Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 8 di 12 PrimaPrima ... 456789101112 UltimaUltima
Risultati da 141 a 160 di 227

Discussione: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

  1. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    L'aracnofobia (dal greco aracno, ragno) una irrazionale paura dei ragni.

    L'aracnofobia - una classica fobia di animali - pu presentarsi in vari livelli, dal semplice disgusto a forme pi forti di repulsione, fino a un livello di orrore incontrollabile (in alcuni casi anche la foto di un ragno pu scatenare la fobia) che pu causare veri e propri attacchi di panico.

    una fobia molto diffusa ed legata a molti dei significati che il folklore e limmaginario collettivo associano ai ragni.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  2. # ADS
    Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La bromidrosifobia un anormale e ingiustificato fastidio per i cattivi odori, soprattutto per quelli corporei.

    Questa fobia si manifesta spesso con vere e proprie allucinazioni olfattive, in modo che chi ne colpito sente odori sgradevoli anche in loro completa assenza.

    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  4. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La ceraunofobia la paura di tuoni e fulmini. E' molto comune nei bambini, ma colpisce anche adolescenti e adulti.

    I sintomi sono comuni ad altre fobie e includono attacchi di panico, difficolt a respirare, tachicardia, sudorazione e nausea.


    I ceraunofobici di solito tendono a controllare la loro paura nascondendosi durante i temporali in luoghi chiusi senza finestre, come ripostigli e cantine.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  5. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La chiraptofobia l'irrazionale ed eccessiva paura di essere toccati.

    E' un'alterazione di quella che potrebbe essere una normale risposta, collegata da un semplice meccanismo evolutivo: il contatto di un altro essere umano potrebbe essere pericoloso in quanto attacco.

    Il chiraptofobico spesso in seguito a un evento traumatico non riesce per a distinguere tra contatti innocui e aggressioni.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  6. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La cinofobia un'anormale paura dei cani e di essere aggrediti e morsi da essi.
    Il cinofobico perde completamente il controllo davanti a un cane, anche se questi non pericoloso. Raramente per estende la sua paura ad altri animali.

    La cinofobia non necessariamente collegata a un'aggressione da parte di cani, ma a a volte sintomo di paure inconsce relative all'aggressivit e alla sessualit



    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  7. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    Claustrofobia

    paura di spazi angustiLa claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso) la paura di luoghi chiusi (camerini, ascensori, sotterranei, metropolitane).

    Il claustrofobico va in crisi nel momento in cui si ritiene privo di libert spaziale, manifestando un malessere generale caratterizzato da attacchi di panico, senso di oppressione, difficolt di respirazione, iperventilazione, sudorazione e nausea.

    La claustrofobia - a differenza dell'agorafobia - non mette in pericolo l'autonomia sociale di chi ne soffre, che di solito cerca di evitare solo quelle particolari situazioni in cui perde il controllo.



    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  8. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La coprofobia un'irrazionale paura delle feci.

    Il coprofobico ritiene le feci umane e animali fonti di contagio infettivo ed letteralmente ossessionato dal poter entrare in contatto accidentalmente con esse.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  9. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La dendrofobia (dal greco dendro, albero) la paura degli alberi e di tutto ci che li riguarda (foglie, rami, foreste).

    I sintomi principali includono attacchi di panico, difficolt respiratoria, eccessiva sudorazione, vertigini, palpitazioni, afasia, nausea e conati di vomito.



    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  10. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    L'emofobia (dal greco aima, sangue) la repulsione eccessiva per il sangue, specialmente il proprio.

    Un disgusto moderato per il sangue e le ferite naturale, ma gli emofobici vengono colpiti da veri e propri sintomi fisici - palpitazioni, innalzamento della pressione arteriosa, nausea, pallore, sudorazione - fino ad arrivare allo svenimento.


    L'entomofobia un'irrazionale ed esagerata paura di insetti e vermi.
    E' una delle fobie pi diffuse, e probabilmente la pi comune fobia legata ad esseri viventi.

    L'entomofobia provoca reazioni emotive che possono andare da lievi forme di ansia fino a forti attacchi di panico.

