Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 5 di 10 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 194

Discussione: Si o no?

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    37,606

    Re: Si o no?

    - Le provincie sono state abolite? NO
    - La buona scuola ha avuto effetti positivi per docenti ed alunni? NO
    - Il jobs act tutela i diritti dei lavoratori? NO
    - Il salva banche difende i risparmiatori? NO
    - l’italicum è una buona legge elettorale? NO
    - la legge anticorruzione ha ridotto il fenomeno delle tangenti? NO
    - Le auto blu sono state eliminate? NO
    - Lo stato ha pagato i debiti verso le imprese? NO
    - La pressione fiscale è diminuita? NO
    - La disoccupazione si è ridotta? NO
    E ALLORA SPIEGATEMI perché DOVREI VOTARE sì?
    ** relax, take it easy**

  2. # ADS
    Si o no?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    - Le provincie sono state abolite? NO
    - La buona ....
    E ALLORA SPIEGATEMI perché DOVREI VOTARE sì?
    per prima cosa sappi che sei disinformato
    oppure stai facendo appositamente disinformazione.
    Le provincie sono state abolite? SI... posso assicurarti che certe pratiche che facevo in provincia sono passate alla regione.
    - La buona scuola ha avuto effetti positivi per docenti ed alunni? conosco personalmente molti docenti finalmente passati di ruolo
    - Il jobs act tutela i diritti dei lavoratori? non confonderti l'obiettivo era creare lavoratori, perchè ai disoccupati i diritti dei lavoratori non servono
    - Il salva banche difende i risparmiatori? dillo a chi aveva bond che avrebbe perso in caso di fallimento della banca
    - l’italicum è una buona legge elettorale? opinioni
    - la legge anticorruzione ha ridotto il fenomeno delle tangenti? sfera di cristallo?
    - Le auto blu sono state eliminate? si molte sono state vendute
    - Lo stato ha pagato i debiti verso le imprese? come prima più di prima meno di prima?
    - La pressione fiscale è diminuita? si ... poco ma è diminuita dicono le statistiche
    - La disoccupazione si è ridotta? si sempre secondo statistiche e mie personali ma localizzate osservazioni

    E ALLORA SPIEGATEMI perché DOVREI VOTARE sì
    intanto perché il referendum non centra con quanto sopra, se non per il fatto che la vittoria del SI renderebbe più facile ottenere migliori risultati
    alle questioni suddette.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  4. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    E ALLORA SPIEGATEMI perché DOVREI VOTARE sì?
    ripensandoci ... hai ragione devi votare no.

    tu e luca siete legittimamente strenui sostenitori del no. ... bene...

    tu e luca avete sempre dimostrato flessibilità mentale e capacità di ascolto?...... hemmm non rispondo
    tu e luca siete sempre stati ragionevoli e logici nel tenere le posizioni ? ...hemmm
    tu e luca siete stati capaci qualche volta di cambiare idea a seguito di un ragionamento? .... hummmmm ...

    tu e luca sostenete il no .... ottimo motivo per votare SI!


    e voglio vedere se non verrà risposto che siccome io dico SI è un ottimo motivo per il NO
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    37,606

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    per prima cosa sappi che sei disinformato
    oppure stai facendo appositamente disinformazione.
    Le provincie sono state abolite? SI... posso assicurarti che certe pratiche che facevo in provincia sono passate alla regione.
    - La buona scuola ha avuto effetti positivi per docenti ed alunni? conosco personalmente molti docenti finalmente passati di ruolo
    - Il jobs act tutela i diritti dei lavoratori? non confonderti l'obiettivo era creare lavoratori, perchè ai disoccupati i diritti dei lavoratori non servono
    - Il salva banche difende i risparmiatori? dillo a chi aveva bond che avrebbe perso in caso di fallimento della banca
    - l’italicum è una buona legge elettorale? opinioni
    - la legge anticorruzione ha ridotto il fenomeno delle tangenti? sfera di cristallo?
    - Le auto blu sono state eliminate? si molte sono state vendute
    - Lo stato ha pagato i debiti verso le imprese? come prima più di prima meno di prima?
    - La pressione fiscale è diminuita? si ... poco ma è diminuita dicono le statistiche
    - La disoccupazione si è ridotta? si sempre secondo statistiche e mie personali ma localizzate osservazioni
    Ma daiiiii, non ci crede nemmeno il tuo cane

