Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Neurotomia glandulare

  1. Registrato da
    19/07/2013
    Messaggi
    120

    Neurotomia glandulare

    Salve
    chi l'ha fatta ci può raccontare la propria esperienza?
    ed , immaginando che se si è arrivati a questo intervento, probabilmente si soffriva di eiaculazione precoce..si è risolto il problema?
    grazie

  2. # ADS
    Neurotomia glandulare
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    11/11/2012
    Messaggi
    68

    Re: Neurotomia glandulare

    Citazione Originariamente Scritto da EP1985EP Visualizza Messaggio
    Salve
    chi l'ha fatta ci può raccontare la propria esperienza?
    ed , immaginando che se si è arrivati a questo intervento, probabilmente si soffriva di eiaculazione precoce..si è risolto il problema?
    grazie
    Vuoi il mio parere?
    Io non ho esperienza,ma cercai qualche testimonianza sul forum di Medicitalia. Fai una ricerca li. Beh,c'è gente disperata per averla fatta:non solo non ha risolto il problema,ma ha creato una modifica irreversibile per tutta la vita alle terminazioni nervose. Si è tenuto l'EP,ha perso ogni possibilità di controllo perchè non ha sensibilità,e non potrà tornare indietro.

    Modifiche di questo tipo? Mai. Questo è il mio parere. Meglio tenersela,l'EP.

    Per la cronaca,io ho passato un ottimo 2012 da quel punto di vista. Posso dire di aver modificato la media del mio comportamento sessuale. Non uso più nemmeno il Levitra.

  4. Registrato da
    19/07/2013
    Messaggi
    120

    Re: Neurotomia glandulare

    mmm si ovviamente ho fatto anche io alcune ricerche..in verità "gente" non ne ho vista; se mai una persona (1 soltanto) che testimoniava il fatto che le sensazioni del pene erano ridotte del 95% e che non aveva risolto il problema..dall'altro lato della medaglia ho fatto la stessa domanda in un altro forum e mi ha risposto un medico (che fra l'altro ho scoperto essere iscirtto anche a medicitalia) che , in maniera un pò vaga mi confermava che parte dei suoi pazienti avevano risolto ed altrettanti no..ovviamente chiedevo maggiori spiegazioni che non mi sono arrivate..
    di ricerche a riguardo ne ho fatte..da come ho capito è un intervento che viene svolto solo tramite privato..ma di esperienze di persone nel post intervento ne ho trovate POCHISSIME..anzi se te le hai trovate mi mandi i link in privato?
    io ho visto solo una marea di articoli che spiegano cos'è, come si fa,ecc.. ma a me ne frega il giusto..io voglio il parere di persone che l'hanno provato..
    in che modo hai modificato "la tua media"?

  5. Registrato da
    11/11/2012
    Messaggi
    68

    Re: Neurotomia glandulare

    Se ci ricapito,te li posto. Ricordo in particolare due uomini inca**ati neri,disperati (giustamente. L'intervento è serio,ma la colpa a mio avviso è loro:io non mi farei mai "modificare" così radicalmente,se non in caso estremo di un'ipersensibilità del glande che causa dolore al minimo contatto - ci sono uomini così)

    Ho modificato la mia media nel senso che se prima avevo episodi di EP ogni 7 rapporti su dieci,ora diciamo che dopo tanti anni,ho appreso tante tecniche di rilassamento e controllo e la proporzione quest'anno è stata di 3 su 10. Un miglioramento enorme! Ormai anche senza farmaci o masturbazione preventiva,come "durata" (se è quello che ti interessa),quasi sempre arrivo ai 10-15 minuti che sono sufficienti. Se uso il Levitra addirittura non vengo proprio,se mi masturbo prima il controllo è elevato per 20-30 minuti. Insomma,finalmente ho passato un anno in cui il problema non ha pesato. Come te l'ho già raccontato:ho comprato quel libro,ho preso un quaderno,ho fatto gli esercizi per mesi. Ho fatto psicoterapia,trainin g autogeno,e occasionalmente ho assunto il Levitra (in totale 7 volte in tutto il 2013) per gustarmi il vissuto di un rapporto senza pensieri,ha aiutato anche quello. Ora,la mia fisiologia non è "cambiata" radicalmente,la tendenza alla precocità rimarrà sempre,come ti ho già spiegato secondo me è un fenomeno neurologico che non si può modificare,come il sudare o il vomitare,il respirare o il battere le palbepre,è il sistema nervoso autonomo:è cambiata solo la mia capacità di gestirlo,ingannarlo e non farmici sopraffare.

