Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: potere ai giudici

  1. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    potere ai giudici

    Le intercettazioni ai discorsi dei magistrati che fanno notizia in questi giorni
    non sono frutto di indagini ufficiali ...sembra siano effetto di una specie di wikileaks nostrano.

    Quello che ne esce è un'aura di intoccabilità, e di un potere superiore a tutti dei giudici.

    Ora ci mettiamo anche il fatto che un magistrato può decidere di non applicare una legge che non gli piace
    e nessuno può farci nulla ....


    va bene così?
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  2. # ADS
    potere ai giudici
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Le intercettazioni ai discorsi dei magistrati che fanno notizia in questi giorni
    non sono frutto di indagini ufficiali ...sembra siano effetto di una specie di wikileaks nostrano.

    Quello che ne esce è un'aura di intoccabilità, e di un potere superiore a tutti dei giudici.
    Se ti riferisci allo scandalo che riguarda il CSM, non si può che costatare il fatto, che di per se è gravissimo al di là che sia penalmente perseguibile o meno. Che ci sia stata connivenza tra politica e magistratura riguardo alle nomine dei vertici delle procure è inaccettabile.
    La magistratura stessa, ma anche la politica ha il dovere di mettere fine a queste pratiche che a quanto pare erano abbastanza consolidate.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Ora ci mettiamo anche il fatto che un magistrato può decidere di non applicare una legge che non gli piace
    e nessuno può farci nulla ....
    Non so esattamente a cosa tu ti riferisca. Ma penso che l'espressione che hai usato sia del tutto fuorviante. Un magistrato non può applicare o non applicare una legge a suo piacimento. Decide quale legge deve applicare in base all'analisi dei fatti. E' ovvio che in questa analisi applichi dei criteri di valutazione e un'interpretazione dei fatti che non può in alcun modo essere scritta nella legge. Perché per quanto ogni legge cerchi di essere chiara, deve poi essere applicata ad un caso reale. Non è in alcun modo eliminabile la fase di valutazione e interpretazione dei fatti da parte del magistrato.

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    va bene così?
    Il primo punto, quello sul CSM, no. Non va bene per niente.
    Il secondo punto invece sì. Deve essere così e i magistrati studiano e si preparano per questo. E' il loro mestiere.

  4. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Se ti riferisci allo scandalo che riguarda il CSM, non si può che costatare il fatto, che di per se è gravissimo al di là che sia penalmente perseguibile o meno. Che ci sia stata connivenza tra politica e magistratura riguardo alle nomine dei vertici delle procure è inaccettabile.
    La magistratura stessa, ma anche la politica ha il dovere di mettere fine a queste pratiche che a quanto pare erano abbastanza consolidate.
    e dici che fino a ieri non c'era nessun sospetto di questo?

    quando parlavo degli interventi a cronometro della magistratura sulla politica ero così fesso ?
    solo adesso è uno scandalo ? quando era evidente da mo a chi voleva togliersi le fette di prosciutto dagli occhi....
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  5. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Non so esattamente a cosa tu ti riferisca. Ma penso che l'espressione che hai usato sia del tutto fuorviante. Un magistrato non può applicare o non applicare una legge a suo piacimento. Decide quale legge deve applicare in base all'analisi dei fatti. .
    In particolare mi riferisco al fatto che Di Pietro ha affermato che per quanto non gli piaccia applicando la legge se si fosse trovato
    a Lampedusa avrebbe dovuto tenere in arresto il comandante della Sea Watch, perché non c'è una interpretazione della legge che possa scagionarla.

    ma mettiamo pure che possa sussistere il dubbio.

    Ora il punto è che il giudice potrebbe aver usato una legittima interpretazione oppure potrebbe aver scelto volontariamente
    i inconsapevolmente la disobbedienza civile evitando di applicare la legge ..... ma non c'è nessuna autorità che possa appurarlo ed eventualmente
    fare le dovute correzioni...... in pratica se un giudice vuole si inventa la legge.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  6. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    e dici che fino a ieri non c'era nessun sospetto di questo?

    quando parlavo degli interventi a cronometro della magistratura sulla politica ero così fesso ?
    solo adesso è uno scandalo ? quando era evidente da mo a chi voleva togliersi le fette di prosciutto dagli occhi....
    Non ho mai difeso a priori la magistratura. E mi sono sempre espresso a favore della separazione delle carriere.
    Ci sono senza dubbio state indagini che come tempistiche potevano lasciare dei sospetti.
    E' però ben diverso avere dei sospetti e leggere i testi delle intercettazioni di oggi. Sono a questo punto convinto che anche prima si siano fatte queste porcate. Purtroppo non possiamo giudicarle, non avendo prove a riguardo.

    Secondo me però è un errore attribuire alla magistratura una polarizzazioni politica sempre di uno stesso colore. Sono stati giochi di potere e chi era al potere in quel momento influenzava le nomine di quel momento. Adesso hanno beccato Lotti, ieri non possiamo saperlo... magari per Berlusconi era Letta a parlare con i giudici e prima ancora qualcuno per D'Alema o Prodi. Non lo sapremo mai, purtroppo.

  7. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    In particolare mi riferisco al fatto che Di Pietro ha affermato che per quanto non gli piaccia applicando la legge se si fosse trovato a Lampedusa avrebbe dovuto tenere in arresto il comandante della Sea Watch, perché non c'è una interpretazione della legge che possa scagionarla.
    Questa è l'opinione di Di Pietro, che sinceramente non è mai stato particolarmente ferrato in materia, nonostante sia un ex-magistrato. L'opinione della maggior parte degli altri magistrati è diversa. In ogni caso non spettava a Di Pietro giudicare quel caso, né Di Pietro ha avuto modo di studiare il caso come l'ha fatto il GIP.