    ** relax, take it easy**

  6. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    Ma daiiiii, non ci crede nemmeno il tuo cane

    il mio cane crede solo alla bontà delle natiche dell'operatore ecologico,
    infatti ogni volta vorrebbe assaggiarle
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  7. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    - Le provincie sono state abolite? NO
    - La buona scuola ha avuto effetti positivi per docenti ed alunni? NO
    - Il jobs act tutela i diritti dei lavoratori? NO
    - Il salva banche difende i risparmiatori? NO
    - l’italicum è una buona legge elettorale? NO
    - la legge anticorruzione ha ridotto il fenomeno delle tangenti? NO
    - Le auto blu sono state eliminate? NO
    - Lo stato ha pagato i debiti verso le imprese? NO
    - La pressione fiscale è diminuita? NO
    - La disoccupazione si è ridotta? NO
    Risposte corrette!
    Citazione Originariamente Scritto da georgeclooney Visualizza Messaggio
    E ALLORA SPIEGATEMI perché DOVREI VOTARE sì?
    Per permettere a Renzi e ai banchieri europei di imporre la loro austerity su milioni di italiani!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  8. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Secondo me non mi sono spiegato bene, quindi forse è meglio se riprovo a spiegarmi con un linguaggio molto più comprensibile!

    Supponiamo di prendere un uomo che ha fame, ebbene quest'uomo chiede cibo, gli si può pagare un pranzo da 600€ al ristorante di Cracco, gli si può dare una ciotola di riso del costo di qualche €, oppure lo si può indottrinare, un po' come Renzi indottrina gli elettori PD e dirgli: "defeca in questa ciotola" poi si prende la sua m.e.r.d.a, la si mette sopra il tavolo e gli si dice: "questo è un piatto di Cracco, buon apetito" e lui, ben indottrinato, resta felice della nuova definizione linguistica della "m.e.r.d.a" e la mangia pensando di avere un piatto di Cracco davanti a se.

    Allo stesso modo, col job act, la gente ha una cosa che viene chiamata lavoro a tempo indeterminato, alcuni (quelli su cui funziona l'indottrinamento renziano) sono persin convinti di avere ottime condizioni economiche ma, inevitabilmente perdono comunque il lavoro dopo un anno... ne conosco a bizzeffe, perché guarda caso le ditte hanno problemi economici e nonostante il tempo indeterminato... si riduce lo stesso il personale!
    Ebbene si, anche se si rinomina la m.e.r.d.a e la si chiama "cibo di Cracco" la m.e.r.d.a , NON diventa cibo di Cracco, resta m.e.r.d.a e udite udite, anche se il personaggio in questione è così limitato da poter essere persuaso di essere felice di mangiare m.e.r.d.a, la m.e.r.d.a continua a non essere nutriente e il signore in questione, nonostante mangi di gusto, deperisce lo stesso! E si!
    Sarebbe stato molto meglio continuare a chiamare le cose col loro nome, dire la verità ed insegnare alle persone a distinguere la m.e.r.d.a dal cibo di Cracco e dal riso e spiegare alle persone che non si hanno risorse per dare il cibo di Cracco a tutti e che si può dare solamente una ciotola di riso!
    Purtroppo, gli italiani preferiscono essere presi in giro da Renzi e mangiare m.e.r.d.a credendo che sia cibo prelibato!

    segue
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  9. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    E la prova che questo succede è in commenti come questo:

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    questi mi dicono che nell'ultimo anno molti disoccupati che conosco hanno finalmente trovato lavoro,
    mi dicono che il PIL è salito più delle attese
    e il deficit è diminuito
    e mi dicono che con la riforma della costituzione le cose possono COMINCIARE a cambiare.

    se ciò fa di me un pivello.... beh ...prima o poi mi crescerà pure la barba

    P.S. un paio di fonti :
    http://www.ansa.it/sito/notizie/econ...6c5a0ba61.html
    http://www.corriere.it/economia/16_n...6e9865d0.shtml
    http://www.ilsole24ore.com/art/notiz...?uuid=ADM8XNvB
    Sfortunatamente per Renzi io sono in grado di distinguere la m.e.r.d.a da una dignitosa ciotola di riso, preferisco il riso alla m.e.r.d.a spacciata per cibo di lusso, per questo dico NO a Renzi, NO al suo governo e NO alla sua riforma di m.e.r.d.a!

