Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 11 di 11

Discussione: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

  1. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,251

    Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Come ben sapete, il 31 si vota in varie regioni. Io sono veneto, quindi devo scegliere tra 6 candidati, tra cui i 4 pezzi grossi: Berti, Moretti, Tosi e l'uscente Zaia. Io inizialmente ero tentato a confermare quest'ultimo, o a votare Berti del M5S. Solo che c'è la complicazione dei candidati consiglieri, e mi sono imbattuto in una giovane padovana che viene dall'impegno universitario cattolico... che però è in una civica che sostiene Alessandra Moretti. Lei sostiene di essere apartitica, ma non ne vuole sapere di sostenere M5S (vedi qua http://www.maddalenamarconato.it/?p=74 ), comunque di positivo c'è che le sue idee derivano anche dall'incontro con varie realtà e quindi varie persone. Io quindi per votare lei (mi riconosco nei suoi valori) mi tocca votare la Moretti...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  2. # ADS
    Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,251

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Un paio di considerazioni: ma è possibile che per essere coerenti tocca sostenere un partito come il PD, ammanicato fino al midollo con i vari maneggioni (vedi Mose)? Ma sopratutto, una cosa che mi irrita: i risultati nelle regionali sarebbero sfruttati poi da Renzi come è capitato nelle europee per dire che ha il sostegno della maggioranza, eppure le regioni hanno logica diversa dallo stato. Come è possibile far capire che ogni elezione è una storia a sè? E che per lo stato contano le politiche? Comunque ormai ho perso le speranze, da quando Berlusconi è sceso in campo si fa politica su sondaggi e risultati, bastano anche delle elezioni comunali nei capoluoghi per dire "avete visto?!?". E' un sistema che mi provoca assoluto ribrezzo, ma l'alternativa sarebbe non votare, e sinceramente non mi va.
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  4. Registrato da
    08/08/2008
    Messaggi
    12,426

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    U Come è possibile far capire che ogni elezione è una storia a sè? E che per lo stato contano le politiche? .
    bhe, per uno che si trova al governo nemmeno perchè votato........ difficile da far capire....
    Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
    No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

  5. Registrato da
    10/02/2015
    Messaggi
    644

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    ehm scusate, premesso che non son assolutamente un elettore del PD, però mi sorge l'obbligo di far notare che in Italia non eleggiamo il capo del Governo...per cui Renzi, ancorchè non fosse al tempo delle elezioni il capo del suo partito, può legittimamente essere il Primo Ministro. Questa storia del fatto che non lo hanno eletto è, in buona sostanza, fuffa elettorale
    Onore è la mia vita, lealtà è la mia strada

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    37,536

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da Preatoriano Visualizza Messaggio
    ehm scusate, premesso che non son assolutamente un elettore del PD, però mi sorge l'obbligo di far notare che in Italia non eleggiamo il capo del Governo...per cui Renzi, ancorchè non fosse al tempo delle elezioni il capo del suo partito, può legittimamente essere il Primo Ministro. Questa storia del fatto che non lo hanno eletto è, in buona sostanza, fuffa elettorale
    ni

    nel senso che esiste la costituzione di fatto
    con una legge elettorale il porcellum
    che di fatto faceva indicare il futuro premier
    all'elettore

    (ok adesso c'è l'italicum e non conosco questo aspetto ma tant'è......)
    ** relax, take it easy**

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    37,536

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    .................. comunque seba,

    votare il pd o liste collegate al caxxaro no dai
    ** relax, take it easy**

  8. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,457

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    nel senso che esiste la costituzione di fatto
    con una legge elettorale il porcellum
    che di fatto faceva indicare il futuro premier
    all'elettore
    e qui concordo con quanto dice george.
    aspetto peraltro che io vedrei positivamente ...ovvero ... quando vado a votare le politiche,
    io vorrei avere ben chiaro a quale presidemte del consiglio porto il mio voto e che cosa costui vuol fare
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  9. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,457

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    E' un sistema che mi provoca assoluto ribrezzo, ma l'alternativa sarebbe non votare, e sinceramente non mi va.
    io credo che per cercare di uscirne bisogna votare le persone attribuendogli poi la responsabilità di quello che farà.

    Non credo nei partiti che sono appunto il motore dello schifo attuale
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  10. Registrato da
    10/02/2015
    Messaggi
    644

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    ni

    nel senso che esiste la costituzione di fatto
    con una legge elettorale il porcellum
    che di fatto faceva indicare il futuro premier
    all'elettore

    (ok adesso c'è l'italicum e non conosco questo aspetto ma tant'è......)
    è una interpretazione che dai tu però, scusami, la legge in nessuna maniera faceva riferimento alla possibilità di nominare un capo del governo erano i partiti che, per fare campagna elettorale, presentavano il loro "capo carismatico" ma tu nella scheda barravi il simbolo non il nome del premier. PEr quanto fosse brutta quella legge elettorale non le si può dare colpe che non ha.
    Onore è la mia vita, lealtà è la mia strada

  11. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,251

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    .................. comunque seba,

    votare il pd o liste collegate al caxxaro no dai
    Ho già votato PD in passato, ma era prima che capissi come funziona veramente la storia. Mah... mi sa che farò una scelta all'ultimo. La tipa merita, si vede che si dà da fare, però è chiaramente imbevuta di propaganda di sinistra.
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  12. Registrato da
    06/05/2009
    Messaggi
    2,403

    Re: Parto da un mio disagio per fare delle considerazioni...

    Ecco un'altra elezione che mi perdo.
    Da veneto mi sarebbe toccato scegliere, come detto non accadrà, perdipù questa volta non mi sono nemmeno interessato a informarmi sui programmi e di seguire la campagna elettorale, quindi proverò ad usare l'immaginazione.

    Dunque. Zaia non rientrerebbe nemmeno nella rosa delle ipotesi, la Moretti rientrerebbe nelle ipotesi probabili quanto la vittoria al super-enalotto.
    Quindi Tosi o M5S.

    Uhmmm...Mah, così di getto direi M5S.

Discussioni Simili

  1. Paura e disagio a casa
    Di rorina93 nel forum La famiglia
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17/01/2016, 16:44
  2. L'oggettività delle considerazioni dei vergini
    Di luca468 nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 101
    Ultimo Messaggio: 16/12/2012, 18:12
  3. Disagio personale
    Di emma2 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 12/10/2011, 09:51
  4. Verginità: che disagio!
    Di piovra91 nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01/12/2009, 18:40
  5. Disagio esistenziale
    Di diana1 nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 04/11/2007, 22:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online