    Chi ne soffre tende ad evitare i luoghi dove potrebbero esserci insetti, come prati e giardini.



    Ergofobia

    paura del lavoroL'ergofobia (dal greco ergon, lavoro) indica un'anormale paura del lavoro o delle incombenze.

    E' detta anche ergasiofobia e otrebbe essere in realt una combinazione di varie fobie, come la paura di fallire compiti assegnati o di socializzare coi colleghi.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  11. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La glossofobia (dal greco glōssa, lingua) la paura di parlare in pubblico.

    E' la pi comune fobia di situazione; chi ne soffre va in crisi solo al pensiero di dover comunicare in pubblico e cerca di evitare ogni occasione che possa metterlo al centro dell'attenzione.

    I sintomi sono sia fisici (crisi d'ansia, tachicardia, pressione alta, pupille dilatate, sudorazione alterata, iperossigenazione, irrigidimento dei muscoli del collo e delle spalle, bocca secca, nausea) che verbali (voce tremante, afonia, ripetizione di mormorii



    segue)
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  12. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La helminthofobia l'irrazionale paura dei vermi e della possibilit di contrarre malattie causate dall'infestazione di parassiti.



    Iatrofobia, paura dei mediciLa iatrofobia la paura dei medici

    . E' una fobia molto diffusa e pu provocare danni seri per la salute di chi ne soffre, perch lo iatrofobico teme non solo gli interventi chirurgici e le procedure diagnostiche pi invasive (come il prelievo del sangue), ma evita completamente di farsi visitare da un dottore.



    L'idrofobia (chiamata anche talassofobia) la paura dell'acqua e dei liquidi in generale.

    Si manifesta soprattutto con il terrore delle acque profonde e la convinzione infondata di annegare.

    La maggioranza degli idrofobici non in grado di nuotare e, nei casi pi gravi, non riesce nemmeno ad immergersi nell'acqua.



    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  13. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La kakorrhaphiofobia la paura di fallire o di essere sconfitti. E' una fobia che di solito si sviluppa gi in et scolare, rafforzandosi man mano che si cresce e si costretti ad affrontare le difficolt della vita.

    Chi ne soffre non riesce ad affrontare razionalmente le situazioni in cui messo sotto pressione o costretto alla competizione, ma la kakorrhaphiofobia pu manifestarsi con la paura di non riuscire a gestire il matrimonio, di non essere un buon genitore o di non riuscire nella vita lavorativa.

    Il risultato che il fobico si blocca e la paura di fallire gli impedisce di prendere decisioni o di assumersi rischi.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  14. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La laliofobia (o lalofobia) la paura di parlare. E' una fobia che colpisce soprattutto i bambini, ma che si presenta anche in et adulta: chi ne soffre si rende conto dell'irrazionalit della paura, ma al momento di aprire bocca viene letteralmente bloccato da ansia e attacchi di panico.



    La Misofobia, lavare sporco. La misofobia la paura patologica del contatto con lo sporco e con i germi.

    I misofobi aumentano all'inverosimile le precauzioni igieniche, come il lavarsi ossessivamente le mani o curare in maniera maniacale la pulizia della casa.



    La musofobia (dal latino mus, topo) la paura dei topi e dei ratti.

    Conosciuta anche come murofobia, la si collega di solito allo stereotipo che a soffrirne sono soprattutto le donne, ma in realt una fobia che colpisce entrambi i sessi.



    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  15. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La nomofobia una fobia moderna: il termine (che deriva dal prefisso inglese no-mobile) di recente introduzione ed indica la paura incontrollata di rimanere sconnessi dalla rete di telefonia mobile!

    Chi soffre di questa fobia precipita in uno stadio ansioso quando perde il cellulare, non ha copertura di rete, resta con la batteria scarica o esaurisce il credito.



    La nosocomefobia (dal greco nosokemeion, ospedale) la paura degli ospedali. Gli individui che ne soffrono evitano di andare negli ospedali - sia come visitatori che come pazienti - perch li collegano ad eventi traumatici o perch temono di contrarvi infezioni e malattie.


