Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: un'altra storia di cefalea cronica quotidiana....

  1. Registrato da
    27/07/2007
    Messaggi
    5

    Triste un'altra storia di cefalea cronica quotidiana....

    Ciao a tutti..devo dire che le vs storie mi aiutano, sapere di non essere la sola a soffrire per qualcosa di cui non esiste una cura specifica, mi fa sentire meno sola.
    Io ho 40 anni e soffro di mdt da pi di 20...inizio accettabile, ma negli anni peggiorata..fino alla bellissima diagnosi di "cefalea cronica quotidiana associata ad attacchi di emicrania senza aura".
    Diversi farmaci, ma sono poco tollerante, per cui l'unico pi benefici meno effetti collaterali, il Laroxyl, che ormai prendo da 10 anni.
    Ormai diventato parte integrante di me..ma non fa pi nulla. Provato allora l'ultimissimo Topamax con tanta speranza, ma dopo 17 giorni d'inferno, ho gettato la spugna.
    Ritornata al mio adorato farmaco, dopo leggero miglioramento eccomi di nuovo nel baratro...ancora pi grosso per...ora al dolore si sono aggiunte le vertigini..senso di debolezza..e pi di una volta ho avuto attacchi fortissimi da svenire.
    Da gennaio gi tre volte al Pronto...sto facendo esami a manetta, visite a non finire.
    La Risonanza Magnetica mi ha allarmato parecchio, ma gi due neurologi mi han confermato che negli emicranici normale. Referto: "nella sostanza bianca si rilevano danni dovute a piccole lesioni
    ischemiche in un contesto di encefalopatia vascolare di natura lacunare".
    Qualcuno di voi ha un referto simile???
    Ora sono a casa dal lavoro, sto male.. piuttosto depressa, arrabbiata e aspetto...aspetto... aspetto...ma penso conosciate anche voi la sensazione..
    un saluto a tutti...

  2. # ADS
    un'altra storia di cefalea cronica quotidiana....
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Ciao Flowerox e benvenuta a bordo dell'Arca Come vedi non sei sola a soffrire di questo male cos difficile da curare e le storie si assomigliano un p tutte.....
    Forse il peggioramento del tuo mal di testa pu essere dovuto a fattori ormonali dovuti all'et, cmq fai bene a fare tutti gli accertamenti necessari visto che si sono aggiunte vertigini e debolezza, per l'esito della risonanza non so che dirti ma se due medici ti hanno detto che per gli emicranici normale, credo proprio che tu possa stare tranquilla. Immagino come ti senti, l'attesa logora e il morale scende ....e il tutto mette a dura prova anche la nostra anima. Sono convinta per che tutti abbiamo in noi la forza per combattere anche se spesso non ce ne rendiamo conto, quindi forza cara Flowerox vedrai che supererai anche questo momento difficile. Fammi sapere come va, un forte abbraccio
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  4. Registrato da
    01/03/2008
    Messaggi
    1
    Citazione Originariamente Scritto da flowerox Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti..devo dire che le vs storie mi aiutano, sapere di non essere la sola a soffrire per qualcosa di cui non esiste una cura specifica, mi fa sentire meno sola.
    Io ho 40 anni e soffro di mdt da pi di 20...inizio accettabile, ma negli anni peggiorata..fino alla bellissima diagnosi di "cefalea cronica quotidiana associata ad attacchi di emicrania senza aura".
    ........
    Ritornata al mio adorato farmaco, dopo leggero miglioramento eccomi di nuovo nel baratro...ancora pi grosso per...ora al dolore si sono aggiunte le vertigini..senso di debolezza..e pi di una volta ho avuto attacchi fortissimi da svenire.
    Da gennaio gi tre volte al Pronto...sto facendo esami a manetta, visite a non finire.
    La Risonanza Magnetica mi ha allarmato parecchio, ma gi due neurologi mi han confermato che negli emicranici normale. Referto: "nella sostanza bianca si rilevano danni dovute a piccole lesioni
    ischemiche in un contesto di encefalopatia vascolare di natura lacunare".
    Qualcuno di voi ha un referto simile???
    Ora sono a casa dal lavoro, sto male.. piuttosto depressa, arrabbiata e aspetto...aspetto... aspetto...ma penso conosciate anche voi la sensazione..
    un saluto a tutti...
    Perch non provi il metodo atlantotec? magari ti aiuta

