Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 75

Discussione: Abolizione della libertà di culto.

  1. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,734

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    è indubitabilmente qualcosa che la rende più forte delle altre.
    più forte in prepotenza forse
    ma non più vera!

    La mancanza di dubbi ...rende forte l'integralista islamico!
    la mancanza di dubbi porta a compiere oscene atrocità in nome di un presunto dio.


    Solo una religione che ammette e sa affrontare i dubbi senza svicolare potrà essere ritenuta ...più di altre.

    un esempio di semplice dubbio: la terra è rotonda!
    se questo era asserito tempo fa ...la conseguenza era il rogo, ad opera dell'inquisizione papale,
    oggi è un dato scientifico non dubitabile.... o si? perchè o si ammette che la religione sbaglia (ma come può sbagliare una religione nata da un vero Dio?)
    oppure se la religione è indubitabile e infallibile ...non si può ancora credere che la terra sia rotonda.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  2. # ADS
    Abolizione della libertà di culto.
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,734

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Veramente i problemi sono arrivati quando sono stati rinnegati i valori cristiani...
    perdonami la provocazione ma questo non mi è chiaro...

    quando sarebbero stati rinnegati i valori cristiani?
    forse quando si è smesso di fare guerre sante?
    oppure quando si è smesso di bruciare i presunti eretici?
    o più recentemente quando Hitler ha smesso di pregare quotidianamente e subito dopo si è ucciso?
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  4. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,734

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Secondo questa logica allora il top dovrebbe essere il buddhismo visto che insegna che qualsiasi uomo può assurgere a diventare come un dio in pratica.
    mi permetto di correggerti, premettendo però che anche il buddismo ha varie correnti e sfumature diverse.

    La cosa inesatta è dire che un uomo può "diventare come un dio"
    perchè nel buddismo il concetto di "Dio" è molto diverso da quello cui siamo abituati tanto che per molti non è nemmeno ritenuto una religione.

    per dirla in poche parole e semplificando molto Dio è tutto il moto universale dall'immenso al microscopico.
    l'uomo può aspirare a raggiungere l'illuminazione che semplicemente porta la piena e sentita consapevolezza di essere ed essere sempre stato
    elemento e parte...respiro del Dio
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  5. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Che tutti abbiano bisogno a modo loro di credere in qualcosa è fuor di dubbio.
    E' però altrettanto fuor di dubbio che le religioni sono quanto di più antitetico esista rispetto alle scienze e al progresso, visto che la base di qualsiasi religioni è di credere alla divinità oggetto di culto esclusivamente per fede senza porsi alcuna domanda e senza fare alcun ragionamento.
    Sbagli, una fede senza dubbi non è vera fede... la ricerca può durare tutta una vita.
    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Mentre l'uomo da che mondo è mondo si è evoluto da scimmia antropomorfa in ciò che è oggi solo grazie alla curiosità, all'inventiva e al raziocinio.
    Tutte cose per cui chi crede ringrazia il buon Dio

  6. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Più che altro fior fior di scienziati secoli fa non avevano il coraggio di sottoporre a verifica le teorie appoggiate dalla chiesa, perché quelli che (a ragione come poi si è scoperto) l'avevano fatto, avevano anche fatto una brutta fine.
    Veramente anche Copernico e Keplero pensavano ancora che il sole fosse al centro, e non per paura della chiesa, ma perché non avevano trovato evidenze del contrario.

  7. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Secondo questa logica allora il top dovrebbe essere il buddhismo visto che insegna che qualsiasi uomo può assurgere a diventare come un dio in pratica.
    Ma a parte questo, ti rendi conto che sostenere che una religione sia più forte delle altre è esattamente lo stesso ragionamento che fanno i jihadisti?
    La differenza è che Gesù predica l'amore, i jiahadisti l'odio.

  8. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    più forte in prepotenza forse
    ma non più vera!

    La mancanza di dubbi ...rende forte l'integralista islamico!
    la mancanza di dubbi porta a compiere oscene atrocità in nome di un presunto dio.


