Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 25

Discussione: Dolci e Desserts

  1. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071

    Dolci e Desserts

    Qui di seguito sono postate le ricette in merito ai dolci e ai dessert
    Ultima modifica di ladymiao; 01/03/2008 alle 11:37
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  2. # ADS
    Dolci e Desserts
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da claudioge Visualizza Messaggio
    1 sfoglia per crostate ( banco frigo del supermercato )
    1 confezione di crema pasticcera ( sempre dal banco frigo )
    1 busta da 40 g di pinoli
    1 limone
    zucchero a velo

    Aprite la sfoglia sulla teglia leggermente unta
    sforacchiatela con una forchetta ( non la teglia ma la sfoglia )
    versateci dentro la crema pasticcera facendone una montagnetta
    grattuggiate la scorza del limone ( lavato bene si intende )
    distribuite la crema pasticcera in modo uniforme
    cospargete la torta con i pinoli precedentemente lasciati per 10 minuti in una tazza con acqua calda ( come per i funghi secchi tanto per capirci)

    Infornate a 180/200° ( ognuno conosce il suo forno ) per 35/40 minuti
    controllando la doratura del bordo della torta
    una volta raffreddata tenerla in frigo
    cospargere lo zucchero a velo prima di servire
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  4. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Vado con la crema di RICOTTA.