    Quindi,per concludere:qualcosa si può! Ora mi sento tranquillo e più padrone della mia sessualità. Percorso individuale,letture, kegel,psicoterapia e farmaci "tampone".

  6. Registrato da
    19/07/2013
    Messaggi
    120

    Re: Neurotomia glandulare

    Beh sicuramente un enorme miglioramento
    Ti faccio 2 domande:
    1) in questi fatidici 15 minuti senza niente o 20/30 con masturbazione o levitra ti senti libero di esprimere la tua sessualita al 100% o devi controllarti,andare piano,delicatamente, ecc
    2) come puo il levitra (farmaco esclusivamente x la disfunzione erettile) farti durare quanto vuoi?

  7. Registrato da
    11/11/2012
    Messaggi
    68

    Re: Neurotomia glandulare

    Citazione Originariamente Scritto da EP1985EP Visualizza Messaggio
    Beh sicuramente un enorme miglioramento
    Ti faccio 2 domande:
    1) in questi fatidici 15 minuti senza niente o 20/30 con masturbazione o levitra ti senti libero di esprimere la tua sessualita al 100% o devi controllarti,andare piano,delicatamente, ecc
    2) come puo il levitra (farmaco esclusivamente x la disfunzione erettile) farti durare quanto vuoi?
    1)Senza niente,devo un attimino controllarmi certo,ma credo proprio sia naturale. Credo sia la vera sessualità. Posso andare pianino,poi forte per un po,poi moderare,poi di nuovo forte,poi un secondo di pausa,ecc ecc. Quella degli arieti instancabili a 3 spinte al secondo senza fiato per mezzora di fila,la lascio ai film porno. In ogni caso,ho migliorato enormemente la capacità di controllo. Basta un respiro profondo,uno scaricamento dell'energia,ecc. Siamo nell'ordine di un secondo di pausa ogni tanto eh. Un enorme progresso. Devi avere pazienza e leggere il libro che ti ho consigliato Devi fare mesi di esercizi,devi fare molta pratica.

    Se mi masturbo prima,la capacità di controllo è ulteriormente migliorata.

    2)Con il levitra (solo alla seconda eh) ho proprio difficoltà a venire. Perchè mi rida l'erezione molto rapidamente (3-5 minuti) e fondamentalmente ci vuole un po'per tornare a eiaculare. Le ultime 3 volte non ci sono proprio riuscito. Li si che vai come un toro,ma ti assicuro che non mi è piaciuto per nulla:addirittura quasi non me lo sento! Non provo nemmeno piacere. Infatti non lo userò più. Ma mi è servito per superare la paura e quando sarò vecchietto,beh so che c'è

  8. Registrato da
    11/11/2012
    Messaggi
    68

    Re: Neurotomia glandulare

    Io direi che la mia sessualità ora si esprime davvero al 100%. E'reale anche voler godere e "sentire" il piacere eh...non è che uno esprime liberamente la sessualità andando per forza come una macchinetta. Siamo uomini e siamo sanissimi a voler avere un orgasmo in 3 secondi. Andando a tappo per mezzora,non sono affatto io. Pertanto sono 5 mesi che non uso più il levitra.

  9. Registrato da
    19/07/2013
    Messaggi
    120

    Re: Neurotomia glandulare

    mi trovo a ritirare fuori l'argomento in quanto ci sono esperienze (rare) sul web dove alcuni utenti hanno affermato di essere riusciti ad uscire dalla ep attraverso questa tecnica (con una parziale desensibilizzazione del glande)
    pochi ne parlano..dovremo iniziare a farlo invece
    forza

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online