Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Bravo Tremonti !

  1. russelpro Ospite

    Bravo Tremonti !

    Finalmente e' arrivato il momento di fare i complimenti a Tremonti il quale ha presentato un piano all'europa che segue la linea del governo Prodi, ovvero continuare sulla strada del risanamento entro il 2012.
    Tremonti si e' trovato i conti in ordine, non a caso l'europa ha tolto la procedura infrazioni sul debito e ci esorta a continuare su questo passo.
    Il debito e' ancora enorme ma l'importante e' non farlo salire ulteriormente.
    Tremonti e' andato all'attacco dei petrolieri, finalmente ! speriamo non sia un bluff !!. Il mondo e' in rivolta a causa dei prezzi del petrolio e dell'energia in generale, si rischia una crisi di proporzioni inimmaginabili.
    In questo caso Tremonti va nella giusta direzione, una scelta tipicamente da uomo di sinistra. Questo dice molto su quanto sia sempre piu' riduttivo e superfluo parlare di destra e di sinistra in un mondo il cui equilibri sono seriamente a rischio

  2. # ADS
    Bravo Tremonti !
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    2,834
    attento, l'infrazione era per il deficit, non per il debito... comunque certo, tremonti che fa il lavoro che dovevano in teoria fare quelli di sinistra... è proprio vero, il mondo sta cambiando!!! per il resto concordo...

  4. russelpro Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da bakk Visualizza Messaggio
    attento, l'infrazione era per il deficit, non per il debito... comunque certo, tremonti che fa il lavoro che dovevano in teoria fare quelli di sinistra... è proprio vero, il mondo sta cambiando!!! per il resto concordo...
    il problema e' come fare pagare le tasse ai petrolieri ? mica e' facile sapere quanto guadagnano...fra azioni in borsa e paradisi fiscali...

  5. Registrato da
    21/02/2006
    Messaggi
    7,069
    Ieri a porta a porta ho sentito una interessante chiave di lettura sul fatto che la sinistra non abbia applicato questo genere di tassazione ai "poteri forti" quali banche e petrolieri.

    In pratica dicevano che la sinistra ha avuto paura di essere attaccata duramente se avesse fatto questo e di essere accusata di essere "troppo di sinistra" andando, in effetti, a togliere ai ricchi per dare ai poveri.......
    Incontrata. Piaciuta. Sposata.
    Il difficile viene adesso

  6. Registrato da
    10/02/2005
    Messaggi
    9,395
    Citazione Originariamente Scritto da russelpro Visualizza Messaggio
    Finalmente e' arrivato il momento di fare i complimenti a Tremonti il quale ha presentato un piano all'europa che segue la linea del governo Prodi, ovvero continuare sulla strada del risanamento entro il 2012.Tremonti si e' trovato i conti in ordine, non a caso l'europa ha tolto la procedura infrazioni sul debito e ci esorta a continuare su questo passo.Il debito e' ancora enorme ma l'importante e' non farlo salire ulteriormente.
    Tremonti e' andato all'attacco dei petrolieri, finalmente ! speriamo non sia un bluff !!. Il mondo e' in rivolta a causa dei prezzi del petrolio e dell'energia in generale, si rischia una crisi di proporzioni inimmaginabili.
    In questo caso Tremonti va nella giusta direzione, una scelta tipicamente da uomo di sinistra. Questo dice molto su quanto sia sempre piu' riduttivo e superfluo parlare di destra e di sinistra in un mondo il cui equilibri sono seriamente a rischio

    Entro il 2011, cioè a medio termine. Passando perciò anche per un momentaneo deterioramento. Sul sostegno ai redditi bassi, non era ciò che vi avevo sempre detto di Tremonti? Basta leggere il suo libro più recente ed avere a mente le sue polemiche con i banchieri.

  7. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Russel non farti ingannare dall'apparenza!!I petriolieri ci sono dati da fare,hanno già aumentati da settimane il costo dei loro prodotti!!!
    Alla fin fine sarà sempre pantalone che paga!
    Quei signori non ci rimettono NULLA!!!
    Infatti il Bersani lo ha chiamato tasse di Robin Hood...con ironia.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  8. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,375
    Citazione Originariamente Scritto da niknightfly Visualizza Messaggio
    Ieri a porta a porta ho sentito una interessante chiave di lettura sul fatto che la sinistra non abbia applicato questo genere di tassazione ai "poteri forti" quali banche e petrolieri.

    In pratica dicevano che la sinistra ha avuto paura di essere attaccata duramente se avesse fatto questo e di essere accusata di essere "troppo di sinistra" andando, in effetti, a togliere ai ricchi per dare ai poveri.......
    e ti sembra una giustificazione credibile?

    a me sembra solo che ancora una volta si può scorgere il collegamento tra la
    politica di sinistra e i potenti economati.... e daltronde è logico,
    costoro non hanno bisogno di sostenere la destra, essa farebbe comunque
    azioni a loro vantaggiose, trovano più utile complottare con le sinistre,
    in modo da mettersi al riparo anche quando il potere va appunto a sinistra.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  9. russelpro Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da zorik64 Visualizza Messaggio
    Entro il 2011, cioè a medio termine. Passando perciò anche per un momentaneo deterioramento. Sul sostegno ai redditi bassi, non era ciò che vi avevo sempre detto di Tremonti? Basta leggere il suo libro più recente ed avere a mente le sue polemiche con i banchieri.
    benche' pensi che la mossa di tremonti sia stata di buon auspicio e degna di elogi e' ancora tutto da vedere, il bluff e' sempre dietro l'angolo.
    Se tremonti si attacca ai petrolieri non e' perche' sia di colpo diventato un sostenitore dei redditi bassi ma perche' le casse dello stato sono vuote, dunque tremonti si e' trovato di fronte due alternative ovvero: tagliare le tasse agli operai portando gli stipendi minimi a 1100 euro o attaccarsi ai ladri per eccellenza ovvero banche e petrolieri, purtroppo ha preferito la seconda come prevedibile, io dico meglio che niente! Rimane il fatto che dal fare proclami al risolvere ce ne passa...non mi sembra sia una passeggiata spuntarla con i petrolieri che hanno piu' influenza sull'economia di un paaese loro che le scelte politiche di stato. Per quanto riguarda le banche, Tremonti avra' pure avuto polemiche con i banchieri ma a giudicare dalla recente iniziativa sui mutui non mi pareva fosse una mossa geniale

  10. Registrato da
    21/02/2006
    Messaggi
    7,069
    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    e ti sembra una giustificazione credibile?

    a me sembra solo che ancora una volta si può scorgere il collegamento tra la
    politica di sinistra e i potenti economati.... e daltronde è logico,
    costoro non hanno bisogno di sostenere la destra, essa farebbe comunque
    azioni a loro vantaggiose, trovano più utile complottare con le sinistre,
    in modo da mettersi al riparo anche quando il potere va appunto a sinistra.
    Certo che no....... era solo uno spunto di riflessione. Che la sinistra non abbia le ***** per fare interventi risoluti, ahimè, è ormai un fatto assodato
    Incontrata. Piaciuta. Sposata.
    Il difficile viene adesso

Discussioni Simili

  1. Tremonti...parole inquitanti....
    Di frederika nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04/08/2011, 17:36
  2. E bravo Berlusconi!
    Di richarson nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 30/10/2008, 12:18
  3. Bravo Maroni 2
    Di duemaroni nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 15/08/2008, 22:44
  4. Bravo Maroni
    Di duemaroni nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 01/08/2008, 16:40
  5. l'uomo più..bravo..
    Di babydoll nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 27/02/2008, 11:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online