Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: sonnolenza e Gabapentin

  1. Registrato da
    15/01/2008
    Messaggi
    2

    Domanda sonnolenza e Gabapentin

    Ciao a tutti,mi sono appena registrata per poter avere e dare informazioni su emicrania/cefalea.Purtroppo la persona che soffre di questo odioso disturbo è mia figlia che ha 19 anni e ne soffre da quando ne aveva 4!!
    Credo che ormai abbia tentato quasi tutte le terapie preventive possibili.La penultima è stata quella a base di Topamax che ha funzionato un po' all'inizio ma con effetti collaterali insopportabili(crisi d'ansia fortissime e nausea terribile).Ora ,ha iniziato da 8 giorni ad assumere 2 cp. al giorno di Gabapentin da 300 mg.E' troppo presto per sapere se funziona o no ma l'uinica cosa certa x ora è che dopo circa 2 ore dall'assunzione della mattina, non riesce a tenere gli occhi aperti . C'è qualcuno che utilizza tutt'ora Gabapentin e mi sa dire se questa sonnolenza ,con il tempo, abituandosi al farmaco si attenua?
    Ha funzionato un po' come terapia?
    Grazie a tutti!!

  2. # ADS
    sonnolenza e Gabapentin
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/04/2007
    Messaggi
    392
    Il gabapentin se funziona te ne accorgerai entro 2 settimane; perchè agisce in maniera differente di altri farmaci della sua stessa categoria.
    Ovviamente la dose di 2 compresse da 300 mg al dì è la dose iniziale che dovrebbe essere incrementata almeno a 1200 mg al giorno, divisi in 3 dosi.
    E' molto possibile che la sonnolenza sia attenui dopo le prime settimane; anche se il gabapentin è un farmaco molto ben tollerato. Nel caso di tua figlia, il farmaco gli è stato prescritto non solo per la funzione anti-epilettica ma soprattutto per la caratteristica che ha di attenuare il dolore neuropatico.
    Per il dolore neuropatico, l'assunzione massima giornaliera è di 3600 mg, quindi se il farmaco non funzionerà le prime settimane, potete sempre arrivare a 1800/2000 mg al giorno. Le uniche pecche di questo farmaco solo il costo è la sua breve emitività (in parole deve essere assunto ogni 8 ore max 12).
    Un saluto, Enzo.

    ps. Evita di far leggere i foglietti illustrativi a tua figlia, in modo che sarà meno soggetta dai farmaci che sta assumento.

  4. Registrato da
    15/01/2008
    Messaggi
    2
    Grazie Enzo x i consigli.Tu lo stai assumendo tutt'ora e in caso affermativo,che dose prendi?
    A presto,Magda

  5. Registrato da
    02/04/2007
    Messaggi
    392
    Attualmente ne sto assumendo 2,7 gr ,ma non è mai consigliabile arrivare a queste dosi. Solitamente si ha un buon beneficio tra 1,2 gr e 1,8 gr al giorno, anche se queste dosi sono assolutamente personali. Parlatene sempre col vostro neurologo, anche se è difficile trovarne uno che ne sa qualcosa.

  6. Registrato da
    24/02/2009
    Messaggi
    3

    Occhiolino Re: sonnolenza e Gabapentin

    Ciao, ho letto la tua mail e il tuo neurologo mi sembra ci vada un po' sul pesante. io sono arrivata ad assumere fino a 2600 mg di gabapentin senza effetti collaterali, ma partendo da una dose di 100 mg e aumentando ogni 5-6 gg di altri 100. dare 600 mg in un giorno solo per il corpo è come un pugno allo stomaco. Io gli parlerei al telefono e chiederei una assunzione piu' graduale in modo che il corpo si abitui. Spesso i medici dimenticano che ogni corpo reagisce ai farmaci a modo suo e per alcuni ci vuole piu' tempo di altri ad abituarsi . A me la sonnolenza la dava il topamax, ho diminuito la dose di soli 15 mg da 130 a 115 e non la sento piu'.
    Senti il tuo neurologo,non farti scrupolo a chiamarlo.
    In bocca al lupo

  7. Registrato da
    21/02/2009
    Messaggi
    9

    Re: sonnolenza e Gabapentin

    Citazione Originariamente Scritto da Madi54 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,mi sono appena registrata per poter avere e dare informazioni su emicrania/cefalea.Purtroppo la persona che soffre di questo odioso disturbo è mia figlia che ha 19 anni e ne soffre da quando ne aveva 4!!
    Credo che ormai abbia tentato quasi tutte le terapie preventive possibili.La penultima è stata quella a base di Topamax che ha funzionato un po' all'inizio ma con effetti collaterali insopportabili(crisi d'ansia fortissime e nausea terribile).Ora ,ha iniziato da 8 giorni ad assumere 2 cp. al giorno di Gabapentin da 300 mg.E' troppo presto per sapere se funziona o no ma l'uinica cosa certa x ora è che dopo circa 2 ore dall'assunzione della mattina, non riesce a tenere gli occhi aperti . C'è qualcuno che utilizza tutt'ora Gabapentin e mi sa dire se questa sonnolenza ,con il tempo, abituandosi al farmaco si attenua?
    Ha funzionato un po' come terapia?
    Grazie a tutti!!

    posso chiederti con che dosaggio di topamax tua figlia aveva la nausea?

  8. Registrato da
    20/06/2018
    Messaggi
    1

    Re: sonnolenza e Gabapentin

    ciao ,
    mia mamma, 85 anni , amputata a una gamba , ha da poco iniziato terapia del dolore
    per sindrome arto fantasma . dosaggio 2 cp.da 100 al mattino, 1 alle 14.00 e altre 2 alla sera.
    purtroppo sta perdendo completamente il senso della realtà, ha vuoti di memoria, ed è molto
    lenta in tutto quello che riesce a fare.
    non era possibile continuare con il dolore che aveva , ma anche vederla così ....

    Mariangela
    Ultima modifica di anna1401; 17/03/2019 alle 20:39

Discussioni Simili

  1. Sonnolenza e difficoltà di concentrazione
    Di tobia nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 26/11/2010, 22:03
  2. ACTIFED e sonnolenza
    Di Non registrato nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22/04/2008, 23:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online