    Solo una religione che ammette e sa affrontare i dubbi senza svicolare potrà essere ritenuta ...più di altre.

    un esempio di semplice dubbio: la terra è rotonda!
    se questo era asserito tempo fa ...la conseguenza era il rogo, ad opera dell'inquisizione papale,
    oggi è un dato scientifico non dubitabile.... o si? perchè o si ammette che la religione sbaglia (ma come può sbagliare una religione nata da un vero Dio?)
    oppure se la religione è indubitabile e infallibile ...non si può ancora credere che la terra sia rotonda.
    Gesù non ha mai detto se la Terra è tonda o piatta...

  9. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    perdonami la provocazione ma questo non mi è chiaro...

    quando sarebbero stati rinnegati i valori cristiani?
    forse quando si è smesso di fare guerre sante?
    oppure quando si è smesso di bruciare i presunti eretici?
    o più recentemente quando Hitler ha smesso di pregare quotidianamente e subito dopo si è ucciso?
    I valori sono stati rinnegati dall'Illuminismo in poi.

  10. Registrato da
    14/07/2005
    Messaggi
    18,705

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    La differenza è che Gesù predica l'amore, i jiahadisti l'odio.
    Sì ma il buon Gesù predicava anche l'accettazione di chiunque indipendentemente da chi fosse e da quali fossero i suoi valori, non andava in giro a dire "io sono Gesù e sono un fi.go e i miei seguaci pure e siamo i più forti, le altre religioni puzzano".

    Il "non avrai altro Dio all'infuori di me" risale al vecchio testamento, parte in cui Dio se si alzava col piede storto la mattina mandava giù diluvi e pestilenze a caso perché uno l'aveva guardato storto.

  11. Registrato da
    14/07/2005
    Messaggi
    18,705

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Sbagli, una fede senza dubbi non è vera fede... la ricerca può durare tutta una vita.
    Quindi la domanda sorge spontanea: in base a cosa credi nell'esistenza di Dio?

  12. Registrato da
    06/05/2009
    Messaggi
    2,403

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Io propongo l'immediata abolizione della libertà di culto.

    (...)

    Cosa ne pensate? Bel programmino! Vero?
    Oddio (acc... che ho detto?!Adesso mi verranno a prendere? ), forse è un pochino estremo, ma solo appena un po'.

    Volendo analizzarlo criticamente direi che avrebbe almeno un paio di punti deboli: sarebbe difficilissimo da attuare (vuoi per il numero degli interessati e vuoi perchè dubito che gli stessi sarebbero d'accordo) e in seconda analisi perchè non credo che sarebbe risolutivo rispetto a qualsiasi problema; anche tolta di mezzo la religione le teste calde troverebbero comunque altri pretesti per dare fastidio.

  13. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,734

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Gesù non ha mai detto se la Terra è tonda o piatta...
    allora il vecchio testamento si butta?

    L'ambiguità nel tenerlo stretto ma quando fa comodo rinnegarlo ... è appunto una ambiguità che
    per conto mio non ha nulla di buono per la fede.

    Se le "sacre scritture" del vecchio sono ritenute ispirate da Dio .... contengono troppe castronerie per poter avere fede,
    se invece non si ritengono tali ...allora che si mandino in rottamazione ...no?
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  14. Registrato da
    06/05/2009
    Messaggi
    2,403

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Veramente anche Copernico e Keplero pensavano ancora che il sole fosse al centro, e non per paura della chiesa, ma perché non avevano trovato evidenze del contrario.
    Quell'"ancora" mi suona un poco strano, sembrerebbe intendere che anche prima di loro la si pensava così.

  15. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,734

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    I valori sono stati rinnegati dall'Illuminismo in poi.
    L'illuminismo ha solo avuto l'arroganza tipicamente del'ignoranza umana, di asserire che
    adesso la scienza più spiegare tutto se manca qualcosa lo scoprirà e spiegherà domani
    e tutto è determinato dalle leggi scientifiche.
    quindi ha ritenuto non più sensato credere in entità superiori per fede.

