti per serietà e professionalità .
    Grazie.

  16. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,609
    Cara Diana,ti comunico che c'è una risonanza aperta a Bari.Presso l'ospedale pediatrica Giovanni VVIII,c'è da +/- 6 anni,un nuovo reparto diretta dalla dott.primario Patrizia Garibba....dove c'è questa RM per tutti coloro che "soffrono il tubo chiuso".

  17. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116
    Non ti sarebbe troppo lontana quella di Lodi, altre più vicino a te purtroppo non ne conosco.
    Ultima modifica di pippofranco; 13/07/2015 alle 14:00
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  18. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116
    Che bella notizia Cali, chissà che abbiano capito la sofferenza di chi non ce la fa ad entrare in quel tubo........
    Ultima modifica di pippofranco; 13/07/2015 alle 14:00
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  19. Registrato da
    13/03/2007
    Messaggi
    355
    allora...ho scoperto che a Genova di risonanze aperte , ne abbiamo 2, una all'ambulatorio medico di Pammattone, ma questa non contempla esami alla testa.
    L'altra all' Osp. Evangelico, che contempla anche la regione cervicale e celebrale, ed è lì che io andrò appena avrò l'appuntamento. Vi farò sapere come è andata...
    ciao.

  20. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,116
    Grazie per l'informazione, è utile sapere dove si può fare la risonanza aperta e a quanto pare ce ne sono ma il problema è che spesso non si sa dove sono.
    In bocca al lupo e facci sapere com'è andata, ti aspettiamo
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  21. Registrato da
    19/03/2007
    Messaggi
    1

    risonanza magnetica aperta

    buonasera,per favore,sapete in quali ospedali la fanno?

Pagina 1 di 7 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risonanza magnetica
    Di paura nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06/10/2008, 18:36
  2. iscrizioni aperte.... ;-)
    Di titti65 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 49
    Ultimo Messaggio: 13/11/2006, 20:46
  3. mutandine aperte
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 27/12/2005, 13:39
  4. claustrofobia e risonanza magnetica
    Di henry nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/05/2005, 21:33
  5. Claustrofobia
    Di nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 04/09/2004, 00:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online