Ciao a tutti ho 53 anni e tra un mese circa dovrò andare a vivere da solo contro la mia volontà. ..mio padre di 83 anni con il quale non c'è sintonia da sempre ha deciso di vendere casa e andare a convivere con una compagna della mia età....mia madre è mancata alcuni anni fa...il mio pensiero fisso è la grande paura di dover vivere SOLO E DEPRESSO come sono ora...ho una sorella che mi sostiene ma è d'accordo sulle scelte di mio padre....purtroppo sono sotto scacco e non posso tornare indietro ormai...Avete idee..consigli...sug gerimenti da darmi? Cosa pensate di questa vicenda...Mi si dà la colpa di essermela cercata non facendo la mia parte x convivere con mio padre...ho molta paura ma anche rabbia.....Grazie per il Vs aiuto...Marvin