  8. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    ma mettiamo pure che possa sussistere il dubbio.

    Ora il punto è che il giudice potrebbe aver usato una legittima interpretazione oppure potrebbe aver scelto volontariamente i inconsapevolmente la disobbedienza civile evitando di applicare la legge ..... ma non c'è nessuna autorità che possa appurarlo ed eventualmente fare le dovute correzioni...... in pratica se un giudice vuole si inventa la legge.
    No, non funziona come dici.
    La magistratura ha un organo di disciplina interna, che può agire disciplinarmente nei confronti del magistrato che sbaglia. Non è che il magistrato può fare quel caxxo che gli pare.
    Inoltre ci sono in generale tre gradi di giudizio fino alla cassazione.
    Questo non significa che non possano esserci comunque degli errori, ovviamente. Ma quello che dici è sbagliato. L'autorità c'è. Puoi magari dire che l'autorità è corrotta anch'essa, ma a quel punto non la finirai mai con i sospetti.

  9. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    La magistratura ha un organo di disciplina interna, che può agire disciplinarmente nei confronti del magistrato che sbaglia. .
    come si chiama?

    hai qualche esempio di azione disciplinare effettivamente arrivata ?
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  10. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,245

    Re: potere ai giudici

    Lo scandal CSM, il quale altro non è che la scoperta dell'acqua calda, altro non è che un tentativo indiretto x colpire il presidente della repubblica che del CSM è pure presidente. Ogni ostacolo al governo deve essere eliminato. Ovviamente la connivenza tra politica e magistrati è sbagliata e deleteria. Però attenzione che non sia l'ennesimo attacco alla divisione dei poteri in salsa post berlusconiana... se i poteri, almeno teoricamente, sono indipendenti ci sarà un motivo
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  11. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,374

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    ... se i poteri, almeno teoricamente, sono indipendenti ci sarà un motivo
    certo che c'è motivo
    ma il punto non è che debbano perdere l'indipendenza ... o meglio non un dall'altro ...
    Di fatto la magistratura è un potere fuori da ogni controllo, ma soprattutto non è sotto il controllo della democrazia.

    per me il loro organo di controllo non dovrebbero eleggerselo tra di loro
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  12. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    come si chiama?

    hai qualche esempio di azione disciplinare effettivamente arrivata ?
    Scherzi?
    Ce ne sono state a bizzeffe. Semplicemente non vengono pubblicizzate. L'unico che ogni tanto ne parla è Davigo, ma appunto non sono sulle prime pagine dei giornali.

    L'organo è ovviamente al CSM, con tutti i suoi riporti. Ma non pensare che 1) il CSM sia di per se corrotto per via dello scandalo sulle nomine 2) operi solo attraverso i suoi vertici. E' una macchina ben più articolata.
    Per altro non c'è un'alternativa ad un organo di disciplina interna che non metta i magistrati sotto il controllo dell'esecutivo e la separazione dei poteri è un cardine di ogni democrazia, oltre che essere sancito dalla costituzione.

  13. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Lo scandal CSM, il quale altro non è che la scoperta dell'acqua calda, altro non è che un tentativo indiretto x colpire il presidente della repubblica che del CSM è pure presidente. Ogni ostacolo al governo deve essere eliminato. Ovviamente la connivenza tra politica e magistrati è sbagliata e deleteria. Però attenzione che non sia l'ennesimo attacco alla divisione dei poteri in salsa post berlusconiana... se i poteri, almeno teoricamente, sono indipendenti ci sarà un motivo
    Senza dubbio le modalità poco trasparenti con cui è stata condotta l'indagine (con l'uso di troian) non lascia tranquilli. Quindi non è esluso possa essere un attacco, più che al governo, alle istituzioni democratiche in quanto tali. Operano a mio parere (da sempre, ma ora con più efficacia) forze disgregatrici e caotiche. La loro pericolosità sta proprio in quest'ultima caratteristica. Non c'è ovvero un obiettivo preciso, quanto la capacità di generare caos, incertezza, instabilità. Per poi forse proporsi come modello risolutivo.

  14. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,317

    Re: potere ai giudici

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    certo che c'è motivo
    ma il punto non è che debbano perdere l'indipendenza ... o meglio non un dall'altro ...
    Di fatto la magistratura è un potere fuori da ogni controllo, ma soprattutto non è sotto il controllo della democrazia.

    per me il loro organo di controllo non dovrebbero eleggerselo tra di loro
    Quella del giudice non può essere una funzione rappresentativa. Né si può rimettere il giudizio di un giudice ad un rappresentante del popolo, che implicitamente sarebbe un poilitico. Di fatto in questo modo rendi la magistratura subalterna alla politica.

    La Costituzione Italiana però prevede giustamente che nel CSM ci siano da 8 membri (su un totale di 24) cosiddetti laici, ovvero eletti dal Parlamento. Questo nelle intenzioni dei Costituenti l'elemento di raccordo, insieme al Presidente della Repubblica, tra i due poteri Giudiziario e Legislativo che permette al potere giudiziario di rimanere nell'alveo democratico, senza lederne l'indipendenza.

Discussioni Simili

  1. Il potere dei piedi
    Di Nudols nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 12/06/2017, 18:23
  2. Lo scettro del potere
    Di sonic nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 28/04/2011, 20:36
  3. Il potere della Tv
    Di la_barrosa nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 158
    Ultimo Messaggio: 24/07/2010, 15:13
  4. giudici...medici e professionisti: è giusto che paghino i loro sbagli?
    Di georgeclooney nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 14/04/2009, 19:42
  5. Il potere
    Di zar2086 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 05/01/2009, 00:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online