    Non per questo ha negato l'importanza di valori umani,

    Io trovo che anzi abbia esteso il significato di molti valori, la solidarietà e tolleranza ad esempio hanno assunto una dimensione
    molto più ampia di quella concepita dal cristianesimo.
    Il sostegno e il valore di minoranze arriva solo grazie alla scienza a sostenere l'importanza di nicchie ecologiche e biodiversità
    che la fede non si sogna nemmeno di considerare,
    acciecata nel proprio antropocentrismo la fede non capisce nemmeno che se Dio è il creatore allora le creature di qualche ridotta nicchia ecologica
    sono gemme preziosissime dell'opera divina ... gemme molto più preziose nella loro rara unicità, di qualsiasi arrogante umano.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  16. Registrato da
    06/05/2009
    Messaggi
    2,403

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Io propongo l'immediata abolizione della libertà di culto.
    (...)
    Tuttavia, uno spunto di discussione interessante può essere ricavato indirettamente da questa frase: considerare la possibilità che vengano a meno alcune libertà, magari anche considerate intoccabili. O, ancora peggio, che queste libertà vengano ridimensionate in maniera selettiva o comunque in misura più accentuata, solo nei confronti di determinate categorie di persone.
    Spero ovviamente che non succeda, perchè sarebbe in contrasto con i principi liberali insiti nella nostra cultura, ma è anche vero che in situazioni estreme i rimedi potrebbero essere inevitabilmente a loro volta estremi.

  17. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Sì ma il buon Gesù predicava anche l'accettazione di chiunque indipendentemente da chi fosse e da quali fossero i suoi valori, non andava in giro a dire "io sono Gesù e sono un fi.go e i miei seguaci pure e siamo i più forti, le altre religioni puzzano".

    Il "non avrai altro Dio all'infuori di me" risale al vecchio testamento, parte in cui Dio se si alzava col piede storto la mattina mandava giù diluvi e pestilenze a caso perché uno l'aveva guardato storto.
    Appunto, e Gesù è venuto per superare quella mentalità

  18. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da kennet Visualizza Messaggio
    Quell'"ancora" mi suona un poco strano, sembrerebbe intendere che anche prima di loro la si pensava così.
    E non era forse così?

  19. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Quindi la domanda sorge spontanea: in base a cosa credi nell'esistenza di Dio?
    In base a quello che è scritto nella Bibbia

  20. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    allora il vecchio testamento si butta?

    L'ambiguità nel tenerlo stretto ma quando fa comodo rinnegarlo ... è appunto una ambiguità che
    per conto mio non ha nulla di buono per la fede.

    Se le "sacre scritture" del vecchio sono ritenute ispirate da Dio .... contengono troppe castronerie per poter avere fede,
    se invece non si ritengono tali ...allora che si mandino in rottamazione ...no?
    Non puoi rottamare il vecchio testamento perché è pieno di anticipazioni della venuta di Gesù, e Gesù stesso, e poi i suoi discepoli, lo citano spesso.

  21. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,290

    Re: Abolizione della libertà di culto.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Io trovo che anzi abbia esteso il significato di molti valori, la solidarietà e tolleranza ad esempio hanno assunto una dimensione
    molto più ampia di quella concepita dal cristianesimo.
    Se non ci fosse stato il cristianesimo, non si parlerebbe neanche di solidarietà.
    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Il sostegno e il valore di minoranze arriva solo grazie alla scienza a sostenere l'importanza di nicchie ecologiche e biodiversità
    che la fede non si sogna nemmeno di considerare,
    acciecata nel proprio antropocentrismo la fede non capisce nemmeno che se Dio è il creatore allora le creature di qualche ridotta nicchia ecologica
    sono gemme preziosissime dell'opera divina ... gemme molto più preziose nella loro rara unicità, di qualsiasi arrogante umano.
    Veramente la difesa del creato è una cosa che si sente da anni...

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La ricerca della libertà
    Di tbag nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 04/12/2011, 19:41
  2. Abolizione degli ordini professionali
    Di Seba82 nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 05/08/2011, 20:52
  3. Frasi in liberta', immagini della vita
    Di markolaf nel forum Amore
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 04/07/2009, 23:58
  4. Agorafobia: paura della libertà e di sè stessi
    Di anna1401 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24/06/2009, 15:45
  5. Abolizione dello scalone
    Di diego70 nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24/07/2007, 20:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online