    L'ofidiofobia (dal latino phis, serpente) la paura dei serpenti. La fobia pu presentarsi con carattere irrazionale, eccessivo o persistente.

    Chi ne soffre pu evitare di camminare nell'erba alta o in qualsiasi zona in cui questi animali possano nascondersi. A volte riguarda anche le raffigurazioni e le forme serpentine in generale.

    L'ofidiofobia considerata un prodotto dell'evoluzione, poich molti serpenti sono velenosi e averne paura aiuta gli esseri umani ad evitarli.




    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  16. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La pediofobia la paura delle bambole.

    E' una fobia comune tra i bambini piccoli, spesso legata a uno spavento o a un trauma infantile, ma alcune persone temono le bambole anche da adulti e, sebbene capiscono che i loro timori sono irrazionali, non riescono a metterli da parte.

    La pediofobia di solito indirizzata versa una bambola specifica o verso alcuni tipi di bambole (come quelle di porcellana, che hanno fattezze particolarmente realistiche, o quelle che piangono o ridono) e chi ne soffre convinto che le bambole prendano vita e inizino a muoversi da sole (soprattutto di notte, mentre si dorme).

    Per superare questa fobia si pu ricorrere a un'esposizione graduale alle bambole, usandone diverse fino ad arrivare a quelle che pi impauriscono il paziente.

    La pediofobia pu presentarsi insieme alla coulrofobia (la paura dei pagliacci).




    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  17. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La pharmacofobia la una paura ingiustificata di prendere medicine, anche nei casi in cui i farmaci sono necessari per la propria salute.



    La pnigofobia (conosciuta anche come pnigerofobia) la paura di soffocare o di strozzarsi.

    Chi ne soffre teme di strozzarsi con il cibo (per esempio, con una lisca di pesce o un boccone di carne) o di restare soffocato da oggetti avviluppanti, come coperte o teli di plastica.



    La pocrescofobia (o obesofobia) la persistente e ingiustificata paura di aumentare di peso.

    E' una fobia potenzialmente pericolosa per la salute, poich nelle sue forme estreme pu spingere chi ne soffre verso l'anoressia o altri disturbi di tipo alimentare.




    La sessofobia conosciuta anche come heterofobia - la paura di relazionarsi con persone del sesso opposto.

    Il sessofobico spesso vittima di esperienze con l'altro sesso particolarmente negative e tende a generalizzare il singolo episodio passato e a proiettarlo su ogni situazione in cui coinvolta una persona di sesso opposto.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  18. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La siderodromofobia (dal greco sideros, ferro, e dromos, corsa) che indica la paura del viaggio in treno.

    Questa fobia pu determinare attacchi di panico ed generalmente associata a disturbi ansiogeni simili a quelli provocati dalla claustrofobia, quali tremore, sensazione di soffocamento e tachicardia.

    Alcune forme di siderodromofobia, manifestatesi tra i passeggeri dei treni in seguito a incidenti ferroviari, sono considerate una forma di disturbo post-traumatico da stress.





    Spettrofobia, (dal latino spectrum, immagine) la paura degli specchi e della propria immagine riflessa.

    Conosciuta anche come eisoptrofobia, chi ne soffre viene colpito da vere e proprie crisi isteriche ogni volta che si trova davanti a uno specchio o semplicemente a una superficie che riflette il suo viso.



    La tacofobia la paura della velocit.
    Chi ne soffre evita di salire sulle montagne russe o, nei casi pi gravi, su un automobile o altro mezzo di trasporto.




    La tafofobia (dal greco taphos, sepolcro) la paura di essere sepolti vivi.

    Questa paura, legata al terrore di unerrata constatazione della morte, un tempo non era completamente irrazionale (soprattutto in passato, non sono rari i casi in cui persone sono state seppellite ancora vive) ma al giorno d'oggi ha scarso fondamento e appare pi che altro come una forma estrema di claustrofobia.


    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  19. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    La tecnofobia la paura e il rifiuto della tecnologia.

    I tecnofobici rifiutano le innovazioni tecnologiche, giustificandosi col fatto che sono causa di dipendenza e di schiavit, sia psicologica che fisica.