    Spero che in questi termini sia più comprensibile per tutti, in particolare per Dingo e Stefano.
    Grazie mille per l'attenzione!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  10. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    una giusta la hai detta:
    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    ... ma, inevitabilmente perdono comunque il lavoro dopo un anno... ne conosco a bizzeffe, perché guarda caso le ditte hanno problemi economici e nonostante il tempo indeterminato... si riduce lo stesso il personale!
    è proprio così
    tempo indeterminato o no l'azienda in crisi licenzia ...anche con art18!
    La differenza è che con l'abolizione dell'art.18 il lavoratore ha qualche possibilità in più di ritrovare lavoro.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  11. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    una giusta la hai detta:


    è proprio così
    tempo indeterminato o no l'azienda in crisi licenzia ...anche con art18!
    La differenza è che con l'abolizione dell'art.18 il lavoratore ha qualche possibilità in più di ritrovare lavoro.
    Vediamo, le ditte sono in crisi perché le banche non danno più credito, le tasse sono alle stelle e la domanda interna è ridotta all'osso!

    Ovviamente nessuna domanda estera potrà mai colmare completamente le carenze della domanda interna inoltre, con l'euro, non saremmo comunque competitivi rispetto alla Germania etc...

    Allora diciamo ai cittadini la verità (cosa che tra l'altro dicono anche dei premi nobel) per colpa dell'Europa (e quindi di Renzi che coincide con l'UE) la qualità della vita in Italia cala!

    Rimettiamo l'articolo 18, facciamo lavorare tutti poco e diamogli abbastanza per cui spendano e chi eccelle, se desidera, lavora di più, si ricreano le professioni e le divisioni sociali che hanno fatto grande l'Italia negli anni '70 '80 e tutti stiamo bene! Una distribuzione della ricchezza variegata ma equa, dove il medico guadagna si più dell'operaio ma entrambi vivono agiatamente, non come ora che guadagna uguale all'operaio ma entrambi non guadagnano abbastanza per una vita agiata, mentre De Benedetti guadagna milioni di € all'anno!

    Senza Renzi, senza UE, senza riforma costituzionale Boschi o altre iniziative di questo tipo che ci portano nella direzione opposta.

    Inoltre, ci credo che non c'è lavoro per gli italiani (costretti a vivere, consumare e mantenere le loro famiglie in Italia) se devono competere col costo della manodopera dei migranti economici che devono solo pagarsi da sopravvivere e spendono al loro paese! Ovviamente in queste condizioni si incoraggiano i migranti economici (che creano ulteriore povertà per il paese visto che non risiederanno mai in maniera stabile in Italia).

    segue
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  12. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Renzi a tutti questi problemi risponde con: "continuiamo come negli ultimi 15 anni perché sono un'innovazione rispetto i 35 anni ancora prima" ebbene NO, ormai Renzi è il vecchio, è il sorpassato! Rottamiamo il rottamatore e via con un nuovo inizio, senza merdume istituzionale democristiano, socialista, renziano etc.... Non abbiamo bisogno di gente che si definisce moderata ma di moderato ha solo le parole per propinarti ulteriore austerity!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  13. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Vediamo, le ditte sono in crisi perché ...
    ha ha ha ...
    bellissima serie di informazioni errate miste a cose vere per arrivare a conclusioni strampalate
    potresti darti alla politica.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  14. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    le ditte sono in crisi perché le banche non danno più credito, le tasse sono alle stelle e la domanda interna è ridotta all'osso!

    Ovviamente nessuna domanda estera potrà mai colmare completamente le carenze della domanda interna inoltre, con l'euro, non saremmo comunque competitivi rispetto alla Germania etc...
    qui c'è un po troppa semplificazione,
    Il motivo principale che porta le aziende in crisi è la riduzione della domanda e l'arrivo di concorrenti stranieri agguerriti ..banche e tasse sono solo la farcitura.... concordo sul fatto che l'euro sia una penalizzazione.