    Ingredienti.
    500 gr di ricotta romana-4 tuorli-100 gr di zucchero-3 cucchiai di Rum(o strega o st Marzano)50 gr di uvetta messa preventivamente in ammollo nel vino bianco.
    Dividi lo zucchero in 2 parti 50gr-50gr.
    Trullate una parte dello zucchero(50 gr)nel frullatore finche si trasformi in zucchero a velo.
    In una ciottola mettete lo zucchero non frullato con i tuorli,con un mixer o frusta a mano,lavorare finche si trasforma in una crema soffice.
    In un altra ciottola più grande-versare la ricotta,mescolare per poco tempo la ricotta con la frusta a mano,aggiungere lo zucchero a velo,mescolare.
    Ora bisogna incorporare la crema degli tuorli lavorati,il liquore,e alla fine dopo che si è creata una soffice crema color pagliarino,le uvette.
    Mescolare le uvetta,e se viene consumata come dolce,dividere in coppette.
    Spolverare di cacao o amarette sbricciolate.
    Si potrebbe tagliare delle pesce sciroppate a fettine,e coprire con quei spicchi di pesce sciroppate,la crema di ricotta.
    E poi spolverare con cacao o amarette.
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  5. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Vado per il budino "gustoso".
    Ingredienti....
    2 tuorli d'uova-1 bustina di zucchero vanigliata,ma se vogliamo essere tutto naturale,bisogna prendere un bastoncino secco di vaniglia "vera",anche se lascia tracce marrone,il gusto è tutto diverso,è più morbido-2 cucciai colmi di amido di mais-100 gr di zucchero-75 grammi di panna da cucina-6 o 7dl(600 gr) di latte fresco,non fate uso di latte a lungho conservazione,perch& #232; il suo gusto è troppo forte,e non lega bene come il latte fresco.
    Sbattere i tuorli con una frusta,mescolando lo zucchero,finche diventa una cremina.
    Aggiungi il primo,cucciaio di amido di mais,poi un mezzo bicchiere del latte+ la panna.
    Aggiungi il secondo cucciaio di amido....deve risultare una crema densa.
    Tutta questa procedura si fa con la frusta-preparando la base del budino "a freddo",impedisce che nel budino durante la cottura si formino i tanti temuti grumi.
    Trasferire la cremina nel tegame per la cottura,con un cucciao di legno mescoli il resto del latte.
    Accendere il fuoco,e immergere il bastoncino di vaniglio,o la bustina di zucchero vanigliata sintetico.
    Ora bisogna sempre girare,per tutto il tegame...fare sempre la figura 8,finchè si addensa il budino.
    Segue...
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  6. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Anche se sembra che si stanno formanda dei grumi,continuì a mescolare,che come per magia si forma la crema.
    Appena si formano delle "bolle",che sembrano tanti crateri di vulcano,spengere.
    Fatto!!!!!! levare il bastoncino di vaniglia.
    Per non avere sorprese,perchè quasi sempre un poco di budino si attacca,trasferire il budino un una terrina di vetro,terracotta,ma mai di plastica.
    Attenzione che non stacchi pezzi di fondo,che sono sempre più oscuri...che si vede nel budino.
    Almeno che,ti piace il cioccolato,allora bisogna mettersi 1 bicchiere di nesquik,e i pezzi di fondo non li vedi più!!!!
    Riempire una bacinella più grande della terrina,con acqua freddo,mettici la terrina con il budino bollente.
    Mescolando sempre,fai raffredare il budino,che diventa anche molto solido.
    Quando è tiepido,mettere nelle coppette,nel frigo.
    Guarnire come ti va...con frutta fresca,sciroppo di fragoline di bosco(fabbri)nesquik in sciroppo...amarette sbricciolate....liqu ore st Marzano.
    DELIZIOSO!!!!
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  7. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da maria*pia Visualizza Messaggio
    io ne lascio una dolce: MANDORLE AL CIOCCOLATO
    -mandorle; cioccolato fondente; carta alluminio:
    eliminare la buccia dalle mandorle; tostarle in forno; sciogliere il cioccolato a bagnomaria; versarci dentro qualche mandorla e con l'aiuto di un cucchiaio, "pescarle" dal cioccolato e adagiarle su un foglio d'allumio e così via...lasciarle raffreddare e quindi asciugato il cioccolato... BUON APPETITO PERCHè SONO BUONISSIME!!!!!!
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  8. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    I pasticini di mandorle son facile...ma serve un buon forno(che io non ho!!!sigh!!)
    Serve:500gr di frutti di mandorle sbucciate e leggermente tostate.
    Se riesci a procurarti le mandorle amare,fai 400 gr di dolce+100gr di amare.
    500 gr di zucchero semolato extrafine per dolci...se non lo trovi,devi con il frullatore o macinacaffè semolare di più lo zucchero.
    6 albume d'uova piccole,o di 5 uova grande.
    1 scatolina di frutta candita(antipatici,p erchè sono belli da vedere,ma vengono puntualmente scartati)
    Con il macinacaffè o frullatore devi trittare i frutti finche son fini.
    Montare a neve gli albume.
    In una terrina versare le mandorle trittate+ lo zucchero extra fine.
    Mescolare...aggiunge re pian,pianino gli albume,mescolate sempre dalla parete verso il centro del composto....mai girare.Deve restare il più leggero possibile.
    Sulla placca da forno...carta da forno(non fare sporgere,perchè si incendia)con 2 cucchiai prendere a cucciaiate l'impasto,con un cucchiaio spingi l'impasto dal altro cucchiaio....modelli a forma tondeggiante.
    Mantieni almeno 3 cm tra le amarette,metti al centro un pezzetto di frutta candita.
    Lasci riposare per almeno 2 ore.
    Cuocere in forno caldo(180&#176per 20 minuti.Io non li metto troppo in basso,perchè facilmente si bruciano.Ma non conosco il forno ventilato.
    Appena cotti,li cospargo di zucchero normale.Perchè ho visto che lo zucchero se lo metti prima,sulla carte da forno si caramella per poi bruciarsi!
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  9. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da ladymiao Visualizza Messaggio
    La ricetta del Torrone di Cremona spetta a me

    Ingredienti per 8 persone

    1.Miele 300 g
    2.Zucchero 300 g
    3.Acqua 100 g
    4.Nocciole tostate 150 g
    5.Mandorle tostate 550 g
    6.Canditi 150 g (ma non sono obbligatori)
    7.Uova 3 albumi
    8.Vanillina 1 bustina
    9.Limoni, scorza 2
    10.Ostie da pasticceria 30