    La tripanofobia (o belonefobia) la paura degli aghi e delle iniezioni.

    E' una fobia abbastanza comune: chi ne soffre di solito ha una paura irrazionale di tutti gli oggetti acuminati (aghi, spilli, coltelli) e va in panico al solo vederli. E' associata spesso alla paura del sangue (emofobia) e delle ferite (traumatofobia).

    segue
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  20. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Riferimento: Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie

    L'urofobia la paura dellurina e dell'orinare.
    Gli urofobici hanno il terrore di venire a contatto con l'urina (propria e altrui) e provano unincontrollabile vergogna al solo pensiero di orinarsi addosso o di orinare in ambienti comuni.


    Venustrafobia, paura donne belle definita come un anormale e ingiustificata paura delle belle donne. E' conosciuta anche come caliginefobia.

    I venustrafobici sono uomini che in presenza di una bella donna vengono colpiti da brividi, tachicardia, tremore delle gambe, sudorazione delle mani e balbuzie.

    Probabilmente hanno avuto una esperienza traumatica - come essere stati respinti o vessati da una bella donna - che associano ad ogni situazione che pu riportarla alla memoria.


    La zoofobia un'ingiustificata paura degli animali.

    La zoofobia pu essere riferita a un disgusto generico verso gli animali o a delle fobie specifiche che riguardano determinati tipi di animale (ad esempio, insetti, ragni, rettili, cani).

    Alcuni zoofobici soffrono di una paura estrema nei confronti di animali davvero pericolosi (come gli squali) ma molti vanno in crisi alla vista di animali comuni e inoffensivi, come i gatti o le galline.



    Fonte: magazine.pagine mediche
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  21. Registrato da
    21/06/2009
    Messaggi
    2

    Attacco di panico ansia

    Ciao a tutti,
    Sono nuovo di questo forum,
    e vi scrivo perche bisogno di confrontarmi con qualcuno,ho bisogno di capire quello che mi sta succedendo e forse questo potrebbe essere il posto giusto.

    Ho bisogno di capire se il mio problema e' un problema psicologico o un problema fisico.

    Quattro mesi fa circa,lavoravo per un azienda,in cui dedicavo anima e corpo,mattina pomeriggio e sera.
    In quel periodo visto il carico di stress e la situazione fumavo un pacchetto di sigarette e svariati caffe al giorno.
    Non ero tuttavia soddisfatto di questo lavoro,infatti dentro di me (inconsciamente) sapevo che sarebbe stata tutta una fatica inutile.
    Tuttavia ho continuato a lavorare,perch la consideravo una possibilit di crescita e di svolta per la mia vita..
    Questo ha alimentato una sorta di ansia perenne nel mio lavoro.

    Un bel giorno,dopo l'ennesima sigaretta,mi sono sentito male,ho avuto una sorta di "bad trip" cioe aumentito a dismisura del battito cardiaco,la sensazione di sentirsi molli e un quasi svenimento.

    Successivamente a questo evento,ho fatto svariati controlli al cuore,elettrocardiog rammi,analisi varie, ma non e' uscito assolutamente niente di anomalo.
    Quindi ho attribuito questo malore alle sigarette e hai caffe.
    Dopo questa avventura quindi ho diminuito drasticamente il num di sigarete, e ho eliminato totalmente il caffe.
    All'inizio sembrava essersi tutto risolto,dopo un po sono iniziati gli attacchi di ansia,cio una sensazione di pressione nel petto e aumento dei battiti cardiaci che ancora tuttoggi sporadicamente si ripresentano.

Pagina 8 di 12 PrimaPrima ... 456789101112 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. ANSIA da varie cause e ATTACCHI DI PANICO
    Di nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 794
    Ultimo Messaggio: 31/01/2020, 07:38
  2. Ansia e attacchi di panico
    Di rock nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 21/12/2017, 11:45
  3. Frequenti attacchi di ansia, panico e tristezza
    Di NathanDrake nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14/08/2012, 15:39
  4. Ansia - Depressione - Attacchi di panico
    Di nel forum Fiori di Bach
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 06/07/2011, 00:00
  5. attacchi di panico
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25/01/2005, 18:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online