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Allora diciamo ai cittadini la verità (cosa che tra l'altro dicono anche dei premi nobel) per colpa dell'Europa (e quindi di Renzi che coincide con l'UE) la qualità della vita in Italia cala!
    e siamo d'accordo (io e i nobel ) ma il tuo volerci infilare Renzi è un artificio
    che evidentemente deriva dai diktat del tuo mentore.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  15. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Rimettiamo l'articolo 18, facciamo lavorare tutti poco e diamogli abbastanza per cui spendano e chi eccelle, se desidera, lavora di più, si ricreano le professioni e le divisioni sociali che hanno fatto grande l'Italia negli anni '70 '80 e tutti stiamo bene!
    Hemm ... chi dovrebbe far lavorare tutti ...e poco?
    le aziende private ? se non ne traggono vantaggio non lo farebbero mai piuttosto si trasferiscono all'estero.
    allora dovrebbe farlo lo stato? direttamente o attraverso agevolazioni alle aziende...ma come si finanzierebbe tutto ciò? aumentando le tasse?
    o realizzando un regime bolscevico?


    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Una distribuzione della ricchezza variegata ma equa, dove il medico guadagna di più dell'operaio ma entrambi vivono agiatamente, non come ora che guadagna uguale all'operaio ma entrambi non guadagnano abbastanza per una vita agiata, mentre De Benedetti guadagna milioni di € all'anno!
    forse immagini la contea degli hobbit?
    per inciso ... credo che lo stipendio di un medico oggi si ottenga moltiplicando un po di volte quello di un operaio,
    Forse volevi riferirti all'ingegnere che di fatto guadagna poco più dell'operaio .... e meno del rappresentante di commercio che magari ha la 3 media.

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Senza Renzi, senza UE, senza riforma costituzionale Boschi o altre iniziative di questo tipo che ci portano nella direzione opposta.
    e i cavoli a merenda no?
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  16. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Inoltre, ci credo che non c'è lavoro per gli italiani (costretti a vivere, consumare e mantenere le loro famiglie in Italia) se devono competere col costo della manodopera dei migranti economici che devono solo pagarsi da sopravvivere e spendono al loro paese! Ovviamente in queste condizioni si incoraggiano i migranti economici (che creano ulteriore povertà per il paese visto che non risiederanno mai in maniera stabile in Italia).
    Non è così semplice.

    i migranti hanno un costo di manodopera molto basso, è vero, ma sono quasi sempre a fare lavori che gli italiani non vogliono più fare,
    bisognerebbe rieducare all'umiltà nel lavoro,
    inoltre molti dei lavori che fanno non sarebbero possibili se fossero da pagare di più come richiederebbe un italiano.
    ad esempio badanti e lavori di assistenza.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  17. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,714

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    Renzi a tutti questi problemi risponde con: "continuiamo come negli ultimi 15 anni perché sono un'innovazione rispetto i 35 anni ancora prima"
    qui non riesco proprio ad ipotizzare come possa uscire una tale affermazione,
    cioè... ti sta proponendo un referendum per cambiare qualcosa mai cambiato prima .... e tu lo interpreti come "continuiamo come prima"?
    sinceramente a parte un "lavaggio del cervello" non so immaginare come altro ci si possa arrivare a ciò.


    Citazione Originariamente Scritto da luca468 Visualizza Messaggio
    ebbene NO, ormai Renzi è il vecchio, è il sorpassato! Rottamiamo il rottamatore e via con un nuovo inizio, senza merdume istituzionale democristiano, socialista, renziano etc.... Non abbiamo bisogno di gente che si definisce moderata ma di moderato ha solo le parole per propinarti ulteriore austerity!
    Qui sarei d'accordissimo ma vorrei farlo avendo una alternativa davanti,
    vorrei farlo e spererei volessero farlo tanti italiani nel momento in cui si vota per il rinnovo parlamentare
    avendo davanti programmi di governo concreti e realizzabili ...e che
    se passerà il si chi vince potrà davvero realizzare e non sarà più impossibilitato dall'eccesso di pastoie bicamerali come oggi.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  18. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Hemm ... chi dovrebbe far lavorare tutti ...e poco?
    le aziende private ? se non ne traggono vantaggio non lo farebbero mai piuttosto si trasferiscono all'estero.
    allora dovrebbe farlo lo stato? direttamente o attraverso agevolazioni alle aziende...ma come si finanzierebbe tutto ciò? aumentando le tasse?
    o realizzando un regime bolscevico?
    forse immagini la contea degli hobbit?
    Dazi, leggi di tutela dei lavoratori, controllo dell'immigrazione... una volta era così!