    Preparazione
    1)
    Ponete una pirofila a bagnomaria, adagiatevi il miele e lasciate cuocere per 90 minuti a fiamma moderata, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
    Il miele si riterrà pronto quando versandolo ( una goccia di prova ) in poca acqua fredda si solidificherà.
    2)
    Nel frattempo fate cuocere lo zucchero insieme all'acqua.
    Verificate che sia pronto versando una goccia in un piattino: dovrà formare una perla biancastra e croccante.
    3)
    Montate a neve ben soda gli albumi, quindi uniteli al miele ormai pronto.
    In questo modo otterrete un rigonfiamento del miele, che diventerà bianco e spumoso.Continuate ancora per altri 5 minuti ed aggiungete anche lo zucchero, mescolando fino ad ottenere un composto piuttosto indurito.
    4)
    Unite a questo punto le mandorle, la frutta candita, le nocciole, la scorza dei limoni grattugiata ( solo la parte gialla ), la vanillina e mescolate con cura fino ad amalgamare il tutto in maniera perfetta.
    Segue..
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  10. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da ladymiao Visualizza Messaggio
    5)
    Prendete metà delle ostie a vostra disposizione e ricoprite lo stampo. Inserite il composto, livellate e coprite con la rimanenza delle ostie. Dovrete ottenere uno spessore di circa 3/4 cm.Lasciate riposare il torrone per 30 m. Capovolgete lo stampo su piano di lavoro e tagliate il torrone a pezzi. Avvolgete i pezzi in carta pergamena e poi in carta d'alluminio. Conservate in luogo fresco ed asciutto.


    Eccovi servito il torrone di cremona. Quest'anno mi sono gia mangiata Quasi mezzo kg di torrone
    ma sono di parte
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  11. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Cantucci della Toscana...fatti con mandorle pugliesi
    Ingredienti:350 gr di mandorle pelati-180 gr di burro-350 gr di zucchero fine per dolci-2 bustine di vanillina-4 uova medie-500gr di farina 00.
    Tostare in forno le mandorle pelate...magari li compri già tostati
    Il burro è importante...anche se c'è burro e burro.
    Il burro nostrano locale fa schifo...non è fatta con la vera crema di latte..chi sa che cavolo è.Trovi il burro tedesco...e almeno friulana,o della Valle D'Aosta.
    Faccio uso della frusta elettrica.
    Devi lavorare a spuma in una terrina il burra a spuma-aggiungi poco per volta lo zucchero,le bustine di vanillina,1x volta le uova-quando è un bel composto,devi aggiungere la farina setacciata(lo devi fare setacciare altrimente la farina si rende pesante)-mescolare per benino tutto-alla fine le mandorle cosi come sono.Anche se 1 anno,un pugnetto li avevo tritati,era una prova...vennerò benissimi.
    Fai dei salami un poco schiacciati sopra...devono essere lunghi quanto la teglia del forno...sotto ci metti carta da forno.
    Forno a 180°,sempre nel centro...20 minuti.
    Tirare fuori i salami...ne vanno 2 x volta sulla teglia.
    Prendi la carta da forno da ambe i lati(fare con un aiuto)e metti sul tagliere,o sul tavoliere(roba nostra)Tagli di sbieco i cantucci,larghi 2 cm.Altra carta da forno sulla teglia,rimetti i cantucci a cuocere ancora 15 minuti ma in un forno meno bollente...150° .
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  12. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    La meringa è relativamente facile...persino in bambini le sanno fare.Il difficile è il forno,che bisogna accendere prima,portare a una temperatura non troppo elevato.In realtà non vengono cotti,ma "seccati" nel calore.
    Ingredienti x +/- 20 meringhe piccole.
    1 albume d'uovo
    60gr di zucchero
    a piacere colorante per dolci
    zucchero a velo
    mangiata di mandorle crudi a scaglie-per chi piace.
    Mettere un tegame con acqua a bollire,appena bolle spegnere.Nel fratempo.....
    montare a neve l'albume/zucchero/colorante per dolci.....l'albume deve essere cosi fermo,che se capovolgi la terrina,non si stacca nulla.
    Trasferire la terrina nel tegame con acqua bollente,continuare a montare l'albume.Deve diventare "tenace"e tiepido.
    Trasferire la terrina fuori dal tegame,mescolare la manciata di mandorle a scaglie nel composto,continuare a mescolare con un cucciaio di legno finchè il composto non è freddo.
    continua....
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  13. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    2°parte)Sulla teglia del forno,mettere la carta da forno,trasferire il composto in un sacchetto per dolci,fare tanti "mucchietti" col composto,a debita distanza 1 dall'altro "mucchietto".Se non avete il sacchetto,con 2 cucchiai,con 1 cucchiaio spingete il composto a muchietti sulla carta forno.Poi con una forchetta fate delle "strisciate".
    Il forno deve stare al minimo,minimo.....la cottura è 1 ora,ma può essere anche 1 ora e mezzo.Se avete un forno ventilato,non importa dove mettete la teglia/teglie del forno.Per il forno tradizionale,bisogna mettere in alto.Non chiudere lo sportello del forno,deve restare socchiuso,metteteci una tazzina da caffè tra sportello e bordo forno.
    ATTENZIONE,SI BRUCIANO FACILMENTE.CONTROLLA RE SEMPRE.
    Dopo la cottura,spolverare con lo zucchero a velo.
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  14. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da fataturchina Visualizza Messaggio
    TORTA SACHER