  5. Registrato da
    27/07/2007
    Messaggi
    5
    ...grazie diana per il tuo benvenuto e per il tuo incoraggiamento...lo so di essere forte perch di momenti difficili ne ho passati tanti...tra l'altro ho avuto un grave infortunio sul lavoro che mi ha rovinato una mano che non muovo pi...ma che son riuscita ad affrontare e a superare...ma quello che trovo pazzesco e mi fa ridere che pi invalidante x me il mio mal di testa che il resto...non assurdo???...ho letto le tue varie ricerche che somigliano molto a quelle che faccio io su internet....le ho quasi provate tutte...ma te che tipo di mal di testa hai e cosa usi?
    Mi manca l'atlantotec...ma sinceramente mi fa un po' paura...una manipolazione cos al collo mi sembra rischiosa....e se poi sto peggio???

  6. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    E' cos Flowerox....il mal di testa il pi difficile da accettare tra i tanti malanni, si riescono a sopportare tanti dolori ma il mal di testa insopportabile forse perch oltre al corpo riesce a invalidarti anche l'anima.....E' pur vero che le sofferenze fanno parte della vita ma col mal di testa tutto diventa di una fatica indescrivibile. Io ho l'emicrania con aura ma fino ad oggi riesco a gestirla senza farmaci. Per sapere se ti pu essere d'aiuto l'atlantotec dovresti fare prima una rx della colonna cervicale. Se l'atlante a posto inutile che tu ti faccia manipolare nella speranza di risolvere il tuo problema.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  7. Registrato da
    27/07/2007
    Messaggi
    5
    hai perfettamente ragione...un male molto difficile da accettare...un male all'apparenza invisibile ma che riesce a rovinare tanti progetti della vita...e per di pi passi da svogliata se non riesci andar al lavoro (oltre il danno anche la beffa) ...a volte mi viene una rabbia...ma dico io han riconosciuto in Lombardia la ccq come malattia invalidante e il resto delle regioni quando si muoveranno... gi passato un bel po'...senza aver niente contro i lombardi ma non credo che soffrano di pi di quelli delle altre regioni...
    Non che questo ci cambi la vita o ci faccia passare il male, ma almeno che gli altri prendano anche un po' coscienza che non siamo degli sfaticati.
    Scusa lo sfogo, ma sono tanti anni che lotto con pochi risultati...
    Comunque ho fatto sia i rx che rm al collo....risultato una verticalizzazione del rachide cervicale, senza evidenti segni di lesioni osteoarticolari e spazi discali regolari....dalla risonanza uscito un leggero restringimento di una vertebra ma il midollo a posto......quindi presumo che il mio Atlante ok...vero?
    un abbraccio

  8. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Credo che presto anche le altre regioni riconosceranno tra le malattie invalidanti la cefalea. Ormai che sia una vera e propria malattia è appurato. E' solo questione di tempo bisogna aver pazienza. Direi che il tuo atlante è a posto, quindi niente manovre per riposizionarlo. Ti sono passate le vertigini ?
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  9. Registrato da
    27/07/2007
    Messaggi
    5
    E' tre giorni che sto meglio...niente cefalea...niente vertigini...mi son venute solo delle fitte da un lato...che partono dal naso...vanno all'occhio e poi alla testa....oggi ho fatto l'elletroencefalogra mma...mercoled ritiro referto...e faccio anche il test vestibolare per l'equilibrio...il neurologo mi ha detto che se tutti gli esami van bene facile che sia una cosa psicosomatica dovuta allo stress...ma come fa uno a non esser stressato se sta sempre male?....che circolo vizioso...difficile uscirne...