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    per inciso ... credo che lo stipendio di un medico oggi si ottenga moltiplicando un po di volte quello di un operaio,
    Forse volevi riferirti all'ingegnere che di fatto guadagna poco più dell'operaio .... e meno del rappresentante di commercio che magari ha la 3 media.

    http://www.universando.com/blog/le-5...-di-stipendio/

    Veramente, come puoi leggere nell'articolo qui sopra, gli ingegneri se la "passano meglio" dei medici, che a loro volta se la passano meglio di altri laureati o di persone non qualificate, ma vedi, io non mi chiamo dingo, non penso solo al mio orticello, io penso al sistema Italia, siccome so che se tu paghi un operaio 900€ al mese, un medico 1600€ un ingegnere 1700€ ed un dirigente FIAT tipo Marchionne e il suo staff o il DeBenedetti Renziano di turno milioni di € al mese, i consumi di Marchionne e DeBenedetti non copriranno mai la domanda interna che coprirebbero operai pagati 1 milione e ottocento £ al mese, medici pagati 7,8 milioni di £ al mese ed ingegneri 4, 5 milioni di £ (vedi anni '80) e manager 60-70 milioni di £... Preferisco che la globalizzazione europeista renziana finisca il prima possibile, non solo per me ma per tutti...
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  19. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    qui non riesco proprio ad ipotizzare come possa uscire una tale affermazione,
    cioè... ti sta proponendo un referendum per cambiare qualcosa mai cambiato prima .... e tu lo interpreti come "continuiamo come prima"?
    sinceramente a parte un "lavaggio del cervello" non so immaginare come altro ci si possa arrivare a ciò.
    Negli ultimi 15 anni pro europa, si sono illusi gli italiani facendogli credere che PD e PDL fossero differenti, in questo modo un'alternanza fittizia di governi ha costantemente minato il welfare e l'assistenzialismo agli italiani a favore degli interessi di banche, industriali loro complici e l'unione europea. Ora che ci sono i 5 stelle, il giochetto non potrebbe più funzionare e dunque, per continuare a degradare il welfare italiano l'unica via possibile è imporre i provvedimenti, da qui la deriva autoritaria di Renzi e la riforma costituzionale che esattamente come chiede J.P. Morgan, toglie potere ai cittadini.
    Il si non sarebbe un cambiamento, ma un tentativo estremo di continuare le politiche di austerity CONTRO il volere del popolo...
    Renzi ha capito che se fa finta di essere contro l'austerity, anche se prende provvedimenti europeisti PRO austerity, molti non lo capiscono. In altre parole, truffa i cittadini.
    segue
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  20. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Qui sarei d'accordissimo ma vorrei farlo avendo una alternativa davanti,
    vorrei farlo e spererei volessero farlo tanti italiani nel momento in cui si vota per il rinnovo parlamentare
    avendo davanti programmi di governo concreti e realizzabili ...e che
    se passerà il si chi vince potrà davvero realizzare e non sarà più impossibilitato dall'eccesso di pastoie bicamerali come oggi.
    Altra C.A.Z.Z.A.T.A, se in Italia, (come dicono i sostenitori della riforma) non si vuole fare una democrazia presidenziale ma la si vuole mantenere parlamentare, il parlamento deve poter essere messo nelle condizioni di "parlare" e legiferare, non di decidere in fretta perché nella dittarella del imprenditorotto si fa così... Questo (che è il pensiero di Berlusconi, Renzi etc...) non porta a nulla di buono... Il governo torni a fare il governo e le leggi ricominci a farle il parlamento! Siamo in Italia non negli U.S.A...
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  21. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,324

    Re: Si o no?

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Non è così semplice.

    i migranti hanno un costo di manodopera molto basso, è vero, ma sono quasi sempre a fare lavori che gli italiani non vogliono più fare,
    bisognerebbe rieducare all'umiltà nel lavoro,
    inoltre molti dei lavori che fanno non sarebbero possibili se fossero da pagare di più come richiederebbe un italiano.
    ad esempio badanti e lavori di assistenza.
    Soluzione: per legge i lavori (es. badanti assistenza etc..) non possono essere pagati meno di un TOT, se ciò capita DURISSIME sanzioni!

    Vedi che tra scegliere (a parità di prezzo) tra il lavoratore nostrano e quello straniero i dubbi sarebbero pochi...

    Come vedi, vogliono far apposta crollare il costo della manodopera e questo è vergognoso.
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

Pagina 5 di 10 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online