    Ingredienti per 10 porzioni:

    pasta
    - 150 gr di farina
    - 150 gr di cioccolato fondente
    - 150 gr di burro
    - 150 gr di zucchero
    - 5 uova.
    farcitura
    80 g di marmellata di albicocche;
    glassa di copertura
    100 gr cioccolato fondente, 70 gr di zucchero.

    Preparazione: Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente insieme a 2 cucchiai di acqua e lasciarlo raffreddare. Lavorare in una terrina il burro fino insieme allo zucchero, al cioccolato raffreddato, i tuorli d'uovo e i relativi albumi montati a neve. Setacciare sulla preparazione la farina e mescolare dall'alto verso il basso, avendo cura di amalgamare bene. Imburrare e infarinare una tortiera da 26 cm, versarvi dentro il composto, livellare la superficie e infornare a 150 gradi per 30 minuti. A cottura ultimata, lasciare raffreddare la torta e tagliarla in 2 dischi di uguale spessore. Spalmare su un disco la marmellata di albicocche e coprire con l'altro disco. Preparare la glassa facendo sciogliere in una casseruola, preferibilmente a bagnomaria, il cioccolato, l’acqua e lo zucchero, quindi spalmare sulla superficie della torta la glassa e farla solidificare a temperatura ambiente.

    Calorie per porzione di torta Sacher: 420
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  15. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da fataturchina Visualizza Messaggio
    l'ho fatta oggi pensando fosse un procedimento difficile, invece ve lo consiglio....ne vale proprio la pena..L'ho sfornata ora...non vi dico che profumo!!!....e poi è davvero facile...
    ingredienti:

    per il lievitino

    1 cubetto di lievito di birra
    100 gr di acqua
    100 gr di farina 0

    per l'impasto

    400gr farina 0
    100gr acqua
    50 gr di latte
    150 gr di zucchero
    1 bicchiere di olio di semi (io ho usato quello bianco di plastica)
    1 cucchiaino di sale

    lievitino:

    sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e impastare rapidamente con la farina (è molto liquido),lasceremo lievitare mezz'ora


    impasto:

    nel frattempo mettere lo zucchero ,l'acqua e il latte in un pentolino e fare sciogliere sul gas (basta poco) e porre a freddare

    passata la mezz'ora riprendere il lievitino che sarà raddoppiato e mettere dentro la farina, lo sciroppo di acqua e zucchero (che non deve essere caldo!!) l'olio e il sale..