  10. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Infatti, sfido chiunque a non essere stressato se sta sempre male. E a conferma che di stress si tratta vedrai che i tuoi esami saranno nella norma......
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  11. Registrato da
    16/10/2007
    Messaggi
    11
    Ciao è un pò che non mi faccio sentire, perchè anche io come flowerox ero diperata al punto che non sapevo più cosa fare, e se nessuno si ricorda io soffro di cefalea a carattere emicranico con aura da 25 anni, senza dilungarmi voglio dire a quelli che soffrono come me senza speranza, di rivolgersi ad un buon Neurologo (anche io ne ho visti di ogni) fino a quando , come me finalmente ce ne uno scusate con le *****, che con un ricovero, una disintossicazzione di una 10 di giorni, una nuova cura totale, mi stà facendo uscire piano piano dal tunnel.
    E finalmente ricomincio a vedere uno spiraglio di sole.
    Ci tenevo a rendervi partecipi.
    Io sono di Brescia se a qualcuno interessa vi dò il nome.
    Il Dott. dalla Volta centro cefalee del istituto clinico Città di Brescia.
    Un saluto a tutti

  12. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Noemi che piacere rileggerti e per giunta con buone notizie Il tuo messaggio di incoraggiamento per tutti quelli che non riescono pi a vedere una via di uscita dal dolore quotidiano. Non bisogna arrendersi, prima o poi il medico giusto lo si trova ( con un pizzico di fortuna ) e si ritorna lentamente a vedere la luce...Grazie per aver voluto condividere con noi questa tua gioia, non sai quanto fa bene sapere che qualcuno riesce ad emergere. Non importa se ci saranno delle ricadute, ora sai che ce la puoi fare e questa consapevolezza ti render forte e chi poi potr pi sconfiggerti.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  13. Registrato da
    27/06/2010
    Messaggi
    1

    Riferimento: un'altra storia di cefalea cronica quotidiana....

    Citazione Originariamente Scritto da flowerox Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti..devo dire che le vs storie mi aiutano, sapere di non essere la sola a soffrire per qualcosa di cui non esiste una cura specifica, mi fa sentire meno sola.
    Io ho 40 anni e soffro di mdt da pi di 20...inizio accettabile, ma negli anni peggiorata..fino alla bellissima diagnosi di "cefalea cronica quotidiana associata ad attacchi di emicrania senza aura".
    Diversi farmaci, ma sono poco tollerante, per cui l'unico pi benefici meno effetti collaterali, il Laroxyl, che ormai prendo da 10 anni.
    Ormai diventato parte integrante di me..ma non fa pi nulla. Provato allora l'ultimissimo Topamax con tanta speranza, ma dopo 17 giorni d'inferno, ho gettato la spugna.
    Ritornata al mio adorato farmaco, dopo leggero miglioramento eccomi di nuovo nel baratro...ancora pi grosso per...ora al dolore si sono aggiunte le vertigini..senso di debolezza..e pi di una volta ho avuto attacchi fortissimi da svenire.
    Da gennaio gi tre volte al Pronto...sto facendo esami a manetta, visite a non finire.
    La Risonanza Magnetica mi ha allarmato parecchio, ma gi due neurologi mi han confermato che negli emicranici normale. Referto: "nella sostanza bianca si rilevano danni dovute a piccole lesioni
    ischemiche in un contesto di encefalopatia vascolare di natura lacunare".
    Qualcuno di voi ha un referto simile???
    Ora sono a casa dal lavoro, sto male.. piuttosto depressa, arrabbiata e aspetto...aspetto... aspetto...ma penso conosciate anche voi la sensazione..
    un saluto a tutti...

Discussioni Simili

  1. cefalea tensiva cronica
    Di ALUCARD nel forum Cefalea Tensiva
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 01/02/2019, 14:00
  2. cefalea tensiva quotidiana
    Di supermik nel forum Cefalea Tensiva
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30/04/2016, 16:29
  3. Cefalea Ortostatica oppure Cefalea Tensiva?
    Di Lucia1978 nel forum Cefalea Tensiva
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 09/09/2015, 18:47
  4. cefalea quotidiana
    Di tonia47 nel forum Cefalea Tensiva
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 30/09/2014, 12:48
  5. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 13/09/2010, 14:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online