    Impastare (il composto è molto morbido se lo ritenete aggiungete la farina ma non troppa)

    lasciare lievitare 1 ora..cresce a vista d'occhio ...

    metterlo sulla spianatoia (non aggiungere farina è meglio)lavorarlo velocemente, formare un cilindro e dividerlo in tre parti uguali

    e ricavatene altri 3 cilindri
    Segue
    Ultima modifica di pippofranco; 05/01/2012 alle 18:45
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  16. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071
    Citazione Originariamente Scritto da fataturchina Visualizza Messaggio
    con un coltello incideteli per la lunghezza, allargandoli un po per mettere il ripieno

    per la chiusura è molto facile.... utilizzando tutte e due le mani allargare l'impasto ai lati e unirlo appiccicandolo è semplice e riesce benissimo.

    i tre cordoni andrebbero spennellati con le uova ma a me non piace quindi ho spennellato con latte e cosparso con granella di zucchero

    ho messo a rilievitare (coperta con un panno) per altri 30 minuti

    in forno a 180° per 35 minuti
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  17. Registrato da
    06/04/2006
    Messaggi
    17,071

    Frittelle di mele

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Oggi le farò..prendero le mele più verde e duro che posso trovare.Perchè se le mele son troppo mature,si spappola.La ricetta prevede mela renetta...ma da noi non arriva.
    x6 persone.
    4 mele renette grandi-200gr di farina 00-2 uova-pizzico di sale-1 bicchierone di latte-1/2bustina di lievito vanigliata.
    zucchero qb-cannella qb-sugo di 1 limone.....zucchero a velo.
    Sbucciare le mele,con levatorsolo togliere il torsolo,affettare spessi mezzo centimetro,appoggiar e le fettine sopra qualche vassoio,bagnare col sugo del limone,spolverare di zucchero e cannella,fare ulteriore strato,fin all'ultima fettina di mela.
    Lasciare in attesa.
    In una terrina le uova,1 cucciaio di zucchero,sale,sbatte re finche non si è amalgamata,aggiunger e metà bustina di lievito vanigliata,farina,am algamare,alla fine incorporare il latte.
    La pastella deve essere densa è sensa grumi...lasciar riposare 1 ora,coperta da uno canovaccia.
    Olio in padella,passare le fettine di mela nella pastella,e friggere.
    Dopo fritti,appoggiare sulla carta casa a 3 strati,in modo che la carta riesce ad assorbire l' olio che cola.
    Spolverare con lo zucchero a velo.
    A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio -- Oscar Wilde

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    Torta Mimosa

    (per 8 persone)

    100 g di farina "00"
    100 g di fecola di patate
    4 uova intere
    1 tuorlo
    150 g di zucchero
    100 g di burro
    1 bustina di vanillina
    1 bustina di lievito in polvere
    2 cucchiai di burro per la teglia 2 cucchiai di farina per la teglia
    1 pizzico di sale fino

    Per la preparazione della farcitura:
    2 cucchiai di rum
    200 g di macedonia sciroppata
    400 g di panna da montare
    50 g di zucchero a velo
    2 cucchiai di confettura di albicocche
    150 g di pasta di mandorle
    2 gocce di colorante verde

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    Preparazione

    - La farina: setacciala insieme alla fecola di patate, la vanillina e il lievito.
    - Le uova: rompile e disponi i tuorli e gli albumi di ciascuna, in due ciotole separate
    - unisci l'altro tuorlo nella ciotola con tutti gli altri
    - nella stessa ciotola aggiungi lo zucchero.
    - Monta i tuorli per 10 minuti circa con la frusta a mano oppure per 5 minuti con quella elettrica.

    Nel frattempo:

    - fai fondere il burro in una casseruola a fuoco lentissimo per 3 minuti circa.
    - Alle uova sbattute: unisci le farine, il burro fuso che avrai prima fatto intiepidire e continua a montare con la frusta.
    - Riprendi la ciotola con gli albumi: montali a neve fermissima per 5 minuti con la frusta elettrica, 10 con quella a mano.
    - Dopo di ché incorpora all'impasto precedente gli albumi montati a neve, un poco alla volta per evitare di smontarli.
    - Fai scaldare il forno a 170° C.

    - Prendi una teglia da forno:
    - imburrala e infarinala accuratamente, poi metti l'impasto ben amalgamato all'interno
    - livella la superficie con l'aiuto di un cucchiaio
    - metti in forno e fai cuocere per 50 minuti.

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122
    - se vedi che la superficie del dolce si colorisce troppo, ricopri la stessa con un foglio di carta di alluminio.

    Appena il dolce è cotto:

    - togli la teglia dal forno
    - rovescia il dolce su un piatto e lascialo raffreddare
    - poi prosegui ritagliando dalla parte superiore della torta, un disco di circa 1 cm di spessore che terrai da parte.

    - La torta rimasta: scava all'interno di essa con un cucchiaio per togliere la mollica e formare una specie di contenitore. La mollica tolta tienila da parte.
    - Il rum: lo devi mescolare con un cucchiaio del liquido della macedonia sciroppata, poi con questo spennella l'interno della torta scavata.
    - La panna: montala insieme allo zucchero a velo
    - poi incorpora 2/3 della panna alla macedonia sciroppata scolata dal liquido rimasto e accuratamente asciugata con carta da cucina.
    - Con questo composto riempi la torta, premendolo delicatamente con il dorso di un cucchiaio (il composto non deve superare l'orlo della cavità).
    - Sopra il ripieno sistema il disco che avevi precedentemente tolto.

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122
    - Prosegui unendo il colorante verde alla pasta di mandorle
    - lavora la pasta con le mani e poi stendila con un matterello formando un rettangolo di 2-3 mm di spessore.
    - Continua ricavando dalla pasta di mandorle una striscia che abbia la stessa altezza del bordo della torta e la stessa lunghezza della sua circonferenza.
    - Il resto della pasta stendilo nuovamente con il matterello fino a formare un rettangolo alto quanto il bordo della torta e lavoralo dandogli la forma di un fiocco.
    - Con la mollica tolta dalla torta forma dei dadini di 1 cm ciascuno.
    - Spalma la superficie della torta con la panna montata formando uno strato uniforme
    - poi ricopri la superficie con i dadini di mollica per creare l'effetto mimosa.
    - La confettura di albicocche falla scaldare per 1 minuto a fuoco lento e poi spennellala sul bordo laterale della torta
    - prendi il nastro di pasta di mandorle precedentemente creato e avvolgi il bordo della torta con esso
    - e per completare incolla sul bordo stesso il fiocco utilizzando un po' di confettura.

    Un ultimo suggerimento:
    per procedere più facilmente quando attacchi il fiocco di pasta di mandorle, fermalo con uno stecchino che infilerai tra il fiocco e il bordo della torta.
    Il dolce è finalmente pronto per essere gustato

    (... cavoli... addio linea! )

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dolci e torte :)
    Di Nudols nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 08/04/2014, 18:58
  2. parole dolci o cosa?
    Di woof nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 10/06/2008, 19:43
  3. olio di mandorle dolci
    Di miluna nel forum Consigli di bellezza
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06/05/2007, 16:05
  4. emicrania e cure dolci
    Di normanna nel forum Emicrania
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14/03/2007, 13:39
  5. Dolci di ricotta.
    Di frederika nel forum Dolci
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 21/12/2005, 13:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online